Autore Topic: Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo  (Letto 24136 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline moebius

  • ***
  • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
  • Post: 1133
Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
« Risposta #90 il: 25 Aprile 2019, 15:53:20 »
  • Però c'è un grosso problema alla fine del film, in una delle mie scene preferite!!!
    Spoiler  :
    Per tutto il film i Russo ci spiegano che il tempo nel Marvel Universe non funziona come per la maggior parte dei film basati sui viaggi nel tempo, è Banner insieme al maestro di Strange a spiegarci che il passato non può mutare per azione del futuro, l'unica cosa che può creare una nuova linea temporale è l'assenza delle gemme nel loro periodo di riferimento.
    Per cui Tony che incontra il padre non è un problema, Loki che sparisce con il cubo non è un problema, lo scontro con i due Cap non cambia nulla.
    Ebbene, come la mettiamo con Steve che rimane nel passato con Peggy, giocoforza sposando lei, Steve cambia il corso del tempo, infatti Peggy si sarebbe sposata con un altro e avrebbe avuto da lui dei figli, in questo caso c'è un problema che manda in vacca tutto il film
    secondo me
    Spoiler  :
    state fraintendendo il significato di questi viaggi nel tempo. Svolge un ruolo determinante l'osservatore e la sua linea temporale, il suo punto di vista: il "tempo proprio" del viaggiatore nel regno quantico. Prendiamo come esempio la caccia alle gemme di Cap. Per il Cap del 2024 che torna indietro nel tempo esistono due 2012 totalmente diversi: uno è il 2012 in cui loro hanno sconfitto Loki ed è successo esattamente ciò che ci è stato narrato in questi 21 film, l'altro è il 2012 in cui il Cap del 2024 va. Il 2012 in cui si ritrova il Cap del 2024 è un "2012 futuro", DAL PUNTO DI VISTA DEL CAP DEL 2024, rispetto al "2012 passato" che lo stesso Cap ha già vissuto. Nel 2012 di Endgame raggiunto dal Cap del 2024, infatti, Thanos ha già schioccato le dita!!!! Mentre nel 2012 del primo Avengers, Thanos non aveva neanche una gemma dell'infinito. Questo spiega come mai non si può uccidere il Thanos del passato e buonanotte: DAL PUNTO DI VISTA degli Avengers del 2024 che non hanno ancora attraversato il regno quantico Thanos ormai ha schioccato le dita, Carter ormai si è sposata e ha vissuto con un altro tipo, Gamora è ormai morta definitivamente, Howard non ha mai incontrato il figlio Tony, ecc.ecc. è tutto già successo. Però, dal loro punto di vista, nel loro futuro possono ripercorrere degli istanti del passato: nel loro futuro possono attraversare degli intervalli temporali identici a quelli passati, ma sempre nel LORO futuro. Dipende dal punto di vista.

    Il film narra il punto di vista di Cap, non di Carter! Chiedersi "che vita ha vissuto Carter?" non ha senso... è come se esistessero due Carter dal punto di vista di Cap: una nel "1950 passato" (passato dal punto di vista del Cap del 2024) ha vissuto con altri uomini e si è fatta la sua famiglia mentre Cap era ibernato, un'altra nel "1950 futuro" (futuro dal punto di vista di Cap nel 2024) che ha vissuto felice e contenta insieme a Cap. Queste due Carter COESISTONO esclusivamente dal punto di vista del Cap di cui abbiamo seguito nei film il suo "tempo proprio", che è sempre lo stesso.

    Ovviamente non ho la verità in tasca e non so se è giusta la mia interpretazione. Penso che prima o poi i Russo dovranno chiarire meglio la cosa in qualche intervista  :ph34r: ad ogni modo è una mia visione delle cose e sono curioso di vedere come gli altri hanno interpretato gli eventi, fatemi sapere!

    Io la interpreto così, secondo quanto ci riferiscono

    Spoiler  :
    Il presente ( 2024 ) non può essere cambiato da azioni del fatte nel passato.
    Questo è quanto spiegano nel film, facendo anche battutine a Ritorno al futuro.
    Ora se questo è vero implica che se vai indietro nel tempo e modifichi qualche elemento si genera per forze di cose una nuova timeline, proprio perché quella originaria di partenza non può essere modificata...altrimenti ci sarebbero dei paradossi.
    Nel momento in cui Loki fugge con il tesseract apre il via a una nuova linea temporale oppure in qualche modo che noi non conosciamo è stato nuovamente catturato e le cose rimesse a posto.
    La certezza del cambiamento nel passato l'abbiamo con Cap; rimanendo nel passato sposa Peggy e da quel punto in poi in quella linea temporale esiste una sola Peggy e un solo Steve ( sin quando quest'ultimo non verrà ripescato e allora c'è ne saranno due.
    Ma questa è per forza una nuova linea temporale perché il 2024 non può essere modificato.
    L'inghippo è la presenza di quel Cap nella nostra linea temporale
    Se questa
    Spoiler  :
    che te chiami "nuova linea temporale" ti sforzi di vederla non come una timeline separata, ma come il futuro del Cap del 2024 DAL SUO PUNTO DI VISTA, penso che tutto torna al suo posto! Prova a rileggere il messaggio che ho postato prima. Secondo me devi sforzarti di prendere la timeline di un personaggio e seguirla provando a distinguere fra ciò che è il passato per lui e ciò che è il passato per te. Non esiste un "passato" uguale per tutti... ognuno ha il suo tempo proprio e ognuno sperimenta timeline diverse
    « Ultima modifica: 25 Aprile 2019, 15:56:34 da moebius »

    Offline nickorso90

    • Speed Force
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3408
    • "I sogni modellano la realtà"
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #91 il: 25 Aprile 2019, 15:55:22 »
  • Però c'è un grosso problema alla fine del film, in una delle mie scene preferite!!!
    Spoiler  :
    Per tutto il film i Russo ci spiegano che il tempo nel Marvel Universe non funziona come per la maggior parte dei film basati sui viaggi nel tempo, è Banner insieme al maestro di Strange a spiegarci che il passato non può mutare per azione del futuro, l'unica cosa che può creare una nuova linea temporale è l'assenza delle gemme nel loro periodo di riferimento.
    Per cui Tony che incontra il padre non è un problema, Loki che sparisce con il cubo non è un problema, lo scontro con i due Cap non cambia nulla.
    Ebbene, come la mettiamo con Steve che rimane nel passato con Peggy, giocoforza sposando lei, Steve cambia il corso del tempo, infatti Peggy si sarebbe sposata con un altro e avrebbe avuto da lui dei figli, in questo caso c'è un problema che manda in vacca tutto il film
    secondo me
    Spoiler  :
    state fraintendendo il significato di questi viaggi nel tempo. Svolge un ruolo determinante l'osservatore e la sua linea temporale, il suo punto di vista: il "tempo proprio" del viaggiatore nel regno quantico. Prendiamo come esempio la caccia alle gemme di Cap. Per il Cap del 2024 che torna indietro nel tempo esistono due 2012 totalmente diversi: uno è il 2012 in cui loro hanno sconfitto Loki ed è successo esattamente ciò che ci è stato narrato in questi 21 film, l'altro è il 2012 in cui il Cap del 2024 va. Il 2012 in cui si ritrova il Cap del 2024 è un "2012 futuro", DAL PUNTO DI VISTA DEL CAP DEL 2024, rispetto al "2012 passato" che lo stesso Cap ha già vissuto. Nel 2012 di Endgame raggiunto dal Cap del 2024, infatti, Thanos ha già schioccato le dita!!!! Mentre nel 2012 del primo Avengers, Thanos non aveva neanche una gemma dell'infinito. Questo spiega come mai non si può uccidere il Thanos del passato e buonanotte: DAL PUNTO DI VISTA degli Avengers del 2024 che non hanno ancora attraversato il regno quantico Thanos ormai ha schioccato le dita, Carter ormai si è sposata e ha vissuto con un altro tipo, Gamora è ormai morta definitivamente, Howard non ha mai incontrato il figlio Tony, ecc.ecc. è tutto già successo. Però, dal loro punto di vista, nel loro futuro possono ripercorrere degli istanti del passato: nel loro futuro possono attraversare degli intervalli temporali identici a quelli passati, ma sempre nel LORO futuro. Dipende dal punto di vista.

    Il film narra il punto di vista di Cap, non di Carter! Chiedersi "che vita ha vissuto Carter?" non ha senso... è come se esistessero due Carter dal punto di vista di Cap: una nel "1950 passato" (passato dal punto di vista del Cap del 2024) ha vissuto con altri uomini e si è fatta la sua famiglia mentre Cap era ibernato, un'altra nel "1950 futuro" (futuro dal punto di vista di Cap nel 2024) che ha vissuto felice e contenta insieme a Cap. Queste due Carter COESISTONO esclusivamente dal punto di vista del Cap di cui abbiamo seguito nei film il suo "tempo proprio", che è sempre lo stesso.

    Ovviamente non ho la verità in tasca e non so se è giusta la mia interpretazione. Penso che prima o poi i Russo dovranno chiarire meglio la cosa in qualche intervista  :ph34r: ad ogni modo è una mia visione delle cose e sono curioso di vedere come gli altri hanno interpretato gli eventi, fatemi sapere!

    Io la interpreto così, secondo quanto ci riferiscono

    Spoiler  :
    Il presente ( 2024 ) non può essere cambiato da azioni del fatte nel passato.
    Questo è quanto spiegano nel film, facendo anche battutine a Ritorno al futuro.
    Ora se questo è vero implica che se vai indietro nel tempo e modifichi qualche elemento si genera per forze di cose una nuova timeline, proprio perché quella originaria di partenza non può essere modificata...altrimenti ci sarebbero dei paradossi.
    Nel momento in cui Loki fugge con il tesseract apre il via a una nuova linea temporale oppure in qualche modo che noi non conosciamo è stato nuovamente catturato e le cose rimesse a posto.
    La certezza del cambiamento nel passato l'abbiamo con Cap; rimanendo nel passato sposa Peggy e da quel punto in poi in quella linea temporale esiste una sola Peggy e un solo Steve ( sin quando quest'ultimo non verrà ripescato e allora c'è ne saranno due.
    Ma questa è per forza una nuova linea temporale perché il 2024 non può essere modificato.
    L'inghippo è la presenza di quel Cap nella nostra linea temporale
    Se questa
    Spoiler  :
    che te chiami "nuova linea temporale" ti sforzi di vederla non come una timeline separata, ma come il futuro del Cap del 2024 DAL SUO PUNTO DI VISTA, penso che tutto torna al suo posto! Prova a rileggere il messaggio che ho postato prima
    Spoiler  :
    Ma non posso non vederla come timeline separata perché non possono esserci modifiche nel presente.
    Sposando Peggy ha influenzato il passato e se nel passato la cosa non si riverbera implica che c'è una nuova timeline

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1133
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #92 il: 25 Aprile 2019, 16:17:39 »
  • Spoiler  :
    Ma non posso non vederla come timeline separata perché non possono esserci modifiche nel presente.
    Sposando Peggy ha influenzato il passato e se nel passato la cosa non si riverbera implica che c'è una nuova timeline
    Devi provare a immaginare che
    Spoiler  :
    non esiste un "passato" come lo intendi te. I vari "passati" esplorati in questi film sono in realtà dei futuri dal punto di vista dei viaggiatori, dai loro occhi, dal loro "orologio interno". Cap non altera la timeline perché il 1950 in cui lui era ibernato non è lo stesso 1950 in cui va il Cap del 2024. Nel 1950 in cui va il Cap del 2024, Thanos ha schioccato le dita e poi è stato sconfitto da altri due schiocchi di Hulk e Tony. Nel 1950 in cui Cap è ibernato invece Thanos magari manco è nato, il Tesseract è sulla terra e nessuno ha ancora schioccato un bel niente. Nonostante ciò questi due 1950 coesistono uno nel passato e uno nel futuro dal punto di vista di Cap, che ne ha vissuto uno a una cosa come 25 anni e un altro diverso a una cosa come 100 anni o che so io. Dal suo punto di vista sono due istanti temporali ben separati!

    Offline nickorso90

    • Speed Force
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3408
    • "I sogni modellano la realtà"
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #93 il: 25 Aprile 2019, 16:25:49 »
  • Spoiler  :
    Ma non posso non vederla come timeline separata perché non possono esserci modifiche nel presente.
    Sposando Peggy ha influenzato il passato e se nel passato la cosa non si riverbera implica che c'è una nuova timeline
    Devi provare a immaginare che
    Spoiler  :
    non esiste un "passato" come lo intendi te. I vari "passati" esplorati in questi film sono in realtà dei futuri dal punto di vista dei viaggiatori, dai loro occhi, dal loro "orologio interno". Cap non altera la timeline perché il 1950 in cui lui era ibernato non è lo stesso 1950 in cui va il Cap del 2024. Nel 1950 in cui va il Cap del 2024, Thanos ha schioccato le dita e poi è stato sconfitto da altri due schiocchi di Hulk e Tony. Nel 1950 in cui Cap è ibernato invece Thanos magari manco è nato, il Tesseract è sulla terra e nessuno ha ancora schioccato un bel niente. Nonostante ciò questi due 1950 coesistono uno nel passato e uno nel futuro dal punto di vista di Cap, che ne ha vissuto uno a una cosa come 25 anni e un altro diverso a una cosa come 100 anni o che so io. Dal suo punto di vista sono due istanti temporali ben separati!
    Se non è lo stesso

    Spoiler  :
    come fa il Cap anziano a trovarsi in questa realtà?

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1133
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #94 il: 25 Aprile 2019, 16:36:56 »
  • Spoiler  :
    Ma non posso non vederla come timeline separata perché non possono esserci modifiche nel presente.
    Sposando Peggy ha influenzato il passato e se nel passato la cosa non si riverbera implica che c'è una nuova timeline
    Devi provare a immaginare che
    Spoiler  :
    non esiste un "passato" come lo intendi te. I vari "passati" esplorati in questi film sono in realtà dei futuri dal punto di vista dei viaggiatori, dai loro occhi, dal loro "orologio interno". Cap non altera la timeline perché il 1950 in cui lui era ibernato non è lo stesso 1950 in cui va il Cap del 2024. Nel 1950 in cui va il Cap del 2024, Thanos ha schioccato le dita e poi è stato sconfitto da altri due schiocchi di Hulk e Tony. Nel 1950 in cui Cap è ibernato invece Thanos magari manco è nato, il Tesseract è sulla terra e nessuno ha ancora schioccato un bel niente. Nonostante ciò questi due 1950 coesistono uno nel passato e uno nel futuro dal punto di vista di Cap, che ne ha vissuto uno a una cosa come 25 anni e un altro diverso a una cosa come 100 anni o che so io. Dal suo punto di vista sono due istanti temporali ben separati!
    Se non è lo stesso

    Spoiler  :
    come fa il Cap anziano a trovarsi in questa realtà?
    Spoiler  :
    per come la vedo io per lo stesso motivo per cui gli Avengers sono tornati alla loro realtà col primo viaggio nel tempo. È un concetto del tutto non intuitivo: i due 1950 sono diversi, uno è già passato e l'altro è nel futuro di Cap... però allo stesso tempo sono lo stesso istante temporale.

    Veniamoci incontro per capirci: fai finta che effettivamente si siano venute a formare due realtà parallele, una in cui c'è Cap ibernato e l'altra in cui c'è Cap con Carter. Con la stessa dignità con cui una sola realtà si è splittata in due, queste due realtà alla fine della giostra è come se si rilegassero insieme. Il punto in cui si legano di nuovo le due realtà parallele è lo stesso in cui si sono separate: quando Cap nel 2024 va indietro. Immagina la timeline come una linea retta: il tempo scorre da sinistra a destra sempre e comunque, ma la linea retta può incurvarsi generando dei cerchi. Immagina che la realtà alternativa del Cap del 2024 nel 1950 sia come una circonferenza tangente alla timeline retta, dove il punto di tangenza è la partenza di Cap nel 2024. La circonferenza non è uguale al passato della linea retta, ma dopo un giro intero ci si ritrova comunque in quel 2024 da cui Cap è partito!!

    Offline nickorso90

    • Speed Force
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3408
    • "I sogni modellano la realtà"
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #95 il: 25 Aprile 2019, 16:43:15 »
  • Spoiler  :
    Ma non posso non vederla come timeline separata perché non possono esserci modifiche nel presente.
    Sposando Peggy ha influenzato il passato e se nel passato la cosa non si riverbera implica che c'è una nuova timeline
    Devi provare a immaginare che
    Spoiler  :
    non esiste un "passato" come lo intendi te. I vari "passati" esplorati in questi film sono in realtà dei futuri dal punto di vista dei viaggiatori, dai loro occhi, dal loro "orologio interno". Cap non altera la timeline perché il 1950 in cui lui era ibernato non è lo stesso 1950 in cui va il Cap del 2024. Nel 1950 in cui va il Cap del 2024, Thanos ha schioccato le dita e poi è stato sconfitto da altri due schiocchi di Hulk e Tony. Nel 1950 in cui Cap è ibernato invece Thanos magari manco è nato, il Tesseract è sulla terra e nessuno ha ancora schioccato un bel niente. Nonostante ciò questi due 1950 coesistono uno nel passato e uno nel futuro dal punto di vista di Cap, che ne ha vissuto uno a una cosa come 25 anni e un altro diverso a una cosa come 100 anni o che so io. Dal suo punto di vista sono due istanti temporali ben separati!
    Se non è lo stesso

    Spoiler  :
    come fa il Cap anziano a trovarsi in questa realtà?
    Spoiler  :
    per come la vedo io per lo stesso motivo per cui gli Avengers sono tornati alla loro realtà col primo viaggio nel tempo. È un concetto del tutto non intuitivo: i due 1950 sono diversi, uno è già passato e l'altro è nel futuro di Cap... però allo stesso tempo sono lo stesso istante temporale.

    Veniamoci incontro per capirci: fai finta che effettivamente si siano venute a formare due realtà parallele, una in cui c'è Cap ibernato e l'altra in cui c'è Cap con Carter. Con la stessa dignità con cui una sola realtà si è splittata in due, queste due realtà alla fine della giostra è come se si rilegassero insieme. Il punto in cui si legano di nuovo le due realtà parallele è lo stesso in cui si sono separate: quando Cap nel 2024 va indietro. Immagina la timeline come una linea retta: il tempo scorre da sinistra a destra sempre e comunque, ma la linea retta può incurvarsi generando dei cerchi. Immagina che la realtà alternativa del Cap del 2024 nel 1950 sia come una circonferenza tangente alla timeline retta, dove il punto di tangenza è la partenza di Cap nel 2024. La circonferenza non è uguale al passato della linea retta, ma dopo un giro intero ci si ritrova comunque in quel 2024 da cui Cap è partito!!

    Spoiler  :
    Non può generare dei cerchi perché il viaggio nel passato non influenza il presente, quindi il viaggio non può essere circolare.
    Una volta deviata la tangente il futuro di Cap deve per forze di cose proseguire su quella linea approdando a qual futuro non al nostro.
    La famiglia di Peggy che fine fa?

    Offline Leonard13

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3598
    • E venne un giorno...
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #96 il: 25 Aprile 2019, 18:18:01 »
  • Spoiler  :
    inutile farsi le pippe mentali  :lolle: dovevano far uscire di scena il personaggio e non volevano ucciderlo,dato che avevano già ucciso Tony. Io rimango soddisfatto,cioè almeno so che lui continuerà a vivere nel MCU,anche se vecchio e sistemato. Ripeto,comunque un peccato perché Evans poteva continuare benissimo,non ha l'età di RDJ.
    "Le Meraviglie sono qui per restare. E ce ne sono sempre di più. Citizen V, la Trottola, Blue Diamond… Se volessi, potrei continuare ad aspettare, ma questo fermerebbe solo me, non loro. E la cosa che vidi quando fui su quel palazzo e quell’onda iniziò a infrangersi intorno a me è che non saranno loro ad adattarsi a noi. Ormai il mondo è diverso. Le regole sono cambiate. Per sempre. E nessuno ha idea di cosa ci riserverà il futuro. Però la sai una cosa? Scoprirlo sarà un gran divertimento!"
    Marvels,Kurt Busiek.

    "Stai cominciando a capire, Clark, questa è la fine, per tutti e due. Avremmo potuto cambiare il mondo, e ora guardaci. Io sono diventato un problema politico, e tu… tu sei una barzelletta. Voglio che ricordi, Clark, negli anni che verranno, nei tuoi momenti più intimi, voglio che ricordi la mia mano, attorno alla tua gola, voglio che ricordi… l’unico uomo che ti ha battuto."
    Il Ritono Del Cavaliere Oscuro,Frank Miller.

    "E io...gli ho mostrato,che un uomo senza speranza è un uomo senza paura."
    Devil Rinascita,Frank Miller.

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1133
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #97 il: 25 Aprile 2019, 18:32:23 »
  • Spoiler  :
    Ma non posso non vederla come timeline separata perché non possono esserci modifiche nel presente.
    Sposando Peggy ha influenzato il passato e se nel passato la cosa non si riverbera implica che c'è una nuova timeline
    Devi provare a immaginare che
    Spoiler  :
    non esiste un "passato" come lo intendi te. I vari "passati" esplorati in questi film sono in realtà dei futuri dal punto di vista dei viaggiatori, dai loro occhi, dal loro "orologio interno". Cap non altera la timeline perché il 1950 in cui lui era ibernato non è lo stesso 1950 in cui va il Cap del 2024. Nel 1950 in cui va il Cap del 2024, Thanos ha schioccato le dita e poi è stato sconfitto da altri due schiocchi di Hulk e Tony. Nel 1950 in cui Cap è ibernato invece Thanos magari manco è nato, il Tesseract è sulla terra e nessuno ha ancora schioccato un bel niente. Nonostante ciò questi due 1950 coesistono uno nel passato e uno nel futuro dal punto di vista di Cap, che ne ha vissuto uno a una cosa come 25 anni e un altro diverso a una cosa come 100 anni o che so io. Dal suo punto di vista sono due istanti temporali ben separati!
    Se non è lo stesso

    Spoiler  :
    come fa il Cap anziano a trovarsi in questa realtà?
    Spoiler  :
    per come la vedo io per lo stesso motivo per cui gli Avengers sono tornati alla loro realtà col primo viaggio nel tempo. È un concetto del tutto non intuitivo: i due 1950 sono diversi, uno è già passato e l'altro è nel futuro di Cap... però allo stesso tempo sono lo stesso istante temporale.

    Veniamoci incontro per capirci: fai finta che effettivamente si siano venute a formare due realtà parallele, una in cui c'è Cap ibernato e l'altra in cui c'è Cap con Carter. Con la stessa dignità con cui una sola realtà si è splittata in due, queste due realtà alla fine della giostra è come se si rilegassero insieme. Il punto in cui si legano di nuovo le due realtà parallele è lo stesso in cui si sono separate: quando Cap nel 2024 va indietro. Immagina la timeline come una linea retta: il tempo scorre da sinistra a destra sempre e comunque, ma la linea retta può incurvarsi generando dei cerchi. Immagina che la realtà alternativa del Cap del 2024 nel 1950 sia come una circonferenza tangente alla timeline retta, dove il punto di tangenza è la partenza di Cap nel 2024. La circonferenza non è uguale al passato della linea retta, ma dopo un giro intero ci si ritrova comunque in quel 2024 da cui Cap è partito!!

    Spoiler  :
    Non può generare dei cerchi perché il viaggio nel passato non influenza il presente, quindi il viaggio non può essere circolare.
    Una volta deviata la tangente il futuro di Cap deve per forze di cose proseguire su quella linea approdando a qual futuro non al nostro.
    La famiglia di Peggy che fine fa?
    Spoiler  :
    il fatto che non si influenzano te lo dice proprio il fatto che sono due linee temporali tangenti in un solo punto del tempo, ma in tutti gli altri punti sono distinte... non ho capito cosa intendi te onestamente, penso di non essermi fatto capire benissimo  :asd: ripeto: immagina che quelle due linee oltre a separarsi in un punto si congiungano nello stesso punto. Però solo in quel punto, per il resto rimangono separate. Il fatto che non rimane nella linea "alternativa" è chiaro visto che alla fine torna nella timeline normale  :asd: quindi la decisione è se vuoi credere a una fesseria controintuitiva che spiega tutta la trama per bene oppure a una fesseria più intuitiva che però crea dei buchi che non penso siano stati lasciati così ingenuamente dai Russo... quello che voglio dire è che alla fine i viaggi nel tempo non esistono e non si sa se e come possano essere possibili! Quindi non capisco perché uno dovrebbe poter dire "no i viaggi nel tempo non funzionano così come hanno detto i Russo"... a questo punto meglio provare a immaginare un viaggio del tempo fatto in modo da far tornare le cose no?io ho avuto l'impressione che si trattasse di una cosa nuova: né viaggio canonico nel tempo, né dimensioni parallele o linee alternative. Il tempo scorre dal passato al futuro immutabile, però si creano traiettorie strane e circolari (anche qui la citazione di Tony sul nastro di Moebius ha aiutato a farmi questa idea) della freccia del tempo, facendo modo che il sentiero "dritto" degli eventi prenda pieghe strane e inaspettate in cui possano coesistere varie realtà, ognuna vista da un punto di vista diverso.

    In ogni caso anche io come leonard13 penso siano pippe mentali inutili, anche se sono altrettanto convinto che i Russo non siaano caduti in alcuno svarione e abbiamo lavorato per creare una visione alternativa dei viaggi del tempo. Non penso che abbiano fatto tutte ste seghe su ritorno al futuro ecc.ecc. e tutti sti casini temporali proprio all'ultimo film per poi svaccare a buffo nell'ultima scena.


    Offline unwind

    • Arkham Asylum
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 372
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #98 il: 25 Aprile 2019, 19:17:22 »
  • Semplicemente, come ho scritto prima

    Spoiler  :
    il tempo in Endgame è lineare. Scorre in un'unica direzione, avanti. L'avanti può essere tanto il 2012 tanto il 2024, non ci sono riverberi perché non esiste un tempo e una realtà e un tempo "alfa", si va sempre e solo in linea retta.
    Non puoi alterare il tuo passato, quello è chiuso per sempre, Nebula sparando a se stessa compie un'azione simbolica rinnegando il suo passato ma non sparisce. In poche parole, per com'è stato concepito Endgame, se torni indietro nel passato e ammazzi i tuoi genitori nella culla al massimo ti macchi di omicidio e se non torni indietro non ti vedrai nascere, ma non svanisci.
    Invece il fatto che non ci siano realtà parallele mi pare che lo spieghi Banner a New York quando dice che finché le gemme dell'infinito saranno insieme allora non ci sarà possibilità di avere delle ramificazioni. Occhio però che Loki ha preso il tesseract e se n'è andato nello stesso momento in cui a Hulk viene data la gemma del tempo, che siano tornati indietro a prenderlo nuovamente negli anni settanta non significa che poi non sia finito nelle avide mani di Loki, secondo questa teoria...

    EDIT, per quanto riguarda Cap invece la questione è semplice

    Spoiler  :
    Cap torna negli anni 40, vive quella vita e a un certo punto torna al momento di partenza.
    Il fatto che non ricompaia sulla piattaforma di Hulk ma un po' più distante è per motivi cinematografici, di fatto Cap parte nel 2023, va a sistemare le gemme, devia nel 1950 o giù di lì, vive per un mezzo secolo quella vita (magari fino alla morte di Peggy) e poi torna indietro nel 2023 da dove è partito, non compare magicamente in quell'anno perché ha semplicemente "vissuto".


    Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
    « Ultima modifica: 25 Aprile 2019, 19:22:47 da unwind »
    "A volte mi stupisco del fatto che abbia respinto la mia offerta; mi stupisco che qualcuno possa non desiderare di essere perfetto in un mondo perfetto. A volte mi stupisco che questo mi preoccupi. E a volte...a volte, mi stupisco e basta."

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1133
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #99 il: 25 Aprile 2019, 19:27:57 »
  • Semplicemente, come ho scritto prima

    Spoiler  :
    il tempo in Endgame è lineare. Scorre in un'unica direzione, avanti. L'avanti può essere tanto il 2012 tanto il 2024, non ci sono riverberi perché non esiste un tempo e una realtà e un tempo "alfa", si va sempre e solo in linea retta.
    Non puoi alterare il tuo passato, quello è chiuso per sempre, Nebula sparando a se stessa compie un'azione simbolica rinnegando il suo passato ma non sparisce. In poche parole, per com'è stato concepito Endgame, se torni indietro nel passato e ammazzi i tuoi genitori nella culla al massimo ti macchi di omicidio e se non torni indietro non ti vedrai nascere, ma non svanisci.
    Invece il fatto che non ci siano realtà parallele mi pare che lo spieghi Banner a New York quando dice che finché le gemme dell'infinito saranno insieme allora non ci sarà possibilità di avere delle ramificazioni. Occhio però che Loki ha preso il tesseract e se n'è andato nello stesso momento in cui a Hulk viene data la gemma del tempo, che siano tornati indietro a prenderlo nuovamente negli anni settanta non significa che poi non sia finito nelle avide mani di Loki, secondo questa teoria...

    EDIT, per quanto riguarda Cap invece la questione è semplice

    Spoiler  :
    Cap torna negli anni 40, vive quella vita e a un certo punto torna al momento di partenza.
    Il fatto che non ricompaia sulla piattaforma di Hulk ma un po' più distante è per motivi cinematografici, di fatto Cap parte nel 2023, va a sistemare le gemme, devia nel 1950 o giù di lì, vive per un mezzo secolo quella vita (magari fino alla morte di Peggy) e poi torna indietro nel 2023 da dove è partito, non compare magicamente in quell'anno perché ha semplicemente "vissuto".


    Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
    La vedo un po' più intricata di così ma sostanzialmente concordo, anche a me torna parecchio tutto ciò che ho visto nel film! Non capisco come mai vi torna tutto tranne la fine  :asd:

    Ripeto: vi pare che i Russo hanno svaccato? A queste cose ci avranno pensato e ripensato per secoli prima di schiaffarle nel loro canto del cigno

    Offline M.I.B.86

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 708
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #100 il: 25 Aprile 2019, 20:06:43 »
  • Io la penso così
    Spoiler  :
    Coi viaggi nel tempo non c'è mai una regola fissa,la si inventa storia per storia, quella che funziona per il 99% di questo film è che se si cambia il passato non si modifica il presente di partenza ma si crea una realtà alternativa  parallela e grazie a questo non c'è nessun paradosso ;)

    Questo è il motivo principale per cui gli eroi non hanno potuto tornare semplicemente indietro e accoppare Thanos prima che questi prendesse le pietre,perchè per loro non sarebbe cambiato niente,e  la sola cosa che hanno potuto fare è stata raccogliere di nuovo tutte le pietre nel passato e usarle per aggiustare il presente di partenza.

    Anche la scena tra Banner e l'Antico va in questa direzione, la pelatona dice infatti qualcosa del tipo "Se vi diamo la nostra pietra la cosa va tutta a vantaggio della vostra realtà,ma poi se ci serve a noi nella nostra come la mettiamo?""vi promettiamo che ve la trattiamo Benisssimo,neanche ve ne accorgerete che ce l'avete prestata!"

    L'unico punto debole in tutto questo è appunto Cap che torna nel passato e poi rispunta anziano nel presente apparentemente senza usare la macchina a particelle Pim, cosa che,seguendo le stesse regole del film non dovrebbe essere possibile,Cap avrebbe dovuto vivere e invecchiare in un altra realtà senza quindi potere rispuntare  nel presente di partenza

    Magari in futuro (per me nel film di Dr Strange dato che penso sia stato l'Antico a fargli fare l'ultimo tratto fino agli anni 50) s'inventeranno qualcosa per chiudere anche questo buco,ma per il resto fila tutto...

    Offline Ale87reds

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2157
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #101 il: 25 Aprile 2019, 20:36:20 »
  • Spoiler  :
    Ragazzi il Cap nel presente non regge, fino a quel punto tornava tutto, ma la scena sulla panchina è una forzatura (adoro la scena)

    Spoiler  :
    Per quanto riguarda l'invecchiamento invece il senso c'è, Il Cap dell'ultima battaglia avrà 110/120 anni più o meno, tornando indietro vive un'altra vita con Peggy, facciamo 80 anni di vita mondana con la moglie, conclusione Cap è vecchio sulla panchina di 190/200 anni in linea con la controparte cartacea

    Offline Leonard13

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3598
    • E venne un giorno...
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #102 il: 25 Aprile 2019, 22:24:41 »
  • Gente, mi è venuta in mente una cosa
    Spoiler  :
    leggendo da qualche parte, fanno notare che per la gemma dell'anima vige la regola "un'anima per un'anima",quindi quando Cap riporta la gemma su Vormir (presumibilmente) potrebbe avere indietro un'anima e quindi far tornare Nat,oltre ovviamente ad incontrare il Teschio (quanto avrei voluto vederlo)
    "Le Meraviglie sono qui per restare. E ce ne sono sempre di più. Citizen V, la Trottola, Blue Diamond… Se volessi, potrei continuare ad aspettare, ma questo fermerebbe solo me, non loro. E la cosa che vidi quando fui su quel palazzo e quell’onda iniziò a infrangersi intorno a me è che non saranno loro ad adattarsi a noi. Ormai il mondo è diverso. Le regole sono cambiate. Per sempre. E nessuno ha idea di cosa ci riserverà il futuro. Però la sai una cosa? Scoprirlo sarà un gran divertimento!"
    Marvels,Kurt Busiek.

    "Stai cominciando a capire, Clark, questa è la fine, per tutti e due. Avremmo potuto cambiare il mondo, e ora guardaci. Io sono diventato un problema politico, e tu… tu sei una barzelletta. Voglio che ricordi, Clark, negli anni che verranno, nei tuoi momenti più intimi, voglio che ricordi la mia mano, attorno alla tua gola, voglio che ricordi… l’unico uomo che ti ha battuto."
    Il Ritono Del Cavaliere Oscuro,Frank Miller.

    "E io...gli ho mostrato,che un uomo senza speranza è un uomo senza paura."
    Devil Rinascita,Frank Miller.

    Offline schism75

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 318
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #103 il: 26 Aprile 2019, 00:26:40 »
  • Gente, mi è venuta in mente una cosa
    Spoiler  :
    leggendo da qualche parte, fanno notare che per la gemma dell'anima vige la regola "un'anima per un'anima",quindi quando Cap riporta la gemma su Vormir (presumibilmente) potrebbe avere indietro un'anima e quindi far tornare Nat,oltre ovviamente ad incontrare il Teschio (quanto avrei voluto vederlo)

    Spoiler  :
    oppure potrebbe tornare gamora. Dipende da come la Marvel intenderà sfruttare nel futuro una o l’altra

    Offline nickorso90

    • Speed Force
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3408
    • "I sogni modellano la realtà"
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #104 il: 26 Aprile 2019, 00:55:57 »
  • Spoiler  :
    Ma non posso non vederla come timeline separata perché non possono esserci modifiche nel presente.
    Sposando Peggy ha influenzato il passato e se nel passato la cosa non si riverbera implica che c'è una nuova timeline
    Devi provare a immaginare che
    Spoiler  :
    non esiste un "passato" come lo intendi te. I vari "passati" esplorati in questi film sono in realtà dei futuri dal punto di vista dei viaggiatori, dai loro occhi, dal loro "orologio interno". Cap non altera la timeline perché il 1950 in cui lui era ibernato non è lo stesso 1950 in cui va il Cap del 2024. Nel 1950 in cui va il Cap del 2024, Thanos ha schioccato le dita e poi è stato sconfitto da altri due schiocchi di Hulk e Tony. Nel 1950 in cui Cap è ibernato invece Thanos magari manco è nato, il Tesseract è sulla terra e nessuno ha ancora schioccato un bel niente. Nonostante ciò questi due 1950 coesistono uno nel passato e uno nel futuro dal punto di vista di Cap, che ne ha vissuto uno a una cosa come 25 anni e un altro diverso a una cosa come 100 anni o che so io. Dal suo punto di vista sono due istanti temporali ben separati!
    Se non è lo stesso

    Spoiler  :
    come fa il Cap anziano a trovarsi in questa realtà?
    Spoiler  :
    per come la vedo io per lo stesso motivo per cui gli Avengers sono tornati alla loro realtà col primo viaggio nel tempo. È un concetto del tutto non intuitivo: i due 1950 sono diversi, uno è già passato e l'altro è nel futuro di Cap... però allo stesso tempo sono lo stesso istante temporale.

    Veniamoci incontro per capirci: fai finta che effettivamente si siano venute a formare due realtà parallele, una in cui c'è Cap ibernato e l'altra in cui c'è Cap con Carter. Con la stessa dignità con cui una sola realtà si è splittata in due, queste due realtà alla fine della giostra è come se si rilegassero insieme. Il punto in cui si legano di nuovo le due realtà parallele è lo stesso in cui si sono separate: quando Cap nel 2024 va indietro. Immagina la timeline come una linea retta: il tempo scorre da sinistra a destra sempre e comunque, ma la linea retta può incurvarsi generando dei cerchi. Immagina che la realtà alternativa del Cap del 2024 nel 1950 sia come una circonferenza tangente alla timeline retta, dove il punto di tangenza è la partenza di Cap nel 2024. La circonferenza non è uguale al passato della linea retta, ma dopo un giro intero ci si ritrova comunque in quel 2024 da cui Cap è partito!!

    Spoiler  :
    Non può generare dei cerchi perché il viaggio nel passato non influenza il presente, quindi il viaggio non può essere circolare.
    Una volta deviata la tangente il futuro di Cap deve per forze di cose proseguire su quella linea approdando a qual futuro non al nostro.
    La famiglia di Peggy che fine fa?
    Spoiler  :
    il fatto che non si influenzano te lo dice proprio il fatto che sono due linee temporali tangenti in un solo punto del tempo, ma in tutti gli altri punti sono distinte... non ho capito cosa intendi te onestamente, penso di non essermi fatto capire benissimo  :asd: ripeto: immagina che quelle due linee oltre a separarsi in un punto si congiungano nello stesso punto. Però solo in quel punto, per il resto rimangono separate. Il fatto che non rimane nella linea "alternativa" è chiaro visto che alla fine torna nella timeline normale  :asd: quindi la decisione è se vuoi credere a una fesseria controintuitiva che spiega tutta la trama per bene oppure a una fesseria più intuitiva che però crea dei buchi che non penso siano stati lasciati così ingenuamente dai Russo... quello che voglio dire è che alla fine i viaggi nel tempo non esistono e non si sa se e come possano essere possibili! Quindi non capisco perché uno dovrebbe poter dire "no i viaggi nel tempo non funzionano così come hanno detto i Russo"... a questo punto meglio provare a immaginare un viaggio del tempo fatto in modo da far tornare le cose no?io ho avuto l'impressione che si trattasse di una cosa nuova: né viaggio canonico nel tempo, né dimensioni parallele o linee alternative. Il tempo scorre dal passato al futuro immutabile, però si creano traiettorie strane e circolari (anche qui la citazione di Tony sul nastro di Moebius ha aiutato a farmi questa idea) della freccia del tempo, facendo modo che il sentiero "dritto" degli eventi prenda pieghe strane e inaspettate in cui possano coesistere varie realtà, ognuna vista da un punto di vista diverso.

    In ogni caso anche io come leonard13 penso siano pippe mentali inutili, anche se sono altrettanto convinto che i Russo non siaano caduti in alcuno svarione e abbiamo lavorato per creare una visione alternativa dei viaggi del tempo. Non penso che abbiano fatto tutte ste seghe su ritorno al futuro ecc.ecc. e tutti sti casini temporali proprio all'ultimo film per poi svaccare a buffo nell'ultima scena.


    Spoiler  :
    Infatti si parla di supposizioni, ma la regola principale ad essere stata violata.
    Le gemme sono tornate al loro posto Ma Cap no, CAP è rimasto nel passato modificando la vita di Oeggy.
    Non possono esserci due Peggy: una che ha vissuto con l'altro marito e quella che vive con Cap nella stessa linea.
    Una si imposta sull'altra modificando le cose ed questo che non dovrebbe accadere