Autore Topic: Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross  (Letto 59218 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Bruce Wayne

  • Arkham Asylum
  • *
  • Whatever
  • Spamma di meno, per la miseria!
  • Post: 14205
  • Apophenia
Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
« Risposta #525 il: 30 Agosto 2016, 20:14:16 »
  • Bel commento.   :up:


    Online Professor Zoom

    • Speed Force
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6213
    • Il fulmine colpisce sempre due volte
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #526 il: 30 Agosto 2016, 20:22:02 »
  • Bel commento.   :up:
    Grazie e ora sotto con Crisi Infinita.  :shifty:

    Offline Nigma

    • Vertigo
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2254
    • E.Nigma
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #527 il: 30 Agosto 2016, 22:06:02 »
  • Gran Commento Prof.  :ahsisi:
    Mi hai fatto venire voglia di rileggerlo  :D

    Online Professor Zoom

    • Speed Force
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6213
    • Il fulmine colpisce sempre due volte
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #528 il: 30 Agosto 2016, 23:05:29 »
  • Gran Commento Prof.  :ahsisi:
    Mi hai fatto venire voglia di rileggerlo  :D
    Vai! :supes2: :batman:

    Offline Illmatic

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 542
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #529 il: 30 Agosto 2016, 23:32:59 »
  • Davvero bei commenti, mi avete fatto venire voglia di rileggerlo, anche se comunque lo ricordo piuttosto bene, ed è senza dubbio uno dei miei fumetti supereroistici preferiti, nella mia personale top 10.

    OT: Professor Zoom, la citazione che riporti sulla tua firma, da che storia è?

    Online Professor Zoom

    • Speed Force
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6213
    • Il fulmine colpisce sempre due volte
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #530 il: 30 Agosto 2016, 23:36:22 »
  • Davvero bei commenti, mi avete fatto venire voglia di rileggerlo, anche se comunque lo ricordo piuttosto bene, ed è senza dubbio uno dei miei fumetti supereroistici preferiti, nella mia personale top 10.

    OT: Professor Zoom, la citazione che riporti sulla tua firma, da che storia è?
    Action Comics di Morrison (uno dei numeri finali). :up:

    Offline Illmatic

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 542
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #531 il: 31 Agosto 2016, 19:16:24 »
  • Davvero bei commenti, mi avete fatto venire voglia di rileggerlo, anche se comunque lo ricordo piuttosto bene, ed è senza dubbio uno dei miei fumetti supereroistici preferiti, nella mia personale top 10.

    OT: Professor Zoom, la citazione che riporti sulla tua firma, da che storia è?
    Action Comics di Morrison (uno dei numeri finali). :up:
    Grazie!

    Online Professor Zoom

    • Speed Force
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6213
    • Il fulmine colpisce sempre due volte
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #532 il: 31 Agosto 2016, 19:22:50 »
  • Davvero bei commenti, mi avete fatto venire voglia di rileggerlo, anche se comunque lo ricordo piuttosto bene, ed è senza dubbio uno dei miei fumetti supereroistici preferiti, nella mia personale top 10.

    OT: Professor Zoom, la citazione che riporti sulla tua firma, da che storia è?
    Action Comics di Morrison (uno dei numeri finali). :up:
    Grazie!
    Di niente. :)

    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 15632
    • Mmmmmadness
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #533 il: 04 Settembre 2016, 19:24:58 »
  • Complimenti per il commento Prof!

    Io sto leggendo in ritardo, mi scuso.
    Ho letto i primi due capitoli, tra oggi e domani spero di finire.

    Spoiler  :
    Non avevo uno splendido di ricordo di KC, almeno non nella sua interezza. Sia chiaro, come voto avrei assegnato un 8, ma non parlavo di "capolavoro". I difetti: dei passaggi noiosi e lo scarso approfondimento dei nuovi metaumani.
    Bene, per ora il primo difetto non lo sto riscontrando. Mi sono avvicinato nuovamente al fumetto nel momento giusto. Posso dire di essere sia uno dei fedeli che ascoltano l'omelia di Norman sia Norman stesso. Sto trascorrendo un momento difficile della mia vita e anch'io devo intraprendere un "viaggio". Per le persone del fumetto si tratta della riscoperta della loro umanità al cospetto degli dei. Degli dei di ieri che tornano, finalmente, e degli dei di oggi, terribili. In tutto questo, l'uomo comune non sa a chi rivolgersi, non sa da quale parte girare gli  occhi, a quale "santo" votarsi.
    L'uomo ha perso fiducia in se stesso. Io non ho fiducia in me stesso.
    Le persone del fumetto hanno una nuova speranza. Norman, guidato dallo Spettro, il miglior personaggio dell'opera insieme a Batman e a Cap Marvel, osserva, stranito e irrequieto, le battaglie, la perdita del senno, la sfrontatezza dei metaumani, la riaffermazione volitiva e intransigente dei vecchi eroi.
    Tra tutti, fa paura Diana, sì, ora è solo "Diana".
    Il raggio di luce, però, giunge dal personaggio a cui mai penseresti, da quel Bruce Wayne così uomo, così "fisico" da riuscire ad allearsi con i nemici, pur di mettere fine ai soprusi. Dalla sua parte ha altri umani: Dinah, Ted, Ollie...e ci sono anch'io.
    Mi schiero con loro, perché voglio rimettere le mani sulla mia vita, senza che siano ansie e paure a controllarla.
    « Ultima modifica: 04 Settembre 2016, 19:27:05 da Arkin Torsen »
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)
    I believe hopelessness is an aberration. But it is also a state of mind. Thankfully not shared by me. (Lando Calrissian)
    With all of you Legion people...names, powers, planets, alien races... But this--this is Christmas! (Jon Kent)


    Offline The Dealer

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 233
    • Mirror House Head
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #534 il: 05 Settembre 2016, 21:23:54 »
  • I nuovi metaumani sono volutamente poco profondi. Riflettono i tipi di supereroi che impazzavano negli anni '90 tutti muscoli, poteri sgravi e zero approfondimento. Era un periodo in cui contavano più le copertine sbrilluccicose che la qualità delle storie e in cui i lettori compravano qualunque boiata che avesse un disegnatore famoso (principalmente Lee e Liefield). Lo stesso aspetto del personaggio di Magog è un montaggio di tutte le scelte estetiche tipiche di quel periodo e sopratutto degli autori Image. In particolare si notano le somiglianze con Cable creatura di Liefield ed emblema di quel tristissimo periodo editoriale.
    « Ultima modifica: 05 Settembre 2016, 21:26:24 da The Dealer »

    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 15632
    • Mmmmmadness
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #535 il: 06 Settembre 2016, 00:05:47 »
  • Terzo capitolo.

    Spoiler  :
    Dopo che il secondo capitolo si è concluso con la sbrigativa sconfitta di Magog, il terzo sembra quasi di passaggio, preparatorio per lo scatenarsi dell'armageddon.
    Bruce, come nel finale di TDKR e TDKSA, è il capo, la guida di un esercito di giovani eroi. Flash non riesce proprio a stare fermo ed è sfuggente anche nella trama, relegato al ruolo di comprimario, quasi assente. Billy Batson e Cap Marvel sono ancora prigionieri della paranoia e delle losche macchinazioni di Luthor.
    Ho gradito, come sempre, il cameo di Boston Brand: il personaggio mi suscita grande simpatia. Pur essendo Deadman, con la sua loquacità sprizza vitalità e uno strano, ma rasserente senso di familiarità.
    Il gulag ha delle analogie col più recente carcere costruito da Stark nella Zona Negativa, durante CW. Davvero una scelta miope da parte di Superman e soci.
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)
    I believe hopelessness is an aberration. But it is also a state of mind. Thankfully not shared by me. (Lando Calrissian)
    With all of you Legion people...names, powers, planets, alien races... But this--this is Christmas! (Jon Kent)


    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 15632
    • Mmmmmadness
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #536 il: 07 Settembre 2016, 14:40:03 »
  • Quarto capitolo

    Spoiler  :
    Ho terminato la lettura, epilogo nel bar compreso. Che dire? Ho letto l'opera nel momento giusto, per me. Le parole di Norman, sia quelle dette a Clark sia la sua riflessione finale, risuonano nella mia testa e spero che lo facciano a lungo. La speranza più luminosa è quella che nasce dalla paura. Spero che sia davvero così.
    Di fronte alla guerra tra superumani, l'umanità riesce solo a rispondere con tre ordigni nucleari, rischiando di danneggiare anche se stessa. Un uomo, Cap Marvel, si sacrifica, un altro uomo, Norman, convince il più grande eroe a riscoprire la propria umanità.
    Norman stesso, però, torna in chiesa, nella casa di Dio e tra gli uomini ne annuncia la parola. Gli dei, invece, un anno dopo scendono tra i mortali e chiedono al migliore terrestre di aiutarli a crescere il loro erede. Lui accetterà e porterà anche la paura nel cuore del nascituro. Poi, dalla paura nascerà la speranza più luminosa. 
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)
    I believe hopelessness is an aberration. But it is also a state of mind. Thankfully not shared by me. (Lando Calrissian)
    With all of you Legion people...names, powers, planets, alien races... But this--this is Christmas! (Jon Kent)


    Online Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 27396
    • Never Lose Hope!
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #537 il: 07 Settembre 2016, 15:12:07 »
  • Bella Arkin! :clap:
    Questi supereroi sono una vera fonte di ispirazione, danno molta speranza, saranno anche personaggi immaginari, ma spesso e volentieri le loro storie riflettono la realtà, o comuque dalla loro morale si possono ricavare un mucchio di cose interessanti, riescono a farti riflettere su certe cose...magari pure sulla tua vita, cosa c'è di più grande? Veramente lodevole! :ahsisi:
    I Am Looking At The Stars.

    They Are So Far Away, And Their Light Takes So Long To Reach Us.
    All We Ever See Of Stars Are Their Old Photographs.

    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 15632
    • Mmmmmadness
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #538 il: 07 Settembre 2016, 15:15:30 »
  • Tutto vero, MoS! Se si sceglie il momento giusto, oppure esso arriva da solo, per certe letture è ancora meglio. Probabilmente se avessi riletto la storia un anno fa non mi sarei soffermato sulla figura di Norman e sull'umanità dei vari personaggi. Magari avrei cercato il loro lato divino, con esito opposto.
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)
    I believe hopelessness is an aberration. But it is also a state of mind. Thankfully not shared by me. (Lando Calrissian)
    With all of you Legion people...names, powers, planets, alien races... But this--this is Christmas! (Jon Kent)


    Offline Bruce Wayne

    • Arkham Asylum
    • *
    • Whatever
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14205
    • Apophenia
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #539 il: 07 Settembre 2016, 15:17:28 »
  • Bella Arkin! :clap:
    Questi supereroi sono una vera fonte di ispirazione, danno molta speranza, saranno anche personaggi immaginari, ma spesso e volentieri le loro storie riflettono la realtà, o comuque dalla loro morale si possono ricavare un mucchio di cose interessanti, riescono a farti riflettere su certe cose...magari pure sulla tua vita, cosa c'è di più grande? Veramente lodevole! :ahsisi:
    Che è un po' il significato di Multiversity... Lo so, tendo sempre a ridurre tutto a Morrison, ma non ci posso fare niente. Mi viene naturale.  :lolle: