Autore Topic: Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank  (Letto 22007 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Azrael

  • Batman Inc.
  • *
  • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
  • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
  • Post: 151319
  • La Vittoria Sta Nei Preparativi
    • Blog Azrael
Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
« Risposta #270 il: 19 Settembre 2020, 09:47:18 »

  • DOOMSDAY CLOCK 11 di 12

    Autori: Geoff Johns, Gary Frank
    17x26, S., 32 pp., col.|3€
    Contiene: Doomsday Clock #11
    DC PANINI COMICS

    • Tutto è pronto per lo scontro finale tra Superman e il Dottor Manhattan!
    • Ma chi sta complottando contro di loro e perché?
    • Penultimo capitolo del crossover tra i personaggi di Watchmen e gli eroi dell’Universo DC!
    • Una gemma firmata da Geoff Johns e Gary Frank!
    « Ultima modifica: 26 Settembre 2020, 09:00:09 da Azrael »
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline Mr.Fox

    • Batman Inc.
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2650
    • GOTCHA
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #271 il: 19 Settembre 2020, 10:39:36 »
  • Ormai siamo vicini.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    "

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1326
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #272 il: 25 Settembre 2020, 01:36:09 »
  • Niente... Ok tutte le chiacchiere che ci siamo fatti gli scorsi giorni, però che noia queste blaterate
    Spoiler  :
    di Ozymandias... Bha
    non mi ha convinto per niente questo #11, si continua a tirare per lunghe nell'attesa di un #12 che spero a questo punto possa tirare le fila in maniera congrua e coerente.

    Offline Mr.Fox

    • Batman Inc.
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2650
    • GOTCHA
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #273 il: 25 Settembre 2020, 07:09:51 »
  • Niente... Ok tutte le chiacchiere che ci siamo fatti gli scorsi giorni, però che noia queste blaterate
    Spoiler  :
    di Ozymandias... Bha
    non mi ha convinto per niente questo #11, si continua a tirare per lunghe nell'attesa di un #12 che spero a questo punto possa tirare le fila in maniera congrua e coerente.
    Numero inutile


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    "

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1326
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #274 il: 25 Settembre 2020, 12:04:31 »
  • Numero inutile
    non capisco veramente come mai ci tocca sentire duemila volte cose che già sappiamo... inutilmente verboso

    Offline katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6589
    • Friendly Neighborhood
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #275 il: 25 Settembre 2020, 12:25:19 »
  • Numero inutile
    non capisco veramente come mai ci tocca sentire duemila volte cose che già sappiamo... inutilmente verboso

    Perché doveva arrivare a 12 numeri come Watchmen  :asd:

    Se questa invece di essere una maxi fosse stata una mini sarebbe stata una bomba...  :ahsisi:

    Offline nickorso90

    • Speed Force
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4015
    • "I sogni modellano la realtà"
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #276 il: 25 Settembre 2020, 13:31:15 »
  • #11

    Non ho di che lamentarmi in questo numero, semplicemente perché è il classico albo alla Johns...quello che precede il botto finale.
    Ad ogni modo veniamo a conoscenza del piano di Ozymandias, ma ancora non sappiamo il come tutto questo avrà un peso sui mondi e immagino che Johns rivelerà tutto nel finale.
    Finalmente si scopre il perché dell'introduzione di Mimo e Marionette
    Spoiler  :
    e in che modo il loro figlio risulta essere fondamentale...un atto di misericordia non tanto per il bimbo in se, ma per la gioia che porterà a colei che ha amato
    un piccolo miracolo termonucleare  :wub:
    Il fatto è che qui mi è sorto un dubbio, la consapevolezza di Jon riguardo a questo bambino avviene nell'universo di Watchmen, ben prima dello scatenarsi degli eventi e quindi ha visto il finale di quella storia anche se tecnicamente non poteva per i tachioni.
    Potrebbe essere spiegata nell'ultimo numero
    Spoiler  :
    come anche la questione di Blake, ma a questo punto le cose potrebbero essere collegate.
    Jon ha una consapevolezza del tempo molto particolare ( ed è un eufemismo  :asd:) per il quale passato, presente e futuro, per lui avvengono contemporaneamente, quindi ben potrebbe aver preso quella decisione a fine storia e quindi dopo l'interruzione dell'interferenza e comunque far riflettere quella conseguenza nel passato.
    Anche perché Jon può sempre visitare e viaggiare nell'universo di Watchemen visto che ha prelevato Blake poco prima della sua morte per i suoi scopi e ben potrebbe aver creato una divergenza anche in quel mondo.
    Quindi anche senza una precisa spiegazione, direi che la cosa ci può anche stare...almeno credo  :lolle:
    Insomma siamo vicini alla fine, questa è l'ora più buia per i Super e per qualsiasi storia di questo genere e serve il numero finale...quando la (S)peranza riesce a capovolgere tutto.

    Piccola nota che non mi è chiara, ma la scomparsa di
    Spoiler  :
    Saturn Girl
    è dovuta alla sua consapevolezza di essere un eco temporale giusto? :mmm:

    Online Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 29600
    • Never Lose Hope!
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #277 il: 25 Settembre 2020, 14:04:37 »
  • lol, inutile dire che ci siano -i guess- due tipologie di lettori. :asd:

    Le osservazioni e domande che ti sei posto sono importantissime, l'ho accennato brevemente nel topic USA, ma...credo proprio che siamo davanti a qualcosa di gigantesco, è proprio come se Geoff-oltre al Metaverse- avesse introdotto un altro concetto/legge da aggiungere al Lore DC.
    Specialmente visto quello che succede nel finale.

