Autore Topic: Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini  (Letto 1527 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Cliff_Steele

  • Indipendenti
  • *
  • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
  • Post: 2446
Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
« Risposta #15 il: 01 Dicembre 2018, 07:00:05 »
  • Ma che menti malate bisogna essere per prendere un fumetto Disney con protagonisti Paperino, i nipotini e lo zione, cancellare il testo, e inserire nei baloon cose del genere? :lolle:



     :lol:

    Offline Solomon

    • B.P.R.D.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5106
    • Cado spesso un poco dalle nuvole
    Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
    « Risposta #16 il: 08 Febbraio 2019, 23:20:08 »
  • Cliff!
    Michele ha annunciato il secondo volume per fine mese ;) Si può già prenotare, sempre 20 € + s.s.
    Con cartolina di Tamburini in omaggio :o :lol:
    « Ci sono momenti più di altri in cui rimbombano nelle orecchie i soliti discorsi: i fumetti sono sottocultura per definizione, si giustificano solo se hanno successo, non si possono pubblicare cose che non vendono bene, il fumetto "d'autore", poi... Tutta roba che non rende, non è un mestiere serio, è un passatempo per adolescenti, quando ti deciderai a crescere, etc. Insomma, gli argomenti di sempre.
    Il problema è che, in certi momenti, cominci a chiederti se non ci sia del vero, se tutto sommato gli altri non abbiano ragione e se non sarebbe più saggio rientrare nei ranghi.
    Per non sprofondare definitivamente nella depressione mi misi al tavolo: man mano che i fogli si riempivano di disegni, il mio umore migliorava fino a raggiungere l'esaltante sensazione di felicità creativa.

    Può darsi che abbiano ragione loro.
    Ma non mi avranno mai, vivo.
    »

    --- VITTORIO GIARDINO ---

    Offline Cliff_Steele

    • Indipendenti
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2446
    Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
    « Risposta #17 il: 09 Febbraio 2019, 14:36:30 »
  • Cliff!
    Michele ha annunciato il secondo volume per fine mese ;) Si può già prenotare, sempre 20 € + s.s.
    Con cartolina di Tamburini in omaggio :o :lol:

    grazie, ordinato :D

    la Muscles Edizioni Underground ora si è organizzata con una pagina di shop online per l'acquisto dei volumi:

    https://musclesedizioniunderground.bigcartel.com/

    per acquistare il volume con spedizione a mezzo raccomandata tracciabile (5,00 euro) con pagamento tramite paypal o carta di credito.
    Chi preferisse un altro metodo di pagamento (bonifico bancario o ricarica postepay), oppure desiderasse la spedizione economica non tracciabile (2,00 euro), può, come prima, contattare Michele Mordente sulla mail [email protected]

    la spedizione del volume è prevista per fine mese;

    Per chi si fosse perso il n.1 Michele ha annunciato sulla sua pagina fb il progetto di una seconda edizione entro fine anno.

    Offline Solomon

    • B.P.R.D.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5106
    • Cado spesso un poco dalle nuvole
    Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
    « Risposta #18 il: 09 Febbraio 2019, 17:54:02 »
  • Bravo Cliff che hai aggiunto il link al negozio ;)

    Mi chiedevo piuttosto se in sei volumi ci starà effettivamente tutta la produzione di Tamburini. Questa seconda uscita, per esempio, copre solo i primi due Cannibale...
    Sarebbe interessante pure sapere se saranno pubblicati i lavori solo scritti (e non disegnati) da Tamburini, e il cui copyright è condiviso con altri autori: non soltanto il più famoso Ranxerox, ma anche storie come Saturno contro la Terra. Mi sembra comunque di capire che Michele sia in buoni rapporti con Liberatore, che infatti ha partecipato a numerose delle precedenti iniziative editoriali di Muscles. Secondo me il permesso per pubblicarglieli glielo darà.

    E sì che tanto uscirà a breve l'integrale Frammenti di Caos della Comicon, quindi mal che vada...
    « Ultima modifica: 09 Febbraio 2019, 18:22:49 da Solomon »
    « Ci sono momenti più di altri in cui rimbombano nelle orecchie i soliti discorsi: i fumetti sono sottocultura per definizione, si giustificano solo se hanno successo, non si possono pubblicare cose che non vendono bene, il fumetto "d'autore", poi... Tutta roba che non rende, non è un mestiere serio, è un passatempo per adolescenti, quando ti deciderai a crescere, etc. Insomma, gli argomenti di sempre.
    Il problema è che, in certi momenti, cominci a chiederti se non ci sia del vero, se tutto sommato gli altri non abbiano ragione e se non sarebbe più saggio rientrare nei ranghi.
    Per non sprofondare definitivamente nella depressione mi misi al tavolo: man mano che i fogli si riempivano di disegni, il mio umore migliorava fino a raggiungere l'esaltante sensazione di felicità creativa.

    Può darsi che abbiano ragione loro.
    Ma non mi avranno mai, vivo.
    »

    --- VITTORIO GIARDINO ---

    Offline Cliff_Steele

    • Indipendenti
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2446
    Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
    « Risposta #19 il: 10 Febbraio 2019, 03:48:23 »
  • Bravo Cliff che hai aggiunto il link al negozio ;)

    Mi chiedevo piuttosto se in sei volumi ci starà effettivamente tutta la produzione di Tamburini. Questa seconda uscita, per esempio, copre solo i primi due Cannibale...
    Sarebbe interessante pure sapere se saranno pubblicati i lavori solo scritti (e non disegnati) da Tamburini, e il cui copyright è condiviso con altri autori: non soltanto il più famoso Ranxerox, ma anche storie come Saturno contro la Terra. Mi sembra comunque di capire che Michele sia in buoni rapporti con Liberatore, che infatti ha partecipato a numerose delle precedenti iniziative editoriali di Muscles. Secondo me il permesso per pubblicarglieli glielo darà.

    E sì che tanto uscirà a breve l'integrale Frammenti di Caos della Comicon, quindi mal che vada...

    più facile che siano i francesi della Glenat (tradotti dalla Comicon) ad aver saltato le storie da una tavola del duo (Johnny Devo, Locatto & Pistoletta, ecc.); cmq altro volume che toccherà prendere per le storie pubblicate in Francia;

    nella collana curata da Michele credo proprio che ci saranno tutti i fumetti scritti da Tamb. e disegnati da Lib.; già nel primo volume ha dimostrato di essere riuscito a recuperare roba pazzesca...ha pure l'idea di fare un cd con le creazioni musicali di Sté, per la chiusura della collana...dubito che si sarebbe messo ad imbastire un integrale senza avere la possibilità di pubblicare i testi cannibalici; piuttosto avrebbe avuto più senso fare un Tamburo Sotterraneo 2.






    Offline Solomon

    • B.P.R.D.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5106
    • Cado spesso un poco dalle nuvole
    Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
    « Risposta #20 il: 10 Febbraio 2019, 23:05:43 »
  • Molto interessanti e confortanti le tue considerazioni, Cliff :)

    Quella del CD è un'idea fantastica: proprio ieri risfogliavo il primo Tutto Tamburo e, notando che la biografia fa spesso riferimento alle esperienze musicali di Tamburini, pensavo che sarebbe stato interessante ascoltare qualche pezzo.
    Se Michele riuscirà a includerli diventerà davvero un capolavoro di collana :)
    « Ci sono momenti più di altri in cui rimbombano nelle orecchie i soliti discorsi: i fumetti sono sottocultura per definizione, si giustificano solo se hanno successo, non si possono pubblicare cose che non vendono bene, il fumetto "d'autore", poi... Tutta roba che non rende, non è un mestiere serio, è un passatempo per adolescenti, quando ti deciderai a crescere, etc. Insomma, gli argomenti di sempre.
    Il problema è che, in certi momenti, cominci a chiederti se non ci sia del vero, se tutto sommato gli altri non abbiano ragione e se non sarebbe più saggio rientrare nei ranghi.
    Per non sprofondare definitivamente nella depressione mi misi al tavolo: man mano che i fogli si riempivano di disegni, il mio umore migliorava fino a raggiungere l'esaltante sensazione di felicità creativa.

    Può darsi che abbiano ragione loro.
    Ma non mi avranno mai, vivo.
    »

    --- VITTORIO GIARDINO ---

    Offline Cliff_Steele

    • Indipendenti
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2446
    Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
    « Risposta #21 il: 11 Febbraio 2019, 12:13:59 »
  • Molto interessanti e confortanti le tue considerazioni, Cliff :)

    Quella del CD è un'idea fantastica: proprio ieri risfogliavo il primo Tutto Tamburo e, notando che la biografia fa spesso riferimento alle esperienze musicali di Tamburini, pensavo che sarebbe stato interessante ascoltare qualche pezzo.
    Se Michele riuscirà a includerli diventerà davvero un capolavoro di collana :)

    vorrei sottolineare che sono considerazioni mie; scaramanticamente, ma anche saggiamente direi, Michele non si sbottona...e credo faccia bene; l'annuncio roboante fa hype...però risulta un flop clamoroso se non rispettato, ed ahimè la sindrome dell'annuncite ha già mostrato di saper fare danni nell'editoria italiana.
    Però visti i pregressi rapporti collaborativi di Liberatore con la Muscles Underground e Mordente (materiale ed inenditi per Zappit, copertina inedita per la monografia Stefano Tamburini e pubblicazione di Locatto e Pistoletta ed Herpes Zooster, il Rank Xerox integrale Stampa Alternativa, ecc) mi sento abbastanza tranquillo sulla presenza di tutti i lavori fatti dal duo Teddy Carcinoma e Tony Caimano, come si firmarono sulle pagine del Male  :lol:

    al limite potrei nutrire dei dubbi sul Ranxerox a colori;i franzosi snobbano il Rank b/n; per il loro integrale hanno commisionato la storia breve Aie Robot a Fromental/Liberatore come sintesi del periodo cannibale dell'androide e della tossico-sbarba; però non so se hanno la possibilità di veti o richieste di diritti piuttosto importanti (Muscles Underground Edizioni non è certamente un colosso dell'editoria con padrini e padroni) per il Ranx a colori di Liberatore.

    vabè...lo scopriremo...intanto i volumi stanno diventando 7  :lol:
    ...e per certo ci sono cose pazesche che non conoscevo o che non pensavo avrei mai visto, diperse in pubblicazioni di quasi quarantanni fa.

    p.s.: mentre scrivo ascolto Tongue in Cheek Giulia e sorrido  :lol: (la trovi sul tubo)

    Offline Solomon

    • B.P.R.D.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5106
    • Cado spesso un poco dalle nuvole
    Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
    « Risposta #22 il: 11 Febbraio 2019, 20:04:25 »
  • Che dire se non che condivido su tutta la lina, caro Cliff? :)

    Se Michele riuscirà a infilare in questo integrale anche il Ranx a colori di Tamburini e Liberatore regalerò a qualcuno il mio integrale della Comicon, ché tanto le storie francesi sono pessime nella sceneggiatura, e non sento il bisogno di tenerle in libreria.



    Comunque non li biasimo i francesi, il Ranx in B/N sprizza underground da tutti i pori, e decontestualizzato per un pubblico di non-italiani secondo me perde di forza. Quello a colori trovo che tutto sommato sia più accessibile.
    E' lo stesso motivo per cui penso che Pazienza non potrà mai essere pubblicato all'infuori dell'Italia, e per cui ritengo che sia un peccato mortale che esistano lettori italiani di fumetti (ma anche lettori in generale, diciamo) che non hanno mai letto niente di suo, considerata la grande fortuna di cui possono godere. Poi che gli piaccia o no è un altro conto.
    « Ultima modifica: 11 Febbraio 2019, 20:08:06 da Solomon »
    « Ci sono momenti più di altri in cui rimbombano nelle orecchie i soliti discorsi: i fumetti sono sottocultura per definizione, si giustificano solo se hanno successo, non si possono pubblicare cose che non vendono bene, il fumetto "d'autore", poi... Tutta roba che non rende, non è un mestiere serio, è un passatempo per adolescenti, quando ti deciderai a crescere, etc. Insomma, gli argomenti di sempre.
    Il problema è che, in certi momenti, cominci a chiederti se non ci sia del vero, se tutto sommato gli altri non abbiano ragione e se non sarebbe più saggio rientrare nei ranghi.
    Per non sprofondare definitivamente nella depressione mi misi al tavolo: man mano che i fogli si riempivano di disegni, il mio umore migliorava fino a raggiungere l'esaltante sensazione di felicità creativa.

    Può darsi che abbiano ragione loro.
    Ma non mi avranno mai, vivo.
    »

    --- VITTORIO GIARDINO ---

    Offline Cliff_Steele

    • Indipendenti
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2446
    Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
    « Risposta #23 il: 12 Febbraio 2019, 20:01:45 »
  • Che dire se non che condivido su tutta la lina, caro Cliff? :)

    Se Michele riuscirà a infilare in questo integrale anche il Ranx a colori di Tamburini e Liberatore regalerò a qualcuno il mio integrale della Comicon, ché tanto le storie francesi sono pessime nella sceneggiatura, e non sento il bisogno di tenerle in libreria.



    Comunque non li biasimo i francesi, il Ranx in B/N sprizza underground da tutti i pori, e decontestualizzato per un pubblico di non-italiani secondo me perde di forza. Quello a colori trovo che tutto sommato sia più accessibile.
    E' lo stesso motivo per cui penso che Pazienza non potrà mai essere pubblicato all'infuori dell'Italia, e per cui ritengo che sia un peccato mortale che esistano lettori italiani di fumetti (ma anche lettori in generale, diciamo) che non hanno mai letto niente di suo, considerata la grande fortuna di cui possono godere. Poi che gli piaccia o no è un altro conto.

     :lol:

    a disfarmi dell'integrale Comicon non riuscirei mai, ma per feticismo  :lol: però è vero, l'unico Ranx è quello scritto da Tamburo, le sceneggiature francesi sono penose e nonostante la divina arte di Liberatore la lettura non è entusiasmante;

    personalmente credo che il motivo dell'oblio rankxeriano in b/n più che per una questione tematica, cmq presente come legami ad un contesto socio/politico/culturale nostrano, è dovuto ad aspetti editoriali; i cugini d'oltralpe puntano molto sul colore commercialmente.

    Offline Cliff_Steele

    • Indipendenti
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2446
    Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
    « Risposta #24 il: 28 Febbraio 2019, 15:40:01 »
  • arrivato oggi  :w00t:

    altro bel tassello dell'opera tamburiniana con cose che non avevo mai visto tipo le barzellette sui carabinieri di Vincino e Tamburini e con il materiale tratto da Cannibale con un eccezionale resa di stampa...

    divorato... ora mi tocca aspettare fino a quest'autunno per la prossima dose  :cry:

    Offline Solomon

    • B.P.R.D.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5106
    • Cado spesso un poco dalle nuvole
    Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
    « Risposta #25 il: 28 Febbraio 2019, 15:45:19 »
  • A me non è ancora arrivato, ma questa volta ho provveduto a prenotarlo con largo anticipo :)
    « Ci sono momenti più di altri in cui rimbombano nelle orecchie i soliti discorsi: i fumetti sono sottocultura per definizione, si giustificano solo se hanno successo, non si possono pubblicare cose che non vendono bene, il fumetto "d'autore", poi... Tutta roba che non rende, non è un mestiere serio, è un passatempo per adolescenti, quando ti deciderai a crescere, etc. Insomma, gli argomenti di sempre.
    Il problema è che, in certi momenti, cominci a chiederti se non ci sia del vero, se tutto sommato gli altri non abbiano ragione e se non sarebbe più saggio rientrare nei ranghi.
    Per non sprofondare definitivamente nella depressione mi misi al tavolo: man mano che i fogli si riempivano di disegni, il mio umore migliorava fino a raggiungere l'esaltante sensazione di felicità creativa.

    Può darsi che abbiano ragione loro.
    Ma non mi avranno mai, vivo.
    »

    --- VITTORIO GIARDINO ---

    Offline Cliff_Steele

    • Indipendenti
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2446
    Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
    « Risposta #26 il: 28 Febbraio 2019, 16:17:16 »
  • A me non è ancora arrivato, ma questa volta ho provveduto a prenotarlo con largo anticipo :)

    credo sia imminente, non godo di spedizioni privilegiate  :D

    Offline Solomon

    • B.P.R.D.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5106
    • Cado spesso un poco dalle nuvole
    Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
    « Risposta #27 il: 28 Febbraio 2019, 20:51:06 »
  • Ah non ho fretta ;) La notazione sulla stampa (che definisci addirittura "eccezionale", e di te mi fido) è ottima, visto che il primo volume di tanto in tanto presentava tavole un po' più sgranate. Non che sia un problema, considerato che parliamo di materiale che già all'epoca era pubblicato in maniera ai limiti dell'amatoriale, ergo Michele non ha colpa (è già tanto che abbia rintracciato così tanto materiale tutto assieme!).

