Autore Topic: Superman - di Brian Michael Bendis  (Letto 1399 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Azrael

  • Batman Inc.
  • *
  • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
  • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
  • Post: 142330
  • La Vittoria Sta Nei Preparativi
    • Blog Azrael
Re:Superman - di Brian Michael Bendis
« Risposta #15 il: 15 Maggio 2019, 11:56:24 »


  • SUPERMAN N.57: SUPERMAN

    di Brian Michael Bendis, Ivan Reis, AA.VV.
    Contiene: Superman #4
    16,8x25,6, S, 72 pp, col.|
    € 4,50

    Se l’intero pianeta Terra è bloccato nella Zona Fantasma, questo può voler dire solo una cosa: è il momento della rivincita tra Superman e Rogol Zaar!
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Offline HCPunk

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3385
    • Beware my freakin' power, Guy Gardner's Might!
      • HCPunk BLOG
    Re:Superman - di Brian Michael Bendis
    « Risposta #16 il: 18 Maggio 2019, 15:29:55 »
  • Letto #3

    Numero catastrofico in cui
    Spoiler  :
    le menti brillanti, del Palazzo Della Giustizia e non, cercano di rimediare al disastro.

    La pagina con Adam Strange!  :lolle:

    Rogol Zaar all'attacco ma con gli eroi sempre più ammalati la vedo dura..

    Noto ancora come Clark si stia "stancando" di dover essere sempre l'ancora di salvezza..


    "Non so da dove esce l'idea che gli angeli siano beati...a me fanno cacare sotto."

    Az,ora 03:33:33..ma hai dormito stanotte?!  :lolle:

     :nono: era l'ora del giorno più splendente  :asd:


    Offline ClarkArrow46

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 118
    Re:Superman - di Brian Michael Bendis
    « Risposta #17 il: 21 Maggio 2019, 01:12:28 »
  • Bendis per me é in stato di grazia!

    Letto il numero 4.

    Come sta capendo lui Superman sono riusciti a capirlo in pochi negli ultimi anni.

    Spoiler  :
    Davvero splendidi i dialoghi Clark-Jon a cui Superman pensava mentre stava combattendo contro Rogol Zaar, ci ho visto l'essenza di superman.. e il gesto finale di sacrificarsi per liberare la terra dalla zona fantasma è proprio da Superman!

    Rogol Zaar poi a me piace un botto!

    Per ora una delle migliori run di rinascita!

    Offline nickorso90

    • Speed Force
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2671
    • "I sogni modellano la realtà"
    Re:Superman - di Brian Michael Bendis
    « Risposta #18 il: 26 Maggio 2019, 15:26:42 »
  • #2-3

    Due numeri interessanti questi dove assistiamo agli effetti
    Spoiler  :
    dello spostamento della Terra nella Zona Negativa
    e la situazione è essenzialmente drastica.
    Senza contare che Rogol
    Spoiler  :
    sta radunando un esercito di soggetti che condividono l'odio per la casata di El

    Certo che Bendis non riesce a scrivere in maniera convincente Barry...sembra un personaggio molto diverso dal solito.
    Vediamo come proseguirà la battaglia ora che Superman è in netto svantaggio

    Offline AlbertoDC

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 17
      • Nuvole di fumetto
    Re:Superman - di Brian Michael Bendis
    « Risposta #19 il: 10 Giugno 2019, 19:03:34 »
  • In questo momento è il fumetto DC che amo più di tutti. A mio parere Bendis è davvero in stato di grazia.
    La saga è ricca di trovate che lasciano a bocca aperta, con il pantheon DC che impreziosisce ogni singola storia e poi, lasciatemi dire, Ivan Reis è semplicemente divino. Credo abbia raggiunto livelli di prima grandezza, tra i disegnatori in forza ai comics.
    «Nel giorno più splendente, nella notte più profonda
    nessun malvagio sfugga alla mia ronda
    colui che nel male si perde
    si guardi dal mio potere, la luce di Lanterna Verde.»

    Offline HCPunk

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3385
    • Beware my freakin' power, Guy Gardner's Might!
      • HCPunk BLOG
    Re:Superman - di Brian Michael Bendis
    « Risposta #20 il: 11 Giugno 2019, 07:27:32 »
  • In questo momento è il fumetto DC che amo più di tutti. A mio parere Bendis è davvero in stato di grazia.
    La saga è ricca di trovate che lasciano a bocca aperta, con il pantheon DC che impreziosisce ogni singola storia e poi, lasciatemi dire, Ivan Reis è semplicemente divino. Credo abbia raggiunto livelli di prima grandezza, tra i disegnatori in forza ai comics.

    Da ricordare ai tempi di Blackest Night..  :wub:


    "Non so da dove esce l'idea che gli angeli siano beati...a me fanno cacare sotto."

    Az,ora 03:33:33..ma hai dormito stanotte?!  :lolle:

     :nono: era l'ora del giorno più splendente  :asd:


    Online Cosmonauta

    • Batman Inc.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4009
    • Gotham City
    Re:Superman - di Brian Michael Bendis
    « Risposta #21 il: 12 Giugno 2019, 13:29:00 »
  • Superman #3

    Un buon numero, la Terra ormai dentro la Zona Fantasma sta andando in rovina, i vari eroi sono quasi tutti contaminati ed impotenti e ancora una volta all'umanità, pare che non resti altro che Superman, il tutto mentre Rogol Zaar
    Spoiler  :
    ha riunito un manipolo di criminali per distruggere la Terra.
    Nel prossimo numero mi aspetto uno scontro feroce.

    Reis sempre uno dei top ed in DC lato disegnatori ce ne sono veramente tanti, spero rimanga il più possibile.


    Superman #4

    Lo scontro tra Superman e Rogol Zaar è in corso, la soluzione per salvare la Terra alla fine è stata quella di
    Spoiler  :
    miniaturizzarla tramite Atom e Flash e riportarla fuori dalla Zona Fantasma, ma Superman purtroppo è rimasto confinato.

    Molto appassionante questo arco narrativo, per assurdo è più interessante di qualsiasi arco che aveva scritto Tomasi nella sua run precedente.
    « Ultima modifica: 18 Giugno 2019, 13:56:20 da Cosmonauta »


    Oh mio Dio! Il futuro! I miei genitori, tutti i miei conoscenti, la mia ragazza... perduti, perduti per sempre! Yahoo!

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 142330
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Superman - di Brian Michael Bendis
    « Risposta #22 il: 19 Giugno 2019, 11:39:46 »


  • SUPERMAN N.59: SUPERMAN

    di Brian Michael Bendis, Ivan Reis, AA.VV.
    Contiene: Superman #5
    16,8x25,6, S, 72 pp, col.|
    € 4,50

    Con la Terra scomparsa nella Zona Negativa e con Superman alle prese con Rogol Zaar forse sarebbe il caso di non aggiungere carne al fuoco… Ma Brian Bendis la pensa diversamente! Arriva Zod, ma sarà un alleato o un avversario?
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Offline HCPunk

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3385
    • Beware my freakin' power, Guy Gardner's Might!
      • HCPunk BLOG
    Re:Superman - di Brian Michael Bendis
    « Risposta #23 il: 22 Giugno 2019, 15:16:28 »
  • Letto #4

    Continua a piacermi la serie!
    Almeno per quanto riguarda
    Spoiler  :
    la Terra, la questione sembra risolta
    Ma per Supes invece
    Spoiler  :
    si complica!
    Che stia arrivando finalmente la resa dei conti? :mmm:


    "Non so da dove esce l'idea che gli angeli siano beati...a me fanno cacare sotto."

    Az,ora 03:33:33..ma hai dormito stanotte?!  :lolle:

     :nono: era l'ora del giorno più splendente  :asd:


    Offline EMC2

    • Speed Force
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4682
    • I live to do the impossible!
    Re:Superman - di Brian Michael Bendis
    « Risposta #24 il: 12 Luglio 2019, 10:13:29 »
  • Superman #5

    Spoiler  :
    Altro numero molto bello, devo ammettere che finora Bendis sta azzeccando il personaggio di Superman, e quel Zod in rage alla fine :wub:


    Whenever I entered the Speed Force, I knew that I still had an anchor to the real world.
    A love like a lightning rod. I could always find my way back to her ..
    find my way home ...
    so long as our bond wasn't broken