Autore Topic: Assassin's Creed - La serie  (Letto 31683 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Green Hankey

  • Indipendenti
  • *
  • Spamma di meno, per la miseria!
  • Post: 13411
  • Fucking Time Travel
Re: Assassin's Creed - La serie
« Risposta #45 il: 09 Giugno 2011, 17:19:16 »
  • oppure ci ripensano e al diavolo la trilogia.

    Al 99,9999999% sarà questa. Io penso che con il vero AC III si chiuderà la trilogia di Desmond.
    I've got new kidneys. I don't like the colour.

    Offline Dean Winchester

    • Batman Inc.
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14445
    • Gwynbleidd
    Re: Assassin's Creed - La serie
    « Risposta #46 il: 09 Giugno 2011, 17:21:38 »
  • oppure ci ripensano e al diavolo la trilogia.

    Al 99,9999999% sarà questa. Io penso che con il vero AC III si chiuderà la trilogia di Desmond.

    Quello che ho comunque sempre pensato io: nel capitolo finale Desmond diventa finalmente l'assassino, dato che comunque già da un pò ha queste capacità, come si è già potuto vedere, e dovrà frontegiare l'ultima generazione di Templari.

    Offline The Dark Knight

    • Batman Inc.
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3589
    • "Yes, father. I shall become a bat"
    Re: Assassin's Creed - La serie
    « Risposta #47 il: 09 Giugno 2011, 20:51:02 »
  • Può essere. Anche perchè se gli scenari non mancano (io vedrei bene un trasferimento in America con la fase della conquista, l'espansione a ovest e la guerra di scessione piuttosto che la rivoluzione francese che odio sinceramente), dovrebbero cambiare parecchio per l'avventoe  la diffusione della rmi da fuoco e a quel punto le meccaniche e l'equipaggiamento cambierebbero e (secondo me) non in bene.
    "And as the sun, that had been too afraid to show its face in this city, started to turn the black into grey, I smiled. Not out of happiness. But because I knew... that one day, I wouldn't have to do this anymore. One day, I could stop fighting. Because one day... I would win. One day, there will be no pain, no loss, no crime. Because of me, because I fight. For you. One day, I will win." Batman - Bruce Wayne


    Offline Dean Winchester

    • Batman Inc.
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14445
    • Gwynbleidd
    Re: Assassin's Creed - La serie
    « Risposta #48 il: 09 Giugno 2011, 21:03:02 »
  • Ma in Francia a quei tempi ancora si combatteva per lo più con le spade, mentre la guerra di seccessione cambierebbe radicalmente il gameplay, dato che si utilizzavano già in larga scala le armi da fuoco, e le armi bianche poco, mooolto poco. La Rivoluzione Francese ci starebbe mooolto bene, anche perché cronologicamente è l'avvenimento storico più rilevante, dopo gli avvenimenti visti in Brotherhood, e che vedremo in quest'altra nuova espansione.

    Offline The Dark Knight

    • Batman Inc.
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3589
    • "Yes, father. I shall become a bat"
    Re: Assassin's Creed - La serie
    « Risposta #49 il: 09 Giugno 2011, 21:06:57 »
  • Ciò non toglie che io detesto la rivoluzione francese  :lolle: :lolle:
    Ci sarebbe anche tutta la fase di conquista americana precedente alla guerra di indipendenza e a quella di secessione...poche pistole e fucili, molte spade. Basta pensare al fenomeno della pirateria o alla colonizzazione spagnola.  :sisi:
    "And as the sun, that had been too afraid to show its face in this city, started to turn the black into grey, I smiled. Not out of happiness. But because I knew... that one day, I wouldn't have to do this anymore. One day, I could stop fighting. Because one day... I would win. One day, there will be no pain, no loss, no crime. Because of me, because I fight. For you. One day, I will win." Batman - Bruce Wayne


    Offline Dean Winchester

    • Batman Inc.
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14445
    • Gwynbleidd
    Re: Assassin's Creed - La serie
    « Risposta #50 il: 09 Giugno 2011, 21:13:06 »
  • Vero. Comunque non so, pensiamoci un attimo: per le atmosfere viste in Assassin's Creed fino ad ora, cosa ci starebbe meglio, la riv. francese o la guerra di seccessione? Per un puro fatto di miglior atmosfera e fascino, la Francia, Parigi, sarebbe perfetta. Le atmosfere alla western secondo me si addicono poco ad AC, soprattutto dopo averci abituato alle atmosfere Europee, fantastiche secondo me, che han fatto gran parte della nostra storia.

    Offline The Dark Knight

    • Batman Inc.
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3589
    • "Yes, father. I shall become a bat"
    Re: Assassin's Creed - La serie
    « Risposta #51 il: 09 Giugno 2011, 21:18:24 »
  • Infatti ho corretto il tiro. Vedrei bene il periodo che ho descritto sopra, se proprio devono far uscire un altro titolo. Altrimenti va benissimo anche chiuderla qui. O fare un prequel, magari ambientato nel periodo di Roma antica; mi esalterebbe non poco e materiale per sfornare giochi spettacolari e con trame assolutamente strabilianti ce n'è veramente a bizzeffe. Anzi, è da un paio d'anni che ho in mente una storia del genere.  :sisi: Mi piacerebbe molto scriverla.  :sisi:
    "And as the sun, that had been too afraid to show its face in this city, started to turn the black into grey, I smiled. Not out of happiness. But because I knew... that one day, I wouldn't have to do this anymore. One day, I could stop fighting. Because one day... I would win. One day, there will be no pain, no loss, no crime. Because of me, because I fight. For you. One day, I will win." Batman - Bruce Wayne


    Offline Dean Winchester

    • Batman Inc.
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14445
    • Gwynbleidd
    Re: Assassin's Creed - La serie
    « Risposta #52 il: 09 Giugno 2011, 21:31:58 »
  • Infatti ho corretto il tiro. Vedrei bene il periodo che ho descritto sopra, se proprio devono far uscire un altro titolo. Altrimenti va benissimo anche chiuderla qui. O fare un prequel, magari ambientato nel periodo di Roma antica; mi esalterebbe non poco e materiale per sfornare giochi spettacolari e con trame assolutamente strabilianti ce n'è veramente a bizzeffe. Anzi, è da un paio d'anni che ho in mente una storia del genere.  :sisi: Mi piacerebbe molto scriverla.  :sisi:

    A me quello che farebbe davvero impazzire sarebbe la Londra Vittoriana, madò stupendo. Certo, anche questo sembra che si addica poco alle atmosfere classiche di AC, però non posso fare a meno di pensarci, adoro quel periodo. Tipo, scopriamo che Tesla era anche lui un assassino, folgorava i nemici. :asd:

    Offline Morfeo

    • B.P.R.D.
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14426
    • Mr. Wednesday in incognito
      • Yggdrasil
    Re: Assassin's Creed - La serie
    « Risposta #53 il: 10 Giugno 2011, 09:47:30 »
  • Ma la guerra di secessione non sarebbe per niente adatta come ambientazione... non ce li vedo gli assassini...e poi si perderebbe tutto il fascino delle città antiche.
    Io voto per la rivoluzione francese  :sisi:.
    Il fu Morfeo
    ehi.. ragazzo.. ricordi quello che ti ho detto sulla terra, ai vecchi tempi.. su ordine e caos e quelle cazzate? L'ordine. Ciarpame.Il caos spazzatura. Erano solo nomi che descrivevano la stessa cosa: il gorgogliare, il vorticare e lo zampillare di protoplasma, illuso che ci sia un senso al mondo.. non c'è nessun senso.. c'è solo carne e morte..
    Vi veri Vniversum Vivus Vici

    Offline Roman Sionis

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 357
    Re: Assassin's Creed - La serie
    « Risposta #54 il: 10 Giugno 2011, 10:30:24 »
  • Ma infatti sti idea della trilogia sarebbe da rivedere, e poi non ho più letto dichiarazioni della Ubisoft di continuare con l'idea della trilogia, oppure mandarla avanti fino a quando dura. Dopo la seconda espansione su Ezio vedremo come si metteranno le cose, se faranno finalmente il terzo capitolo, allora o sarà l'ultimo della serie, e si potrà dire addio ad Assassin's Creed, oppure ci ripensano e al diavolo la trilogia.
    Secondo me la devono chiudere;per come finisce Brotherhood, o in Revelations o in un ipotetico ACIII vero e proprio devono dare delle risposte certe altrimenti il brodo si allunga un po troppo e i fan anche più accaniti si stancano.
    Che poi chiudere la trilogia non vuol dire abbandonare il brand visto che la tematica offre parecchi spunti;magari anche uno spin off dal punto di vista dei templari visto che i confini fra le due fazioni sono tuttìaltro che chiari.
    Per quanto riguarda le epoche storiche,parliamoci chiaro,servono epoche in cui l'arma bianca la faccia ancora da padrona e che siano carichi di avvenimenti su cui lavorare e sinceramente il periodo francese illuminista/rivoluzionario credo sia il più adatto,solo la presa della bastiglia può fornire materiale per ore di gioco

    Offline Dean Winchester

    • Batman Inc.
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14445
    • Gwynbleidd
    Re: Assassin's Creed - La serie
    « Risposta #55 il: 10 Giugno 2011, 12:46:51 »
  • Ma la guerra di secessione non sarebbe per niente adatta come ambientazione... non ce li vedo gli assassini...e poi si perderebbe tutto il fascino delle città antiche.
    Io voto per la rivoluzione francese  :sisi:.

    Ecco sì, è comunque un periodo storico importante ed affascinante. :sisi:
    Ma infatti sti idea della trilogia sarebbe da rivedere, e poi non ho più letto dichiarazioni della Ubisoft di continuare con l'idea della trilogia, oppure mandarla avanti fino a quando dura. Dopo la seconda espansione su Ezio vedremo come si metteranno le cose, se faranno finalmente il terzo capitolo, allora o sarà l'ultimo della serie, e si potrà dire addio ad Assassin's Creed, oppure ci ripensano e al diavolo la trilogia.
    Secondo me la devono chiudere;per come finisce Brotherhood, o in Revelations o in un ipotetico ACIII vero e proprio devono dare delle risposte certe altrimenti il brodo si allunga un po troppo e i fan anche più accaniti si stancano.
    Che poi chiudere la trilogia non vuol dire abbandonare il brand visto che la tematica offre parecchi spunti;magari anche uno spin off dal punto di vista dei templari visto che i confini fra le due fazioni sono tuttìaltro che chiari.
    Per quanto riguarda le epoche storiche,parliamoci chiaro,servono epoche in cui l'arma bianca la faccia ancora da padrona e che siano carichi di avvenimenti su cui lavorare e sinceramente il periodo francese illuminista/rivoluzionario credo sia il più adatto,solo la presa della bastiglia può fornire materiale per ore di gioco

    Per me possono anche chiudere con una vera e propria trilogia, certo, così non si rischia di allungare davvero troppo la serie, rischiando di rovinarla col tempo, non se lo merita, è una serie fantastica. Vedo che anche te sei d'accordo con l'ambientazione della rivoluzione francese, speriamo che arrivi come idea anche nelle testoline della Ubisoft, ottimo seguito dopo Revelations, credo. :sisi:

    Offline TheSecondCitySaint

    • X-Men
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2563
    • El Tigre Chino
    Re: Assassin's Creed - La serie
    « Risposta #56 il: 10 Giugno 2011, 13:48:14 »
  • Ma io non ci trovo nulla di brutto nella rivoluzione francese,anzi e un periodo fighissimo per AC la città si adatta benissimo allo stile del gioco,mentre anchio concordo con Dean su un episodio a Londra sarebbe stupendo.



    Ex CleverBoy

    Offline Dean Winchester

    • Batman Inc.
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14445
    • Gwynbleidd
    Re: Assassin's Creed - La serie
    « Risposta #57 il: 10 Giugno 2011, 14:10:10 »
  • Londra stupendo sì, però li ci allontaniamo dallo stile classico di AC, però devo anche ricordare le voci che giravano dietro ad un capitolo ambientato durante la seconda guerra mondiale, prima che uscisse Brotherhood, quindi... :rolleyes:

    P.S. Che ne pensate del giappone feudale?

    Offline TheSecondCitySaint

    • X-Men
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2563
    • El Tigre Chino
    Re: Assassin's Creed - La serie
    « Risposta #58 il: 10 Giugno 2011, 14:17:54 »
  • Ci stavo pensando proprio ieri notte sarebbe anche questa un epoca affascinante e non troppo distante ne vicino dallo stile attuale di AC.



    Ex CleverBoy

    Offline Dean Winchester

    • Batman Inc.
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14445
    • Gwynbleidd
    Re: Assassin's Creed - La serie
    « Risposta #59 il: 10 Giugno 2011, 14:20:19 »
  • Sì sarebbe molto interessante anche questa ambientazione, che si avvicina sempre molto allo stile di AC, sai, samurai, ninja soprattutto, terreno perfetto per la serie. Insomma di idee ce ne son diverse, ma se vogliamo seguire delle linee guida direi o rivoluzione francese o giappone feudale.