    A proposito, alla fine ha inserito la tavola di Fuzzy Rat mancante dal primo volume?
    « Ci sono momenti più di altri in cui rimbombano nelle orecchie i soliti discorsi: i fumetti sono sottocultura per definizione, si giustificano solo se hanno successo, non si possono pubblicare cose che non vendono bene, il fumetto "d'autore", poi... Tutta roba che non rende, non è un mestiere serio, è un passatempo per adolescenti, quando ti deciderai a crescere, etc. Insomma, gli argomenti di sempre.
    Il problema è che, in certi momenti, cominci a chiederti se non ci sia del vero, se tutto sommato gli altri non abbiano ragione e se non sarebbe più saggio rientrare nei ranghi.
    Per non sprofondare definitivamente nella depressione mi misi al tavolo: man mano che i fogli si riempivano di disegni, il mio umore migliorava fino a raggiungere l'esaltante sensazione di felicità creativa.

    Può darsi che abbiano ragione loro.
    Ma non mi avranno mai, vivo.
    »

    --- VITTORIO GIARDINO ---

    Offline Cliff_Steele

    • Indipendenti
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2446
    Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
    « Risposta #28 il: 28 Febbraio 2019, 21:41:21 »
  • Ah non ho fretta ;) La notazione sulla stampa (che definisci addirittura "eccezionale", e di te mi fido) è ottima, visto che il primo volume di tanto in tanto presentava tavole un po' più sgranate. Non che sia un problema, considerato che parliamo di materiale che già all'epoca era pubblicato in maniera ai limiti dell'amatoriale, ergo Michele non ha colpa (è già tanto che abbia rintracciato così tanto materiale tutto assieme!).

    A proposito, alla fine ha inserito la tavola di Fuzzy Rat mancante dal primo volume?

    la tavola di Fuzzy c'è; il problema della resa di molto materiale è come giustamente dici, che era già all'epoca pubblicato in maniera amatoriale, gli originali o gli impianti sono irrecuperabili e bisogna lavorare sul prodotto stampato; però la vendetta dell'uomo in ammollo è stampato dagli originali, ad alta definizione, ed evidenzia differenti retini, pecette, sfumature di grigi...si vede proprio la differenza dal Cannibale originale e dalla ristampa Stampa Alternativa; spero che agli eredi di Tamburini siano rimasti le tavole anche di altri fumetti.

    Offline Solomon

    • B.P.R.D.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5106
    • Cado spesso un poco dalle nuvole
    Re:Tutto Tamburo - L'Opera completa di Stefano Tamburini
    « Risposta #29 il: 28 Febbraio 2019, 22:03:38 »
  • Figata, non speravo che si riuscisse ancora a stampare dagli originali di Cannibale :clap:
    Spero che arrivi presto, allora, se mi dici queste cose :)
    « Ci sono momenti più di altri in cui rimbombano nelle orecchie i soliti discorsi: i fumetti sono sottocultura per definizione, si giustificano solo se hanno successo, non si possono pubblicare cose che non vendono bene, il fumetto "d'autore", poi... Tutta roba che non rende, non è un mestiere serio, è un passatempo per adolescenti, quando ti deciderai a crescere, etc. Insomma, gli argomenti di sempre.
    Il problema è che, in certi momenti, cominci a chiederti se non ci sia del vero, se tutto sommato gli altri non abbiano ragione e se non sarebbe più saggio rientrare nei ranghi.
    Per non sprofondare definitivamente nella depressione mi misi al tavolo: man mano che i fogli si riempivano di disegni, il mio umore migliorava fino a raggiungere l'esaltante sensazione di felicità creativa.

    Può darsi che abbiano ragione loro.
    Ma non mi avranno mai, vivo.
    »

    --- VITTORIO GIARDINO ---