Autore Topic: Superman: Più Veloce di un Proiettile - di J.M. DeMatteis  (Letto 3129 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Arkin Torsen

  • Arkham Asylum
  • *
  • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
  • Post: 15091
  • Mmmmmadness
Re:Superman: Più Veloce di un Proiettile - di J.M. DeMatteis
« Risposta #15 il: 05 Giugno 2015, 09:24:00 »
  • Ehi, Arkin, hai un volume di Superman che io non ho! Ma non ti vergogni ragazzaccio? >:(

    Eh, eh, scherzo, buona lettura :hug: :up:

    Grazie :hug:
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)
    I believe hopelessness is an aberration. But it is also a state of mind. Thankfully not shared by me. (Lando Calrissian)


    Offline attitude

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 229
    Re:Superman: Più Veloce di un Proiettile - di J.M. DeMatteis
    « Risposta #16 il: 11 Maggio 2018, 15:48:39 »
  • Ho trovato quasi per caso questo albetto la scorsa settimana, dopo che ero venuto a sapere della sua esistenza un paio di mesi fa e lo cercai invano :asd:
    Una storia che per certi suoi lati mi è piaciuta molto e per altri mi ha lasciato un po' "meh".
    Mi sono piaciuti gli spunti di riflessione che ha lasciato sui personaggi di Kal-El/Superman e Bruce/Batman, che sono più simili di quanto potrebbe sembrare e possono essere visti come due lati della stessa medaglia...ma d'altro canto il nemico mi è sembrato un farla troppo fuori dal vaso, eccessivo mischiare questo Fat Lutor e Joker in quell'...abominio :asd: Che poi, per carità, può anche essere considerato figo in un certo senso squallido, ma, almeno per me, rimane proprio quello: squallido.
    Rimane comunque un elseworlds molto carino, sono felice di averlo trovato e di averlo potuto leggere.