Autore Topic: Joker (2019) di Todd Phillips  (Letto 9461 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline HCPunk

  • Lanterne Verdi
  • *
  • Cena romanticamente con DiDio
  • Post: 5926
  • "Just tell me there's coffee!"
    • HCPunk BLOG
Sostieni DC LEAGUERS




"Non so da dove esce l'idea che gli angeli siano beati...a me fanno cacare sotto."

Offline xRocinante

  • **
  • Sveglio, ma si impegna poco
  • Post: 625
Re:Joker (2019) di Todd Phillips
« Risposta #376 il: 02 Dicembre 2019, 14:13:17 »
  • Giusto per informazione Cooper è accreditato come uno dei produttori di questo "primo" Joker

    Offline DAVIDE

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 188
    Re:Joker (2019) di Todd Phillips
    « Risposta #377 il: 03 Dicembre 2019, 12:30:20 »
  • Questo joker.
    Nel senso assolutistico ed impersonale del film.
    Ha sfoderato un parossismo interpretativo che esula dagli
    Interventi registici nei quali si contestualizza.
    Ma si pone in una stasi interpretativa che esula ed aborra le precedenti visioni del personaggio.
    Calandolo in un'antitesi conformista della società, i cui risvolti impliciti delineano una faziosità caratteriale, da cui, difficilmente si può cogliere una qualsiasi velleità di gestione dello stesso.
    Pur, distaccandosi dai dogmi precedentemente creati per sancire e determinare la realtà del colwn di Gotham.

    Offline HCPunk

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5926
    • "Just tell me there's coffee!"
      • HCPunk BLOG
    Re:Joker (2019) di Todd Phillips
    « Risposta #378 il: 06 Dicembre 2019, 08:42:46 »
  • La proposta iniziale di Todd Phillips alla Warner prevedeva tre film “DC Black” diretti da registi differenti

    Da BadTaste:

    ...da una chiacchierata fatta con Deadline:

    In quella sede il regista aveva dichiarato:

    Proposi: “Questo sarà il primo film, e poi daremo un progetto diverso a ogni regista. La chiameremo DC Black e Joker sarà il primo di questi film”. Sarebbe stato stranamente un modo per prendere due piccioni con una fava: sporcarsi le mani con gli studi dei personaggi da un lato e continuare a costruire l’universo DC dall’atro. Loro risposero: “Calma, calma… non inaugurerai un’etichetta qui alla Warner, ma è interessante. Scrivi il tuo film e facci sapere a cosa stai pensando”.

    Nel podcast di IGN Uk (via CB.com):

    Avevo proposto tre film, con Joker come primo e diretto da me e poi questi altri due lungometraggi con altri due registi. Che non menzionerò perché non voglio che si trasformi in una notizia anche perché, per dire, non ho neanche mai parlato di questa cosa. Era una discussione fra me e la Warner Bros. E penso ancora che si tratti di una grande idea. Ma sarò onesto con te circa la loro obiezione – che in realtà non era neanche tale a dire il vero. Secondo loro, non c’è la necessita di creare un’etichetta apposita che potrebbe creare anche una serie di problemi. Semplicemente, quando vogliamo fare un film di questo tipo, lo facciamo, così come abbiamo fatto con Joker. Posizione che capisco, anche se pensavo che fosse anche fico che diventasse una cosa a sé.
    Sostieni DC LEAGUERS




    "Non so da dove esce l'idea che gli angeli siano beati...a me fanno cacare sotto."