Autore Topic: Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo  (Letto 16164 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online nickorso90

  • Speed Force
  • *
  • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
  • Post: 2737
  • "I sogni modellano la realtà"
Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
« Risposta #735 il: 23 Agosto 2019, 14:01:09 »
  • Io preferivo la storia della linea alternativa.
    Insomma o tutto è un loop temporale o niente lo è...
    Qui invece fanno a convenienza  :lolle:

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1061
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #736 il: 27 Agosto 2019, 21:26:00 »
  • A me fa letteralmente impazzire la nonchalance con cui gli sceneggiatori del film dicano "Ma ad essere onesti, non tutti concordano con noi. Non sappiamo nemmeno se la Marvel concorda con noi. Ma questo è il nostro pensiero"......................................

    Ma che caspita dovrebbe voler dire? Cioè ma possibile che sceneggiatori, registi, produttori ecc. non si siano incontrati neanche una volta per stabilire definitivamente un funzionamento consistente per i viaggi nel tempo? Cioè lo sceneggiatore ha il suo pensiero, il regista ne ha un altro ecc. ecc.? Ma come si fa?

    E la cosa che mi fa andare di matto è che dal punto di vista pratico hanno ragione tutti quanti! Cioè oggettivamente non essendoci un momento in tutto il film in cui qualcuno spiega di preciso come funzioni, allora vale tutto senza nessun problema! Cioè in un film di 3 ore ci sono solo 2 scene di 20 secondi in cui ci sono spiegazioni così vaghe su come funzioni da essere ambiguissime. Il finale con Cap poi non ne parliamo. Secondo me è proprio sinonimo del fatto che non lo sappiano manco loro come caspita funzionino sti viaggi nel tempo di Endgame :lolle:

    L'unica cosa che si è capita è che viaggiando indietro nel tempo non si modifica il presente. Tutto il resto è una specie di fusione strampalata di tutte le versioni possibili e immaginabili di viaggi nel tempo :asd:
    « Ultima modifica: 27 Agosto 2019, 21:33:50 da moebius »

    Offline Largand

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 9537
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #737 il: 28 Agosto 2019, 11:19:31 »
  • Cercare di dare una logica ai prodotti Hollywoodiani che parlano di Viaggi Nel Tempo è solo uno Spreco Di Tempo.
    Non li sanno fare.
    Punto.
    Sono un cittadino dello spazio. Mi ritengo quindi Apolide...e non italiano.

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1061
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #738 il: 28 Agosto 2019, 12:13:01 »
  • Cercare di dare una logica ai prodotti Hollywoodiani che parlano di Viaggi Nel Tempo è solo uno Spreco Di Tempo.
    Non li sanno fare.
    Punto.
    E su questo potremmo anche essere parzialmente d'accordo... Però che sceneggiatore e regista e produttore non concordino su quanto narrato nel film mi sembra tutto un altro paio di maniche. Cioè un conto sarebbe se dessero tutti la stessa illogica versione dei fatti... un altro conto è avere in 3 ore di film 0 spiegazioni sulla trama e almeno 2 o 3 versioni diverse di quanto narrato a seconda di chi si intervista. Ormai lo dicono pure loro "però prendete la nostra versione con le pinze, perché è solo una nostra opinione e magari i registi e la Marvel non la pensano come noi"..... Ma come si fa? Solo un'opinione? Minc**a siete gli sceneggiatori che vuol dire "solo"?  :lolle:

    Solo per curiosità: ci sono precedenti di film in cui sceneggiatori e registi o produttori non concordano sulla trama?

    Offline Largand

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 9537
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #739 il: 28 Agosto 2019, 14:14:51 »
  • Solo per curiosità: ci sono precedenti di film in cui sceneggiatori e registi o produttori non concordano sulla trama?
    Si...ma in quel caso qualcuno ha lasciato il film (o è stato licenziato) mentre lo si sta ancora girando.  :asd:

    Se fanno questi discorsi a film ultimato e mandato al cinema ( e di successo al box office, in aggiunta), è solo...paraculismo.
    Sono un cittadino dello spazio. Mi ritengo quindi Apolide...e non italiano.

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1061
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #740 il: 28 Agosto 2019, 15:40:25 »
  • Se fanno questi discorsi a film ultimato e mandato al cinema ( e di successo al box office, in aggiunta), è solo...paraculismo.
    Sono d'accordo... più che altro lo trovo abbastanza ingenuo a livello mediatico. Voglio dire: basterebbe sedersi a un tavolino 15 minuti quantomeno per dare ai media un'unica versione della trama. Poi se è inconsistente o illogica questo chissene frega, però almeno uno capisce cosa succede nel film nelle intenzioni di chi l'ha scritto, diretto e prodotto.

    Trovo assurdo che ci sia tutto questo polverone proprio sul film più importante della saga in cui dovevano pensare per benino a tutto. In fondo sono film di supereroi cavolaccio... non dovrebbe essere difficile fare una trama accettabile... e invece come si complicano un minimo le cose svacca tutto così?

    Offline Largand

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 9537
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #741 il: 28 Agosto 2019, 18:02:42 »
  • In fondo sono film di supereroi cavolaccio... non dovrebbe essere difficile fare una trama accettabile... e invece come si complicano un minimo le cose svacca tutto così?
    Ah, ma questo succede quando incominciano a voler fare le cose "Più per grandi, non solo piccini. Con drammi e non solo risate".
    A quel punto ecco che scattano le morti celebri.
    Ma le morti devono essere solo temporanee.
    Ma se sono davvero morti, per farli tornare vivi DEVI usare o Realtà Alternative, o i Viaggi Nel Tempo.
    Se però usi realtà alternative non sono gli stessi personaggi che erano morti prima. Simili, ma non loro.
    E quindi, vai con i Viaggi Nel Tempo.
    Ma non sapendoli fare, ecco che la logica va farsi friggere.
    Sono un cittadino dello spazio. Mi ritengo quindi Apolide...e non italiano.

    Offline Largand

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 9537
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #742 il: 17 Settembre 2019, 12:03:57 »
  • Finalmente, ieri sera, l'ho potuto vedere.
    E' un gran bel film, emozionante, commovente in alcuni tratti, esaltante in altri.
    L'ho però trovato un po troppo lungo per quello che in effetti avrebbe dovuto raccontare.
    Anche con mezzora meno ci sarebbe potuto stare dentro tutto benissimo.

    Partiamo dalle cose positive.
    E' la degna chiusura di un ciclo iniziato con "Iron Man" parecchi anni fa, e in questi anni i personaggi sono cresciuti parecchio.
    Erano ormai diventati una famiglia per gli appassionati del genere.
    Purtroppo il Cinema non è come i fumetti, dove un personaggio è di proprietà dell'Editore, e lo rimane per sempre.
    Nel Cinema sono gli attori a dare i volti ai personaggi, e gli attori di Cinema tendono a stufarsi di continuare a recitare lo stesso personaggio per parecchi anni.
    E questo spiega l'abbandono del MCU da parte di Iron Man e Capitan America, ad esempio.
    Ma ci sono modi e modi per abbandonare un personaggio a cui sei legato da anni, e gli sceneggiatori, con l'aiuto della bravura recitativa di Robert Downey Jr. e di Chris Evans, hanno trovato i modi giusti.
    Il film ha dato quindi ciò che si voleva, LA FINE DEL GIOCO e, tra risate, lacrime, ed epicità conclusiva, c'è riuscito.

    Passiamo alle, poche, cose negative.
    Come "risate e lacrime" non ci si può lamentare, c'è stato di tutto in questo senso.
    Come "epicità" l'ho trovato alquanto inferiore a "Infinity War".
    A parte l'"Arrivano i Nostri" del finale e l'ultima battaglia, dal punto di vista di ACTION "Infinity War" gli mangia in testa ad "Endgame".
    E' vero che i momenti di risate e lacrime hanno ben bilanciato tutto il film, ma francamente mi aspettavo una maggior fetta di battaglie epiche in quello che è il film conclusivo per gli Avengers, come li conoscevamo.
    E poi c'è stato "A Spasso Nel Tempo".
    Li per fortuna mi aspettavo le cazzate ancor prima di apprestarmi alla visione, ben sapendo che i viaggi nel tempo, senza incappare in illogicità, ad Hollywood e dintorni, NON LI SANNO FARE. 
    Se ne è parlato per mesi in tutti i forum dedicati ai super eroi, e quindi non è il caso di rivangare tutto quello che si è detto.
    Faccio invece un veloce riassunto di quello che gli Avengers avrebbero voluto fare.
    Spoiler  :
    Andare nel passato, prendere le Gemme, tornare nel loro tempo, usare il Guanto e le Gemme per far tornare indietro tutti gli scomparsi dell'universo 5 anni dopo la loro scomparsa (perché andare nel passato NON PUO' MODIFICARE QUANTO GIA' AVVENUTO. I morti uccisi e non scomparsi per le Gemme restano morti), e tornare a mettere a posto le Gemme nel loro Tempo, dopo averle usate, così da non creare Realtà Alternative.

    Ma sappiamo tutti che non è andata esattamente così.
    Spoiler  :
    Al di là dell'interferenza del Thanos venuto dal passato ( se col Guanto Iron Man lo fa svanire anni prima di entrare in possesso delle Gemme, come ha fatto a far sparire mezzo universo ed essere decapitato da Thor 5 anni dopo?) c'è la questione di Loki che è fuggito con una delle Gemme (quindi come fece Thanos a recuperarle tutte anni dopo in "Infinity War"?), ma soprattutto c'è il paradosso illogico di Capitan America.
    Se è tornato nel 1938 e c'è rimasto, e cambiare il passato non cambia il futuro CHI CAZZO HA COMBATTUTO i Chitauri (2012), l'Hydra (2015), e fatto a pugni col Soldato d'Inverno e tutto il resto, al posto di Cap?

    ILLOGICITA' ASSOLUTA.
    E chiudiamo qui l'argomento.

    Comunque. al di là delle cazzate illogiche in cui cadono puntualmente sceneggiatori e registi di Hollywood quando si mettono a fare Viaggi Nel Tempo, è un gran bel film.
    Su IMDB gli ho dato 8.
    Non gli ho dato 9, come per "Infinity War" perché, come scritto prima, mi è mancata la parte con maggior epicità.
    Sono comunque contento per loro che hanno superato il record di "Avatar".
    Bravi, se lo meritavano.
    Sono un cittadino dello spazio. Mi ritengo quindi Apolide...e non italiano.

    Online phoenix_81

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3406
    Re:Avengers: Endgame (2019) di A. & J. Russo
    « Risposta #743 il: 17 Settembre 2019, 12:31:57 »
  • Come "epicità" l'ho trovato alquanto inferiore a "Infinity War".
    A parte l'"Arrivano i Nostri" del finale e l'ultima battaglia, dal punto di vista di ACTION "Infinity War" gli mangia in testa ad "Endgame".

    Per quanto mi riguarda l'errore in quel frangente è stato l'aver radunato eserciti da ognidove (fra l'altro non c'era il tempo materiale per farlo...), quando sarebbe dovuta essere la battaglia definitiva degli Avengers... invece sembrava di vedere Il Signore degli Anelli!   :tsk: