Autore Topic: RW-Lion: il topic delle segnalazioni  (Letto 539826 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Barry Allen

  • Amministratore
  • *
  • T.F.M.A. Since 1956
  • Sociopatico compulsivo da tastiera
  • Post: 22999
  • Scarlet Speedster
    • www.dcleaguers.it
RW-Lion: il topic delle segnalazioni
« il: 23 Febbraio 2012, 10:32:44 »


  • Ecco il topic all'interno del quale discutere a 360 gradi (anche con rilievi critici, purchè argomentati ed esposti in maniera sobria, educata e civile) delle scelte editoriali effettuate dalla RW-Lion, che offre la possibilità di dire che cosa condividiamo, che cosa no, e di esporre i nostri suggerimenti all'editore.


    N.B. (1): nelle intenzioni di chi scrive questo topic nasce con l'intento di raggruppare tutti i post che hanno per tema valutazioni di carattere generale sull'operato della casa editrice ed eventuali lamentele e critiche, alleggerendo così i topic dedicati alle uscite mensili o quelli che hanno per oggetto i progetti futuri.

    N.B. (2): come sottolineato in apertura, il presupposto essenziale affinchè questo topic possa esistere ed essere di una qualche utilità risiede nell'elevato livello di educazione che dovranno avere tutti gli utenti che parteciperanno alla discussione.





    ---------------------------------------------------------------------------------------------------


    Inauguro questo topic con alcune considerazioni circa il piano editoriale della RW Lion basate sulla checklist del mese di maggio, che coincide con l'inizio della pubblicazione italiana del materiale DC post-reboot e che in un certo senso segna il vero ed effettivo esordio della RW Lion, dopo l'antipasto (per quanto corposo) costituito dai suoi primi quattro mesi di pubblicazioni.

    Come prevedibile, l'annuncio dell'attesissimo piano editoriale ha generato una mole enorme di commenti, in vari casi di natura fortemente critica.
    Cercherò di sintetizzare quelle che a mio avviso sono le questioni salienti.


    FORMATO e PREZZI.
    Antologico o monografico?
    Si tratta dell'eterna diatriba che affligge i lettori di comics nostrani e che, come ho già avuto modo di scrivere su questo forum, è irrisolvibile.
    E' irrisolvibile perchè la scelta del formato antologico piuttosto che di quello monografico fa riferimento a due esigenze che sono entrambe legittime me che al contempo non sono conciliabili tra loro, ovvero quella di voler leggere il maggior numero possibile di testate e di personaggi al minor prezzo possibile e quella di volere un prodotto caratterizzato dal miglior rapporto numero di pagine/prezzo in riferimento ad una specifica serie o ad un determinato personaggio.

    E come si diceva sono due esigenze che sono entrambe sensate, rispettabili e legittime.

    Prendiamo a titolo di esempio la nuova testata di Batman, che tante perplessità ha suscitato.
    Essa conterrà Detective Comics, Batman e Nightwing.
    Ora, come si fa a dire ad un lettore che è "sbagliato" che gli piaccia Nightwing?
    E, per contro, come si fa ad affermare che è "sbagliato" che ad un lettore interessi solamente il personaggio di Batman e che non gli piaccia Nightwing?
    E' ovvio che in entrambi i casi la risposta è "non si può", e il fatto che il personaggio di Nightwing piaccia o meno e che ci sia o meno l'interesse di provare a seguire la sua serie influenzerà il giudizio del potenziale consumatore circa il rapporto qualità/prezzo dell'albo.

    Il dato di fatto certo è che esistono due tipologie di lettore, e che la casa editrice non è oggettivamente in grado di accontentarle entrambe.
    Dunque che fare?
    Se ritiene che la maggior parte dei suoi lettori sia costituita da persone che vogliono leggere più serie e più personaggi possibile allora fa bene a puntare massicciamente sul formato antologico, se invece ritiene che i suoi lettori siano per la maggior parte "selettivi", e quindi interessati alla lettura esclusiva di un numero ristretto di personaggi, fa bene a puntare sul formato monografico.

