Autore Topic: Legge sul libro, tetto del 5% agli sconti  (Letto 889 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Nightmist

  • Indipendenti
  • *
  • Cena romanticamente con DiDio
  • Post: 4809
Re:Legge sul libro, tetto del 5% agli sconti
« Risposta #45 il: 03 Luglio 2019, 18:25:43 »
  • Sono curioso di vedere cosa succederà per i volumi in inglese, in teoria in quel caso si adotta il cambio e non il 15%, potrebbe essere una botta devastante. Sotto coi recuperi gente, prima che sia troppo tardi  :cry:

    Offline UltimateMM

    • Batman Inc.
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1308
    Re:Legge sul libro, tetto del 5% agli sconti
    « Risposta #46 il: 03 Luglio 2019, 18:25:57 »
  • come sempre in italia devi chiederti a chi avvantaggia questa norma?
    mi rifiuto che il peso politico delle fumetterie o piccole librerie, che rappresentano la nicchia di una nicchia del commerciale in questo paese, possa avere un appoggio bipartisan in parlamento per questo tipo di norme.

    Finirà per ritorcesi contro a questi piccoli commercianti che comunque verranno schiacciati e continueranno a chiudere



    La pistola. E’ un’arma da codardi, un’arma da bugiardi. Uccidiamo troppo spesso perché l’abbiamo reso facile, troppo facile, risparmiandoci lo schifo e la fatica

    Offline Nightmist

    • Indipendenti
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4809
    Re:Legge sul libro, tetto del 5% agli sconti
    « Risposta #47 il: 03 Luglio 2019, 18:33:12 »
  • L'associazione delle fumetterie italiane però è stata in prima linea a caldeggiare una legge simile, magari i politici si saranno mossi per un tornaconto loro o dei propri amici, rimane il fatto che un grosso input sia venuto dai negozianti stessi.

    Offline katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3649
    • Friendly Neighborhood
    Re:Legge sul libro, tetto del 5% agli sconti
    « Risposta #48 il: 03 Luglio 2019, 18:40:40 »
  • Prima i prezzi alle stelle con le scuse più disparate, poi quest'altro colpo.
    Veramente non si fa nulla per andare incontro a chi spende molto in libri e fumetti.
    Ovviamente chi compra qualcosa saltuariamente non ne risente, ma chi come molti di noi fa acquisti consistenti accuserà ulteriormente.
    Ovviamente purtroppo tutto si tradurrà in ulteriori tagli per quanto mi riguarda...

    Online Webster

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 620
    Re:Legge sul libro, tetto del 5% agli sconti
    « Risposta #49 il: 03 Luglio 2019, 18:42:35 »
  • Sono curioso di vedere cosa succederà per i volumi in inglese, in teoria in quel caso si adotta il cambio e non il 15%, potrebbe essere una botta devastante. Sotto coi recuperi gente, prima che sia troppo tardi  :cry:
    Oppure è la volta buona che compro esclusivamente in lingua, invece che in base alle edizioni.
    Indosso una maschera affinché mi si possa riconoscere. Senza di essa, io non sono che me stesso all'interno di mura invalicabili.


    Vendo Transmetropolitan, Outcast, Avarat, Eden ecc: http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/(misp)-vendo-moebiusbastard!!-cerco-preacher-vol-2/msg1638776/#msg1638776

    Offline Ryo Narushima

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 741
    Re:Legge sul libro, tetto del 5% agli sconti
    « Risposta #50 il: 03 Luglio 2019, 19:18:24 »
  • Prima i prezzi alle stelle con le scuse più disparate, poi quest'altro colpo.
    Veramente non si fa nulla per andare incontro a chi spende molto in libri e fumetti.
    Ovviamente chi compra qualcosa saltuariamente non ne risente, ma chi come molti di noi fa acquisti consistenti accuserà ulteriormente.
    Ovviamente purtroppo tutto si tradurrà in ulteriori tagli per quanto mi riguarda...

    Infatti. Uno abituato a comprare online, comprerà sempre online. Non è che se metti lo sconto uguale su tutto, allora uno favorisce il negozio fisico. Tanto sempre del 5% parliamo.

    Al massimo dovevano limitare gli sconti online al 5%, a lasciare inalterata la soglia degli sconti nel negozio fisico. Un 10-15% solo in libreria ti aumenta eccome l'interesse del pubblico.
    ''La via d'uscita non è la vendetta. È perdonare i mostri e voltare loro le spalle.''

    Offline Solomon

    • B.P.R.D.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5101
    • Cado spesso un poco dalle nuvole
    Re:Legge sul libro, tetto del 5% agli sconti
    « Risposta #51 il: 03 Luglio 2019, 19:33:49 »
  • Sarebbe stato illegale, visto che non si può favorire una sola parte del sistema concorrenziale.
    « Ci sono momenti più di altri in cui rimbombano nelle orecchie i soliti discorsi: i fumetti sono sottocultura per definizione, si giustificano solo se hanno successo, non si possono pubblicare cose che non vendono bene, il fumetto "d'autore", poi... Tutta roba che non rende, non è un mestiere serio, è un passatempo per adolescenti, quando ti deciderai a crescere, etc. Insomma, gli argomenti di sempre.
    Il problema è che, in certi momenti, cominci a chiederti se non ci sia del vero, se tutto sommato gli altri non abbiano ragione e se non sarebbe più saggio rientrare nei ranghi.
    Per non sprofondare definitivamente nella depressione mi misi al tavolo: man mano che i fogli si riempivano di disegni, il mio umore migliorava fino a raggiungere l'esaltante sensazione di felicità creativa.

    Può darsi che abbiano ragione loro.
    Ma non mi avranno mai, vivo.
    »

    --- VITTORIO GIARDINO ---

    Offline f-yes93

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 400
    Re:Legge sul libro, tetto del 5% agli sconti
    « Risposta #52 il: 03 Luglio 2019, 22:47:19 »
  • Diciamo subito che questa legge è una zappa sui piedi.
    Per favorire quantomeno le attività locali bisognerebbe far pagare le tasse ai grossi store online come Amazon.
    In secondo luogo se si dovesse sistemare il sistema libro bisognerebbe cominciare da assicurare a chi lavora alla città del libro un lavoro che non sia paritario a coloro che vengono sfruttati nei campi.

    Fatto queste prime due mosse bisognerebbe regolamentare i comportamenti degli editori alle fiere.
    Perché non possono vendere novità e scontarle rispetto ai prezzi delle fumetterie.
    Mettendosi in concorrenza con il rivenditore finale.
    Perché le fumetterie pagano prima di sapere se venderanno il prodotto, non hanno il reso come le librerie (grande disparità di trattamento a cui sembra importare poco ai più).

    Io sto dalla parte delle fumetterie perché mi piacerebbe che dalla mia passione ci viva più gente possibile e non che si arricchiscano soltanto i grandi editori che affossano il mercato di proposte solo per la strategia della coda lunga.

    Offline Drake Ramoray

    • Vertigo
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 935
    Re:Legge sul libro, tetto del 5% agli sconti
    « Risposta #53 il: 03 Luglio 2019, 22:56:46 »
  • capisco il focus sulle fumetterie visto che siamo su questo forum
    ma legge in questione andrà/ebbe a colpire tutto il mercato dell'editoria, soprattuto i libri quindi

    non dico non si debba parlare della differenza tra fumetterie e librerie ma

    Prima i prezzi alle stelle con le scuse più disparate, poi quest'altro colpo.
    Veramente non si fa nulla per andare incontro a chi spende molto in libri e fumetti.
    Ovviamente chi compra qualcosa saltuariamente non ne risente, ma chi come molti di noi fa acquisti consistenti accuserà ulteriormente.
    Ovviamente purtroppo tutto si tradurrà in ulteriori tagli per quanto mi riguarda...
    secondo anche il lettore occasionale comprerà meno
    (ovviamente comunque concordo sulla mazzata per chi compra già molto e quindi speriamo di mungerlo )
    « Ultima modifica: 03 Luglio 2019, 22:59:56 da Drake Ramoray »

    Offline f-yes93

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 400
    Re:Legge sul libro, tetto del 5% agli sconti
    « Risposta #54 il: 03 Luglio 2019, 23:07:37 »
  • capisco il focus sulle fumetterie visto che siamo su questo forum
    ma legge in questione andrà/ebbe a colpire tutto il mercato dell'editoria, soprattuto i libri quindi

    non dico non si debba parlare della differenza tra fumetterie e librerie ma

    Prima i prezzi alle stelle con le scuse più disparate, poi quest'altro colpo.
    Veramente non si fa nulla per andare incontro a chi spende molto in libri e fumetti.
    Ovviamente chi compra qualcosa saltuariamente non ne risente, ma chi come molti di noi fa acquisti consistenti accuserà ulteriormente.
    Ovviamente purtroppo tutto si tradurrà in ulteriori tagli per quanto mi riguarda...
    secondo anche il lettore occasionale comprerà meno
    (ovviamente comunque concordo sulla mazzata per chi compra già molto e quindi speriamo di mungerlo )


    Ma le librerie pagano essenzialmente quello che vendono.
    Per dire se una fumetteria ordina le novità e non le vende sono dolori.
    Se una libreria fa lo stesso, il peso è nettamente inferiore.

    Offline katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3649
    • Friendly Neighborhood
    Re:Legge sul libro, tetto del 5% agli sconti
    « Risposta #55 il: 03 Luglio 2019, 23:17:39 »
  • La disparità  di trattamento sul reso è allucinante, al limite della concorrenza sleale.
    Altro che 5 o 10%....