Autore Topic: Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?  (Letto 3460 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline UltramanMattia

  • Lanterne Verdi
  • *
  • Nerd geneticamente modificato
  • Post: 3721
  • Still a fan in spite of DCLeaguers
Re:Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?
« Risposta #15 il: 16 Settembre 2015, 21:49:09 »
  • Alla faccia dell'up.  :lolle:

    Comunque di recente sto cercando di riscoprire i JRPG tramite le mie due retroconsole, peccato che i JRPG per Mega Drive costino un occhio con poche eccezioni.  :lolle:

    Non aiuta che la serie di JRPG principale del Mega Drive, Phantasy Star, sia iniziata sul Master System e che quei barboni della SEGA il porting Mega Drive del primo lo abbiano pubblicato solo in giappone, mortacci loro.  :lolle:

    Sono anni che la SEGA punta solo a Sonic. Ma poi, andando un pò OT, una cosa curiosa che ho notato della serie di Sonic e la tendenza di attrarre degli stramboidi famigerati su internet come Chris-Chan e Richard Kuta.
    https://www.facebook.com/mattia.garavini.3

    Membro del club:''nessuno capisce Thanos tranne Jim Starlin.''
    http://whenwillthehurtingstop.blogspot.it/2013/04/sir-thanos-rising-1-marvel-made-mistake.html

    il 90% degli italiani ( almeno i DCLeaguers) considera Frank Miller un dio infallibile e i tokusatsu della merda, se sei del restante 10% metti questo nella tua firma.

    Offline King Mob

    • Indipendenti
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 12556
    • Passi tutta la vita a diventare Dio e poi muori.
    Re:Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?
    « Risposta #16 il: 16 Settembre 2015, 23:21:34 »
  • Io sono cresciuto a pane e jRPG, essendo stato un computer gamer prevalentemente negli anni '90, momento in cui prediligevo shooter, strategici e gestionali (semplicemente perché non li conoscevo gli RPG, mi sa, Diablo a parte, se no un gioco come Baldur's Gate, all'epoca, l'avrei consumato!). Quindi, da quando sono divenuto consollaro, durante l'età d'oro degli jRPG (SNES->PSX->PS2), non ho potuto che affezionarmi a tutta quella miriade di personaggi impegnati in storie epiche e improbabili.

    Ora che sto tornando a giocare sul PC, specie ora che sono riuscito a procurarmi un PC caruccio (non ci posso giocare alla roba dal 2015 in poi mi sa, Radeon R7 da 2 GB un AMD Quad Core che va sui 2.7 non credo sia abbastanza, ma è ottimo per retrogiocare!), ho intenzione di provare subito KOTOR al volo. Morrowind l'ho già consumato e non mi va più tanto di giocare a quel tipo di RPG della Bethesda, troppo poco plot intensive per i miei gusti. Ma gli sforzi recenti della Bioware credo facciano per me.

    Visto il mio momentaneo ripudio per gli RPG isometrici (il Detective ne sa qualcosa), ve la sentireste di consigliare Dragon Age Origins a questo proposito?

    Cazzo, perdonatemi, gli ultimi due capoversi sono un po' off topic.  :asd:

    Ma quanto tempo ci separa dalla prossima estate?

    Offline Det. Bullock

    • Arkham Asylum
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7351
    • Madman with a Box
    Re:Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?
    « Risposta #17 il: 17 Settembre 2015, 00:03:04 »
  • Io sono cresciuto a pane e jRPG, essendo stato un computer gamer prevalentemente negli anni '90, momento in cui prediligevo shooter, strategici e gestionali (semplicemente perché non li conoscevo gli RPG, mi sa, Diablo a parte, se no un gioco come Baldur's Gate, all'epoca, l'avrei consumato!). Quindi, da quando sono divenuto consollaro, durante l'età d'oro degli jRPG (SNES->PSX->PS2), non ho potuto che affezionarmi a tutta quella miriade di personaggi impegnati in storie epiche e improbabili.

