Autore Topic: JLA di Grant Morrison  (Letto 122179 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Clod

  • Orange Lantern
  • *
  • Sociopatico compulsivo da tastiera
  • Post: 25690
Re:JLA di Grant Morrison
« Risposta #1215 il: 22 Aprile 2020, 12:05:46 »
  • Ci sono i soliti cambi di status quo che coinvolgono i personaggi e relativo costumi/poteri, però le vicende in sé dovrebbero essere di facile comprensione.
    Probabilmente questo è il Morrison più lineare si possa trovare.

    Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk


    We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

    Offline mar-vell

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4907
      • fumetti marvel
    Re:JLA di Grant Morrison
    « Risposta #1216 il: 22 Aprile 2020, 13:24:53 »
  • Concordo, se si legge Crisi Finale invece le cose sono un po' differenti.
    Il Mio Nuovo Sito Fumetti Marvel


    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 149873
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:JLA di Grant Morrison
    « Risposta #1217 il: 22 Aprile 2020, 13:46:45 »
  • Concordo.
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Online Gon Freecss

    • Batman Inc.
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7354
    Re:JLA di Grant Morrison
    « Risposta #1218 il: 22 Aprile 2020, 13:50:45 »
  • Io sto rileggendo in questi giorni Crisi Finale in inglese, fino al numero 3 è tutto chiaro, poi la storia passa a Superman Beyond e lì non si capisce più niente, o meglio, è molto più complicato da seguire.
    Se si hanno difficoltà con le sue opere più "semplici", meglio starci alla larga.


    That is not dead which can eternal lie,
    And with strange aeons even death may die.