Autore Topic: Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0  (Letto 34340 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline SisselMarston

  • **
  • Sveglio, ma si impegna poco
  • Post: 895
Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
« Risposta #525 il: 08 Febbraio 2019, 18:21:40 »
  • L'entrata in Bonelli di Bacilieri non é un traguardo recentissimo.  :ahsisi:
    Infatti mica ho detto che è una cosa recente :mmm:

    Si, ma mi sembrava come ci si stupisse come se in giro in Bonelli ci fosse Bacilieri, quando è invece in giro da tanto.  :lolle:
    Comunque a me la prima cosa che frega è Bilotta, che ci sia anche Bacilieri è comunque un'ottima aggiunta, quella tavola spostata è molto promettente per il risultato finale dello Speciale.  :ahsisi:

    Offline Solomon

    • B.P.R.D.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5110
    • Cado spesso un poco dalle nuvole
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #526 il: 08 Febbraio 2019, 18:37:48 »
  • No, semplicemente replicavo all'intervento dell'amico Akhir :lol:
    « Ci sono momenti più di altri in cui rimbombano nelle orecchie i soliti discorsi: i fumetti sono sottocultura per definizione, si giustificano solo se hanno successo, non si possono pubblicare cose che non vendono bene, il fumetto "d'autore", poi... Tutta roba che non rende, non è un mestiere serio, è un passatempo per adolescenti, quando ti deciderai a crescere, etc. Insomma, gli argomenti di sempre.
    Il problema è che, in certi momenti, cominci a chiederti se non ci sia del vero, se tutto sommato gli altri non abbiano ragione e se non sarebbe più saggio rientrare nei ranghi.
    Per non sprofondare definitivamente nella depressione mi misi al tavolo: man mano che i fogli si riempivano di disegni, il mio umore migliorava fino a raggiungere l'esaltante sensazione di felicità creativa.

    Può darsi che abbiano ragione loro.
    Ma non mi avranno mai, vivo.
    »

    --- VITTORIO GIARDINO ---

    Online katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3726
    • Friendly Neighborhood
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #527 il: 09 Febbraio 2019, 12:24:13 »
  • Letto il 389.

    Una storia prevedibile e stereotipata che sembra scritta e disegnata frettolosamente.
    Le uniche pagine degne di interesse sono quelle poche che aggiungono qualche tassello alla trama della Meteora, troppo poco.

    Voto:5,5

    Ho provato a dare fiducia a questo Ciclo della Meteora per riavvicinarmi a Dylan, ma sono deluso da questi numeri che ho letto.
    Mi sa che finisco i Tarocchi e magari ci rivediamo intorno al 400.
    Magari mi aggiornate voi sulla trama orizzontale... ;)

    Poi a pensare che Mercurio Loi è stato cancellato francamente mi passa la voglia di buttare via i soldi per delle storie mediocri...

    Offline SisselMarston

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 895
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #528 il: 09 Febbraio 2019, 14:38:30 »
  • Se vuoi riprendere dalla fine allora riprendi dal 399 che comunque dovrebbe essere collegato al 400, entrambi di Recchioni, e ti do un consiglio, se ami Mercurio allora vedi di recuperare la saga dei Morti di Bilotta, comunque tra le migliori cose pubblicate della Bonelli attualmente la cosa migliore di Dylan, non so se la segui o già detto, ma nel caso ripeto il consiglio.  :ahsisi:

    Per il resto per il momento questo ciclo sta deludendo anche me, a parte la storia di Recchioni le altre 2 diciamo bocciate, ma sopratutto bocciata la continuity stretta, che cosi non è, ma anzi diversa dalla struttura rispetto ai numeri pre-ciclo ma che non ne ha sicuramente di più, mi aspettavo ben altro insomma su questo punto. Ma sono opinioni solo sui primi 3 albi quindi boh, vediamo come continua.  :ahsisi:

    Online katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3726
    • Friendly Neighborhood
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #529 il: 09 Febbraio 2019, 15:27:38 »
  • Ciao, grazie del consiglio   :)
    Il Pianeta dei Morti è già nel mirino, solo che il volume Bao è esaurito.
    Aspetto la ristampa o magari che una volta conclusa la saga ne facciano un'edizione completa...

    Per quanto riguarda gli inediti proverò allora a riaffacciarmi al 399, intanto seguirò i vostri commenti... :up:

    Offline Ryo Narushima

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 760
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #530 il: 09 Febbraio 2019, 18:37:10 »
  • Più che deludenti (per me non raggiungono mai l'insufficienza totale) sono storie in linea con quelle degli ultimi anni, quindi che intrattengono ma che ti scordi il giorno dopo. Queste di meteora finora sembrano perdere anche un po' di personalità, non a caso le paragoniamo a tutto (X-men, final destination) tranne che a Dylan Dog. Forse finora solo il primo di Recchioni è quello più inerente al mondo del personaggio.
    ''La via d'uscita non è la vendetta. È perdonare i mostri e voltare loro le spalle.''

    Offline SisselMarston

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 895
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #531 il: 09 Febbraio 2019, 19:13:39 »
  • Per i miei gusti il livello della regolare si è abbassato da inizio 2018, anzi fine 2017 se vogliamo, da lì in poi mi sono piaciute sempre meno rispetto agli anni precedenti a questi.  :(

    Online Mordecai Wayne

    • B.P.R.D.
    • *
    • King Nerd
    • Post: 38967
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #532 il: 10 Febbraio 2019, 18:02:43 »


  • Dylan Dog n. 389, mensile
    La sopravvissuta


    Soggetto: Barbara Baraldi
    Sceneggiatura: Barbara Baraldi
    Disegni: Luigi Piccatto, Giulia Massaglia, Matteo Santaniello
    Copertina: Gigi Cavenago


    Mentre incombe la terribile minaccio della meteora, L’Indagatore dell’Incubo è alle prese con Sally, una ragazza che, suo malgrado, si ritrova di frequente al centro di terribili incidenti… A Dylan Dog il compito di scoprire com’è possibile che sia sempre lei l’unica a portare a casa intatta la pelle.

    In regalo, altri 20 Tarocchi dell’Incubo disegnati da Angelo Stano!



    In uscita il 29/01/2019

    Anteprima:

    Spoiler  :




    Fino a metà di questa storia mi stavo anche divertendo ma poi gli autori hanno voluto cercare un tocco di originalità e la storia ha iniziato a sbarellare fino a quel finale da grosso mah! A volte è meglio cercare la qualità nel classico.
    Ovviamente il secondo finale legato al ciclo della meteora è ben più interessante ma parliamo di 4 pagine, da sole non possono reggere il peso di tutto l’albo.

    Voto: 6+
    Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
    Look!


    Offline Jacopo

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 890
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #533 il: 11 Febbraio 2019, 19:43:56 »

  • Dylan Dog n. 389, mensile
    La sopravvissuta


    Soggetto: Barbara Baraldi
    Sceneggiatura: Barbara Baraldi
    Disegni: Luigi Piccatto, Giulia Massaglia, Matteo Santaniello
    Copertina: Gigi Cavenago


    Mentre incombe la terribile minaccio della meteora, L’Indagatore dell’Incubo è alle prese con Sally, una ragazza che, suo malgrado, si ritrova di frequente al centro di terribili incidenti… A Dylan Dog il compito di scoprire com’è possibile che sia sempre lei l’unica a portare a casa intatta la pelle.

    In regalo, altri 20 Tarocchi dell’Incubo disegnati da Angelo Stano!



    In uscita il 29/01/2019

    Anteprima:

    Spoiler  :





    Miglior numero della Baraldi, rispetto al solito ho trovato dei dialoghi migliori, la storia invece, come al solito, è piena di incongruenze e illogicità.

    Online Mordecai Wayne

    • B.P.R.D.
    • *
    • King Nerd
    • Post: 38967
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #534 il: 16 Febbraio 2019, 17:30:06 »


  • Dylan Dog Color Fest n. 28, trimestrale
    Gotico inglese

    Copertina: Nicola Mari

    L’ultimo viaggio del Demeter
    Soggetto e sceneggiatura: Giulio Antonio Gualtieri
    Disegni: Stefano Landini
    Colori: Alessia Pastorello

    Sul finire dell’Ottocento, Dylan e Groucho si imbarcano sul Demetr per iniziare una tragica avventura che li porterà a incrociare la pista con uno dei personaggi più celebri e famigerati della narrativa orrorifica di tutti i tempi…

    La Grande Infezione
    Soggetto e sceneggiatura: Fabrizio Accatino
    Disegni: Fabrizio Des Dorides
    Colori: Alessia Pastorello

    Nelle malsane strade di una Londra ottocentesca, l’Indagatore dell’Incubo si trova, suo malgrado, ad affrontare un terribile morbo.

    In omaggio il raccoglitore dei Tarocchi dell’Incubo e l’albetto per interpretarli firmato da Bepi Vigna.



    In uscita il 08/02/2019

    Anteprima:

    Spoiler  :








    Niente male questa riscrittura della storia di Dracula in versione dylandoghiana. Le due storie in realtà ne compongono una sola.
    Nella prima assistiamo al famoso viaggio per nave di Dracula e nella seconda alla sua presenza inquietante in quel di Londra.
    Bella l’intuizione per il finale.
    Ottimi i disegni e là colorazione.

    Voto: 7.5
    Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
    Look!


    Online Mordecai Wayne

    • B.P.R.D.
    • *
    • King Nerd
    • Post: 38967
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #535 il: 16 Febbraio 2019, 18:48:41 »


  • Il Dylan Dog di Tiziano Sclavi n. 22, mensile
    Ombre


    Soggetto e sceneggiatura: Tiziano Sclavi
    Disegni: Ugolino Cossu
    Copertina: Gigi Cavenago
    Colori: GFB Comics e Luca Bertelé


    Nel bosco di Shin, le chiome degli alberi danzano nel vento e la notte si popola di sussurri e... Ombre. Sono neri spettri senza padrone e senza corpo, forme oscure animate dall'odio. Chi ha dato vita a questi bizzarri orrori? Perché uccidono i bambini? Il sensitivo Georg Roll conosce le risposte, ma non può confidarle a nessuno. Neppure a se stesso!

    Il volume è completato da un ampio, inedito e illustratissimo apparato redazionale.



    In uscita il 05/02/2019

    Anteprima:

    Spoiler  :




    Questa storia mi è sempre piaciuta. Aldilà delle miriadi di citazioni presenti la sceneggiatura si contraddistingue per un bel mix di commedia e horror che aiuta a smorzare certe situazioni che altrimenti sarebbero potute diventare fin troppo pesanti. Mettere in scena degli omicidi di bambini non è mai facile. Finale a sorpresa come spesso accade in questi casi.
    Cossu non so se qui fosse alla sua prima prova su DYD ma il suo tratto era già allora distinguibile.
    Peccato non leggere più storie del genere sulla serie regolare.

    Voto: 8.5
    Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
    Look!


    Online Mordecai Wayne

    • B.P.R.D.
    • *
    • King Nerd
    • Post: 38967
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #536 il: 25 Febbraio 2019, 10:54:23 »


  • Maxi Dylan Dog n. 35, trimestrale
    Copertina: Raul & Gianluca Cestaro

    Tutto è perduto
    Soggetto e sceneggiatura: Rita Porretto e Silvia Mericone
    Disegni: Davide Furnò

    La vita di Bloch viene messa in pericolo, in piena notte, da un essere mostruoso nel quale l'ispettore riconosce una figura proveniente dal passato…  A Bloch non resta che ingaggiare l'Inquilino di Craven Road.

    Matrioska
    Soggetto e sceneggiatura: Bruno Enna
    Disegni: Luca Dell'Uomo

    Dylan Dog deve mettere il sale sulla coda di un efferato serial killer che, ossessionato dalla matrioska, semina la morte uccidendo donne che poi rinchiude in body bag che rimandano proprio al celebre giocattolo russo.

    Sotto la montagna
    Soggetto e sceneggiatura: Giuseppe De Nardo
    Disegni: Piero Dall'Agnol, Luigi Siniscalchi

    Due uomini vengono fatti a brandelli da una misteriosa creatura celata sotto il pavimento di una casupola della cittadina inglese Moat's Edge. Quali mortali segreti si nascondono nel sottosuolo della località? All'Old Boy il compito di scoprirlo.


    In uscita il 26/02/2019

    Anteprima:

    Spoiler  :











    Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
    Look!


    Online Mordecai Wayne

    • B.P.R.D.
    • *
    • King Nerd
    • Post: 38967
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #537 il: 25 Febbraio 2019, 10:54:35 »


  • Dylan Dog n. 390, mensile
    La caduta degli dei


    Soggetto: Paola Barbato
    Sceneggiatura: Paola Barbato
    Disegni: Giampiero Casertano
    Copertina: Gigi Cavenago


    La dottoressa Audrey Primrose, celebre esperta in paranormale e acerrima detrattrice di Dylan Dog svanisce nel nulla dall’interno della sua automobile, che viene ritrovata con la chiave nel cruscotto, le portiere chiuse dall’interno e su un sedile una placca ossea che pare provenire dal corpo stesso della donna. Ma cos’ha a che fare con la sua scomparsa la N-Limited, un’organizzazione di natura spirituale e ambientalista?


    In uscita il 28/02/2019

    Anteprima:

    Spoiler  :



    Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
    Look!


    Offline ToxicScream64

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 64
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #538 il: 26 Febbraio 2019, 22:23:05 »
  • Per Dylan Dog di Tiziano Sclavi c'è un piano dell'opera ? Mi interesserebbe sapere se è in programma Jack lo squartatore
    The Force is what gives a Jedi his power. It's an energy field created by all living things. It surrounds us and penetrates us. It binds the galaxy together.

    Embrace your dreams, and... whatever happens, protect your honor... as SOLDIER!

    Offline Solomon

    • B.P.R.D.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5110
    • Cado spesso un poco dalle nuvole
    Re:Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 5.0
    « Risposta #539 il: 26 Febbraio 2019, 22:25:41 »
  • No, comunicano i titoli di volta in volta.
    « Ci sono momenti più di altri in cui rimbombano nelle orecchie i soliti discorsi: i fumetti sono sottocultura per definizione, si giustificano solo se hanno successo, non si possono pubblicare cose che non vendono bene, il fumetto "d'autore", poi... Tutta roba che non rende, non è un mestiere serio, è un passatempo per adolescenti, quando ti deciderai a crescere, etc. Insomma, gli argomenti di sempre.
    Il problema è che, in certi momenti, cominci a chiederti se non ci sia del vero, se tutto sommato gli altri non abbiano ragione e se non sarebbe più saggio rientrare nei ranghi.
    Per non sprofondare definitivamente nella depressione mi misi al tavolo: man mano che i fogli si riempivano di disegni, il mio umore migliorava fino a raggiungere l'esaltante sensazione di felicità creativa.

    Può darsi che abbiano ragione loro.
    Ma non mi avranno mai, vivo.
    »

    --- VITTORIO GIARDINO ---