Autore Topic: Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn  (Letto 19304 volte)

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online Bruce Wayne

  • Arkham Asylum
  • *
  • Whatever
  • Spamma di meno, per la miseria!
  • Post: 14414
  • Apophenia
Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
« Risposta #75 il: 29 Ottobre 2014, 07:26:54 »
  • la banda di "sfigati" galattici è presentata con attenzione, ognuno ha il suo background ben definito, nonché motivazioni e scopi differenti per seguire gli altri.
    Io questa cosa non l'ho assolutamente riscontrata nel film. A parte Star-Lord (ma anche su di lui si poteva fare di più), gli altri sono personaggi di cui sappiamo pochissimo. Io ho avuto l'impressione che si formasse un gruppo tra di loro "perché doveva andare così", ma non ho avuto nessuna risposta convincente dal film.


    Offline Skas

    • X-Men
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3776
    • Stormtrooper
    Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
    « Risposta #76 il: 29 Ottobre 2014, 11:04:48 »
  • la banda di "sfigati" galattici è presentata con attenzione, ognuno ha il suo background ben definito, nonché motivazioni e scopi differenti per seguire gli altri.
    Io questa cosa non l'ho assolutamente riscontrata nel film. A parte Star-Lord (ma anche su di lui si poteva fare di più), gli altri sono personaggi di cui sappiamo pochissimo. Io ho avuto l'impressione che si formasse un gruppo tra di loro "perché doveva andare così", ma non ho avuto nessuna risposta convincente dal film.
    :quoto:

    Anche se purtroppo fa parte del tipo di film che si basa su una forte semplicità


    Offline toky91

    • *******
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6416
    Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
    « Risposta #77 il: 29 Ottobre 2014, 11:14:28 »
  • sono personaggi messi li un po a casaccio senza le loro spiegazioni  :sisi: quello più approfondito appunto era Starlord e un po Gamora dove più volte fanno capire che è la figlia di Thanos

    Offline Kintarouji

    • Indipendenti
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 390
    Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
    « Risposta #78 il: 29 Ottobre 2014, 11:26:21 »
  • Sono riuscito a vederlo ieri sera, sarà perchè stavolta conoscevo poco i personaggi ma mi ha divertito molto. Lungi dall'essere un capolavoro ma regala parecchie soddisfazioni in termini di intrattenimento.
    Purtroppo è vero che Drax picchia poco, ma Batista mi ha convinto. In The Man with the Iron Fists era molto più sprecato! Trovo che abbia le potenzialità per essere un discreto attore, ma purtroppo manca del carisma che è stato la fortuna di Dwayne Johnson.
    Guido: "Odia il nome che ho scelto. Pensa che sia banale. Io non capisco perchè 'Forzuto' sia più banale di 'Superman'."


    Firma in onore di quello zozzo di John Bryne.

    Ashel

    • Visitatore
    Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
    « Risposta #79 il: 30 Ottobre 2014, 08:42:23 »
  • Il problema di questo film é che é il target d'età é davvero ribassato.
    Non é brutto, non é fatto male, e io da un film Marvel Studios non mi aspetto più dopo Thor 2 chissà cosa: solo un filmetto leggero per stare in compagnia. Invece qui di Marvel c'e molto poco e molta più Disney. Un film per famiglie a cui avrei portato volentieri i miei figli o i miei cuginetti, ma ecco senz'altro mi aspettavo qualcosa di diverso. Per ragazzini sí, tanto la Marvel ormai é disneyzzata, ma magari qualcosa che anche gli adulti potessero apprezzare di più.
    Voto finale 6.
    Il film Marvel che mi é piaciuto di meno.

    Ah, non comprendo il paragone con Guerre Stellari, film di ben altra levatura e importanza storico-culturale (poi se si parla di ambientazione galattica ok, ma per il resto non c'entra una mazza).

    Offline Clod

    • Orange Lantern
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 25974
    Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
    « Risposta #80 il: 30 Ottobre 2014, 08:55:54 »
  • Visto anch'io, bello

    È un film ricco di humor, ma a differenza di altri, l'ho trovato adatto alle atmosfere e ai personaggi.
    Dei personaggi principali ho apprezzato molto Star-Lord, seguito da Rocket, Groot, Gamora e Drax.
    È vero che Ronan è piuttosto granitico, ma rispetto a Malekith, mi ha convinto decisamente di più, sia come resa, che come minaccia palpabile.
    Curiosamente Nebula non mi è dispiaciuta troppo: poteva fare di più, ma sarà il fatto che adori la Gillan e quindi l'ho trovata funzionale alla trama.
    Yondu è stata una sorpresa, sia per il carattere che per la reinterpretazione resagli.
    Il Nova Corps è sì diverso dalla versione cartacea,ma sarà che conoscendolo poco, non ho mai avuto un gran legame ad esso, quindi anche questa versione mi è piaciuta.

    Ho apprezzato la scelta di inserire brani degli anni '70-80, ma anche la colonna sonora principale mi è piaciuta molto.


    Non il miglior film uscito dei MS, ma mi ha divertito parecchio; della Fase 2 è il mio secondo favorito (dopo Cap 2).



    Inviato dal mio iPad con Tapatalk HD

    We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

    Offline Garedyen

    • Indipendenti
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 562
    Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
    « Risposta #81 il: 30 Ottobre 2014, 09:12:00 »
  • Io non ho ancora visto il film, ma credo che l'obbiettivo sia stato raggiunto: amici che hanno sempre schifato il genere sono entusiasti, e sono usciti dal cinema veramente soddisfatti.

    ...and their embers would reignite the fires of life...

    Offline Heretic Bil

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3384
    • Precedente nickname: Bil
      • HeretiComics
    Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
    « Risposta #82 il: 30 Ottobre 2014, 11:25:28 »
  • Visto ieri sera: abbastanza amareggiato.
    Purtroppo sono uno di quelli che legge i fumetti ed adora questo supergruppo, e purtroppo guardandolo non ho visto i Guardiani, ma un film comico-demenziale ambientato nello spazio con target per bambini.

    ● Cosa funziona
    - Gli effetti speciali e le ambientazioni.
    - Star-Lord (tranne nella battaglia finale e tranne per questa passione per la musica pop anni '70-80). Forse non fuoriescono le doti da leader che ha nel fumetto, ma il carisma e la sua simpatia ci sono. Le nuove origini mi son piaciute seppur totalmente distaccate dal fumetto
    - Il duo Rocket Raccoon-Groot: divertenti e drammatici nel finale. Si, si è spinto molto di RR facendolo sembrare leggermente più menefreghista di quello che è in realtà, ma era accettabile e sopratutto prevedibile. L'unica cosa che non mi è piaciuta del loro rapporto e il procione che tratta troppo da subordinato e minorato Groot, quando invece quest'ultimo è un monarca/re del suo pianeta d'origine. Insomma, a Groot manca quella autorevolezza che ha nel fumetto, e ciò è dovuto al fatto che gli manchi un background nel film.
    - L'apparizione di Thanos.
    - Le scene d'azione corpo a corpo e le battaglie aeree.
    - Yondu: si, non centra nulla con il personaggio vero, ma alla fine questa rielaborazione funziona.

    ● Cosa NON funziona
    - Drax: prendete la prima versione di Starlin ed estremizzatela, poi unitela alla versione attuale di Bendis ed ecco qui il vostro Drax cinematografico, un minorato mentale buono solo a fare gag demenziali. Delle origini rielaborate non me ne frega niente, ma questa caratterizzazione (se così si può definire) e la scelta di far uccidere la sua famiglia da Ronan non si può vedere. Non parliamo poi di come prende schiaffi per tutto il film. Questo, ha ucciso Thanos sant'iddio, THANOS! Mi sanguina il cuore.....
    - Gamora: tutto tranne il personaggio da cui è tratta. "La donna più pericolosa della Galassia". Al solo pensarci riempio la tastiera di lacrime...
    - Le colonne sono pop anni '70-80: si lo so, sono un "eretico", ma mi han fatto cagare, 'centrano 'na fava con i Guardiani della Galassia o Star-Lord. Io quando leggo fumetti in un certo senso ho sempre una colonna sonora nella mia testa per le varie scene (si, sono un po' matto), e musiche del genere non le ho immaginate mai, ma neanche la mia versione alternativa di Terra-616.
    - Star-Lord: il personaggio che ne esce con il background e la caratterizzazione migliore, non fosse che fa svacca un po' con la demenzialità del ballo, la sua fissazione per musica pop e la storiella del volersi far chiamare pomposamente con il suo nome leggendario.
    - La formazione del gruppo: tutti che danno la caccia a Peter per qualche motivo e poi dentro la prigione diventano tutti compagni un po' forzatamente. Le interazione poteva essere gestite un attimo meglio.
    - Gli alieni: purtroppo la maggior parte sono umani colorati o con pezzi ferro/plastica attaccati sul viso o al posto dei capelli.
    - Scena dopo i titoli di coda: avrebbero potuto farci spizzare Adam Warlock, Bug, Mantis o Quasar. E invece no, ci siam beccati Howard The Duck -.-'
    - Ronan: ..... seriously?
    - I Nova C- no vabbè, lasciamo perdere, non riesco nemmeno a scrivere.
    - Battaglia finale imbarazzante.
    - La comicità è bella, ma si sarebbe dovuta limitare a Star-Lord, Rocket Raccoon e Groot. Ma sopratutto: è possibile che in nessun film (a parte giusto Winter Soldier) della Fase Due si riesca ad evitare stupide gag nelle fasi finali del film? Bisognava per forza far danzare Peter Quill eh?