    A primo impatto mi sembra che la RW Lion abbia optato per una politica editoriale "ibrida", basata cioè sia sulla pubblicazione di albi antologici (per la precisione 7) sia sulla pubblicazione di un buon numero di serie in formato monografico.
    A breve medio termine questa politica potrebbe consentire alla RW Lion di ri-orientare la propria proposta ad un utilizzo maggiore del formato antologico (laddove i 7 antologici dovessero riscontrare un ampio successo in termini di vendite, soprattutto per quanto riguarda i 4 che andranno in edicola) o, per converso, al ritorno al modello Planeta laddove gli antologici non dovessero vendere secondo le aspettative e i volumi monografici da fumetteria dovessero ottenere (in proporzione alla tiratura) un riscontro maggiore.


    Le stesse considerazioni valgano per quel che concerne i prezzi.
    Si va da prodotti daedicola relativamente economici ad Absolute che hanno un prezzo decisamente elevato.
    Così come non è "sbagliato" avere un budget limitato e preferire quindi edizioni economiche ad edizioni lussuose sotto il profilo della confezione (dimensioni oversize, cartonatura, ecc...) non è "sbagliato" nemmeno avere la possibilità di poter spendere cifre medio-alte per un fumetto e desiderare quindi edizioni di pregio.

    Solo il tempo (e le vendite) permetteranno alla RW di fotografare con precisione il proprio target di mercato, rimodulando dove necessario la sua proposta editoriale su quelle che sono le esigenze e le preferenze della maggioranza dei suoi lettori.


    COMUNICAZIONE E RILIEVI CRITICI: legittimità e ricettività
    Uno degli aspetti più critici della gestione Planeta era quello rappresentato dalla comunicazione, dal momento che non esistevano canali diretti attraverso i quali comunicare con la casa editrice iberica da parte dei lettori italiani.
    Sotto questo profilo la RW si è da subito contraddistinta positivamente, dando vita ad una pagina Facebook dove era possible lasciare commenti e richiedere informazioni mesi prima dell'inizio della pubblicazione del materiale DC.

    Nelle ultime settimane in rete inizia a montare un po' di insofferenza per il fatto che molte domande vengono eluse e che non sempre viene data risposta alle critiche.

    Sui forum e sui siti specializzati in molti hanno criticato la supposta scarsa qualità di alcuni prodotti e contestato formati e prezzi (i casi più spinosi riguardano il prezzo del cofanetto contenente le tre graphic novel di Batman realizzate da Frank Miller in formato Absolute e quello di Batman Chronicles), generando un dibattito assai vivace e talvolta dai toni aspri fra i detrattori della nuova casa editrice e fra chi invece le vada dato del credito sulla fiducia e che non sia opportuno criticarla in quanto troppo prematuro.

    Personalmente non ritengo che debba esistere una sorta di immunità dalle critiche (dovuta fattori temporali piuttosto che ad altro) nè penso che un rilievo critico sia di per sè qualcosa di negativo.
    Anzi, a volte alcuni rilievi critici possono consentire ad una casa editrice, soprattutto se giovane come la RW e che quindi in alcuni casi procede forzatamente per esperimenti e per tentativi, di capire con maggiore precisione che tipo di lettori sono i suoi potenziali clienti, evitandole di compiere errori editoriali e mettendo sul mercato proposte che vanno incontro alle loro esigenze, con soddisfazione reciproca per entrambi (casa editrice e lettori).


    La differenza la fa il merito dei rilievi critici ed il modo con il quale ci si pone.
    Se ad esempio io segnalo con educazione che sono potenzialmente interessato alla lettura di una certa opera, ma che al formato Absolute preferirei una soluzione più economica sullo stile "100% Marvel" la mia è una considerazione sensata e legittima (al di là del fatto che la si condivida o meno).
    Se su 100 interventi 99 sono a favore della scelta operata dalla casa editrice e il mio è l'unico contrario la suddetta casa editrice avrà la conferma della bontà della sua scelta.
    Viceversa, se la stragrande maggioranza farà presente (in modo pacato ed educato) che preferirebbe una tipologia di pubblicazione diversa questo potrebbe fornire alla casa editrice degli elementi di valutazione aggiuntivi e la possibilità, laddove lo ritenesse necessario, di correggere il tiro evitando un flop editoriale.
    E' invece diverso se a me va bene la pubblicazione sotto forma di Absolute ma semplicemente mi lamento del prezzo perchè vorrei che costasse la metà.
    In questo caso la mia lamentela perde di legittimità, in quanto sto chiedendo qualcosa che OGGETTIVAMENTE la casa editrice non è in grado di soddisfare.