    Ora che sto tornando a giocare sul PC, specie ora che sono riuscito a procurarmi un PC caruccio (non ci posso giocare alla roba dal 2015 in poi mi sa, Radeon R7 da 2 GB un AMD Quad Core che va sui 2.7 non credo sia abbastanza, ma è ottimo per retrogiocare!), ho intenzione di provare subito KOTOR al volo. Morrowind l'ho già consumato e non mi va più tanto di giocare a quel tipo di RPG della Bethesda, troppo poco plot intensive per i miei gusti. Ma gli sforzi recenti della Bioware credo facciano per me.

    Visto il mio momentaneo ripudio per gli RPG isometrici (il Detective ne sa qualcosa), ve la sentireste di consigliare Dragon Age Origins a questo proposito?

    Cazzo, perdonatemi, gli ultimi due capoversi sono un po' off topic.  :asd:

    Guarda che quello è un signor PC, eh, a parte i casi di giochi ottimizzati di merda come Arkham Knight dovrebbe andarti tutto, ho visto gente che gioca a The Witcher 3 con computer più vecchi e scarsi del tuo. :asd:

    Il processore forse potrebbe essere meglio (le CPU AMD sono di media meno efficienti a parità di specifiche di quelle Intel) ma nella maggior parte dei giochi conta la scheda grafica e quella dovrebbe essere un modello migliore di quella che ho io.

    Aggiorna i driver della scheda video, assicurati di non avere i filtri Anti Aliasing, Asinotropico e tesselazione forzati dal pannello di controllo della scheda video e dovresti essere a posto per un bel po', tanto questa generazione di console usa un optacore amd da 1.7 Ghz notoriamente poco efficiente come processore e una scheda video AMD paragonabile alla tua come capacità quindi a meno di disastri immani come B:AK starai a posto.

    Sono anni che la SEGA punta solo a Sonic. Ma poi, andando un pò OT, una cosa curiosa che ho notato della serie di Sonic e la tendenza di attrarre degli stramboidi famigerati su internet come Chris-Chan e Richard Kuta.

    Vabbé, il problema è che la divisione americana di Sega è sempre stata in conflitto con quella nipponica e spesso dettava legge, se in USA andavano gli arcade si puntava su quelli e al diavolo i JRPG, infatti il Mega drive in giappone non vendette nulla.
    « Ultima modifica: 17 Settembre 2015, 00:08:55 da Det. Bullock »
    "I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison
    "People assume  that time is a strict progression of cause to effect,  but *actually*  from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more  like a big ball  of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

    Offline Garedyen

    • Indipendenti
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 562
    Re:Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?
    « Risposta #18 il: 17 Settembre 2015, 00:43:04 »

  • Io sono cresciuto a pane e jRPG, essendo stato un computer gamer prevalentemente negli anni '90, momento in cui prediligevo shooter, strategici e gestionali (semplicemente perché non li conoscevo gli RPG, mi sa, Diablo a parte, se no un gioco come Baldur's Gate, all'epoca, l'avrei consumato!). Quindi, da quando sono divenuto consollaro, durante l'età d'oro degli jRPG (SNES->PSX->PS2), non ho potuto che affezionarmi a tutta quella miriade di personaggi impegnati in storie epiche e improbabili.

    Ora che sto tornando a giocare sul PC, specie ora che sono riuscito a procurarmi un PC caruccio (non ci posso giocare alla roba dal 2015 in poi mi sa, Radeon R7 da 2 GB un AMD Quad Core che va sui 2.7 non credo sia abbastanza, ma è ottimo per retrogiocare!), ho intenzione di provare subito KOTOR al volo. Morrowind l'ho già consumato e non mi va più tanto di giocare a quel tipo di RPG della Bethesda, troppo poco plot intensive per i miei gusti. Ma gli sforzi recenti della Bioware credo facciano per me.

    Visto il mio momentaneo ripudio per gli RPG isometrici (il Detective ne sa qualcosa), ve la sentireste di consigliare Dragon Age Origins a questo proposito?

    Cazzo, perdonatemi, gli ultimi due capoversi sono un po' off topic.  :asd:
    Per me DA: Origins è stato l'ultimo rpg che sono riuscito a godermi a pieno, il 2 e il 3 nonostante gli sforzi non si avvicinano neanche lontanamente. Io non ho un cultura vastissima, ma ho adorato sia Dragon quest che FFX, entrambi i titoli a cui sono legato sentimentalmente perché li giocai insieme alla mia ragazza, ma ho letteralmente consumato non dei veri è propri rpg ma quasi ovvero i Diablo e i Sacred. Dopo l'apice di Dragon Age e con l'avvento della Blizzard con i suoi giochi drogosi non sono più riuscito a saziarmi con giochi di questo genere.

    ...and their embers would reignite the fires of life...

    Offline King Mob

    • Indipendenti
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 12556
    • Passi tutta la vita a diventare Dio e poi muori.
    Re:Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?
    « Risposta #19 il: 17 Settembre 2015, 00:45:08 »
  • Le tue parole mi rassicurano, detective. Ho aggiornato già i driver comunque, ora vado nel pannello di controllo. Quel che vorrei capire è se sto giocando ad un gioco col chip grafico R6 integrato che ho sulla scheda madre o la R7 da 2 gb che ho a parte.  :lolle:

    Ma quanto tempo ci separa dalla prossima estate?

    Offline King Mob

    • Indipendenti
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 12556
    • Passi tutta la vita a diventare Dio e poi muori.
    Re:Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?
    « Risposta #20 il: 17 Settembre 2015, 00:47:23 »

  • Io sono cresciuto a pane e jRPG, essendo stato un computer gamer prevalentemente negli anni '90, momento in cui prediligevo shooter, strategici e gestionali (semplicemente perché non li conoscevo gli RPG, mi sa, Diablo a parte, se no un gioco come Baldur's Gate, all'epoca, l'avrei consumato!). Quindi, da quando sono divenuto consollaro, durante l'età d'oro degli jRPG (SNES->PSX->PS2), non ho potuto che affezionarmi a tutta quella miriade di personaggi impegnati in storie epiche e improbabili.

    Ora che sto tornando a giocare sul PC, specie ora che sono riuscito a procurarmi un PC caruccio (non ci posso giocare alla roba dal 2015 in poi mi sa, Radeon R7 da 2 GB un AMD Quad Core che va sui 2.7 non credo sia abbastanza, ma è ottimo per retrogiocare!), ho intenzione di provare subito KOTOR al volo. Morrowind l'ho già consumato e non mi va più tanto di giocare a quel tipo di RPG della Bethesda, troppo poco plot intensive per i miei gusti. Ma gli sforzi recenti della Bioware credo facciano per me.

    Visto il mio momentaneo ripudio per gli RPG isometrici (il Detective ne sa qualcosa), ve la sentireste di consigliare Dragon Age Origins a questo proposito?

    Cazzo, perdonatemi, gli ultimi due capoversi sono un po' off topic.  :asd:
    Per me DA: Origins è stato l'ultimo rpg che sono riuscito a godermi a pieno, il 2 e il 3 nonostante gli sforzi non si avvicinano neanche lontanamente. Io non ho un cultura vastissima, ma ho adorato sia Dragon quest che FFX, entrambi i titoli a cui sono legato sentimentalmente perché li giocai insieme alla mia ragazza, ma ho letteralmente consumato non dei veri è propri rpg ma quasi ovvero i Diablo e i Sacred. Dopo l'apice di Dragon Age e con l'avvento della Blizzard con i suoi giochi drogosi non sono più riuscito a saziarmi con giochi di questo genere.

    Mai giocato a Dragon Quest ma adoro FFX, sono cresciuto con i Final Fantasy ed a parte 3 e 5 ho giocato tutti i titoli della saga, compreso di Tactics, proprio fino al X.

    Di recente ho giocato a Persona 3, uno dei pochi franchise di jRPG che mantengono qualità dopo il crollo del genere. Non sono fantasy tuttavia, ma più un misto fra dungeon crawler di tipo jappo e life sim, il tutto ispirato agli anime esoterici.  :sisi:

    Posseggo Dragon Age Origins originale comunque, quindi un tentativo lo fo, per forza.

    Ma quanto tempo ci separa dalla prossima estate?

    Offline Det. Bullock

    • Arkham Asylum
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7351
    • Madman with a Box
    Re:Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?
    « Risposta #21 il: 17 Settembre 2015, 01:13:35 »
  • Le tue parole mi rassicurano, detective. Ho aggiornato già i driver comunque, ora vado nel pannello di controllo. Quel che vorrei capire è se sto giocando ad un gioco col chip grafico R6 integrato che ho sulla scheda madre o la R7 da 2 gb che ho a parte.  :lolle:

    Io ho una HD 7770 da 1GB.  :lolle:

    Dipende da dove hai collegato la presa dello schermo, dubito che possa usare la GPU integrata se è collegato alla presa della scheda video.

    Per pannello di controllo intendo il catalyst control center, assicurati che la roba che ho menzionato sia tutto su "gestione applicazione".
    "I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison
    "People assume  that time is a strict progression of cause to effect,  but *actually*  from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more  like a big ball  of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

    Offline UltramanMattia

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3721
    • Still a fan in spite of DCLeaguers
    Re:Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?
    « Risposta #22 il: 04 Ottobre 2015, 03:21:47 »
  • E' da un bel pò che me lo chiedo. Perchè fan di serie come Final Fantasy odiano serie come Elder Scrolls o Baldur's Gate anche se, in teoria dovrebbero essere lo stesso genere?

    Premetto che a me la serie di Final Fantasy e affini non mi piacciono molto per via della mancanza di ruolismo(sei sempre un teenager umano) e free roaming. E poi gli ultimi giochi della serie FF hanno delle trame sempre più deboli e personaggi non proprio carismatici.



    Perché sono filosofie molto diverse per intendere lo stesso tipo di gioco, succede lo stesso in ambito RPG tra i fan dello stile Elder Scrolls e quelli dello stile Baldur's Gate.



    E' vero. Ci sono dei fan dei vecchi Fallout che si rifiutano di giocare a quelli fatti dalla Bethesda, definendoli degli ''Skyrim with guns''.
    https://www.facebook.com/mattia.garavini.3

    Membro del club:''nessuno capisce Thanos tranne Jim Starlin.''
    http://whenwillthehurtingstop.blogspot.it/2013/04/sir-thanos-rising-1-marvel-made-mistake.html

    il 90% degli italiani ( almeno i DCLeaguers) considera Frank Miller un dio infallibile e i tokusatsu della merda, se sei del restante 10% metti questo nella tua firma.

    Offline Zoro.equal.Luffy

    • Kryptoniani
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1632
    Re:Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?
    « Risposta #23 il: 27 Novembre 2019, 21:22:41 »
  •  :P A me piacciono entrambi però mentre i JRPG mi piacciono sin dai 16 bit, i WRPG mi iniziano a piacere dall'era PS3 in poi ovvero quando il realismo ormai può dirsi garantito, in fondo uno stile anime può permettersi meno realismo di mondi che vogliono essere più realistici... Ovviamente ravviso un tono critico verso chi ama gli anime e i JRPG ma in realtà la reinterpretazione che Dragon Quest e Final Fantasy hanno fatto un po' più in stile anime dei classici del genere la trovo molto figa e comunque con il mio stile di gioco cerco di non farli allontanare esageratamente da quei crismi...

    Ad ogni modo questo conflitto non ha per me senso di esistere, sono due tipi di giochi nettamente diversi nelle basi...

    Nel JRPG di solito controllo un gruppo di personaggi già definiti che come appunto in un anime interattivo devo guidarli lungo una storia già definita in cui il gioco di ruolo sta nel giocarli e interpretarli correttamente per quello che loro già sono.

    Nel WRPG di solito controllo un singolo personaggio totalmente editabile che non ha tratti definiti e rappresenza l'avatar di me stesso a cui devo sviluppare e determinare ogni aspetto in una storia si in parte definita ma anche piena di bivi e variabili e il gioco di ruolo qui sta nel ricreare la controparte di me stesso in quel mondo e agire facendo scelte come realmente farei.


    Sono due modi di fare l'RPG così diversi che non hanno motivo di rivaleggiare... :D
    DA ONE PIECE ENCICLOPEDIA YELLOW PAGINA 46:
    ルフィと肩 を並べるほどの高い戦力を持ちながら、必要以上前に出ず、あくまで戦闘員として動くのも、ルフィを 船長として認めているからだ。
    "Nonostante la forza di Zoro sia tale da essere alla pari di Luffy, non si espone mai troppo e assume il ruolo di combattente perchè ha riconosciuto Luffy come Capitano e si fida ciecamente di lui."
    LUFFY = ZORO

    Offline Noiro

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2209
    Re:Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?
    « Risposta #24 il: 27 Novembre 2019, 22:10:57 »
  • Io ho iniziato ad interrssarmi si JRPG nell'era PSX, e ogni cosa che uscivs della Squaresoft erano meraviglie su meraviglie.
    La bellezza dei Final Fantasy erano soprattutto quelle trame meravigliose che mi portavano a fare 60 ore di gioco per sapere come proseguiva la storia, affezionandomi ai personaggi e a tutto il loro mondo.
    Soprattutto a quell'età, mi hanno spinto a sognare, a inventarmi storie, a giocare con la fantasia.

    I WRPG li vedevo invece come la versione castrata, americanata e fracassona, dove da una parte (Jrpg) vedevo la voglia di emozionare, in loro vedevo solo spadone, secchiate di sangue e cinismo.

    Noiro-orioN

    Offline Zoro.equal.Luffy

    • Kryptoniani
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1632
    Re:Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?
    « Risposta #25 il: 28 Novembre 2019, 00:40:52 »
  • Io ho iniziato ad interrssarmi si JRPG nell'era PSX, e ogni cosa che uscivs della Squaresoft erano meraviglie su meraviglie.
    La bellezza dei Final Fantasy erano soprattutto quelle trame meravigliose che mi portavano a fare 60 ore di gioco per sapere come proseguiva la storia, affezionandomi ai personaggi e a tutto il loro mondo.
    Soprattutto a quell'età, mi hanno spinto a sognare, a inventarmi storie, a giocare con la fantasia.

     :wub: Come darti torto, ovviamente non solo su Final Fantasy e comunque io a quei tempi ero troppo poco cosapevole anche se coglievo istintivamente la magia di quei giochi meravigliosi che ho ancora tutti li in collezione ma è solo anni dopo e a posteriori con quei giochi che ho rigiocato o con altri dello stesso periodo che non avevo e ho recuperato che ho potuto cogliere a fondo la loro bellezza e profondità...

    Non solo Final Fantasy ma tanti altri... Ad esempio un gioco che mi ha dato tanto ma è più di nicchia è Breath of Fire o anche Suikoden...

    Persona o più in generale Shin Megami Tensei che ora è la mia saga preferita è di scoperta recente... Persona 2 Eternal Punishment a quei tempi c'era ma sono io che ero lontano da poter capire quella serie, solo adesso ho la conoscenza esoterica e spirituale sufficiente per poterla comprendere, quella serie non scherza, è tosta...

    Citazione
    I WRPG li vedevo invece come la versione castrata, americanata e fracassona, dove da una parte (Jrpg) vedevo la voglia di emozionare, in loro vedevo solo spadone, secchiate di sangue e cinismo.

     :mmm: Uhmmm........... Secondo me non va adottata la stessa prospettiva nell'approccio ai WRPG... Loro a mio avviso ti calano in un mondo, proprio a te al giocatore, nel quale facendo quello che faresti devi dire la tua e confrontarti con il mondo che hai attorno...

    Se uno si ritrova a spadoni e sventramenti è lui che sta portando quel tono nel mondo di gioco...

     :D :lol: Io come classe sono sempre il Chierico non il Brarbaro, o comunque un mago curativo, io non solo non porto nel mondo brutalità e violenza ma sensibilità e intelligenza; mi specializzo anche nel riparare i danni degli sventramenti da spadone... :lolle: E in generale non ferisco e uccido mai nessuno, mi porto dei compagni a cui offro magie di protezione e guarigione...

    In Oblivion ad esempio... Classe Healer (Guaritore)...
    Nel diario di bordo:

    Creature uccise 0

     :up: :wub:

    DA ONE PIECE ENCICLOPEDIA YELLOW PAGINA 46:
    ルフィと肩 を並べるほどの高い戦力を持ちながら、必要以上前に出ず、あくまで戦闘員として動くのも、ルフィを 船長として認めているからだ。
    "Nonostante la forza di Zoro sia tale da essere alla pari di Luffy, non si espone mai troppo e assume il ruolo di combattente perchè ha riconosciuto Luffy come Capitano e si fida ciecamente di lui."
    LUFFY = ZORO

    Offline Det. Bullock

    • Arkham Asylum
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7351
    • Madman with a Box
    Re:Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?
    « Risposta #26 il: 28 Novembre 2019, 01:24:44 »
  • Io ho iniziato ad interrssarmi si JRPG nell'era PSX, e ogni cosa che uscivs della Squaresoft erano meraviglie su meraviglie.
    La bellezza dei Final Fantasy erano soprattutto quelle trame meravigliose che mi portavano a fare 60 ore di gioco per sapere come proseguiva la storia, affezionandomi ai personaggi e a tutto il loro mondo.
    Soprattutto a quell'età, mi hanno spinto a sognare, a inventarmi storie, a giocare con la fantasia.

    I WRPG li vedevo invece come la versione castrata, americanata e fracassona, dove da una parte (Jrpg) vedevo la voglia di emozionare, in loro vedevo solo spadone, secchiate di sangue e cinismo.


    Tecnicamente è il contrario.  :lolle:
    I JRPG nacquero dall'esigenza di adattare le meccaniche degli RPG per computer occidentali al gamepad del Famicom (insomma il Nintendo NES giapponese) che aveva solo croce direzionale e quattro bottoni invece di una tastiera. E non potendo prendere la strada dell'espressione del giocatore dei WRPG per mancanza di memoria e limitazione dei controlli sono andati di trama pesante e lineare. Il problema è che poi i Fallout, Planescape e i Baldur's Gate (più che altro il secondo) hanno inaugurato l'era dei WRPG con una storia bella corposa anche se lo stile era comunque più "da romanzo" che quello cinematografico adottato dai JRPG specie dall'era Playstation in avanti.

    Che poi tanti avessero tendenze grimdark è vero (pensiamo a Diablo anche se è più un ARPG) ma in generale gli esempi migliori come quelli da me citati non vanno in certi eccessi e hanno pure un loro senso dell'umorismo (il primo personaggio che incontri in Planescape è letteralmente un teschio volante che ci prova con ogni zombi che gli capita a tiro) e a seconda delle scelte che fai il tono a volte cambia.
    "I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison
    "People assume  that time is a strict progression of cause to effect,  but *actually*  from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more  like a big ball  of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

    Offline Zoro.equal.Luffy

    • Kryptoniani
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1632
    Re:Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?
    « Risposta #27 il: 28 Novembre 2019, 09:10:37 »
  • Tecnicamente è il contrario.
    I JRPG nacquero dall'esigenza di adattare le meccaniche degli RPG per computer occidentali al gamepad del Famicom (insomma il Nintendo NES giapponese) che aveva solo croce direzionale e quattro bottoni invece di una tastiera. E non potendo prendere la strada dell'espressione del giocatore dei WRPG per mancanza di memoria e limitazione dei controlli sono andati di trama pesante e lineare. Il problema è che poi i Fallout, Planescape e i Baldur's Gate (più che altro il secondo) hanno inaugurato l'era dei WRPG con una storia bella corposa anche se lo stile era comunque più "da romanzo" che quello cinematografico adottato dai JRPG specie dall'era Playstation in avanti.

     :D Eh già, che poi hanno inaugurato una formula che è andata sempre di più appunto verso la potenza scenica della storia, ma giocando Dragon Quest anche remake si percepisce la base originaria che si era appena staccata dai GDR classici, pur mantenendo ancora dei tratti e anche il primo Final Fantasy o ancora di più Dragon Quest III mettono in scena una primitiva creazione del personaggio che si identificava con la sua classe che era chiaramente ispirata ai GDR cartacei, dai quali a loro volta prendevano gli RPG per PC di quei tempi... E proprio per questo anche dove ormai i JRPG sono il tripudio della narrazione cinematica/anime io cerco sempre di assegnare classi ai personaggi, di giocare di ruolo rispettando con le mie scelte e il mio stile la loro natura e dando limitazioni coerenti con il contesto... L'anima originaria del GDR non deve perdersi...

    Citazione
    Che poi tanti avessero tendenze grimdark è vero (pensiamo a Diablo anche se è più un ARPG) ma in generale gli esempi migliori come quelli da me citati non vanno in certi eccessi e hanno pure un loro senso dell'umorismo (il primo personaggio che incontri in Planescape è letteralmente un teschio volante che ci prova con ogni zombi che gli capita a tiro) e a seconda delle scelte che fai il tono a volte cambia.

    Anche alcuni JRPG hanno o hanno avuto quei toni stilistici a volte, comunque direi che poi se il JRPG si è evoluto sulla scenicità, il WRPG non è diventato solo tipo romanzo (o forse Libro Game? :asd: ) ma con l'avanzare della potenza delle console è riuscito a proporre in un modo immensamente più avanzato degli RPG per PC pre-JRPG, quella che à l'essenza vera del GDR cartaceo... Con creazione del personaggio anche estetica e poi classe, parametri, equip indossabili e visibili, dialoghi e risposte a scelta (anche se il mutismo di certi protagonisti di JRPG vuole essere pallida imitazione dell'avatar creato in stile GDR) e una trama da romanzo con variazioni possibili in base alle scelte, ecc... Insomma quello che dagli anni '80 era l'obiettivo di tutti gli RPG videoludici, la proposta di un vero GDR elettronico, è stata realmente o almeno largamente raggiunta dai WRPG, i JRPG che inizialmente la volevano anche loro raggiungere hanno poi preso una loro strada peculiare ma ugualmente di successo, quella del pseudo-anime interattivo potremmo dire, anche se molti dei cardini strutturali del GDR permangono e non solo per classi, stat, equip, ecc ma anche per la struttura esplorativa che si basa sempre sulla sequenza: zona sicura -> dungeon... Con le mille varianti del caso ma questa esperienza a quest in zone di battaglia alternate a riposo e miglioramento dell'assetto tipiche delle campagne ruolistiche su carta permane...
    « Ultima modifica: 28 Novembre 2019, 09:43:36 da Zoro.equal.Luffy »
    DA ONE PIECE ENCICLOPEDIA YELLOW PAGINA 46:
    ルフィと肩 を並べるほどの高い戦力を持ちながら、必要以上前に出ず、あくまで戦闘員として動くのも、ルフィを 船長として認めているからだ。
    "Nonostante la forza di Zoro sia tale da essere alla pari di Luffy, non si espone mai troppo e assume il ruolo di combattente perchè ha riconosciuto Luffy come Capitano e si fida ciecamente di lui."
    LUFFY = ZORO

    Offline Isiah Maxwell

    • Arkham Asylum
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1072
    • ラオウ 世紀末覇者
      • Shura Island
    Re:Perchè i fan dei JRPG odiano i GDR?
    « Risposta #28 il: 03 Dicembre 2019, 14:17:01 »
  • Io ho iniziato ad interrssarmi si JRPG nell'era PSX, e ogni cosa che uscivs della Squaresoft erano meraviglie su meraviglie.
    La bellezza dei Final Fantasy erano soprattutto quelle trame meravigliose che mi portavano a fare 60 ore di gioco per sapere come proseguiva la storia, affezionandomi ai personaggi e a tutto il loro mondo.
    Soprattutto a quell'età, mi hanno spinto a sognare, a inventarmi storie, a giocare con la fantasia.

    I WRPG li vedevo invece come la versione castrata, americanata e fracassona, dove da una parte (Jrpg) vedevo la voglia di emozionare, in loro vedevo solo spadone, secchiate di sangue e cinismo.

    intervento da incorniciare il tuo ;)