Autore Topic: Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne  (Letto 6152 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Mordecai Wayne

  • B.P.R.D.
  • *
  • King Nerd
  • Post: 42279
Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
« Risposta #30 il: 06 Gennaio 2017, 11:39:30 »
  • Davvero? Mi sembravano molto ben realizzati, non sapevo che Byrne disegnasse anche.
    Ha iniziato come disegnatore prima di autore completo. Vedi i suoi cicli sugli X-Men di Claremont e il Cap di Roger Stern.
    Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
    Look!


    Offline Illmatic

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 542
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #31 il: 14 Gennaio 2017, 08:59:30 »
  • L'ho letto ieri.

    Secondo me è un'ottima storia di origini. Superman viene "presentato" bene.
    Le vicende narrate in realtà non sono nulla di che, ma penso che sia giusto così, questa è solo una storia di origini, deve essere una semplice panoramica sul personaggio e il suo "mondo".

    L'unica cosa che mi ha fatto davvero storcere il naso è la caratterizzazione di Lex Luthor, davvero privo di fascino e carisma, sembra solo un cialtrone qualsiasi.


    Online katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5189
    • Friendly Neighborhood
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #32 il: 08 Maggio 2017, 13:11:31 »
  • Ho appena finito di leggere il volume, la mia prima storia di Superman.
    L'ho trovato ottimo.
    Una lettura molto leggera, fresca nonostante gli anni e che è riuscita a farmi entrare in sintonia col personaggio.
    Perfetta come primo approccio, lo scopo è quello di fare una bella carrellata della storia di Superman e dei suoi comprimari cosa che riesce in maniera eccelsa dal momento che non mi sono annoiato un secondo.
    « Ultima modifica: 08 Maggio 2017, 13:13:32 da katzenberg »

    Online Cosmonauta

    • Batman Inc.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5070
    • Gotham City
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #33 il: 07 Giugno 2017, 15:15:28 »
  • Riletto oggi, non passo da un po' dalla fumetteria e allora mi sono detto "rileggiamoci qualcosa di piacevole"

    Storia bella come quando la lessi per la prima volta al tempo, anzi, oggi l'ho apprezzata ancora di più conoscendo ormai molto bene il personaggio e tante storie chel'hanno contraddistinto. Origini leggere e per nulla pesanti o troppo verbose.
    Ogni capitolo ci mostra un aspetto di Clark e Superman. La nascita su Krypton e la nascita della sua vita sulla Terra. La rivelazione del padre adottivo. La prima esperienza da eroe ancora senza costume. La conoscenza del suo più grande futuro amore Lois (preferirò sempre Lana argh!). La presentazione del suo arcinemico Lex Luthor disposto a tutto per fermarlo, anche a replicarlo maldestramente dando origine a Bizzarro. La conoscenza del suo passato e delle sue origini su Krypton e dei suoi genitori biologici. C'è tutto insomma, senza diventare pesante e in pochi capitoli. Una lettura datata, ma godibilissima ancora oggi, che alla fine fine, rimane la storia delle origini del Superman attuale nel Rebirth.


    Oh mio Dio! Il futuro! I miei genitori, tutti i miei conoscenti, la mia ragazza... perduti, perduti per sempre! Yahoo!

    Offline attitude

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 277
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #34 il: 22 Luglio 2018, 19:12:05 »
  • Ultimamente mi sono capitati tra le mani i primi numeri della collezione Eaglemoss, quindi ne ho approfittato per leggere questa storia d'origine di Superman.
    Una storia che fa sentire il suo essere datata ma neanche troppo a dire il vero, insomma si capisce che non è una cosa recente ma al tempo stesso non l'ho trovata pesante o niente del genere. Tuttavia concordo nell'affermare che qualche elemento chiave, come il primo incontro con Batman o il piano di Luthor, mi siano risultati essere abbastanza grossolani, in particolare Lex ha fatto davvero una figura da fesso!
    Rimane comunque un origine carina e, da quel che mi è sembrato di capire, storica.

    Offline Kal-84

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 13
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #35 il: 27 Agosto 2018, 09:29:21 »
  • Anche se ormai ufficialmente fuori continuity da anni.....questa mini serie resta un super classico dell'uomo d'acciaio.
    Il buon John Byrne riuscì nell'impresa di modernizzare e portare negli anni 80 l'ultimo figlio di Krypton (Che ora era VERAMENTE l'ultimo!!!  :D).
    Geniale idea quella di rendere Clark l'identità "principale" e ridimensionare i poteri di Superman rendendolo più.....umano! E tante altre idee geniali,come rendere Luthor il milionario "benefattore" e non il semplice criminale pazzo del pre-crisi... Quello creato da Byrne resta il mio Superman fumettistico preferito :-)