    Ed è ovvio che quando le lamentele sono sono irrealistiche (si chiede qualcosa che oggettivamente non può essere realizzato), ridondanti (ovvero riproposte ciclicamente anche se vi si è già data risposta in più occasioni, vedi ad esempio la questione grammatura della carta) oppure richiedono insistentemente risposte che al momento non possono essere date (ad es. "pubblicherete serie x?", quando la casa editrice deve ancora conoscere i dati di vendita di altre pubblicazioni, dati di vendita ancora non conosciuti e che saranno determinanti per far pendere l'ago della bilancia verso il sì o verso il no - penso al capitolo ristampe), condite magari da maleducazione o da toni aggressivi, non possono che portare ad una chiusura da parte della casa editrice e ad un peggioramento della comunicazione, a tutto svantaggio dei lettori.


    VALUTAZIONI FINALI
    Al momento la RW Lion ha messo sul mercato proposte che mi convincono appieno e che godono del mio più totale apprezzamento, altre che mi lasciano più dubbioso e che devo valutare con attenzione e altre ancora che non rispondono alle mie esigenze.
    Di volta in volta supporterò con entusiasmo la RW Lion per quel che concerne le pubblicazioni che incontrano il mio gradimento ed eventualmente muovendo qualche rilievo critico o provando a fornire qualche indicazione o elemento di riflessione laddove lo ritenga opportuno, ma sempre con spirito estremamente costruttivo e mai criticando in modo aprioristico, augurandomi che la RW Lion possa consolidarsi sul mercato e godere di un futuro editoriale sereno.

    Come nota finale invito a formulare le proprie valutazioni, oltre che sulla base del grado di soddisfazione che hanno ricevuto le proprie aspettative, anche tenendo conto delle eventuali alternative.

    E a mio modesto parere, un'analisi della situazione delle pubblicazioni DC e Vertigo in mercati quali ad esempio la Francia e la Germania (prendendo due Paesi importanti e a noi vicini) suggerisce che tutto sommato, pur con le inevitabili carenze o pecche che ogni piano editoriale comporta, uscendo dal circuito delle pubblicazioni in lingua originale negli ultimi anni l'Italia rappresenta, nonostante tutto, un'isola abbastanza felice.

    ----------------------------------------------------------------------

    MODERAZIONE


    Il discorso è molto semplice. A noi non interessa la "verità" o presunta tale. Che tu abbia ragione o meno, è una mera questione di prospettiva che non ci tange minimamente. La Lion, così come tutti gli altri editori, mettono in circolo un prodotto. Ti piace? Lo compri. Non ti piace? Non lo compri. Lo vuoi criticare? Lo puoi fare. Con modi e termini consoni.
    Perché? Perché qui non sei a casa tua, e se qualcuno si risente di ciò che hai scritto viene a chiedere spiegazioni non a te, ma allo staff del sito. E' chiaro fin qui? Ok.
    Passiamo all'elenco di cose che non si possono fare:

    - insultare

    E apriamo qui una piccola parentesi. Se tu mi dici figlio di puttana o figlio di una donna di facili costumi non è che il primo sia un insulto e il secondo no. Non prendeteci per fessi sperando di difendervi dietro l'utilizzo di termini edulcorati. Parlare di truffa, di raggiro, di soldi rubati, etc, è un insulto. Puoi parlare di prodotto scadente che non vale secondo te i soldi spesi, oppure puoi parlare di scelta editoriale sbagliata, non condivisibile, etc lo puoi fare questo o no?

    - chiamare in ballo lo staff lasciando intendere che noi ci risentiamo quando toccate determinati editori

    Questa storia deve finire, e finirà in due modi. O capite che qui dentro si applica lo stesso metro a Lion, Bao, Panini, Coniglio, Star Comics, etc, e che il fatto che interveniamo sulla Lion è un semplice fatto statistico, dato che il forum è DC Oriented, oppure lo capirete con le cattive. Intendo con le cattive che vi bannerò talmente tante volte che alla fine o capirete o vi scoccerete e andrete in altri forum dove, a differenza nostra, non si pongono di questi problemi. Bontà loro.
    L'ultima cosa che non si può fare è:

    - provocare

    Un forum è un posto ad altissimo tasso di flame. Basta tirare un sassolino e di lì a pochi minuti comincia una sparatoria. Ecco perché il sassolino non lo dovete lanciare.
    A noi che vi partano i cinque minuti è un'altra cosa che interessa molto relativamente. Se tutti quelli che acquistano un prodotto e ne rimangono delusi dovessero venire qui a sfogarsi questo non sarebbe un forum ma un penitenziario di massima sicurezza. Io capisco il fatto che lo scorporamento delle storie sia qualcosa di altamente seccante, ma per favore cercate di avere buon senso nell'esprimere il vostro giudizio, siate furbi in questo, o ci costringerete a ridurvi al silenzio ogni volta.
    E non sarà per colpa di quel che dite, poiché avete libertà di dirlo, ma di COME lo avete detto. E' chiaro ora?
    Come chiosa finale vi spiego il nostro sistema di moderazione, che è come quello della giustizia italiana: su tre gradi. Il primo grado è una moderazione soft, come quella che ti ha fatto Bruce, che ti ha invitato a parlare senza lasciarti andare a terminologie fuori luogo.
    Il secondo grado è questa mia, la moderazione gialla. Ti sto ammonendo, visto che l'intervento di Bruce non sembra averti fatto capire come stanno le cose.
    La prossima moderazione sarà rossa. Vale a dire che non avrai capito ulteriormente e quindi ti manderemo in vacanza per alcuni giorni, scaduti i quali potrai tornare (sempre se vorrai).

    Ho preso la palla al balzo per spiegare a tutti come funziona questo sito e la nostra moderazione, spero non me ne vorrai per il post eccessivamente lungo :up:
    « Ultima modifica: 21 Aprile 2015, 08:36:53 da Bruce Wayne »
    "Respira, Barry. Respira...
    Ascolta l'aria, il vento che ti sfiora la faccia.
    Senti il terreno... I tuoi piedi, che ti spingono sempre più velocemente.


     
    Senti il fulmine, Barry. Tocca il fulmine. Senti la sua potenza... La sua elettricità.
    Scorre nelle tue vene, come un fuoco dentro di te, viaggiando lungo ogni singolo nervo del tuo corpo. Come una scossa...



    Non sei più te stesso, ora. Sei parte di qualcosa di più... Come una Forza della Velocità. E' tua."


    Offline Kal El

    • Kryptoniani
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 280
    Re:RW-Lion: il topic delle segnalazioni
    « Risposta #1 il: 13 Febbraio 2015, 09:20:51 »
  • Non è deciso niente. Si parla di un quarto DeLuxe perché la rotazione quadrimestrale di Preacher, Fables e Sandman.
    In ogni caso è una ipotesi che se si concretizza, sarà decisa solo in autunno. Per cui il momento l'unica novità è l'aumento della periodicità dei deLuxe da semestrali a quadrimestrali.

    Lo dico se può essere utile.

    Offline Barry Allen

    • Amministratore
    • *
    • T.F.M.A. Since 1956
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 22999
    • Scarlet Speedster
      • www.dcleaguers.it
    Re:RW-Lion: il topic delle segnalazioni
    « Risposta #2 il: 14 Aprile 2015, 18:18:09 »
  • MODERAZIONE

    Ragazzi, vi ricordo che in questo topic, dati gli innumerevoli interventi di moderazione cui siamo stati costretti nel corso dei mesi, abbiamo inserito un giallo permanente.
    Ciò significa che se riscontriamo delle infrazioni banniamo senza offrire seconde opportunità. In particolare vi invito a controllare il vostro linguaggio e le vostre idee, ricordandovi che ventilare ipotesi per le quali si dà esaurito un prodotto solo per rivenderlo diversamente oltre a non essere il massimo della correttezza costituisce anche vilipendio. Siccome questo sito non ha alcuna intenzione di rispondere di questi reati solo perché avete parlato senza cognizione di causa o senza pensare, vi prego sentitamente di prestare ATTENZIONE a quello che dite. Consideratelo pure un memo o un ultimo avvertimento, dal prossimo giro scattano i ban.
    "Respira, Barry. Respira...
    Ascolta l'aria, il vento che ti sfiora la faccia.
    Senti il terreno... I tuoi piedi, che ti spingono sempre più velocemente.


     
    Senti il fulmine, Barry. Tocca il fulmine. Senti la sua potenza... La sua elettricità.
    Scorre nelle tue vene, come un fuoco dentro di te, viaggiando lungo ogni singolo nervo del tuo corpo. Come una scossa...



