Autore Topic: Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi  (Letto 18796 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Man of Steel

  • Kryptoniani
  • *
  • King Nerd
  • Post: 30908
  • Hope
Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
« Risposta #240 il: 16 Maggio 2018, 13:43:11 »
  • Ah wow, si è salvato il pg che mi stava sul cazz. :lolle:
    You have to decide what kinda man you wanna grow up to be, Clark.

    Because whoever that man is, good character or bad...
    He's gonna change the world.

    Offline Ale87reds

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2469
    Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
    « Risposta #241 il: 16 Maggio 2018, 15:00:43 »
  • Mi dispiace ,ma i russo hanno pisciato davvero sopra alle idee di waititi per thor,voleva renderlo un personaggio comico,e lo stesso attore voleva esserlo anche per il 3 avengers,ma i russo hanno detto,tu non hai capito proprio niente.Ed infatti abbiamo un bellissimo personaggio in IW.

    Esattamente! Il fatto che Chris abbia chiamato i Russi la dice lunga su quanto abbia capito il personaggio che interpreta!

    Il punto se mai non è capire o meno il personagio che interpreta, quanto piuttosto la caratterizzazione che egli avrebbe voluto dargli.

    Comunque tutte queste storie su tizio che chiama caio per me sono solo chiacchiere da bar... la realtà è che dietro queste produzioni faraoniche nessuno, nè regista nè tantomeno attori, si sveglia la mattina e decide cosa fare. C'è una gerarchia di comando che nemmeno immaginate e anche il più insignificante dei dettagli deve essere approvato... altrimenti il rischio è quello di mettere su un circo degli orrori come quello Warner/DC.
    L'evoluzione del personaggio di Thor, come anche quella di Hulk, nei film Ragnarok/Infinity War/Avengers 4, è stata studiata a tavolino chissà quanti anni fa. Nessuno ha stuprato nulla, nè tantomeno ha pisciato sul lavoro di altri. Altrimenti sarebbe volata qualche testa... d'altronde basta vedere cosa è successo a Lord e Miller con Solo!
    Poi se vi fa piacere trastullarvi col gossip pur di dare attendibilità alle vostre teorie, fate pure...


    Personalmente mi trastullo con altro...👌🏻
    Il gossip lascia il tempo che trova! Scrivo quello che vedo 👍🏻

    Offline Gianni_90

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2391
    Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
    « Risposta #242 il: 16 Maggio 2018, 21:26:11 »
  • Speriamo se la dimenticano proprio,un persoanggio di merda,che poi è anche nera,come fare black panther bianco.

    Offline Ale87reds

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2469
    Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
    « Risposta #243 il: 17 Maggio 2018, 00:08:12 »
  • Speriamo se la dimenticano proprio,un persoanggio di merda,che poi è anche nera,come fare black panther bianco.


    Anche secondo me una Valchiria di colore è molto forzata, ma andiamo su un altro argomento!

    Offline Granamir

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1420
      • http://theartofgranamir.blogspot.it/
    Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
    « Risposta #244 il: 16 Giugno 2018, 23:24:00 »
  • Ma perchè poi Hulk qui tatuato e in Avengers invece no.

    Offline Largand

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 10639
    Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
    « Risposta #245 il: 17 Giugno 2018, 00:34:19 »
  • Ma perchè poi Hulk qui tatuato e in Avengers invece no.
    In "Ragnarok" all'inizio faceva il gladiatore, e quando scendeva nell'arena aveva il corpo ricoperto da pitture da guerra...



    Quando poi si è alleato con Thor se li era già cancellati...



    Per questo in "Infinity War" Hulk non è dipinto.
    Sono un cittadino dello spazio. Mi ritengo quindi Apolide...e non italiano.

    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 18525
    • I have spoken
    Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
    « Risposta #246 il: 17 Giugno 2018, 08:58:02 »
  • Ho rivisto da poco il film! Sicuramente lo metto nella mia top 5 dei film MS.
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)
    I believe hopelessness is an aberration. But it is also a state of mind. Thankfully not shared by me. (Lando Calrissian)
    With all of you Legion people...names, powers, planets, alien races... But this--this is Christmas! (Jon Kent)


    Catcher

    • Visitatore
    Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
    « Risposta #247 il: 27 Marzo 2020, 09:00:46 »
  • Ho visto Thor Ragnarok grazie a D+.
    Filmetto carino in linea con tutta la serie dei film su Thor, ovvero per famiglie. Questo è probabilmente il brand più disneyzzato di tutto il MCU.
    Gradevole per passare una serata in compagnia e distrarsi. E poi Cate  :wub:

    Offline Bramo

    • Batman Inc.
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1729
      • L'Odore della Pioggia
    Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
    « Risposta #248 il: 27 Marzo 2020, 11:07:50 »
  • Ho visto Thor Ragnarok grazie a D+.
    Filmetto carino in linea con tutta la serie dei film su Thor, ovvero per famiglie.
    Uh? Non concordo molto, anzi: direi che la serie su Thor è quella che maggiormente si è trasformata nel corso dei suoi tre film, partendo dal primo molto buono e aulico il giusto, passando per un secondo che calcava molto la mano su una narrazione cupa (forse troppo, comunque con risultati poco interessanti sotto diversi aspetti) e arrivando a un terzo così sguaiato da farmi sembrare il protagonista tutt'altro personaggio. Perché sì, il Thor di Hemsworth ha sempre avuto un lato un po' "gigione", ma agli inizi era ben lontano dalla caratterizzazione guascona e da burletta che gli è stata assegnata in Ragnarok.
    Si può preferire questa attuale versione, e si può ragionare su quanto si tratti di un'evoluzione narrativamente sensata nell'arco degli anni, ma personalmente non mi viene proprio da pensare che il terzo film sia in linea con i precedenti su Thor.

    Certo, sicuramente sono tutti "per famiglie", ma come lo sono in sostanza tutti i film del MCU.

    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 18525
    • I have spoken
    Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
    « Risposta #249 il: 27 Marzo 2020, 11:14:20 »
  • Trovo che l'arco narrativo di Thor, sviluppato tra i vari film, sia il migliore. Iron Man/Tony è il miglior personaggio, ma come epopea preferisco quella di Thor, soprattutto per come viene conclusa in Endgame.
    Il suo è proprio un viaggio ed è credibile soprattutto per come viene sublimato nell'ultimo film.
    Parte come dio spocchioso che si prende troppo sul serio, arriva sulla Terra e conosce le frivolezze, le fragilità e l'amore, poi ha le visioni della fine di tutto e si incupisce, poi inizia a perdere i suoi cari, cerca di rifarsi con allegria ma di nuovo va tutto storto. Ritorna e perde Asgard, la sua casa. Apprende che casa è il popolo e perde il popolo. Si rimette in moto e fallisce di nuovo, cadendo in depressione. È normale. E ci viene mostrata la parabola di un dio tra gli uomini, che prima diventa uomo e poi torna dio, soltanto per fallire come dio, re e uomo, quindi come figlio e fratello. È la vita.
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)
    I believe hopelessness is an aberration. But it is also a state of mind. Thankfully not shared by me. (Lando Calrissian)
    With all of you Legion people...names, powers, planets, alien races... But this--this is Christmas! (Jon Kent)


    Offline skycaptain

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 281
    Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
    « Risposta #250 il: 27 Marzo 2020, 12:08:16 »
  • Trovo che l'arco narrativo di Thor, sviluppato tra i vari film, sia il migliore. Iron Man/Tony è il miglior personaggio, ma come epopea preferisco quella di Thor, soprattutto per come viene conclusa in Endgame.
    Il suo è proprio un viaggio ed è credibile soprattutto per come viene sublimato nell'ultimo film.
    Parte come dio spocchioso che si prende troppo sul serio, arriva sulla Terra e conosce le frivolezze, le fragilità e l'amore, poi ha le visioni della fine di tutto e si incupisce, poi inizia a perdere i suoi cari, cerca di rifarsi con allegria ma di nuovo va tutto storto. Ritorna e perde Asgard, la sua casa. Apprende che casa è il popolo e perde il popolo. Si rimette in moto e fallisce di nuovo, cadendo in depressione. È normale. E ci viene mostrata la parabola di un dio tra gli uomini, che prima diventa uomo e poi torna dio, soltanto per fallire come dio, re e uomo, quindi come figlio e fratello. È la vita.

    In sostanza sono d'accordo con te, il problema è che Chris Hemsworth non è all'altezza del "viaggio", non è certo Robert Downey Jr...

    Catcher

    • Visitatore
    Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
    « Risposta #251 il: 27 Marzo 2020, 12:54:44 »
  • Dark World ce l'ho poco in mente, credo di averlo proprio cancellato dalla memoria.
    Il primo Thor lo ricordo molto meno bello di Ragnarok, che pur essendo, come dicevo, per famiglie, diverte e distrae, insomma è un bell'intrattenimento disneyiano.

    Offline Tankorr

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3031
    • Green Lantern Corps
    Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
    « Risposta #252 il: 27 Marzo 2020, 16:19:55 »
  • Dark World ce l'ho poco in mente, credo di averlo proprio cancellato dalla memoria.
    Il primo Thor lo ricordo molto meno bello di Ragnarok, che pur essendo, come dicevo, per famiglie, diverte e distrae, insomma è un bell'intrattenimento disneyiano.

    Sostanzialmente quoto.

    Ragnarok non è sicuramente un gran film, ma è e vuole essere spudoratamente caciarone e sopra le righe.

    ...riuscendo in quello che vuole essere.

    Cosa che i 2 precedenti non riescono a fare (non riescono ad essere dei bei cinecomics "seri")



    Offline xRocinante

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1029
    Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
    « Risposta #253 il: 27 Marzo 2020, 16:26:40 »
  • I thor credo di averli visti una sola volta tutti e tre talmente mi hanno detto poco

    Online Clod

    • Orange Lantern
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 26617
    Re:Thor: Ragnarok (2017) di Taika Waititi
    « Risposta #254 il: 27 Marzo 2020, 21:00:49 »

  • Il primo, secondo me, ha una sua epicità, che la regia di Branagh fa trasparire. In più non risulta particolarmente carico di ironia.

    Discorso opposto per il secondo, nella quale non si ha alcun equilibrio tra serietà e umorismo e le poche scene belle vengono immediatamente seguite da tristi siparietti.

    Il terzo l’ho trovato in linea con quanto mostrato dal trailer ed è stata quindi per me una piacevole commedia, esattamente come immaginavo.


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk Pro

    We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.