Autore Topic: Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit  (Letto 68260 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline shumani

  • *
  • Legge a malapena il suo nome...
  • Post: 176
Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
« Risposta #1365 il: 08 Novembre 2019, 14:56:56 »
  • Ma tanto è la solita bolla di sapone, tutti i termini e poesia entrata nell'immaginario, e che ci rimarranno tramite proprio la Trilogia filmica e tutte le serie TV che magari citano la cosa, resteranno lì è rimarranno quelle ricordate, quindi al momento è solo una cosa per far discutere questa Cannarsizzazione, e basta, come appunto Tassofrasso che non cita nessuno se non per ridere, visto che rimarrà sempre nell'immaginario Tassorosso, quindi insomma prendete il tutto per quello che è, pura polemica per far vendere un po' questa nuova edizione. Quindi insomma, sticazzi, che poi magari fra 10 anni fanno la nuovissima edizione con reintegrata i vecchi termini, giusto per spremere.  :rolleyes:

    Bolla di sapone mica tanto: in HP la nuova traduzione è stata "canonizzata" quindi, ad esempio, la bellissima edizione illustrata che sta uscendo ora ha la nuova traduzione così come se dovesse uscire un ottavo film, libro o serie tv dovrebbe attenersi a questa, compreso merchandising ecc ecc.
    Tra l'altro Tassofrasso è il lampante esempio di come chi modifica o legifera su un certo argomento non conosce nulla (oppure ne ha una conoscenza approssimativa acquisita frettolosamente) dello stesso: bastava Tassogiallo per essere coerenti (e magari anche Corvoblu, Corvobronzo o Corvorame per aggiustare tutto --dove invece la scelta Corinna/Priscilla è stata corretta--).

    Tutto questo per dire che la serie TV sarà doppiata probabilmente con la nuova traduzione dovessero citare qualcosa dei libri.

    A mio parere, siccome ognuno ha i suoi gusti e quindi a ognuno piace una diversa traduzione, il discorso si chiude (intendo per me, non voglio dire che si chiude la discussione nel topic) usando ognuno le traduzioni che più ci sembrano adatte. Nel senso, le copie dei libri restano, diventano solo delle "versioni" differenti, io ad esempio ci sto talmente dentro che continuerò a usare i termini che conoscono (ho il libro diviso in 3 della Bompiani del 2004 e quello unico della Euroclub Narrativa degli anni '80).

    Alcune traduzioni e scelte possono non piacere ma altre sono oggettivamente sbagliate.
    « Ultima modifica: 08 Novembre 2019, 15:00:38 da shumani »
    – I supereroi ti ricordavano tutti i mesi che ogni problema aveva una possibile soluzione e che arrendersi non era un'alternativa. Quale lezione migliore per la vita adulta?

    Offline SisselMarston

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1080
    Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
    « Risposta #1366 il: 10 Novembre 2019, 03:23:53 »
  • Ma tanto è la solita bolla di sapone, tutti i termini e poesia entrata nell'immaginario, e che ci rimarranno tramite proprio la Trilogia filmica e tutte le serie TV che magari citano la cosa, resteranno lì è rimarranno quelle ricordate, quindi al momento è solo una cosa per far discutere questa Cannarsizzazione, e basta, come appunto Tassofrasso che non cita nessuno se non per ridere, visto che rimarrà sempre nell'immaginario Tassorosso, quindi insomma prendete il tutto per quello che è, pura polemica per far vendere un po' questa nuova edizione. Quindi insomma, sticazzi, che poi magari fra 10 anni fanno la nuovissima edizione con reintegrata i vecchi termini, giusto per spremere.  :rolleyes:

    Bolla di sapone mica tanto: in HP la nuova traduzione è stata "canonizzata" quindi, ad esempio, la bellissima edizione illustrata che sta uscendo ora ha la nuova traduzione così come se dovesse uscire un ottavo film, libro o serie tv dovrebbe attenersi a questa, compreso merchandising ecc ecc.
    Tra l'altro Tassofrasso è il lampante esempio di come chi modifica o legifera su un certo argomento non conosce nulla (oppure ne ha una conoscenza approssimativa acquisita frettolosamente) dello stesso: bastava Tassogiallo per essere coerenti (e magari anche Corvoblu, Corvobronzo o Corvorame per aggiustare tutto --dove invece la scelta Corinna/Priscilla è stata corretta--).

    Tutto questo per dire che la serie TV sarà doppiata probabilmente con la nuova traduzione dovessero citare qualcosa dei libri.

    A mio parere, siccome ognuno ha i suoi gusti e quindi a ognuno piace una diversa traduzione, il discorso si chiude (intendo per me, non voglio dire che si chiude la discussione nel topic) usando ognuno le traduzioni che più ci sembrano adatte. Nel senso, le copie dei libri restano, diventano solo delle "versioni" differenti, io ad esempio ci sto talmente dentro che continuerò a usare i termini che conoscono (ho il libro diviso in 3 della Bompiani del 2004 e quello unico della Euroclub Narrativa degli anni '80).

    Alcune traduzioni e scelte possono non piacere ma altre sono oggettivamente sbagliate.

    Non metto in dubbio sia stata canonizzata, ma nell'immaginario rimarrà sempre Tassorosso, e ciò è inevitabile, che piaccia o meno o che sia giusto o no, la correzione è avvenuta troppo tardi per entrare nell'immaginario di tutti che rimarrà sempre la prima, almeno nella maggior parte e nella massa. Perfino Vader alcuni lo chiamano ancora Fener, con tutto che è un personaggio citato in mille opere della saga di SW successivi ai primi 3 film e quindi con tutto il tempo di farlo entrare in testa.
    Con questo intendo bolla di sapone, chi è affezionato alla prima rimarrà contento che tanto il più conosciuto sarà sempre quello, i secondi contenti per la correzione avvenuta e canonicitá della cosa, quindi alla fine le lamentele le capisco fino ad un certo punto, perché in sostanza dovrebbero essere tutti contenti in un modo o nell'altro.
    Che poi sticazzi dei termini, è il solito fumo nrgli occhi, come la questione Angeli o Apostoli di Evangelion, la cosa importante è capire se la traduzione del nuovo libro è buona cone adattamento, sia per la lingua Italiana che per l'autore, e non sacrificato tutto all'altare della traduzione fedelissima al costo di tutto il resto.
    « Ultima modifica: 10 Novembre 2019, 03:38:47 da SisselMarston »

    Offline Chocozell

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 347
    • Seiten Taisei
    Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
    « Risposta #1367 il: 11 Novembre 2019, 15:52:12 »

  • La vecchia traduzione aveva delle criticità? Bene, miglioriamole. Invece qua ne sono state aggiunte altre, peggiorando la qualità della narrazione.

    Che la qualità sia stata migliorata o peggiorata, è un'opinione. Non è oggettiva.
    Che poi determinate scelte(renger->forestale o altro) siano opinabili, mi trovi perfettamente d'accordo. Sta di fatto che sono, appunto, scelte. Il punto che cerco di spiegare da un po':

    Che poi sticazzi dei termini, è il solito fumo nrgli occhi, come la questione Angeli o Apostoli di Evangelion, la cosa importante è capire se la traduzione del nuovo libro è buona cone adattamento, sia per la lingua Italiana che per l'autore, e non sacrificato tutto all'altare della traduzione fedelissima al costo di tutto il resto.

    Sottoscrivo tutto :sisi:

    Citazione
    Su 100 persone che vomitano letteralmente sulla nuova traduzione ce n'è qualcuna che lo fa per abitudine? Può anche essere vero, ma se girano video youtube di oltre 20 minuti che spiegano perché la nuova traduzione è da considerarsi SBAGLIATA e non solo poco poetica forse non è così vero. Resta il fatto che poche volte si è assistiti a una tale alzata di scudi da parte degli utenti, poi puoi anche venirmi a dire che se su 100 persone che protestano ce n'è una che si accontenta allora vale la pena di promuovere il prodotto ok, vuol dire quello che dicevo prima: difendere l'indifendibile.

    Youtubers&Lunghezza dei relativi video non sono esattamente argomenti che mi aspetto di trovare in una discussione a sostegno di una teoria :nono: ^^"

    A mio parere, siccome ognuno ha i suoi gusti e quindi a ognuno piace una diversa traduzione, il discorso si chiude (intendo per me, non voglio dire che si chiude la discussione nel topic) usando ognuno le traduzioni che più ci sembrano adatte. Nel senso, le copie dei libri restano, diventano solo delle "versioni" differenti, io ad esempio ci sto talmente dentro che continuerò a usare i termini che conoscono (ho il libro diviso in 3 della Bompiani del 2004 e quello unico della Euroclub Narrativa degli anni '80).

    Diciamo che personalmente in larga parte concordo. Un discorso del genere lo accetterei senza remore, purché l'altra parte(solitamente la vecchia) non pesi eccessivamente su determinate scelte(e questo purtroppo capita spesso nel settore che preferisco: manga/anime -.-')
    Firma.png

    Online Guardiano della Notte

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 15967
    Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
    « Risposta #1368 il: 11 Novembre 2019, 16:16:41 »
  • Chocozell non capisco se sei amico di Fatica o cosa  :lolle:
    Non si tratta di soggettività, te lo ripeto e non si è parlato solo di youtube e lunghezza dei video ma anche di argomentazioni puramente "tecniche" che DEVONO essere prese in conserazione in un giudizio. Qua non si parla di gusti ma proprio di qualità del lavoro di traduzione, altrimenti se vogliamo soggettivizzare tutto finiremo col dire che Fabio Volo non può essere per forza di cose considerato inferiore a Dante perché a qualcuno piace di più.
    Il Sole dell'Impero, il romanzo ucronico dieselpunk
    del vostro amato utente Guardiano della Notte
    Topic della discussione del romanzo: Il Sole dell'Impero

    Offline Chocozell

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 347
    • Seiten Taisei
    Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
    « Risposta #1369 il: 11 Novembre 2019, 16:24:49 »
  • Chocozell non capisco se sei amico di Fatica o cosa  :lolle:

    Mi paga per andare in giro sui forum a dire la mia. Sembra sconveniente, ma ho molta libertà :sisi:

    Non si tratta di soggettività, te lo ripeto e non si è parlato solo di youtube e lunghezza dei video ma anche di argomentazioni puramente "tecniche" che DEVONO essere prese in conserazione in un giudizio.

    L'unica cosa su cui mi posso sentire di concordare è la traduzione della poesia. Per quanto riguarda le scelte di cambiare determinate terminologie, senza magari esserci la reale esigenza, anche posso concordare, per quanto mi sembri palese che sia una questione commerciale/di diritti.

    Che in pratica è il 70%(cifra random) del materiale esposto fin qui.

    Il restante 30%(beh, questa random non è. E' relazionata alla randomicità di prima), dove continuo a dare(ti?) torto è l'oggettività, che mi sembra non esserci

    Quindi continuo a non capire dov'è che io stia dando ragione a Fatica  :asd: E quali siano queste dimostrazioni tecniche :hmm:

    Più che ripetere per l'ennesima volta il concetto che ho quotato nel post precedente, inizio ad essere in difficoltà

    Qua non si parla di gusti ma proprio di qualità del lavoro di traduzione, altrimenti se vogliamo soggettivizzare tutto finiremo col dire che Fabio Volo non può essere per forza di cose considerato inferiore a Dante perché a qualcuno piace di più.

    Ma così scendiamo nel campo della fantascienza, è diverso  :lolle:
    « Ultima modifica: 11 Novembre 2019, 16:26:50 da Chocozell »
    Firma.png

    Online Guardiano della Notte

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 15967
    Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
    « Risposta #1370 il: 11 Novembre 2019, 17:35:49 »
  • E quali siano queste dimostrazioni tecniche :hmm:

    Si è parlato per circa 3 pagine della poesia (e mi sembra che sei d'accordo), poi anche sulla questione del "cavallino inalberato" o su quella del Monte Fiammeo. Poi se vuoi andiamo oltre, ad esempio non si può dire che chi indossa l'anello "va in uggia". Praticamente quindi abbandoni lo stile arcaico e ricercato della Alliata per usare una terminologia comunque vetusta, in disuso ma neanche ricercata dal punto di vista stilistico e che tra l'altro elimina anche molte sfaccettature del significato (praticamente chi indossa l'anello muore di noia...).
    Il "I will diminish" di Galadriel diventa "mi smuinirò" (macheccazz!!!) roba che se la presenti all'università ti guardano e ti dicono "grazie, avanti un altro".
    Poi c'è anche molta difformità: mi crei quello schifo inascoltabile di Samplicio, Brandibuck diventa Brandaino perché vuoi tradurre per forza a cazzo di cane ma poi Pippin resta Pippin perché non vuoi lasciare Pipino? Bolgeri che è già italofono di suo devi farlo diventare Bolger? Wondering Falks può essere Forestali se vuoi fare il taduttore fedele partendo dal presupposto che la traduzione precedente era troppo "libera"?
    Il Sole dell'Impero, il romanzo ucronico dieselpunk
    del vostro amato utente Guardiano della Notte
    Topic della discussione del romanzo: Il Sole dell'Impero

    Offline SisselMarston

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1080
    Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
    « Risposta #1371 il: 11 Novembre 2019, 17:56:09 »
  • https://www.youtube.com/watch?v=uDeegjw-C1c

    Video ben fatto, libro alla mano.

    Online Guardiano della Notte

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 15967
    Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
    « Risposta #1372 il: 11 Novembre 2019, 18:23:01 »
  • Cacchio mi ha copiato  :look:
    Il Sole dell'Impero, il romanzo ucronico dieselpunk
    del vostro amato utente Guardiano della Notte
    Topic della discussione del romanzo: Il Sole dell'Impero

    Offline Chocozell

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 347
    • Seiten Taisei
    Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
    « Risposta #1373 il: 13 Novembre 2019, 22:31:47 »
  • Non me ne vogliate, ma io tra poco non guardo i video dei miei professori che avrebbero tutte le carte in regola per dire ciò che dicono ^^" Ho un astio di fondo verso gli youtuber. Se mi devo affidare alle parole di uno qualsiasi, allora il confronto inglese-italiano me lo faccio da solo(stesso motivo per cui leggo con "le molle" gli articoli in giro per il web, solo che li trovo più comodi da fruire rispetto ad un video). Scusatemi ancora, sarà una mia forma mentis errata, ma non me ne vogliate.

    Rispondendo al resto(nemmeno fossi sotto interrogatorio lolù):
    E quali siano queste dimostrazioni tecniche :hmm:

    Si è parlato per circa 3 pagine della poesia (e mi sembra che sei d'accordo), poi anche sulla questione del "cavallino inalberato" o su quella del Monte Fiammeo. Poi se vuoi andiamo oltre, ad esempio non si può dire che chi indossa l'anello "va in uggia". Praticamente quindi abbandoni lo stile arcaico e ricercato della Alliata per usare una terminologia comunque vetusta, in disuso ma neanche ricercata dal punto di vista stilistico e che tra l'altro elimina anche molte sfaccettature del significato (praticamente chi indossa l'anello muore di noia...).
    Il "I will diminish" di Galadriel diventa "mi smuinirò" (macheccazz!!!) roba che se la presenti all'università ti guardano e ti dicono "grazie, avanti un altro".
    Poi c'è anche molta difformità: mi crei quello schifo inascoltabile di Samplicio, Brandibuck diventa Brandaino perché vuoi tradurre per forza a cazzo di cane ma poi Pippin resta Pippin perché non vuoi lasciare Pipino? Bolgeri che è già italofono di suo devi farlo diventare Bolger? Wondering Falks può essere Forestali se vuoi fare il taduttore fedele partendo dal presupposto che la traduzione precedente era troppo "libera"?

    Io purtroppo non ho l'autorità per poter dire:"Sì, no, forse". Ti posso dire che alcune delle accuse mosse a me non sembrano così terribili. Alcune sono mosse dalla nostalgia.
     
    Poi ci sono gli errori veri. Quelli sono errori, fine. Io la metterei al livello della precedente da quel che ho letto finora. Almeno qui c'è il ripristino dei registri lingustici diversi.

    Scusate se tra una risposta e l'altra passa un po' di tempo ^^" Sono giorni un po' concitati per me
    Firma.png

    Online Guardiano della Notte

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 15967
    Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
    « Risposta #1374 il: 14 Novembre 2019, 10:08:01 »
  • Il Sole dell'Impero, il romanzo ucronico dieselpunk
    del vostro amato utente Guardiano della Notte
    Topic della discussione del romanzo: Il Sole dell'Impero

    Online HCPunk

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5931
    • "Just tell me there's coffee!"
      • HCPunk BLOG
    Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
    « Risposta #1375 il: 14 Novembre 2019, 10:08:28 »
  • Eddai  :lolle:
    Sostieni DC LEAGUERS




    "Non so da dove esce l'idea che gli angeli siano beati...a me fanno cacare sotto."

    Online xRocinante

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 630
    Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
    « Risposta #1376 il: 14 Novembre 2019, 10:14:02 »
  • Siamo un popolo davvero interessante, ci scandalizziamo per un cambiamento di nomi poi però non riusciamo nemmeno a pronunciare correttamente il titolo del film Matrix (maledetto mentana)

    Online Guardiano della Notte

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 15967
    Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
    « Risposta #1377 il: 14 Novembre 2019, 11:33:30 »
  • Siamo un popolo davvero interessante, ci scandalizziamo per un cambiamento di nomi poi però non riusciamo nemmeno a pronunciare correttamente il titolo del film Matrix (maledetto mentana)

    Oddio che ha fatto e detto?  :lolle:
    Il Sole dell'Impero, il romanzo ucronico dieselpunk
    del vostro amato utente Guardiano della Notte
    Topic della discussione del romanzo: Il Sole dell'Impero

    Online xRocinante

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 630
    Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
    « Risposta #1378 il: 14 Novembre 2019, 12:06:14 »
  • Niente, per colpa del suo programma (anni anni fa) l'italiano medio parlando del film dice Matrix invece che Mètrix, nonostante nel film sia in italiano che in originale venga detto per l'appunto Mètrix.

    Scusate l'off topic, è una polemica tutta mia :asd:


    Offline SisselMarston

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1080
    Re:Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
    « Risposta #1379 il: 14 Novembre 2019, 13:25:01 »
  • Se per questo non pronunciano bene neanche Batman o Hulk.  :lolle: