Autore Topic: Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0  (Letto 30301 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online SisselMarston

  • **
  • Sveglio, ma si impegna poco
  • Post: 861
Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
« Risposta #555 il: 10 Marzo 2019, 14:17:10 »
  • La caduta degli Dei ha dei presupposti fantastici come temi, ma il tutto è banalizzata da una costruzione della sceneggiatura non all'altezza, con molte situazioni che vorrebbero essere grottesche ma risultano quasi ridicole, anche se rispetto alla Barbato degli ultimi tempi siamo su livelli quantomeno decenti, ma bisogna dire che la parte finale è di un banale assurdo e che si risolve davvero troppo in fretta, insomma una storia che non riesce a prendersi i suoi tempi se vogliamo e che forse le 94 pagine gli stanno anche strette in un certo senso, complice poi il fatto della Meteora, buono che sia la prima storia del ciclo dopo Recchioni a essere realmente collegata, ma proprio questo che rovina ulteriormente il tutto, visto che le motivazioni per cui le cose accadono nell'albo collegate alla saga fanno diventare assurdi i temi dell'albo e riducendone la credibilità. Insomma meglio delle scorse 2 storie e Barbato in generale, ma alla fine niente di cosi particolare visto quello che poteva dare se fatta bene la storia, che si può dire quasi una versione scema di Necropolis e Giudizio del Corvo in alcune cose. Insomma per il momento questo ciclo ancora non convince appieno come struttura, vediamo i prossimi, che saranno perlopiù della Barbato con cui ormai ho fatto croce, per quanto questo numero almeno rispetto a quello degli Esp fosse scorrevolissimo, ma magari stupisce come ai tempi se pur in maniera minore, vediamo.
    « Ultima modifica: 10 Marzo 2019, 14:23:32 da SisselMarston »

    Offline Ryo Narushima

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 542
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #556 il: 13 Marzo 2019, 21:34:02 »


  • Il Dylan Dog di Tiziano Sclavi n. 23, mensile
    I vampiri



    Una buona storia, bella la caratterizzazione di Dylan, fa molto il Constantine della situazione, battute più pungenti del solito, si prende quello che vuole senza chiedere il permesso, arrogantello. I dialoghi non scivolano sempre in modo fluido, forse ha qualche riempitivo di troppo, ma tutto sommato il ritmo e lo storytelling ci stanno alla grande. Bello il leitmotiv, meglio morire piuttosto che vivere da morti, meglio la libertà piuttosto che l'illusione. O magari il contrario, se quello che vedi non ti piace più.
    ''Gli anni 80 sono finiti. È ora di andare avanti. È ora di essere qualcun altro''


    Offline Mordecai Wayne

    • B.P.R.D.
    • *
    • King Nerd
    • Post: 38346
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #557 il: 17 Marzo 2019, 17:23:28 »


  • Il Dylan Dog di Tiziano Sclavi n. 23, mensile
    I vampiri



    Una buona storia, bella la caratterizzazione di Dylan, fa molto il Constantine della situazione, battute più pungenti del solito, si prende quello che vuole senza chiedere il permesso, arrogantello. I dialoghi non scivolano sempre in modo fluido, forse ha qualche riempitivo di troppo, ma tutto sommato il ritmo e lo storytelling ci stanno alla grande. Bello il leitmotiv, meglio morire piuttosto che vivere da morti, meglio la libertà piuttosto che l'illusione. O magari il contrario, se quello che vedi non ti piace più.

    Letto e piaciuta anche a me. È una storia che non ho mai messo tra le mie preferite di Sclavi però ogni volta che la rileggo mi affascina. Ha un sotto testo molto interessante e con un Dylan Dog parecchio attivo, al contrario di altre storie dove spesso era un soggetto passivo. Peccato che la collana chiuda, oramai ci stavo prendendo gusto a rileggere questi piccoli classici.

    Voto: 8.5
    Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
    Look!


    Offline Mordecai Wayne

    • B.P.R.D.
    • *
    • King Nerd
    • Post: 38346
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #558 il: 18 Marzo 2019, 13:41:40 »


  • Dylan Dog Magazine n. 5 (2019), annuale
    Copertina: Bruno Brindisi

    Fra angeli e demoni, i fratelli Winchester difendono il mondo. Dagon, Chtulhu e tutte le altre tenebrose divinità̀ nate dalla mente di H.P. Lovecraft. Pianeti, comete, meteoriti... quando i guai cadono dal cielo! E inoltre, naturalmente, due storie inedite di Dylan Dog!

    Dal mio sangue
    Soggetto e sceneggiatura: Alberto Ostini
    Disegni: Giulio Camagni

    L’atmosfera si fa sempre più cupa a Wickedford… Dopo i terribili fatti culminati con la morte di Penelope, la fidanzata di Bloch, nubi ancora più tragiche si addensano sul capo degli abitanti della località, coinvolgendo anche Dylan Dog e costringendo l’ex ispettore a prendere una decisione cruciale.

    La scacchiera di Dio
    Soggetto e sceneggiatura: Alberto Ostini
    Disegni: Giorgio Pontrelli

    Un dolente episodio, ambientato nel passato di Bloch, legato alla scomparsa della moglie, nel quale l’amico di Dylan ha modo di interrogarsi su molte delle questioni cruciali dell’esistenza.


    In uscita il 23/03/2019

    Anteprima:

    Spoiler  :







    Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
    Look!


    Offline ToxicScream64

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 62
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #559 il: 20 Marzo 2019, 22:19:49 »
  • Ma quindi è ufficiale che Dylan Dog di Sclavi chiude ?
    The Force is what gives a Jedi his power. It's an energy field created by all living things. It surrounds us and penetrates us. It binds the galaxy together.

    Embrace your dreams, and... whatever happens, protect your honor... as SOLDIER!

    Offline Neo

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 843
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #560 il: 21 Marzo 2019, 00:05:50 »
  • Si l'ha confermato recchioni stesso su facebook. Ha lasciato intendere che potrebbe continuare in fumetteria a prezzo maggiorato, chissà.

    Offline Joe Kerr

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2596
    • El Jefe
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #561 il: 21 Marzo 2019, 09:41:57 »
  • Si l'ha confermato recchioni stesso su facebook. Ha lasciato intendere che potrebbe continuare in fumetteria a prezzo maggiorato, chissà.
    Da approfondire questa cosa.

    Offline Garalla

    • Batman Inc.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4579
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #562 il: 21 Marzo 2019, 09:45:24 »
  • Si l'ha confermato recchioni stesso su facebook. Ha lasciato intendere che potrebbe continuare in fumetteria a prezzo maggiorato, chissà.

    Dipende maggiorato di quanto ma mi interessa.

    Offline Ryo Narushima

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 542
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #563 il: 21 Marzo 2019, 10:40:01 »
  • Si l'ha confermato recchioni stesso su facebook. Ha lasciato intendere che potrebbe continuare in fumetteria a prezzo maggiorato, chissà.

    Ah ok è fallita a livello di commercializzazione, il prezzo mi è sempre sembrato troppo vantaggioso per il tipo di edizione, ma evidentemente non sono più riusciti a mantenere i costi/guadagni. A questo punto dipende dall'aumento, se raggiungiamo 8-9€ mi diventa un problema per un mensile.
    ''Gli anni 80 sono finiti. È ora di andare avanti. È ora di essere qualcun altro''


    Offline katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3306
    • Friendly Neighborhood
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #564 il: 21 Marzo 2019, 11:08:43 »
  • Secondo voi nei 24 pubblicati ci sono tutti gli imprescindibili o qualcuno dei migliori è rimasto fuori?

    Offline Joe Kerr

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2596
    • El Jefe
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #565 il: 21 Marzo 2019, 11:10:10 »
  • Se chiedi a me qualcosa è rimasto.

    Offline katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3306
    • Friendly Neighborhood
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #566 il: 21 Marzo 2019, 11:12:26 »
  • Se chiedi a me qualcosa è rimasto.

    Chiedo a tutti  :)
    Dimmi dimmi....

    Online SisselMarston

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 861
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #567 il: 21 Marzo 2019, 11:13:18 »
  • Secondo voi nei 24 pubblicati ci sono tutti gli imprescindibili o qualcuno dei migliori è rimasto fuori?

    Ne sono rimasti fuori a decine, anche perché nella collana hanno anche messo storie che di imprescindibile non avevano niente :asd:

    Offline katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3306
    • Friendly Neighborhood
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #568 il: 21 Marzo 2019, 11:17:00 »
  • Secondo voi nei 24 pubblicati ci sono tutti gli imprescindibili o qualcuno dei migliori è rimasto fuori?

    Ne sono rimasti fuori a decine, anche perché nella collana hanno anche messo storie che di imprescindibile non avevano niente :asd:

    Lo immagino  :rolleyes:
    Ma io intendevo da una ideale top 25-30, toh...

    Offline Joe Kerr

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2596
    • El Jefe
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #569 il: 21 Marzo 2019, 11:17:17 »
  • Per me assolutamente la miglior storia doppia, cioè La Dama In Rero/Il Castello Della Paura, poi il mio guilty pleasure, Dal Profondo. Ci sarebbe anche Jack Lo Squartatore per chiudere la prima trilogia di albi usciti e Terrore Dall'Infinito visto che hanno pubblicato i suoi due sequel. E perché no, anche il numero 100 visto come chiusura della serie per me meritava la pubblicazione in questa nuova veste. Insomma di albi validi ce ne erano ancora...