    Quindi alla tua domanda finale dico di sì, ma c'è sotto qualcosa di più grosso.
    Ancora una volta legato al Metaverse, ma questa volta specialmente all'Hypertime.
    Legato alla rivelazione bestiale di Lex in questo numero, e qualcosa che Geoff intende usare più in là, forse in un sequel. :rolleyes:


    ...Because I'm a Scorpion!

    Offline nickorso90

    • Speed Force
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4015
    • "I sogni modellano la realtà"
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #278 il: 25 Settembre 2020, 15:00:27 »
  • Ecco, anche la consapevolezza di Lex e il suo egocentrismo  :asd: è stato estremamente interessante  :ahsisi:
    Ho un hype non di poco conto e un mese sarà dura da aspettare, ma visto quanto avete atteso voi che lo avete letto in lingua, ci posso anche stare  :lolle:

    Offline Mordecai Wayne

    • B.P.R.D.
    • *
    • King Nerd
    • Post: 44121
    Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #279 il: 26 Settembre 2020, 09:30:33 »
  • Numero inutile
    non capisco veramente come mai ci tocca sentire duemila volte cose che già sappiamo... inutilmente verboso

    Perché doveva arrivare a 12 numeri come Watchmen  :asd:

    Se questa invece di essere una maxi fosse stata una mini sarebbe stata una bomba...  :ahsisi:
    Letto anche io il #11 e devo ammettere di essermi annoiato moltissimo sin dalle prime pagine. Peccato perché la storia all’interno ha dei concetti interessanti, soprattutto nei passaggi che riguardano Lex, ma sono sepolti da una valanga di scene e dialoghi totalmente inutili che non aggiungono niente alla storia.
    Non mi piace quando gli autori stanno alla finestra dicendoti di attendere che il bello arriverà dopo.
    Adesso aspettiamo il finale, sperando che non deluda.

    Voto: 6
    Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
    Look!


    Online Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 29600
    • Never Lose Hope!
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #280 il: 26 Settembre 2020, 12:03:35 »
  • In realtà è tutto importante e acquisisce maggior valore nel finale.
    Noto che avete una certa fretta di avere il piatto forte, ma prima è giusto fare un build-up. :ahsisi:
    Lo storytelling di Geoff qui è favoloso, è tutto pensato nei minini dettagli, non c'è un singolo numero che dovrebbe essere considerato un filler.

    Perchè se un numero non porta avanti la trama, porta certamente avanti il tema e non si possono trascurare queste cose.

    Cioè lo puoi fare eh, però poi ti trovi davanti robe come Metal e Death Metal. :asd:
    Però vabbe, de gustibus.

    Non che vi state ponendo molte domande, ma vi inviterei comunque a riprendere l'ultimo numero filler di DClock, ovvero #4 (o era il #6? :mmm:) e guardare l'ultima pagina ora che avete letto il #11! :rolleyes:


    ...Because I'm a Scorpion!

    Offline katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6589
    • Friendly Neighborhood
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #281 il: 26 Settembre 2020, 12:11:43 »
  • Ho capito che alla fine del mio Crisis Tour mi toccherà riprendere in mano da capo Doomsday Clock.... :ahsisi:

    E mi sa che 11 e 12 me li leggerò insieme...

    Online Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 29600
    • Never Lose Hope!
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #282 il: 26 Settembre 2020, 12:30:01 »
  • Infinite Crisis, Final Crisis (completo, specialmente con Legion of 3 Worlds e Superman Beyond 3D) + Multiversity e in un certo senso anche la run AC di Morry, sono tutte molto importanti per DClock! :zuzu:

    Aiutano un SACCO a metterti nella giusta prospettiva per poter apprezzare una DC storia di questo tipo.
    Non solo come andrebbe visto il pg di Superman, ma l'intero DCU, se non proprio l'intero medium dei comics superheroes.

    Io quando penso al "bodhi" cosmico/multiversale di Lex in questo numero, mi vengono per davvero delle crisi esistenziali. :lolle: :lolle:

    I reboots DC, potrebbero veramente essere considerati come il risultato del Mahapralaya come inteso nell'induismo, in un certo senso, l'intera cosmologia DC ha quelle radici, con il ciclo di vita, morte e rinascita e...veramente tanto TANTO altro. :lol:


    ...Because I'm a Scorpion!

    Offline Ken Parker

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1323
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #283 il: 26 Settembre 2020, 21:44:32 »
  • Scusate, voi che tutto già sapete.. ha senso inserire i personaggi di moore nell’universo DC o è solo una trovata di marketing?
    Premesso che il volume lo comprerò comunque.. grazie!

    Offline Bread v Pak

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3052
    • Io, i fumetti, non li imbusto
      • Le Terre del Sogno
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #284 il: 27 Settembre 2020, 11:10:18 »
  • Scusate, voi che tutto già sapete.. ha senso inserire i personaggi di moore nell’universo DC o è solo una trovata di marketing?
    Premesso che il volume lo comprerò comunque.. grazie!

    Per come è stato scritto Watchmen è solo marketing, ma lo erano anche i Before Watchmen.

    Ciò non impedisce che alcune storie siano anche buone e delle piacevoli letture, penso al Doc. Manhattan di Straczynski.
    Messaggio modificato perché poteva generare flame

    Modificato da Bread Pak - 7 agosto 2007 ore: 22.01
    Ri-Modificato da Bread Pak - 9 marzo 2012 ore: 11.16

    Ogni volta che il computer suggerisce la password a Nite Owl un informatico muore...