Autore Topic: La Morte di Superman  (Letto 46319 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Minato

  • *
  • Legge a malapena il suo nome...
  • Post: 31
Re:La Morte di Superman
« Risposta #285 il: 24 Luglio 2019, 19:22:36 »
  • Buonasera a tutti.

    Mi sto informando per un prossimo acquisto de "La morte di Superman". Sono confuso e indeciso tra le varie edizioni Planeta/Lion. Voglio prendere anche, a meno che non sia compresa nel cofanetto/omnibus, "La resurrezione di Superman". Esteticamente preferisco l'edizione con la copertina nera. Cosa mi consigliate ? Cosa è ancora ordinabile in fumetteria (per i fumetti preferisco non acquistare online)??

    Conoscete per caso la data di uscita della nuove edizione Slipcase Lion? http://www.rwedizioni.it/negozio/dc-universe/slipcase-la-morte-di-superman/?woocommerce_waitlist=26906&woocommerce_waitlist_nonce=674874a2c3

    Grazie e buona lettura

    Offline WolveRick

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 85
    Re:La Morte di Superman
    « Risposta #286 il: 25 Luglio 2019, 12:17:46 »
  • L'edizione Planeta comprende Morte e Resurrezione in un unico (scomodo) volume da libreria, con copertina nera. Molto bello se in libreria lo affianchi a "La Morte di Clark Kent", ovvero il ciclo successivo sempre a cura di Jurgens e del suo team (con copertina bianca)
    Il cofanetto Lion con Slipcase divide la storia in due volumi, ma non so cosa ci sia esattamente al loro interno....Io al tempo non l'ho preso perchè non mi piacevano nè l'artwork del cofanetto nè le copertine dei due volumi....oltre al fatto che appunto avevo già tutte le storie contenute all'interno.

    Recentemente, invece, è uscita una nuova versione USA da ben 1370 pagine (che ho appena preso anch'io a 96 euro su Amazon, ma devo ancora leggere). Questa ha molte più pagine rispetto all'edizione Planeta e ha dentro TUTTO, compresa la magnifica splash page in 3 sezioni di Superman morto tra le braccia di Lois, come voluto da Jurgens stesso ai tempi della prima pubblicazione.
    E' un volume enorme, molto più grosso di qualsiasi altra Omnibus DC o Marvel in circolazione, ma veramente bellissimo (ed è alto come le Omnibus Marvel).

    Offline ClarkArrow46

    • Kryptoniani
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 376
    Re:La Morte di Superman
    « Risposta #287 il: 25 Luglio 2019, 15:24:16 »
  • Recentemente, invece, è uscita una nuova versione USA da ben 1370 pagine (che ho appena preso anch'io a 96 euro su Amazon, ma devo ancora leggere). Questa ha molte più pagine rispetto all'edizione Planeta e ha dentro TUTTO, compresa la magnifica splash page in 3 sezioni di Superman morto tra le braccia di Lois, come voluto da Jurgens stesso ai tempi della prima pubblicazione.
    E' un volume enorme, molto più grosso di qualsiasi altra Omnibus DC o Marvel in circolazione, ma veramente bellissimo (ed è alto come le Omnibus Marvel).

    Wow! Grazie delle info precisissime!
    Se un giorno dovesse uscire in Italia lo prendo!
    "Anche se l'odio è più facile, è l'amore a essere più forte."

    "Morire è la parte facile. I morti sono in pace. I veri eroi sono coloro che devono andare avanti."



    Offline Minato

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 31
    Re:La Morte di Superman
    « Risposta #288 il: 25 Luglio 2019, 15:34:22 »
  • L'edizione Planeta comprende Morte e Resurrezione in un unico (scomodo) volume da libreria, con copertina nera. Molto bello se in libreria lo affianchi a "La Morte di Clark Kent", ovvero il ciclo successivo sempre a cura di Jurgens e del suo team (con copertina bianca)
    Il cofanetto Lion con Slipcase divide la storia in due volumi, ma non so cosa ci sia esattamente al loro interno....Io al tempo non l'ho preso perchè non mi piacevano nè l'artwork del cofanetto nè le copertine dei due volumi....oltre al fatto che appunto avevo già tutte le storie contenute all'interno.

    Recentemente, invece, è uscita una nuova versione USA da ben 1370 pagine (che ho appena preso anch'io a 96 euro su Amazon, ma devo ancora leggere). Questa ha molte più pagine rispetto all'edizione Planeta e ha dentro TUTTO, compresa la magnifica splash page in 3 sezioni di Superman morto tra le braccia di Lois, come voluto da Jurgens stesso ai tempi della prima pubblicazione.
    E' un volume enorme, molto più grosso di qualsiasi altra Omnibus DC o Marvel in circolazione, ma veramente bellissimo (ed è alto come le Omnibus Marvel).

    Grazie per le informazioni.

    Qualcuno conosce data di uscita o altre indiscrezioni sul cofanetto Lion??

    Offline Chocozell

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 465
    • Seiten Taisei
    Re:La Morte di Superman
    « Risposta #289 il: 09 Ottobre 2019, 00:41:18 »
  • L'edizione Planeta comprende Morte e Resurrezione in un unico (scomodo) volume da libreria, con copertina nera. Molto bello se in libreria lo affianchi a "La Morte di Clark Kent", ovvero il ciclo successivo sempre a cura di Jurgens e del suo team (con copertina bianca)
    Il cofanetto Lion con Slipcase divide la storia in due volumi, ma non so cosa ci sia esattamente al loro interno....Io al tempo non l'ho preso perchè non mi piacevano nè l'artwork del cofanetto nè le copertine dei due volumi....oltre al fatto che appunto avevo già tutte le storie contenute all'interno.

    Recentemente, invece, è uscita una nuova versione USA da ben 1370 pagine (che ho appena preso anch'io a 96 euro su Amazon, ma devo ancora leggere). Questa ha molte più pagine rispetto all'edizione Planeta e ha dentro TUTTO, compresa la magnifica splash page in 3 sezioni di Superman morto tra le braccia di Lois, come voluto da Jurgens stesso ai tempi della prima pubblicazione.
    E' un volume enorme, molto più grosso di qualsiasi altra Omnibus DC o Marvel in circolazione, ma veramente bellissimo (ed è alto come le Omnibus Marvel).
    Puntavo anche io quell'edizione USA, a maggior ragione che il prezzo oscilla tra i 90 ed i 60 a seconda delle giornate.
    Ma contiene anche Reign of Superman e Morte di Clark Kent?

    Inviato dal mio Redmi 7 utilizzando Tapatalk

    Firma.png

    Offline WolveRick

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 85
    Re:La Morte di Superman
    « Risposta #290 il: 09 Ottobre 2019, 12:24:29 »
  • L'edizione Planeta comprende Morte e Resurrezione in un unico (scomodo) volume da libreria, con copertina nera. Molto bello se in libreria lo affianchi a "La Morte di Clark Kent", ovvero il ciclo successivo sempre a cura di Jurgens e del suo team (con copertina bianca)
    Il cofanetto Lion con Slipcase divide la storia in due volumi, ma non so cosa ci sia esattamente al loro interno....Io al tempo non l'ho preso perchè non mi piacevano nè l'artwork del cofanetto nè le copertine dei due volumi....oltre al fatto che appunto avevo già tutte le storie contenute all'interno.

    Recentemente, invece, è uscita una nuova versione USA da ben 1370 pagine (che ho appena preso anch'io a 96 euro su Amazon, ma devo ancora leggere). Questa ha molte più pagine rispetto all'edizione Planeta e ha dentro TUTTO, compresa la magnifica splash page in 3 sezioni di Superman morto tra le braccia di Lois, come voluto da Jurgens stesso ai tempi della prima pubblicazione.
    E' un volume enorme, molto più grosso di qualsiasi altra Omnibus DC o Marvel in circolazione, ma veramente bellissimo (ed è alto come le Omnibus Marvel).
    Puntavo anche io quell'edizione USA, a maggior ragione che il prezzo oscilla tra i 90 ed i 60 a seconda delle giornate.
    Ma contiene anche Reign of Superman e Morte di Clark Kent?

    Inviato dal mio Redmi 7 utilizzando Tapatalk

    Reign of Superman si, completa di tutti gli one-shot su Acciaio, Superboy e Supergirl.
    Morte di Clark Kent no
    Comunque è un volume immenso, bellissimo, di gran lunga il più bel pezzo che ho in collezione.

    Offline Chocozell

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 465
    • Seiten Taisei
    Re:La Morte di Superman
    « Risposta #291 il: 09 Ottobre 2019, 12:26:51 »
  • Così mi spingi a prenderlo alla prima occasione :asd:
    Firma.png

    Offline Minato

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 31
    Re:La Morte di Superman
    « Risposta #292 il: 09 Ottobre 2019, 17:02:59 »
  • Ciao a tutti.
    La slipcase Lion rimane " annunciata ", ma senza una data di uscita a quanto pare . Sto valutando se prendere questa nuova e titanica edizione Usa,  mi chiedevo se l'altezza ( in precedenza definita uguale agli Omnibus Marvel,  che non conosco) è superiore a quella degli absolute Planeta / Lion ( che dovrebbero avere tutti le stesse dimensioni se non erro).
    Per fare un esempio concreto,  lo slipcase di Crisi sulle Terre Infinite non mi entra in libreria...
    Grazie e buona lettura

    Offline WolveRick

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 85
    Re:La Morte di Superman
    « Risposta #293 il: 09 Ottobre 2019, 17:14:31 »
  • Ciao a tutti.
    La slipcase Lion rimane " annunciata ", ma senza una data di uscita a quanto pare . Sto valutando se prendere questa nuova e titanica edizione Usa,  mi chiedevo se l'altezza ( in precedenza definita uguale agli Omnibus Marvel,  che non conosco) è superiore a quella degli absolute Planeta / Lion ( che dovrebbero avere tutti le stesse dimensioni se non erro).
    Per fare un esempio concreto,  lo slipcase di Crisi sulle Terre Infinite non mi entra in libreria...
    Grazie e buona lettura

    no, è leggermente più basso. Credo sia 28-29 cm, non ho misurato con precisione. Comunque non alto come un Absolute, ma più simile a un Deluxe

    Offline Minato

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 31
    Re:La Morte di Superman
    « Risposta #294 il: 09 Ottobre 2019, 18:09:25 »
  • Ciao a tutti.
    La slipcase Lion rimane " annunciata ", ma senza una data di uscita a quanto pare . Sto valutando se prendere questa nuova e titanica edizione Usa,  mi chiedevo se l'altezza ( in precedenza definita uguale agli Omnibus Marvel,  che non conosco) è superiore a quella degli absolute Planeta / Lion ( che dovrebbero avere tutti le stesse dimensioni se non erro).
    Per fare un esempio concreto,  lo slipcase di Crisi sulle Terre Infinite non mi entra in libreria...
    Grazie e buona lettura

    no, è leggermente più basso. Credo sia 28-29 cm, non ho misurato con precisione. Comunque non alto come un Absolute, ma più simile a un Deluxe

    Meglio così,  grazie

    Offline Talon

    • Arkham Asylum
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4405
    Re:La Morte di Superman
    « Risposta #295 il: 27 Ottobre 2019, 06:37:29 »
  • Ho appena iniziato a leggere l’omnibus Planeta, sono solo a pagina 34 ma ho già un paio di cose da dire: è un tomo bello imponente, oltre 700 pagine! Lo volto e sbircio il prezzo per curiosità… 40 € :cry: Bei tempi quelli.
    Leggo l’introduzione di Mike Carlin e WOW! Ho molto apprezzato la schiettezza con cui espone i fatti. Non parla della storia o degli autori, bensì dell’effetto che ebbe sui media… e senza peli sulla lingua.


    Praticamente dovevano “rallentare” le storie di Superman (che a quel tempo non andava granché bene) di modo che nei fumetti il suo matrimonio con Lois avvenisse in concomitanza con le nozze nella serie TV Lois & Clark: The New Adventures of Superman.
    Citazione
    Per cui dopo qualche minuto di impasse Jessy Ordway disse scherzando, come faceva sempre, “oh beh, e allora ammazziamolo”.
    La reazione dei media su quello considerato da molti “l’eroe nostalgico e superato” fu sproporzionata quanto inaspettata (nota personale, perché la gente deve salire in cattedra in merito a cose di cui non sa una cippa?!)


    Erano scandalizzati dal fatto che la DC osasse togliere di mezzo un eroe nazionale, accusandoli di farlo per mero lucro!
    Citazione
    Beh… è vero! E sapete una cosa? Ogni volta che pubblichiamo una storia lo facciamo per sperare di vendere PIÙ copie.

    Non ho mai capito perché la gente pensi che dovremmo vergognarci se speriamo che più lettori comprino i nostri fumetti!
    E poi, dico io, quale supereroe - in un modo o in un altro - non è morto almeno una volta nella vita :P
    Ma questo lo sa chiunque abbia una minima dimestichezza con i fumetti supereroistici.
    Infatti Carlin afferma:
    Citazione
    …dato che le morti e le resurrezioni sono una cosa normale nei fumetti, non ci saremmo mai aspettati queste reazioni. I venditori e i distributori ammisero che loro reagirono al primo annuncio della morte di Superman con uno sbadiglio.
    Ma a quanto pare i giornalisti erano fan troppo affezionati dell’azzurrone per affrontare questo duro colpo…
    Citazione
    I giornalisti chiedevano: “Come osate togliere Superman ai suoi lettori?”. E io replicavo: “Beh… senti, quand’è l’ultima volta che TU hai letto Superman?”
    La risposta era inevitabilmente qualcosa del genere: “Direi 20 o 30 anni fa”.
    Chiudo questa parentesi dicendo che, dopotutto, questo scalpore ha avuto quantomeno l’effetto benefico che la resurrezione del personaggio venisse affrontata seriamente - ovvero con impegno e niente banalità (o almeno così dicono, io ancora devo leggerla).

    Passiamo ora alla storia, come dicevo sono solo a pagina 34 quindi ho giusto una prima impressione e Superman a pelle non è esattamente nella mia top ten; dico a pelle perché sinora di lui ho letto pochissimo. Comunque, i disegni non sono né belli né brutti forse mi ci devo solo abituare. La storiella filler sui Mondoguerrani invece è brutta forte. Però, c’è anche il ragazzone, che muove i primi passi e ha tutta l’aria di essere uno davvero tosto. Non perché ribalta strade e veicoli, questa è una cose che ogni super-villain sa fare, ma per questo:


    Esatto, perché è un atto assai più raro da trovare nei fumetti, nonché indice di assoluta crudeltà. Insomma un nemico che oltre ad essere tanto potente è anche parecchio cattivo.
    Quindi la speranza di leggere qualcosa di buono c’è :supes2:

    Sta' in guardia dalla Corte dei Gufi, che ti osserva con cipiglio,
    notte e dì tra granito e calce, dal suo ombroso nascondiglio.
    Lei ti scruta dentro casa, lei ti spia dentro al giaciglio,
    non parlare mai di lei, o verrà a prenderti l'Artiglio.

    Offline Chocozell

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 465
    • Seiten Taisei
    Re:La Morte di Superman
    « Risposta #296 il: 27 Ottobre 2019, 08:48:31 »
  • Quali sono le saghe comprese nell'Omnibus Planeta?

    Inviato dal mio Redmi 7 utilizzando Tapatalk

    Firma.png

    Offline Talon

    • Arkham Asylum
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4405
    Re:La Morte di Superman
    « Risposta #297 il: 27 Ottobre 2019, 10:43:17 »
  • Un indice purtroppo non c'è e nemmeno la scheda su ComicsBox, però online sta scritto:
    La Morte di Superman, il suo sequel Il Regno dei Supermen e gran parte della storyline Funerale per un Amico.

    Sta' in guardia dalla Corte dei Gufi, che ti osserva con cipiglio,
    notte e dì tra granito e calce, dal suo ombroso nascondiglio.
    Lei ti scruta dentro casa, lei ti spia dentro al giaciglio,
    non parlare mai di lei, o verrà a prenderti l'Artiglio.

    Offline Largand

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 9754
    Re:La Morte di Superman
    « Risposta #298 il: 27 Ottobre 2019, 13:20:07 »
  • La reazione dei media su quello considerato da molti “l’eroe nostalgico e superato” fu sproporzionata quanto inaspettata (nota personale, perché la gente deve salire in cattedra in merito a cose di cui non sa una cippa?!)
    Va anche detto, a loro difesa, che la cosa (la morte di Superman) venne portata avanti dalla D.C. in maniera molto seria.Nel Febbraio del 1993, dopo il funerale dell'uomo d'acciaio, VENNERO CHIUSE TUTTE LE TESTATE DEDICATE A SUPERMAN.
    Infatti Action Comics e gli altri serials non uscirono più.



    Solo a Giugno ricominciarono, ma senza Superman, e con la storyline "Reign Of Supermen".
    Intanto però le proteste negli USA andavano montando di mese in mese ed addirittura a Metropolis, cittadina dell'Illinois, che dal 1972 si fa chiamare "La Casa di Superman" (ha pure un museo a lui dedicato, e un festival annuale), nel Giugno del 1993 i cittadini inaugurarono una statua in bronzo a Superman, alta oltre 4 metri, e che tuttora campeggia vicino al Super-Museum...





    Tutto questo per dire che ricordo benissimo che allora la vicenda venne presa molto sul serio, anche perché, va ricordato, appena 7 anni prima nei comics ERA MORTO FLASH/BARRY ALLEN e non era stato più fatto tornare, venendo sostituito da Wally West.
    Quindi a quel tempo la D.C. faceva maledettamente sul serio, i 4 mesi senza serials di Superman nelle fumetterie e la comparsa di tutti quei sostituti (Reig Of Supermen) fu un dato molto preoccupante per i fans americani.

    Comprensibile quindi il clamore sollevato allora dai media.
    Sono un cittadino dello spazio. Mi ritengo quindi Apolide...e non italiano.

    Offline Talon

    • Arkham Asylum
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4405
    Re:La Morte di Superman
    « Risposta #299 il: 27 Ottobre 2019, 16:19:35 »
  • Aspettavo il tuo intervento, e ci contavo ^_^
    Interessante, però è comprensibile che lettori veramente affezionati e fan club la prendessero maledettamente sul serio (e pure un po’ sul personale) la dipartita del loro beniamino… personaggio di proprietà DC.
    Che vado a criticare io non sono loro, è “il resto” della gente, in primis quei media che tratteggiarono DC Comics come brutta e cattiva.
    Le vendite non andavano bene, ma se l’editore decide di silurare il pg sono tutti pronti a scendere in campo... intendiamoci, a lamentarsi. Lo trovo un contorto ragionamento dei suoi:


    Finché tutti possono dare per scontato Super e il fatto che se ne resti lì buono, alla maggior parte di loro glie ne frega poco meno di niente, ma se si azzardano a toccarlo sono disposti a prendere le torce e i forconi.
    Un pacato dispiacere da parte dei non appassionati per il fatto che un personaggio così iconico venisse a mancare lo capisco, ma l’incaxxatura generale e il caso di stato, quelli no.

    Curiosità, tu sei mai stato al museo? :)

    Sta' in guardia dalla Corte dei Gufi, che ti osserva con cipiglio,
    notte e dì tra granito e calce, dal suo ombroso nascondiglio.
    Lei ti scruta dentro casa, lei ti spia dentro al giaciglio,
    non parlare mai di lei, o verrà a prenderti l'Artiglio.