    Non sei più te stesso, ora. Sei parte di qualcosa di più... Come una Forza della Velocità. E' tua."


    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 144073
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:RW-Lion: il topic delle segnalazioni
    « Risposta #3 il: 06 Settembre 2018, 11:39:28 »
  • O esce poco e niente o esce di tutto e di piu' tutto in una volta.
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Offline Herald off Time

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 167
    • Tutto Muore.
    Re:RW-Lion: il topic delle segnalazioni
    « Risposta #4 il: 23 Agosto 2019, 08:54:49 »
  • Io ho smesso due anni e mezzo fa di comprare spillati DC (prima seguivo Batman, Superman e la JL, neanche troppi troppi albi, in realtà). Con Rebirth ho tagliato la JL, intorno ai numeri 30 ho tagliato gli altri due, per motivi personali fondamentalmente economici.
    L'ho fatto nello stesso periodo anche per gli spillati Marvel, e sono stato per un po' in stasi, accarezzando l'idea di comprare i Deluxe Rebirth USA (e i Marvel Now Collection Panini).
    Dal fresh start ho ripreso a comprare Marvel in spillati (Avengers, il Daredevil di Checchetto, i GdG di Cates, lo Spiderman di Spencer, Uncanny X-men).
    Per la DC invece, la mia idea era di smettere completamente di seguirla in italiano e di completare Sandman Deluxe e andare di cartonati autoconclusivi.
    Ma alla fine non ce l'ho fatta ad aspettare i volumi USA di Heroes in Crisis e Doomsday Clock, e ho ripreso a comprare questi ultimi in spillati Lion.
    E penso che smetterò di nuovo di seguire Lion quando finiranno queste due serie. Il prezzo mi sembra troppo alto anche per queste due serie, 48 pagine a 4.5€ sono forse un po' troppo, ma mi "tappo il naso" illudendomi che
    1) sono serie limitate
    2) sono mega eventi storici (perlomeno Doomsday Clock)

    Scusatemi per lo stream of consciousness  :lolle:
    « Ultima modifica: 23 Agosto 2019, 09:03:51 da Herald off Time »

    Offline Harry Pym

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 575
    Re:RW-Lion: il topic delle segnalazioni
    « Risposta #5 il: 23 Agosto 2019, 09:03:42 »
  • Gli spillati antologici Lion sono tutto tranne che riempiti di serie spazzatura, eccetto uno o due. Col sistema Panini, per le serie che leggiamo oggi della Lion ci perderemmo, ovviamente se uno si legge una o due serie ed è a posto così è un altro paio di maniche, ma già lo spillo di Flash, Batman, Superman o Lanterna sono tanta roba, idem quello della Justice League. Pensate se ogni serie costasse 2€ invece che leggerne 3 per un totale di 4.50€

    Sicuramente non pagherai 2 euro se rwlion fa seri con una serie sola!!!!
    Citazione
    Infine, una piccola nota negativa sull’edizione italiana della Lion, che per non aumentare la foliazione standard dell’antologico ha dovuto rimpicciolire in una sola pagina alcune doppie splash-page. Sarebbe stato preferibile, vista l’occasione, realizzare un numero un po’ più corposo che contenesse magari anche qualche approfondimento ed evitasse questa odiosa “compressione”….

    Offline Harry Pym

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 575
    Re:RW-Lion: il topic delle segnalazioni
    « Risposta #6 il: 23 Agosto 2019, 09:04:54 »
  • Io ho smesso due anni e mezzo fa di comprare spillati DC (prima seguivo Batman, Superman e la JL, neanche troppi troppi albi, in realtà). Con Rebirth ho tagliato la JL, intorno ai numeri 30 ho tagliato gli altri due, per motivi personali fondamentalmente economici.
    L'ho fatto nello stesso periodo anche per gli spillati Marvel, e sono stato per un po' in stasi, accarezzando l'idea di comprare i Deluxe Rebirth USA (e i Marvel Now Collection Panini).
    Dal fresh start ho ripreso a comprare Marvel in spillati (Avengers, il Daredevil di Checchetto, i GdG di Cates, lo Spiderman di Spencer, Uncanny X-men).
    Per la DC invece, la mia idea era di smettere completamente di seguirla in italiano e di completare Sandman Deluxe e andare di cartonati autoconclusivi.
    Ma alla fine non ce l'ho fatta ad aspettare i volumi USA di Heroes in Crisis e Doomsday Clock, e ho ripreso a comprare questi ultimi in spillati Lion.
    E penso che smetterò di nuovo di seguire Lion quando finiranno queste due serie. Il prezzo mi sembra troppo alto anche per queste due serie, 48 pagine a 4.5€ sono forse un po' troppo, ma mi "tappo il naso" illudendomi che
    1) sono serie limitate
    2) sono mega eventi storici (perlomeno Doomsday Clock)

    Scusatemi per lo stream of consciousness  :lolle:

    IDEM.
    Citazione
    Infine, una piccola nota negativa sull’edizione italiana della Lion, che per non aumentare la foliazione standard dell’antologico ha dovuto rimpicciolire in una sola pagina alcune doppie splash-page. Sarebbe stato preferibile, vista l’occasione, realizzare un numero un po’ più corposo che contenesse magari anche qualche approfondimento ed evitasse questa odiosa “compressione”….

    Online Cosmonauta

    • Batman Inc.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4364
    • Gotham City
    Re:RW-Lion: il topic delle segnalazioni
    « Risposta #7 il: 23 Agosto 2019, 09:10:55 »
  • Prezzi onesti sarebbero un monografico a massimo 1.50€ e un 72pp a 3.50€ ovviamente diranno che non è possibile e sarà anche vero, ma è il prezzo più giusto per il potere d'acquisto che abbiamo.
    Purtroppo oggi i prezzi sono questi e se oggi un monografico Panini costa 2€, domani costerà 2.50€ tanto dopo anni e anni l'abbiamo capito che da noi le cose aumentano e basta.


    Sicuramente non pagherai 2 euro se rwlion fa seri con una serie sola!!!!

    Lo so e sarebbe pure peggio di come già è con Panini per quanto mi riguarda. Quindi per quanto difficile, spero che almeno sugli spillati DC in Italia, questa situazioni duri il più possibile.
    La mia speranza è sempre che arrivi Star Comics che è quella che riesce a tenere i prezzi più bassi, pure per serie che vendono pochissimo come i volumetti Valiant.
    « Ultima modifica: 23 Agosto 2019, 09:18:09 da Cosmonauta »


    Oh mio Dio! Il futuro! I miei genitori, tutti i miei conoscenti, la mia ragazza... perduti, perduti per sempre! Yahoo!

    Offline Ryo Narushima

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 937
    Re:RW-Lion: il topic delle segnalazioni
    « Risposta #8 il: 23 Agosto 2019, 11:01:16 »
  • Però è fastidioso.
    Uno magari decide il taglio in realtà non per quello ma perché è la classica goccia che fa traboccare il vaso in un rapporto ormai logorato.

    Si infatti è stata la goccia, non proprio la causa principale. Seguiva pure dei library e se li è trovati interrotti. Io pure ho dovuto vendere quasi tutto il new52, mi stoppano constantine in edicola, mi stoppano Y l'ultimo uomo, aumentano i prezzi ogni mese. Con RW pure se ho venduto tutto ci ho comunque perso molti soldi, ovvio che uno poi si stufa ad una certa.

    Per gli spillati è una questione di strafottenza. Loro dicono ''o fai così, o ti attacchi''. E' questo menefreghismo che irrita, no l'euro in più allo spillato che comunque è giustificato da una storia extra e il posterino.

    Offline Mancino

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 854
    Re:RW-Lion: il topic delle segnalazioni
    « Risposta #9 il: 23 Agosto 2019, 11:09:39 »
  • Però è fastidioso.
    Uno magari decide il taglio in realtà non per quello ma perché è la classica goccia che fa traboccare il vaso in un rapporto ormai logorato.

    Si infatti è stata la goccia, non proprio la causa principale. Seguiva pure dei library e se li è trovati interrotti. Io pure ho dovuto vendere quasi tutto il new52, mi stoppano constantine in edicola, mi stoppano Y l'ultimo uomo, aumentano i prezzi ogni mese. Con RW pure se ho venduto tutto ci ho comunque perso molti soldi, ovvio che uno poi si stufa ad una certa.

    Per gli spillati è una questione di strafottenza. Loro dicono ''o fai così, o ti attacchi''. E' questo menefreghismo che irrita, no l'euro in più allo spillato che comunque è giustificato da una storia extra e il posterino.

    Sugli spillati mi permetto di dire che in america costano decisamente di più, si , ok sono monografici ma la qualità è decisamente bassa per 4/5 dollari a testata.

    Sinceramente non ho nulla da dire sulla scelta di inserire più testate all'interno di un solo albo, da modo di seguire tutto in maniera completa.

    Certo che uno vorrebbe un albo con tre testate super belle e interessanti, ma la politica è inserire i titoli inferiori all'interno di albi con titoli trainanti , non mi sembra irragionevole.

    This is my opinion, detto questo, io non leggo più gli spilli ma se faccio una comparazione ita/usa numeri alla mano...

    Batman Ita 4,50 euro  3 testate - Batman+detective comics+nightwing usa € 12/13 dollari senza contare eventuali mille variant..















    Online Catcher

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 845
    Re:RW-Lion: il topic delle segnalazioni
    « Risposta #10 il: 23 Agosto 2019, 11:13:03 »
  • Semplicemente questa soluzione degli spillati con più serie non può andare avanti ancora per molto, è impossibile rendere uno spillato conveniente per lettori e editore se contiene più di una serie.
    Potrebbe andare se contenesse due storie della stessa serie (qui ne ho visti diversi), ma così no, mi spiace, non andrà avanti ancora a lungo e non ha nemmeno molto senso in un mercato in cui le serie chiudono e riaprono a caso come per le major. Mettetevi il cuore in pace, hanno vita breve.
    Che gli spillati USA costino di più l'abbiamo detto più volte, ma secondo me il futuro è pochi spillati monografici e poi tutto in volume. In edicola non si vedrà quasi più niente. C'è poco da fare, il minestrone non ha mai avuto senso e mai ne avrà

    Offline nickorso90

    • Speed Force
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2735
    • "I sogni modellano la realtà"
    Re:RW-Lion: il topic delle segnalazioni
    « Risposta #11 il: 23 Agosto 2019, 11:18:25 »
  • Dovesse la Lion optare per i monografici, sopravviverebbe Batman, Superman e forse Flash...

    Online Cosmonauta

    • Batman Inc.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4364
    • Gotham City
    Re:RW-Lion: il topic delle segnalazioni
    « Risposta #12 il: 23 Agosto 2019, 11:19:42 »
  • Si infatti è stata la goccia, non proprio la causa principale. Seguiva pure dei library e se li è trovati interrotti. Io pure ho dovuto vendere quasi tutto il new52, mi stoppano constantine in edicola, mi stoppano Y l'ultimo uomo, aumentano i prezzi ogni mese. Con RW pure se ho venduto tutto ci ho comunque perso molti soldi, ovvio che uno poi si stufa ad una certa.

    Per gli spillati è una questione di strafottenza. Loro dicono ''o fai così, o ti attacchi''. E' questo menefreghismo che irrita, no l'euro in più allo spillato che comunque è giustificato da una storia extra e il posterino.

    Però tu sei il cliente preferito, Hai venduto i library, ma ti sei comprato gli stessi numeri in limited perchè li continuavano così.


    Oh mio Dio! Il futuro! I miei genitori, tutti i miei conoscenti, la mia ragazza... perduti, perduti per sempre! Yahoo!

    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 15108
    • Mmmmmadness
    Re:RW-Lion: il topic delle segnalazioni
    « Risposta #13 il: 23 Agosto 2019, 11:23:20 »
  • Diciamo sempre  che non si può fare il paragone con gli USA, soprattutto per quanto riguarda gli spillati. Il potere d'acquisto è completamente diverso dal nostro.
    « Ultima modifica: 23 Agosto 2019, 11:34:21 da Arkin Torsen »
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)
    I believe hopelessness is an aberration. But it is also a state of mind. Thankfully not shared by me. (Lando Calrissian)


    Online Cosmonauta

    • Batman Inc.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4364
    • Gotham City
    Re:RW-Lion: il topic delle segnalazioni
    « Risposta #14 il: 23 Agosto 2019, 11:24:31 »
  • Dovesse la Lion optare per i monografici, sopravviverebbe Batman, Superman e forse Flash...

    Io sull'ultimo no ci conto e anche su Superman onestamente avrei i miei dubbi, camperebbe solo nel caso di accoppiarlo all'altra testata e farlo da 48pp.


    Oh mio Dio! Il futuro! I miei genitori, tutti i miei conoscenti, la mia ragazza... perduti, perduti per sempre! Yahoo!