    Insomma, è un film che apprezzeranno di più i non conoscitori dei personaggi del fumetto (o chi magari ha letto solamente le gestione Bendis); non è completamente da bocciare, alla sufficienza ci arriva, ma molto deludente, mi aspettavo nettamente di più per uno dei miei gruppi Marvel preferiti.

    Ashel

    • Visitatore
    Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
    « Risposta #83 il: 30 Ottobre 2014, 11:35:49 »
  • Quoto Bil in tutto.
    Purtroppo però essendo un film per bambini non ci si può aspettare né background, né trama di spessore, né altro. Certo, averlo saputo prima...  :asd:
    Comunque anche Iron Man o Avengers erano indirizzati anche ai giovanissimi, ma divertivano benissimo anche gli adulti. Questo film ripensandoci mi é sembrato proprio una trovata commerciale per vendere i gadget dei personaggi al Disney store e conquistare il cuore dei bambini (cosa che fa egregiamente).

    Offline Skas

    • X-Men
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3776
    • Stormtrooper
    Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
    « Risposta #84 il: 30 Ottobre 2014, 11:37:30 »
  • Visto ieri sera: abbastanza amareggiato.
    Purtroppo sono uno di quelli che legge i fumetti ed adora questo supergruppo, e purtroppo guardandolo non ho visto i Guardiani, ma un film comico-demenziale ambientato nello spazio con target per bambini.

    ● Cosa funziona
    - Gli effetti speciali e le ambientazioni.
    - Star-Lord (tranne nella battaglia finale e tranne per questa passione per la musica pop anni '70-80). Forse non fuoriescono le doti da leader che ha nel fumetto, ma il carisma e la sua simpatia ci sono. Le nuove origini mi son piaciute seppur totalmente distaccate dal fumetto
    - Il duo Rocket Raccoon-Groot: divertenti e drammatici nel finale. Si, si è spinto molto di RR facendolo sembrare leggermente più menefreghista di quello che è in realtà, ma era accettabile e sopratutto prevedibile. L'unica cosa che non mi è piaciuta del loro rapporto e il procione che tratta troppo da subordinato e minorato Groot, quando invece quest'ultimo è un monarca/re del suo pianeta d'origine. Insomma, a Groot manca quella autorevolezza che ha nel fumetto, e ciò è dovuto al fatto che gli manchi un background nel film.
    - L'apparizione di Thanos.
    - Le scene d'azione corpo a corpo e le battaglie aeree.
    - Yondu: si, non centra nulla con il personaggio vero, ma alla fine questa rielaborazione funziona.

    ● Cosa NON funziona
    - Drax: prendete la prima versione di Starlin ed estremizzatela, poi unitela alla versione attuale di Bendis ed ecco qui il vostro Drax cinematografico, un minorato mentale buono solo a fare gag demenziali. Delle origini rielaborate non me ne frega niente, ma questa caratterizzazione (se così si può definire) e la scelta di far uccidere la sua famiglia da Ronan non si può vedere. Non parliamo poi di come prende schiaffi per tutto il film. Questo, ha ucciso Thanos sant'iddio, THANOS! Mi sanguina il cuore.....
    - Gamora: tutto tranne il personaggio da cui è tratta. "La donna più pericolosa della Galassia". Al solo pensarci riempio la tastiera di lacrime...
    - Le colonne sono pop anni '70-80: si lo so, sono un "eretico", ma mi han fatto cagare, 'centrano 'na fava con i Guardiani della Galassia o Star-Lord. Io quando leggo fumetti in un certo senso ho sempre una colonna sonora nella mia testa per le varie scene (si, sono un po' matto), e musiche del genere non le ho immaginate mai, ma neanche la mia versione alternativa di Terra-616.
    - Star-Lord: il personaggio che ne esce con il background e la caratterizzazione migliore, non fosse che fa svacca un po' con la demenzialità del ballo, la sua fissazione per musica pop e la storiella del volersi far chiamare pomposamente con il suo nome leggendario.
    - La formazione del gruppo: tutti che danno la caccia a Peter per qualche motivo e poi dentro la prigione diventano tutti compagni un po' forzatamente. Le interazione poteva essere gestite un attimo meglio.
    - Gli alieni: purtroppo la maggior parte sono umani colorati o con pezzi ferro/plastica attaccati sul viso o al posto dei capelli.
    - Scena dopo i titoli di coda: avrebbero potuto farci spizzare Adam Warlock, Bug, Mantis o Quasar. E invece no, ci siam beccati Howard The Duck -.-'
    - Ronan: ..... seriously?
    - I Nova C- no vabbè, lasciamo perdere, non riesco nemmeno a scrivere.
    - Battaglia finale imbarazzante.
    - La comicità è bella, ma si sarebbe dovuta limitare a Star-Lord, Rocket Raccoon e Groot. Ma sopratutto: è possibile che in nessun film (a parte giusto Winter Soldier) della Fase Due si riesca ad evitare stupide gag nelle fasi finali del film? Bisognava per forza far danzare Peter Quill eh?


