Autore Topic: Yu-Gi-Oh! GX - di Naoyuki Kageyama  (Letto 382 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Talon

  • Arkham Asylum
  • *
  • Concubina di Geoff Johns
  • Post: 6280
Yu-Gi-Oh! GX - di Naoyuki Kageyama
« il: 08 Aprile 2020, 11:46:52 »

  • Serie completa in 9 volumi, non disponibili in edizione italiana, ma c'è quella americana Viz Media.


    Years after Yugi's legendary battles, the game is so popular that special institutions dedicated to the art of the Duel have sprung up all over the world. Join Jaden Yuki and his pals at the Academy for the adventures of the next generation of Yu-Gi-Oh!
    WELCOME TO DUEL ACADEMY!
    Considered a slacker by his peers, Jaden battles teachers and students alike to make his mark in the Duel World. Can he bring his low-level dorm, Slifer Red, to the top of the deck? Or will the champions in the Obelisk Blue dorm hang on to their winning hand?
    « Ultima modifica: 08 Aprile 2020, 16:34:28 da Talon »

    Offline Talon

    • Arkham Asylum
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6280
    Re:Yu-Gi-Oh! GX - di Naoyuki Kageyama
    « Risposta #1 il: 08 Aprile 2020, 17:04:00 »
  • Un manga bella presenza :sisi:


    Scherzi a parte, non saprei a che possano servire tizie tettorute in Yu-Gi-Oh GX :mmm: Non che mi stia lamentando eh -_-
    Tornando seri, il primo capitolo mi aveva lasciato abbastanza perplesso, anche se la definizione data degli Slifer Red mi è maledettamente piaciuta “Borderline delinquents who could get expelled at any time”, la storiella iniziale l’ho trovata davvero miserevole…
    Non ho nemmeno il tempo di cominciare a preoccuparmi però che già dal secondo capitolo mi parte l’entusiasmo alè, grazie al duello fra Jaden Yuki e Chazz Princeton:

    Che ha tutta un’altra valenza emotiva, e che ci consente di piluccare pure qualcosina sul background dei personaggi. Un sottinteso - se leggete questo manga già sapete di cosa stiamo parlando perché avrete visto l’anime - non mi basterebbe, quindi spero che anche il resto del gruppo verrà analizzato più nel dettaglio. Comunque, il partitone è esposto in modo semplice e diretto che però riesce a risultare avvincente, anche grazie a disegni davvero bellini ed una grafica azzeccata, senza essere invasiva, per il testo delle carte che evita lunghi spiegoni da parte dei giocatori. Una sfida, questa, risolta poi grazie ad una perla
    Spoiler  :

    Winged Kuriboh level up: Level 10!!
    :D
    Tra l’altro dando già ottimi spunti di riflessione sull’impostazione dei duelli e, presumibilmente, della trama orizzontale. C’è pure un signor epilogo che è riuscito ad appassionarmi/esaltarmi:


    Ho letto soltanto 3 capitoli del 1° volume, tuttavia sono molto contento e mi son già fatto delle aspettative. Spero non si tratti solo dell’effetto novità + nostalgia; ma questo solo il tempo, e la lettura, me lo diranno :P

    Offline Don't Blink!

    • Batman Inc.
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1879
    • Ex Il Paladino del Buonsenso
      • ZeroMic: Abridged Series
    Re:Yu-Gi-Oh! GX - di Naoyuki Kageyama
    « Risposta #2 il: 08 Aprile 2020, 17:14:26 »
  • Io proprio in questo periodo sto recuperando quello originale, visto che la Viz lo pubblica in formato 3-in-1.
    Questo forse sarà il successivo :D
    Dragonball Abridged ITA - YGO Abridged ITA
    John Batman parte 1 - Sulle Ali di Batman!

    Citazione
    Basic stuff first: never be cruel, never be cowardly, and never, ever eat pears! Remember, hate is always foolish, and love is always wise. [...] Laugh hard. Run fast. Be kind. Doctor… I let you go.

    Offline Talon

    • Arkham Asylum
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6280
    Re:Yu-Gi-Oh! GX - di Naoyuki Kageyama
    « Risposta #3 il: 09 Aprile 2020, 16:27:16 »
  • Non me le devi dire certe cose!!! Sai vero che ora per colpa tua voglio recuperarlo :P
    Anche perché l'edizione italiana:
    1 La Panini ha appena ribadito "Le faremo sapere..."
    2 La vecchia edizione italiana è oltremodo difficile e ancor più dispendiosa da recuperare. Sconsiglio le sequenze a cui mancano dei numeri, ormai introvabili.
    Quindi alla fine della fiera mi sa che hai fatto bene a dirmelo, e ti devo pure ringraziare :mmm:


    Intanto ho finito il 1° volume di GX; bene, bene, bene. È andato proprio ad approfondire i personaggi come volevo. Si parte con Bastion l'ingrifato, sono riusciti a rendere ottimamente il suo approccio analitico nella strategia con cui affronta il duello :w00t:

    Goka can be brought on the field only with Fusion Summon.
    You can absorb Fireball Tokens in your own field.
    This card adds 100p of DEF and ATK per monster.

    E non è che il primo. Tocca poi all'avvenente Alexis "I just wanted to be recognized as a duelist... not just a girl.", col suo deck freddo come il ghiaccio, dopodiché sta al timido Syrus, la cui armatura di gentilezza non impedisce di utilizzare con piglio deciso i propri roid durante le sfide. Oltre all'aspetto ludico viene presa in esame anche la sfera personale dei personaggi.
    Dalle anticipazioni per il prossimo volume poi si viene a sapere che toccherà a nientepopodimeno che Jaden, la cui abilità più grande finora sembra risiedere esclusivamente nelle topdeckate :lol: Sono sempre più entusiasta per questa lettura!

    P.S.
    L'anatomia dei corpi femminili si conferma quella tipica degli standard nippoRnici :ahsisi:

    Guardami negli occhi...

    Slifer Red First-Year Instructor
    Ms. Hibiki :wub:

    Offline Talon

    • Arkham Asylum
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6280
    Re:Yu-Gi-Oh! GX - di Naoyuki Kageyama
    « Risposta #4 il: 10 Aprile 2020, 16:41:29 »
  • Sto leggendo il volume 2. Oltre al divertimento nel vedere la girandola di carte supereroe con tanto di magie e trappole, come se spuntassero dalla cintura di Batman - a me piace tantissimo Bubbleman, qui con la Bubble Shuffle,


    anche se la punta di diamante nel manga è Terra Firma (quello nella cover del primo numero nel post d’apertura), Kuriboh meriterebbe un discorso a parte tutto suo - Troviamo una eccellente retrospettiva su Jaden, che dà un intenso valore al legame col suo deck, donatogli da Koyo Hibiki. Una contestuale, forte, vicenda drammatica che inizia anche ad inserire ed alimentare un oscuro mistero…


    Offline Talon

    • Arkham Asylum
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6280
    Re:Yu-Gi-Oh! GX - di Naoyuki Kageyama
    « Risposta #5 il: 26 Aprile 2020, 15:55:08 »
  • 3° numero, sono arrivati l'ammerigani.


    E si da il via al torneo per l'onore di affrontare il Kaiser! (nota personale, mi piacerebbe come soprannome da dare a katzenberg) Il tizio in questione è un campione, nonché fratello del timido Syrus, e fin qui non ci sarebbe nulla di male però... i due nuovi arrivati sono loschissimi, bramano le carte dotate di uno spirito e sembrano essere le pedine del cattivone per i fantomatici duelli "shadow game" :ph34r:
    Le partite, sempre semplici ma mai scontate, non smettono mai di entusiasmarmi, lo stesso dicasi per i 'mostri' delle carte.
    Allegato a questo volume c'era pure una carta in regalo :lol:


    Offline Talon

    • Arkham Asylum
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6280
    Re:Yu-Gi-Oh! GX - di Naoyuki Kageyama
    « Risposta #6 il: 01 Maggio 2020, 05:07:10 »
  • Anche nei volumi 5 e 7 ci sono delle carte in regalo :ahsisi:


    Ed è proprio all'inizio del settimo volume che sono arrivato con la lettura, la serie si conferma gagliardissima. Il torneo è concluso ed il Kaiser si è dimostrato veramente un petardo :o
    Nel frattempo l'alone di mistero sulle ombre si è un po' dipanato mostrandoci i retroscena sulle origini e le persone coinvolte, debbo dire che la cosa mi piace assai.
    Intanto ecco nuovi sfidanti dagli States, non meno loschi dei precedenti :P


    Ma anche i nipponici hanno una new entrie: the King Rhodie, il fratello di Alexis, altro campione!

    Offline Talon

    • Arkham Asylum
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6280
    Re:Yu-Gi-Oh! GX - di Naoyuki Kageyama
    « Risposta #7 il: 06 Maggio 2020, 06:52:52 »
  • Ultima carta in regalo nell'ottavo volume...


    ...e terminata la lettura dei nove numeri che compongono la serie.
    Debbo dire che gli ultimi due mi sono sembrati sottotono rispetto ai precedenti e la spiegazione è facile da trovare: Facciamo un pinzimonio di duelli, senza poterceli godere tutti con la "calma" e scrupolosità iniziale per lasciar posto all'ombroso cattivo. Ahimè più che sviluppare ulteriormente il suo interessante punto di vista della propria storia si scade un po' nella ripetitività. Come se non bastasse un Jaden emancipato cambia deck passando dagli eroi elementali a quelli mascherati (anche se detta così possono sembrare fighi fidatevi che non lo sono).
    Tutto si sistema fortunatamente per il duello che conclude la questione, un gran bel duello, peccato che il rush finale che ci abbia condotti lì ci abbia fatto arrivare meno carichi di entusiasmo di quanto avrebbe meritato, tanto il duello in se quanto l'intera serie.


    Epilogo a dir poco speditivo :P
    Detto ciò, per me è stata una lettura davvero ottima, tra l'altro l'inglese usato è semplice. L'unico mio rammarico è che molti personaggi dell'anime, ma soprattutto i loro relativi deck, non abbiano trovato spazio su carta. Tanti, troppi di loro, di cui conservo solo vaghi ricordi, mi sarebbe piaciuto rivederli qui all'opera. Anche perché ritengo che questo sia il vero potenziale che il titolo abbia da offrire, e ne è stata usata solo una minima parte - che tra l'altro sul finire non è stata gestita benissimo.
    Nel complesso a questo manga gli do un bel 7,5 :up: