Autore Topic: Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts  (Letto 2885 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline schism75

  • *
  • Legge a malapena il suo nome...
  • Post: 309
Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
« Risposta #15 il: 14 Luglio 2019, 02:32:26 »
  • Visto stasera, mi è piaciuto molto. Rispetto ad homecoming, che avevo apprezzato molto, questo film
    Spoiler  :
    inizia a far vedere a Peter che purtroppo il mondo è un posto meno solare e scanzonato quello dei suoi inizi da supereroe di quartiere. Oramai dopo gli eventi cosmici anche lui è ormai cresciuto, seppur vorrebbe continuare ad essere un adolescente amichevole spiderman di quartiere. Ma chi non vorrebbe rimanere per sempre nella sua “zona protetta”?
    Secondo me stanno preparando il terreno per tempi oscuri. O, se vogliamo per regni oscuri. Il terzo sarà molto cupo secondo me. Ottima tratteggiatura di Misterio

    Detto questo non mi torna una cosa

    Spoiler  :
    Gli anni di Peter. Lui dice a Skrull Fury di avere 16 anni. Però ricordo che al tempo di Civil War ne avesse 15. Da questo momento sono passati, nel MCU, 2 anni fino agli eventi di Infinity War, per cui lui doveva averne 17. Poi viene dissolto per 5 anni e torna ovviamente 17enne. All’inizio di questo film si parla che i ritornati hanno dovuto rifare tutti gli esami del loro anno, sottintendo che abbiano ripetuto l’anno. Diciamo quindi che da Endgame è passato quasi 1 anno, Peter dovrebbe avere qundi quasi 18 anni.  Vabbeh inezie

    Infine, non capisco come mai
    Spoiler  :
    Norman non viene introdotto. Mi sarei atteso che una delle scene di coda fosse dedicata a lui. Non possono non strutturarlo come Villain, sarebbero sciocchi

    P.s.: ma Fury
    Spoiler  :
    è sempre stato lo skrull durante il MCU, oppure solo stavolta?

    Online Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 27018
    • Never Lose Hope!
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #16 il: 14 Luglio 2019, 19:06:34 »
  • Visto "Iron-Boy: Far From Home"
    Eeee mi è piaciuto!
    Mi è piaciuto più di Homecoming, ma non di molto.
    Segue più o meno lo stesso schema del primo film, con ulteriori twist, ahimè uno non mi è piaciuto affatto, ovvero quando hanno confermato che
    Spoiler  :
    tutta la storia del Multiverse era una balla di Mysterio, proprio come avevano anticipato in molti, ma che cazz....io volevo crederci per davvero! :(
    Il film l'ho trovato migliore rispetto ad Homecoming perchè fa un passo in più verso quelle cose che adoro di Spidey, e non mi riferisco ad un semplice omaggio del cazz al zio Ben, tuttavia era molto gradito.
    Jake come Mysterio spaccava, però...non mi ha fatto impazzire, Keaton come Volture mi aveva convinto di più, secondo me dovevano dargli un altro ruolo come suo primo cinecomic, che sia DC o Marvel.
    Non è che abbia tantissima voglia di rivedere il suo pg, poi qua è anche morto, ma...heh, sono sicuro che ritornerà, d'altronde devono giocare con Sinister Six, no? :P
    MJ, il pg di Zendaya continua a piacermi un botto, ed è un peccato che....massì, la solita storia di MJ, cioè è veramente inutile, non serve a niente, anzi...Però vabbe, non voglio ritornare su quelle cose...

    Ok, basta non restito più, devo subito parlare della prima scena end-credits *inhales*: J.K. Simmons J.J.J. IS FUCKING BAAAACK BITCHEEEEEEES!!!! :w00t: :w00t: :w00t:
    Non esiste J.K.! Non esiste James Gordon, lui è solo un pg, lui È JJJ! :dyo:
    Ora che questi perdenti hanno la Fox, e i MS hanno i mutanti...cioè, dopo questa decisione che hanno preso con Spidey, daaamn apre un MONDO di possibilità!
    La stessa cosa valeva per il Multiverse, ma sono sicuro che useranno quel concept...prima o poi, il vero colpo di scena è QUESTO, perchè hanno confermato che non si fanno problemi a riportare vecchi attori per interpretare i soliti pg, quindi bhooooo faranno anche un reboot del cast degli X-Men, ma nulla toglie che un giorno rivedremo Wolver-pardon, Jackman come Logan! :dok:
    O Fassbender/Ian come Magneto e McAvoy/Patrick come Xaver! :dok:

    Spider-Man is Peter Parker...heh, dai ormai...mancava solo quello.
    Devo dire che hanno gestito veramente male l'outing di Peter in Homecoming, qua skippano o meglio "Blippano" su tutto.
    Endgame happened, lo capisco, però che cazz...
    Poi qua lo scopre Michelle, poi il mondo intero.

    Seconda scena end-credits...vabbo. :unsure:

    Molto bello vedere Spidey swinggare in giro per NY! :D

    Paradossalmente, la cosa che mi piace di meno di questo Spidey, è diventato un suo grande plus point in questo film.
    Ovvero come sia fottutamente legato a Tony.
    Non so...quella scena dove si faceva il costume....era il top, questo è esattamente come andrebbe sviluppata una Legacy, qualcosa che manca o si fa sentire poco in casa Marvel, poi ultimamente stanno facendo grandi passi per colmare questa lacuna, però siccome il MCUniverse non è quello 616 dei comics -ho un pessimo tempismo per dire queste cose, dato che PROPRIO in questo film viene etichettato come 616, ma vabbe...mi avete capito- viene più naturale, e funziona alla grande.

    Perchè ecco, capiamoci, quello che stanno combinando con Spidey, la LORO versione del pg, diciamo che lo stanno facendo molto bene, poi IO vorrei vedere e cerco altro.
    Mai mi sarei aspettato di vedere film di questo tipo dai Marvel Studios, ho sempre immaginato diversamente uno Spidey made by Feige.
    Come gli X-Men del resto.
    Qualcosa di estremamente fedele ai comics, perchè? Perchè ora più che mai possiamo avere queste cose.
    Esempio banale, non potevamo vedere Logan lottare al fianco di Cap con la Fox, per ovvie ragioni.
    E quindi....quindi sono "contento" che siano crepati molti OG Avengers, così almeno mi sono levato dalle palle certe questioni che potevano riprendere come stanno facendo con Spidey.
    L'universo MCU ruota intorno a Tony, neanche Cap o Thor.
    Volture era legato ad IM, Mysterio è legato ad IR, avevano Pym, ma hanno voluto legare Ultron a Tony e anche Wanda e Pietro, Zemo era legato a Tony, Thanos...boh, sapeva di Tony, per via del primo Avengers i guess.
    Non so, Apocalypse sarà legato a Tony? Magneto? Dai eh...
    Ora abbiamo Iron-Boy, speriamo di non avere gli Iron X-Men.

    Vabbe, buon film, mi è piaciuto, niente di paragonabile ad un SM 2 di Raimi, ma forse col terzo capitolo, specialmente ora che hanno JJJ...ehehe mi hanno conquistato regas! :dsi:
    We're All Confronted With Trials, Son.
    But The True Measure Of A Man Is How He Chooses To React In The Face Of Those Trials.


    It's Not Going To Be Easy, Clark.
    But I Have Faith In You.

    Online Leonard13

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3585
    • E venne un giorno...
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #17 il: 14 Luglio 2019, 22:09:15 »
  • Concordo
    Spoiler  :
    sulla questione di Tony, oltre al fatto che mi dà non poco fastidio vedere un Peter così legato ad Iron Man, cioè stiamo parlando di Spider-Man, è infinitamente più famoso di IM e tutti gli altri pg del MCU messi insieme (a parte Cap), ma questo Spidey lo hanno fatto così e mi va bene più o meno, tanto penso che già dal prossimo film non si sentirà così tanto l'ombra di Tony.


    Comunque mi ha fatto piacere il fatto che non lo abbiano "santificato" dato che è la causa indiretta della nascita di Mysterio, inoltre la sua morte viene parodizzata abbastanza (come del resto tutti gli eventi di Endgame)
    "Le Meraviglie sono qui per restare. E ce ne sono sempre di più. Citizen V, la Trottola, Blue Diamond… Se volessi, potrei continuare ad aspettare, ma questo fermerebbe solo me, non loro. E la cosa che vidi quando fui su quel palazzo e quell’onda iniziò a infrangersi intorno a me è che non saranno loro ad adattarsi a noi. Ormai il mondo è diverso. Le regole sono cambiate. Per sempre. E nessuno ha idea di cosa ci riserverà il futuro. Però la sai una cosa? Scoprirlo sarà un gran divertimento!"
    Marvels,Kurt Busiek.

    "Stai cominciando a capire, Clark, questa è la fine, per tutti e due. Avremmo potuto cambiare il mondo, e ora guardaci. Io sono diventato un problema politico, e tu… tu sei una barzelletta. Voglio che ricordi, Clark, negli anni che verranno, nei tuoi momenti più intimi, voglio che ricordi la mia mano, attorno alla tua gola, voglio che ricordi… l’unico uomo che ti ha battuto."
    Il Ritono Del Cavaliere Oscuro,Frank Miller.

    "E io...gli ho mostrato,che un uomo senza speranza è un uomo senza paura."
    Devil Rinascita,Frank Miller.

    Offline Gon Freecs

    • Batman Inc.
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6239
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #18 il: 15 Luglio 2019, 09:46:55 »
  • Visto, molto carino.

    Spoiler  :
    Diciamo che questa storia dell'universo condiviso inizia a starmi stretta, vorrei che iniziassero a fare qualcosa di più stand alone, magari con il terzo film slegano finalmente Peter dall'ingombrante figura di Tony...peccato però la stiano già sostituendo con quella di Fury.  :omg:

    Ad ogni modo, il film mi è piaciuto, Holland è un ottimo Peter Parker, ho gradito molto pure i comprimari (Zendaya è tenerissima, però deve ancora convincermi come MJ) e Gyllenhall è sprecato come Mysterio sebbene abbia comunque svolto un ottimo lavoro. Per un attimo, quando indossava gli occhiali, mi è sembrato di vedere un ottimo recasting per Tony. :lol:
    Gli elementali mi hanno un pò deluso, avrei preferito vedere Marko, Bench e Roxton piuttosto, oppure la versione originale di queste creature del MU (personaggi molto oscuri risalenti agli anni 70).
    Nota di merito per Marisa Tomei, una stramaledetta gnocca. :wub:

    Simpatico il cameo di Simmons, in questo universo ci potrebbe stare uno Spidey con l'identità pubblica.


    That is not dead which can eternal lie,
    And with strange aeons even death may die.

    Offline attitude

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 231
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #19 il: 15 Luglio 2019, 12:01:38 »
  • Visto ieri sera.
    Devo essere onesto: non mi ha convinto.
    Certo, ormai i Marvel Studios sono una vera e propria macchina da produzione di film quantomeno competenti, quindi un film insufficiente da parte loro è praticamente impossibile, e difatti non dico che sia questo, però non sono per niente rimasto soddisfatto.
    Spoiler  :
    Intanto parto col dire che apprezzo che abbiano dedicato la prima parte del film quasi solo alla vita quotidiana di Peter, i suoi sentimenti, i suoi compagni e tutto il resto, e trovo che Holland e Zendaya abbiano una bella alchimia. Detto questo, a lungo andare ha iniziato a darmi un po' a noia, come anche (ma questo è un aspetto minore) l'uso ripetuto di una gag come quella di Ned e Betty fidanzati che dopo un paio di volte mi ha iniziato ad irritare.
    Ecco, la parte comica. Penso che questa sia la parte del film che mi abbia dato più fastidio sia il fatto che, rispetto allo standard già elevato delle gag comiche nei film MCU, qui davvero mi sembrava che ci fosse una battuta ogni 10 secondi, che oltretutto raramente mi hanno fatto ridere.
    Jake Gyllenhaal ha svolto bene il suo ruolo di Mysterio, ma non mi ha convinto come Keaton nei panni di Vulture, data la caratura dell'attore ammetto che mi aspettavo di meglio. "Colpo di scena" chiamatissimo ma vabbé, lo sapevano pure i muri quindi ok.
    Come detto da molti, belle belle le scene che riguardano le sue illusioni, su certi aspetti i film Marvel sono sempre una garanzia.
    Non so se il percorso di Peter mi piace, non mi sembra si siano fatti questi grandi avanzamenti, non posso dire di ritenerlo più maturo a seguito degli eventi di questo film, e continua a sembrarmi troppo oscurato dalla figura di Tony, dovrebbe essere uno dei grandi protagonisti di questo universo ed invece mi sembra sempre un comprimario, ma si spera che con questo film le cose cambieranno in tal senso.
    Parte migliore del film nettamente il ritorno di JK nei panni di JJJ, in versione modernizzata chiaramente, e con lui c'è un cambio assurdo allo status quo di Peter. La cosa non mi dispiace, tanto la questione delle identità segrete non è mai stata di grande interesse per l'MCU a differenza, ad esempio, della trilogia di Raimi.
    La mia paura piuttosto è che, un po' come con la sorpresa di May che scopre che Peter è Spiderman alla fine di Homecoming, anche questo colpo di scena lo sfruttino pochissimo o in qualche modo se ne lavino le mani.
    Nick Fury neanche mi era molto piaciuto in questo film (ma Captain Marvel ha fatto di peggio col suo personaggio), ma la seconda scena post-credits giustifica questa questione.
    In generale posso onestamente affermare che sia uno dei film MCU degli ultimi anni che mi è piaciuto di meno, insieme a Captain Marvel e Guardians vol. 2.

    Offline toky91

    • ******
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5971
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #20 il: 15 Luglio 2019, 21:12:25 »
  • a me pare che con sta identità stiano esagerando non poco.

    In un paio di film

    Spoiler  :
    hanno già scoperto tutti chi è Spiderman! e qui pure pubblicamente!

    anche se ci sta chiaramente la soluzione al problema, sennò non avrebbe minimamente senso.
    Però ragazzi, tra DC che nelle loro serie tv fanno svelare le identità ai personaggi come se niente fosse, e ora pure qui la Marvel...il bello di sti eroi dove sta?  :lolle:

    Online Clod

    • Orange Lantern
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 25071
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #21 il: 16 Luglio 2019, 16:47:25 »
  • Dillo a Batman, paradossalmente uno dei personaggi a cui l’identità è nota ai più (specie ai criminali)


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk Pro

    We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

    Online HCPunk

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5191
      • HCPunk BLOG
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #22 il: 16 Luglio 2019, 16:49:07 »
  • Dillo a Batman, paradossalmente uno dei personaggi a cui l’identità è nota ai più (specie ai criminali)


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk Pro

     :quoto:
    Sostieni DC LEAGUERS




    "Non so da dove esce l'idea che gli angeli siano beati...a me fanno cacare sotto."

    Offline ohau

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 740
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #23 il: 16 Luglio 2019, 16:56:21 »
  • Di certo è nota al suo peggior avversario, Joker, solo che quest'ultimo di Bruce Wayne  non se ne fa nulla, a lui interessa Batman.

    Il film penso che lo andrò a vedere nei prossimi giorni.

    Offline Ale87reds

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2187
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #24 il: 17 Luglio 2019, 00:58:12 »
  • Visto, carino, divertente ma non è più L'Uomo Ragno!!!
    Se nel primo si cercava di rimanere, in parte, in un contesto urbano, vera anima del personaggio, qui lo si abbandona completamente!
    Le maschere nel MCU sono saltate via quasi subito e finché si tratta di Cap e Ironman poco male, ma
    Spoiler  :
    con L'Uomo Ragno è diverso la doppia identità è un cardine del personaggio
    .
    Non lo so...una parte di me mi dice che è normale che questo Uomo Ragno non possa essere quello con cui sono cresciuto ed è giusto che le nuove generazioni possano avere un Spidey aggiornato, ma ho la sensazione che per aggiornarlo stiano andando fuori personaggio!!!
    Tremo al solo pensiero di come possa essere trattato un altro personaggio urbano come DD nel MCU.
    Belle le scene post crediti ma il secondo capitolo di Raimi non si batte

    Online nickorso90

    • Speed Force
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2903
    • "I sogni modellano la realtà"
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #25 il: 19 Luglio 2019, 01:29:51 »
  • Visto questo nuovo film su "Spider-man" e devo dire che c'è stato un netto miglioramento rispetto ad Homecoming  :ahsisi:
    L'unico vero problema è che il personaggio lo riconosco sempre meno
    Spoiler  :
    insomma l'aver voltato le spalle a Fury per inseguire un po' di gnagna...non mi sembra la cosa più responsabile del mondo specie per il protagonista e il suo credo
    speravo davvero che la morte del mentore l'avesse spinto a maturare quel tanto che basta da renderlo più maturo e invece nada...anzi fa danni a gogo :asd:
    Su Mysterio nulla da dire
    Spoiler  :
    ho apprezzato molto l'interpretazione di Gyllenhaal...gli basta poco e si ruba la scena, senza contare che le illusioni generate contro spider-man sono davvero stupende  :sisi:
    Le scene post credit mi hanno spiazzato totalmente ed è una cosa positiva dopo tanti film e c'è una buana dose di curiosità per il futuro.
    Per quanto riguarda la cronologia, mi sa che hanno toppato di nuovo...cioè Peter
    Spoiler  :
    ha avuto i poteri a 15 anni e dai fatti di Civil War sono passati due anni, più 8 mesi da Endgame...quindi per logica Peter in FFH dovrebbe avere sui 18 anni o quasi, mentre afferma di averne ancora 16  :mmm:
    Nulla di grave, ma mi sembra strano un secondo errore di cronologia sempre con un film del ragno  :asd:

    Online Dean Winchester

    • Batman Inc.
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14445
    • Gwynbleidd
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #26 il: 22 Luglio 2019, 00:43:50 »
  • Visto. Carino, si lascia guardare e intrattiene, l'unica cosa ormai certa dei film MS, ma non mi sembrava di stare a vedere un film su Spider-Man. Grandissimo Gyllenhaal, attore che adoro, ottima interpretazione e convincente.

    Offline Logan_Legacy

    • X-Men
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7151
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #27 il: 22 Luglio 2019, 08:04:33 »
  • Visto anche io. Mi è piaciuto più del primo e anche le battute le ho trovate molto azzeccate con lo spirito del film. Diciamo che come film che chiude la fase 3 mi aspettavo qualcosa in più ma alla fine resta un film di Spidey e basta.

    Le scena extra niente male:

    Spoiler  :
    quella con gli skrull immagino serva per stuzzicare i fan magari su un eventuale Secret Invasion mentre quella con J Jonah Jameson porta ad un cambio totale nello status del ragno e annuncia così Spiderman 3. Complimenti per la scelta nel casting, è stata una bella sorpresa :sisi:

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

     


    Offline toky91

    • ******
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5971
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #28 il: 23 Luglio 2019, 10:11:46 »
  • Con una seconda visione stavolta ci avevo visto giusto fin da subito, film godibile ma a sceneggiatura mediocre.
    Personalmente è un film di cui ci si può dimenticare facilmente, e non è di impatto come Homecoming.
    E dove nel primo film ci poteva stare anche bene quell'umorismo con dei ragazzini di scuola e un giovane Peter, qui volevo fosse già più maturo, invece sono praticamente 2 ore di love stories condite con azione qua e la, ma non puoi continuare a gestire Spiderman e il suo mondo in questo modo così leggero e spensierato.
    Il finale ha gettato la base per un prossimo film che può portare finalmente questo Spiderman ai livelli di un Raimi o perlomeno qualcosa di più serio alla Amazing, ma perfavore lascino fuori gli amichetti stupidi di scuola e si concentrino sul personaggio e i suoi nemici grazie.
    Il ragazzo deve maturare soprattutto dopo tutti gli eventi degli Avengers, Tony ecc.
    Un errore secondo me aver continuato a lasciare questo Peter come successore di Iron Man, poichè ora ha tutto troppo tecnologico e manca totalmente quella vena classica del personaggio che tutti sono sempre stati abituati a vedere e leggere.
    « Ultima modifica: 23 Luglio 2019, 10:14:57 da toky91 »

    Offline mar-vell

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4769
      • fumetti marvel
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #29 il: 23 Luglio 2019, 13:51:07 »
  • Quoto quasi tutto.
    Il Mio Nuovo Sito Fumetti Marvel