    Insomma, è un film che apprezzeranno di più i non conoscitori dei personaggi del fumetto (o chi magari ha letto solamente le gestione Bendis); non è completamente da bocciare, alla sufficienza ci arriva, ma molto deludente, mi aspettavo nettamente di più per uno dei miei gruppi Marvel preferiti.

    cmq lui si fa chiamare Star-lord perchè lo chiamava così la madre,probabilmente verrà ripresa la cosa e spiegata nel seguito


    Offline Largand

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 10197
    Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
    « Risposta #85 il: 30 Ottobre 2014, 12:21:03 »
  • Insomma, è un film che apprezzeranno di più i non conoscitori dei personaggi del fumetto
    Dobbiamo partire da due premesse per comprendere meglio questo film, ed il successo avuto da questo film (premetto che non l'ho ancora visto. Non ci sono cinema nella mia isola e quindi aspetto il dvd).

    1)Ormai sono pochissimi quelli che leggono i fumetti, anche negli USA.
    E la Disney lo sa benissimo.
    Non ha acquistato 5 anni fa la Marvel per farsi i soldi coi fumetti, ma per i Diritti di Sfruttamento del Nome e dell'Immagine del vastissimo archivio Marvel.

    2)Vista la premessa n.1...è chiaro che la Disney produca films che possano piacere agli spettatori cinematografici fregandosene altamente di chi legge fumetti, dato che ormai la proporzione tra chi va al cinema e chi legge fumetti di super eroi è di 1 a 100, a favore dei cinefili.
    Ed i film di Fantascienza (se fatti bene), sono molto graditi agli spettatori Americani e di mezzo mondo (L'italia lasciamola fuori, è tutto un altro mercato cinematografico)
    Ad esempio l'ultimo "Transformers" ha incassato 1 miliardo di Dollari.

    Viste dunque queste due premesse, aspettiamoci sempre più film d'Azione e fracassoni, e legati solo in maniera tenue con le storie scritte in precedenza nei fumetti.




    Sono un cittadino dello spazio. Mi ritengo quindi Apolide...e non italiano.

    Online Bruce Wayne

    • Arkham Asylum
    • *
    • Whatever
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14414
    • Apophenia
    Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
    « Risposta #86 il: 30 Ottobre 2014, 13:00:00 »
  • In questo specifico caso non so se valga questa regole. Io dei GdG non ho mai letto nulla.... e anche per questo motivo il film non mi è piaciuto: della storia dei personaggi viene detto pochissimo. Di quelli principali e non solo..


    Offline phoenix_81

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3263
    Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
    « Risposta #87 il: 30 Ottobre 2014, 13:04:38 »
  • Il voler a tutti i costi paragonare il film al fumetto non alcun senso, giudicate una pellicola per quella che è, non per che quello che vorreste che fosse da appassionati del fumetto!
    E questo "Guardiani della Galassia", pur peccando in taluni aspetti, spacca!
    Continui riferimenti alla cinematografia sci-fi, colonna sonora splendida, ironia ben dosata (tranne la pessima scena in cui starlord si mette a ballare), CG da paura! Magari tutti i blockbuster fossero così...

    Offline Heretic Bil

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3384
    • Precedente nickname: Bil
      • HeretiComics
    Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
    « Risposta #88 il: 30 Ottobre 2014, 13:24:00 »
  • Insomma, è un film che apprezzeranno di più i non conoscitori dei personaggi del fumetto
    Dobbiamo partire da due premesse per comprendere meglio questo film, ed il successo avuto da questo film (premetto che non l'ho ancora visto. Non ci sono cinema nella mia isola e quindi aspetto il dvd).

    1)Ormai sono pochissimi quelli che leggono i fumetti, anche negli USA.
    E la Disney lo sa benissimo.
    Non ha acquistato 5 anni fa la Marvel per farsi i soldi coi fumetti, ma per i Diritti di Sfruttamento del Nome e dell'Immagine del vastissimo archivio Marvel.

    2)Vista la premessa n.1...è chiaro che la Disney produca films che possano piacere agli spettatori cinematografici fregandosene altamente di chi legge fumetti, dato che ormai la proporzione tra chi va al cinema e chi legge fumetti di super eroi è di 1 a 100, a favore dei cinefili.
    Ed i film di Fantascienza (se fatti bene), sono molto graditi agli spettatori Americani e di mezzo mondo (L'italia lasciamola fuori, è tutto un altro mercato cinematografico)
    Ad esempio l'ultimo "Transformers" ha incassato 1 miliardo di Dollari.

    Viste dunque queste due premesse, aspettiamoci sempre più film d'Azione e fracassoni, e legati solo in maniera tenue con le storie scritte in precedenza nei fumetti.
    Si lo so, ma non arrenderò mai di fronte a questa banale commercializzazione. Per me si può fare un film che mantenga parte dell'essenza del fumetto, ma che comunque allo stesso tempo mostri parti rielaborate, scene divertenti/leggere e azione da blockbuster.
    Lo so perché è quello che sta facendo la Fox con i film degli X-Men. Solo che lì nella battaglia finale la gente non viene spiaccicata contro i vetri come le mosche, non prende la metro mentre la Terra sta per andare farsi benedire, non fanno balletti o non gli si schianta l'armatura in mille pezzi di fronte al nemico.

    Ma poi è proprio il tipo di comicità che trovo stupido, tipo
    Spoiler  :
    Star-Lord quando deve consegnare l'Orb al collezionista e tirandolo fuori per poco non gli cade.
    Bha, che risate, scena veramente indispensabile e di grande spessore......

    In questo specifico caso non so se valga questa regole. Io dei GdG non ho mai letto nulla.... e anche per questo motivo il film non mi è piaciuto: della storia dei personaggi viene detto pochissimo. Di quelli principali e non solo..
    Si, questo è vero, l'unico con un background vero è Star-Lord, per il resto
    Spoiler  :
    Gamora e Drax raccontino qualcosina, RR si sa solo che è esperimento e Groot rimane un incognita.
    Da lettore e conoscitore dei personaggi per me è stato più facile afferrare quelle poche informazioni, ma fidati che i vantaggi sono di più per chi non ha mai letto niente, perché non sa chi sono realmente i personaggi, perciò non nota le caratterizzazioni sbagliate.
    Spoiler  :
    Io so che Star-Lord nel momento più cruciale di una battaglia non si mette a fare balletti e a cantare, ma chi vede il film senza alcuna conoscenza magari crede sia tutto nella norma e rientri negli standard del personaggio.

    Offline Heretic Bil

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3384
    • Precedente nickname: Bil
      • HeretiComics
    Re:Guardiani della Galassia (2014) di James Gunn
    « Risposta #89 il: 30 Ottobre 2014, 13:29:21 »
  • Il voler a tutti i costi paragonare il film al fumetto non alcun senso, giudicate una pellicola per quella che è, non per che quello che vorreste che fosse da appassionati del fumetto!
    E questo "Guardiani della Galassia", pur peccando in taluni aspetti, spacca!
    Continui riferimenti alla cinematografia sci-fi, colonna sonora splendida, ironia ben dosata (tranne la pessima scena in cui starlord si mette a ballare), CG da paura! Magari tutti i blockbuster fossero così...
    Centra nulla la fedeltà dei fatti al fumetto, perché come ho detto mi sono piaciute le rielaborazioni delle origini di Peter Quill,o il personaggio di Yondu, o non mi ha dato fastidio il fatto che Drax in origine non fosse umano come lo è nel fumetto, o di come muore la madre di Quill, o dei cambiamenti nelle origini di Gamora.
    Puoi rielaborare quanto ti pare, ma è semplicemente il fatto di aprire un dannato fumetto e riuscire a comprendere e trasporre l'essenza e la giusta caratterizzazione dei personaggi.

    Qui è stato fatto? No, e infatti guarda che porcate di Gamora, Drax e Ronan sono usciti fuori!