Autore Topic: Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts  (Letto 2461 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Azrael

  • Batman Inc.
  • *
  • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
  • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
  • Post: 143827
  • La Vittoria Sta Nei Preparativi
    • Blog Azrael
Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
« il: 01 Luglio 2019, 09:17:41 »


  • Spider-Man: Far From Home

    Regista: Jon Watts
    Genere: Avventura, Fantascienza
    Anno: 2019
    Paese: USA
    Durata: 135 min
    Distribuito da Sony Pictures Italia/Warner Bros. Pictures Italia
    Al cinema dal: 10 luglio 2019

    Trama:
    Spider-Man: Far From Home, il film diretto da Jon Watts, è il sequel di Spider-Man: Homecoming!
    "Il nostro amichevole Spider-Man di quartiere" decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter (Tom Holland) di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando decide, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero degli attacchi di creature elementali che stanno creando scompiglio in tutto il continente.
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 143827
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #1 il: 01 Luglio 2019, 09:18:05 »
  • PANORAMICA SU SPIDER-MAN: FAR FROM HOME:

    Spider-Man: Far from Home è il ventitreesimo film del Marvel Cinematic Universe, e quello che conclude ufficialmente la cosiddetta Fase Tre dell'MCU, quella iniziata nel 2016 con Captain America: Civil War.
    Cronologicamente, il film si svolge poco tempo dopo il termine degli eventi raccontati in Avengers: Endgame, e quindi dopo la morte di Tony Stark, mentore di Peter Parker, che qui si trova a Parigi in gita con la scuola e viene reclutato da Nick Fury per combattere, con Mysterio, contro gli Elementali.
    Secondo il regista Jon Watts, confermato dietro la macchina da presa come il protagonista Tom Holland davanti, se nel precedente Spider-Man: Homecoming si raccontava di un Peter Parker che anelava all'età adulta e all'assunzione di responsabilità, qui si parla invece del rimpianto di una innocenza e di una giovinezza che stanno andando perdute.
    Pur portando ancora il marchio della Sony/Columbia, i film di Spider-Man interpretati da Holland (il precedente Homecoming e questo Far From Home, oltre a un probabilissimo sequel che dovrebbe essere ambientato durante l'ultimo anno di liceo di Peter Parker) sono gli unici a far parte integrante dell'MCU.
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Offline HCPunk

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4503
    • Beware my freakin' power, Guy Gardner's Might!
      • HCPunk BLOG
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #2 il: 01 Luglio 2019, 10:52:54 »
  • Il "vero" finale di Endgame, dicono :sisi:
    Sostieni DC LEAGUERS




    "Non so da dove esce l'idea che gli angeli siano beati...a me fanno cacare sotto."

    Az,ora 03:33:33..ma hai dormito stanotte?!  :lolle:

     :nono: era l'ora del giorno più splendente  :asd:


    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 143827
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #3 il: 03 Luglio 2019, 03:01:36 »
  • SPIDER-MAN: FAR FROM HOME Swinging Towards Tuesday Domestic Debut Record

    Spider-Man: Far From Home is projected to take in $40-$48 million Tuesday in its domestic opening day, according to The Hollywood Reporter. Citing unspecified early returns and a little bit of guesswork, THR expects the MCU Phase 3 finale to surpass 2012's Amazing Spider-Man ($35m) to be the top Tuesday opener in North America ever and 2015's The Force Awakens ($37.4m) for the best-ever Tuesday period.

    Adding to that, the six-day domestic forecast for Far From Home has been escalated from $125m+ to $150m+ after early receipts today.

    The well-received Far From Home also opened to $98m in China this past weekend - $29m ahead of Homecoming's opening in the country. That was the third best opening of an MCU film and fourth biggest superhero opening in the world's second largest box office market behind Avengers: Endgame, Avengers: Infinity War and Venom and seventh-largest Hollywood film ever.

    Stay tuned to Newsarama for more on Far From Home's box office performance.

    https://www.newsarama.com/45859-spider-man-far-from-home-north-american-box-office.html
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Offline sim-one

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 91
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #4 il: 07 Luglio 2019, 13:17:48 »
  •  visto ieri sera....
    tanta roba

    Offline HCPunk

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4503
    • Beware my freakin' power, Guy Gardner's Might!
      • HCPunk BLOG
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #5 il: 07 Luglio 2019, 14:40:21 »
  • visto ieri sera....
    tanta roba

    Mysterio merita?
    Sostieni DC LEAGUERS




    "Non so da dove esce l'idea che gli angeli siano beati...a me fanno cacare sotto."

    Az,ora 03:33:33..ma hai dormito stanotte?!  :lolle:

     :nono: era l'ora del giorno più splendente  :asd:


    Offline Leonard13

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3568
    • E venne un giorno...
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #6 il: 10 Luglio 2019, 21:30:33 »
  • Visto.
    Impressioni a caldo: buon film, Holland migliorato, grandissimo Mysterio, addio vecchio MCU.
    "Le Meraviglie sono qui per restare. E ce ne sono sempre di più. Citizen V, la Trottola, Blue Diamond… Se volessi, potrei continuare ad aspettare, ma questo fermerebbe solo me, non loro. E la cosa che vidi quando fui su quel palazzo e quell’onda iniziò a infrangersi intorno a me è che non saranno loro ad adattarsi a noi. Ormai il mondo è diverso. Le regole sono cambiate. Per sempre. E nessuno ha idea di cosa ci riserverà il futuro. Però la sai una cosa? Scoprirlo sarà un gran divertimento!"
    Marvels,Kurt Busiek.

    "Stai cominciando a capire, Clark, questa è la fine, per tutti e due. Avremmo potuto cambiare il mondo, e ora guardaci. Io sono diventato un problema politico, e tu… tu sei una barzelletta. Voglio che ricordi, Clark, negli anni che verranno, nei tuoi momenti più intimi, voglio che ricordi la mia mano, attorno alla tua gola, voglio che ricordi… l’unico uomo che ti ha battuto."
    Il Ritono Del Cavaliere Oscuro,Frank Miller.

    "E io...gli ho mostrato,che un uomo senza speranza è un uomo senza paura."
    Devil Rinascita,Frank Miller.

    Offline Numero95

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3446
      • Numero 95 Fansub - Un blog, un fansub, una passione
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #7 il: 11 Luglio 2019, 00:08:01 »
  • Film bellissimo :w00t:

    Homecoming non mi piacque per niente ma qua c'è un salto di qualità. Mysterio è un figo e genio del male assurdo. C'è il pieno di riferimenti ad altri film ed eroi ma ora la gente può contare solo sull'erede di tony stark! Certo, il fumetto va messo da parte: il film o tutto il mcu ci raccontano una storia nuova e piena di sorprese inaspettate. D'altronde se seguissero pari pari il fumetto ci sarebbe solo da annoiarsi

    La storia è particolare, il personaggio di mysterio lo è ed è vicina ai giorni nostri, è un qualcosa di vicino a noi, alla realtà. La storia è credibile e gli effetti speciali sono così reali da non sembrare un film di fantascienza, futuristico. È stato ben studiato

    La pecca è che fa molto ridere; siamo ai livelli dei guardiani della galassia. Ogni due su tre c'è una battuta ma vabbe

    Offline Ben-Point

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 112
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #8 il: 11 Luglio 2019, 01:01:07 »
  • Visto questo pomeriggio... Mi è piaciuto molto!  :up:
    Devo dir la verità, inizialmente mi stava un po' annoiando, ma dopo poco sono rimasto piacevolmente colpito da come si stava sviluppando la trama.

    Noto che gli effetti speciali hanno fatto un passo avanti. Del resto,
    Spoiler  :
    ho amato i combattimenti illusori di Mysterio.  :ahsisi:

    Seppur
    Spoiler  :
    avessi il sentore che Mysterio non era quello che diceva di essere
    , ci sono rimasto comunque male, perché
    Spoiler  :
    il rapporto tra lui e Peter mi stava piano piano "conquistando".

    Se vogliamo parlare delle scene Post-Credits,
    Spoiler  :
    non mi sarei mai aspettato l'ufficiale apparizione di J.J.J. nel MCU... E a me, sinceramente, sta più che bene, anche perché hanno ripescato lo stesso attore che interpretava Jameson nella trilogia di Raimi. :lolle:

    P.S. Ma vogliamo parlare
    Spoiler  :
    dell'inaspettato tributo agli Avengers morti durante Endgame, ad inizio film? :lolle:

    Offline Robin

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1855
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #9 il: 11 Luglio 2019, 01:13:34 »
  • Bel film con un magistrale Gillenhal.
    Il
    Spoiler  :
    tributo agli avengers morti.... :clap: :stralol:

    Offline Asgard_83

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 139
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #10 il: 11 Luglio 2019, 21:55:27 »
  • bello...le battute però non mi ahnno dato fastidio...non so perchè!un merito in più!vedremo goblin nel terzo?

    Offline Bramo

    • Batman Inc.
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1596
      • L'Odore della Pioggia
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #11 il: 11 Luglio 2019, 23:08:10 »
  • Visto anch'io, oggi pomeriggio.
    Mi è piaciuto davvero molto!

    Avevo già apprezzato Homecoming, che avevo trovato fresco e intelligente nel suo rielaborare diversi elementi classici del Ragno per gli anni '10 e all'interno del Marvel Cinematic Universe, ma trovo che qui si sia fatto un lavoro ancora migliore, in crescendo migliorativo, che si nota nell'evoluzione dei personaggi e dei loro rapporti, in una trama semplice ma comunque molto ben scritta e dotata peraltro di alcune trovate tematiche intriganti.

    Tom Holland l'ho trovato molto maturato, come attore e nella parte di Peter Parker, anche rispetto ai più recenti Infinity War e Endgame, dove forse la coralità ne sacrificava caratteristiche e ruolo.
    Il ragazzo è cresciuto e mi pare si adatti bene al ruolo di Spider-Man, tanto come eroe quanto dietro la maschera. È impacciato e timido come nella miglior tradizione, ma in una versione al passo con i tempi, che lo rende sempre e comunque simpatico nei suoi tentativi di una vita da teenager normale, fuggendo da quelle responsabilità da eroe che invece in Homecoming inseguiva disperatamente come mezzo per affermarsi. Un'evoluzione/involuzione figlia di quanto accaduto nelle avventure al fianco degli Avengers, e quindi perfettamente giustificata a livello macro-narrativo.

    Zendaya, alla faccia di tutti i detrattori dell'attrice perché si è "appropriata" delle iniziali MJ senza essere "quella" MJ, ha qui uno spazio assai maggiore rispetto al primo film, dimostra carisma da vendere, è molto carina e diventa un personaggio davvero riuscito, amalgamandosi benissimo fra l'altro con Peter.
    Duole invece dire che gli altri ragazzi-comprimari (Flash ma anche l'amicone Ned, per dire) spiccano poco. Peccato.

    Divertente e azzeccata la presenza attiva di Happy, ancora una volta simpaticissima la presenza della zia May di Marisa Tomei (anche se qui drammaticamente sotto-utilizzata), mentre spicca il Mysterio di Jake Gyllenhaal. L'attore dimostra la sua classe con un'interpretazione riuscita per un personaggio solo apparentemente semplice e banale:
    Spoiler  :
    tanto nella parte iniziale in cui si spaccia per buono, quanto nella seconda in cui mostra la sua vera natura il personaggio spicca, è tridimensionale, e incide sull'impronta al film.

    Molto buone le scene d'azione, aiutate 1) da scenari inusuali come Venezia e Praga 2) dall'ottima colonna sonora di Michael Giacchino, anche se nel combattimento finale a Londra ci sono stati alcuni minuti di confusione visiva ancora più grave di quanto già non accada in questi frangenti nella media dei film Marvel.

    In ogni caso il cuore di Far from home resta la vita quotidiana di Peter e il suo bisogno di bilanciare la vita da liceale con quella da Avenger. I suoi "piani" per dichiararsi a MJ sono adorabili perché spontanei e genuinamente ingenui, e ci restituiscono un personaggio credibile, con cui si può empatizzare e che si segue con simpatia.
    Un approccio riuscito, che credo possa funzionare particolarmente bene con gli adolescenti, il che sarebbe una grande vittoria da portare a casa, nel 2019, per il personaggio.

    Anche il rapporto con lo "spettro" del proprio mentore caduto è una parte importante della drammaturgia del film: sostituendo, in parte e con presupposti diversi, la perdita dello zio Ben assente nel MCU, dà a questo Spider-Man una figura paterna con cui confrontarsi, a maggior ragione ora che non c'è più, e che lo condiziona profondamente anche quando non se ne rende conto, in ogni sua decisione o paura relative alla sua vita da supereroe.
    Si potrebbe dire che tutto Far from home sia la storia di come Spider-Man venga a patti con l'eredità/fardello lasciatogli da Tony Stark. E che porta il personaggio ad essere il nuovo leader/punto di riferimento per l'universo Marvel cinematografico, ora che Iron Man non c'è più.
    Era una cosa su cui riflettevo dopo Endgame: quale potrebbe essere il nuovo eroe di punta, per gli Avengers, ora? Tra gli eroi attualmente in campo, il Ragno è sicuramente quello più celebre e con le giuste caratteristiche, ma la sua caratterizzazione era ancora troppo inesperta. Ecco, questo film ha fatto fare al personaggio il percorso necessario per maturare.

    Ottime infine le scene post-credits: soprattutto la prima si rivela importantissima in ottica futura per Spider-Man, introduce brillantemente un comprimario di lusso (doppio godimento, visto l'attore! ;) ) e manda in frantumi in pochi secondi lo status quo appena creato. Applausi, sanno ancora spiazzarmi anche dopo 23 film :o

    Esco dalla sala più che soddisfatto. Il film si perde in alcuni punti, si allunga un po', ha alcuni elementi meno riusciti (le gag con il professore), le tappe della gita a un certo punto diventano troppe e confuse, ma la pellicola è robusta e riesce a non far soffermare lo spettatore su quelle poche cose che funzionano meno coinvolgendolo a livello di azione ma soprattutto di coinvolgimento emotivo.

    Offline Calico_Jack

    • Arkham Asylum
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 301
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #12 il: 12 Luglio 2019, 11:39:12 »
  • Visto anche io e devo dire che non mi ha entusiasmato più di tanto, nonostante ci siano delle ottime idee e un Jake Gyllenhaal in stato di grazia.

    Ormai gli ultimi film Marvel (parte gli ottimi Avengers) stanno prendendo una piega "preoccupante", vedasi Captain Marvel, questo Far from home e Homecoming, in cui vengono tirati su dei teatrini esteticamente perfetti ma con poca sostanza. Ci sono effetti speciali perfetti, tante esplosioni, cattivoni molto cattivi, tante battute bellissime, ma il coinvolgimento di queste pellicole è pari a zero, le storie sono sterili, prive di mordente e facilmente dimenticabili (nel senso che, in effetti, ad oggi non ricordo di cosa trattasse Homecoming o neanche il più recente Captain Marvel).

    Senza dilungarmi troppo su questo punto la mia opinione su Far From Home è che abbiamo di fronte un film molto "easy", fin troppo leggero e che presto passerà nel dimenticatoio.
    Per qualcuno può sembrare incredibile ma persino il non eccellente Amazing Spiderman con Andrew Garfield è riuscito a trasmettermi e coinvolgermi molto di più di questo filmetto senz'anima.

    Punti positivi
    Spoiler  :
    La caratterizzazione e l'interpretazione di Mysterio e le scene nel finale dove le sue suggestioni si susseguono senza respiro

    Offline toky91

    • ******
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5889
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #13 il: 13 Luglio 2019, 07:46:27 »
  • A mente fresca, è stato bello ma con riserva.
    Finché non limiteranno sto sentimentalismo e umorismo non avremo mai il vero Spider-Man.
    Troppo trame da scolaretti, direi che col terzo adesso o cambiano approccio o questo Spider-Man mi stancherà subito.
    Prima scena post crediti una sorpresa ma anche un mistero.

    Offline HCPunk

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4503
    • Beware my freakin' power, Guy Gardner's Might!
      • HCPunk BLOG
    Re:Spider-Man: Far From Home (2019) di Jon Watts
    « Risposta #14 il: 13 Luglio 2019, 08:37:51 »
  • A mente fresca, è stato bello ma con riserva.
    Finché non limiteranno sto sentimentalismo e umorismo non avremo mai il vero Spider-Man.
    Troppo trame da scolaretti, direi che col terzo adesso o cambiano approccio o questo Spider-Man mi stancherà subito.
    Prima scena post crediti una sorpresa ma anche un mistero.

    Non sono due "focus" di Spider-Man? :mmm:
    Sostieni DC LEAGUERS




    "Non so da dove esce l'idea che gli angeli siano beati...a me fanno cacare sotto."

    Az,ora 03:33:33..ma hai dormito stanotte?!  :lolle:

     :nono: era l'ora del giorno più splendente  :asd: