Autore Topic: DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche  (Letto 9172 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online Nightmist

  • B.P.R.D.
  • *
  • Cena romanticamente con DiDio
  • Post: 5288
Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
« Risposta #225 il: 15 Febbraio 2020, 01:10:04 »
  • Ce le facessero vedere le copertine, spesso sono top secret perchè ancora in lavorazione, sopratutto le variant.

    Online katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4995
    • Friendly Neighborhood
    Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
    « Risposta #226 il: 15 Febbraio 2020, 07:37:33 »
  • Però sarebbe stato bello il weekend, Anteprima in mano (o su schermo) a scremare gli ordini, vedere le cover, i contenuti, sniff.

    Io spero che trattandosi di un'Anteprima particolare magari lo facciano uscire oggi... :rolleyes:

    Offline Numero95

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3953
    Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
    « Risposta #227 il: 15 Febbraio 2020, 07:50:07 »
  • Hanno scritto lunedì su Facebook

    Online katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4995
    • Friendly Neighborhood
    Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
    « Risposta #228 il: 15 Febbraio 2020, 08:00:46 »
  • Hanno scritto lunedì su Facebook

     :(

    Offline Ken Parker

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 695
    Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
    « Risposta #229 il: 15 Febbraio 2020, 08:25:34 »
  • Ma tanto il new52 non serve per comprendere il rebirh (ad esclusione di jl ma nemmeno tanto)

    Tralaltro sono lamentele infondate: non possono annunciare mica 300 volumi in una botta! Poi vi lamentereste che non ci sono soldi. Hanno detto che ora partono col rebirth cosi vecchi e muovi lettori sono a posto. Poi si passa al recupero del new 52

    È che mi aspettavo una continuità con le edizioni Lion, così come Lion ha fatto con Planeta, tutto qui.
    La Planeta è morta poco prima di arrivare a Flashpoint, ma la Lion non è che ha saltato tutto ed ha cominciato da Flashpoint, anche se avrebbe facilmente potuto: ha proseguito le varie serie per quei 2-3 numeri e poi ha pubblicato Flashpoint e i new52.
    Qua si parla di stampare 2-3 volumi (per un tot di serie) contenenti materiale già pubblicato in spillato, quindi dal punto di vista del lavoro concreto c'è veramente poco da fare. Tra l'altro bastava un "li recupereremo con calma, ma non subito" o un "prendiamo le ordinazioni e stampiamo giusto quella quantità + il 5%", sarei stato più felice di un "no, so' cazzi vostra".

    RW ha proseguito gli spillati delle serie già in corso da Planeta da dove Planeta si era fermata.
    Panini farà altrettanto.
    A livello di volumi vero che si tratta di materiale già pubblicato in spillato... ma da RW che non credo abbia il dovere di dare il suo materiale a Panini che quindi dovrebbe riprendere il materiale americano, ritradurlo, riletterarlo perché non hanno il materiale già lavorato da RW.
    RW ha proseguito poche serie in volumi lasciati in sospeso da Planeta (Sandman e poco altro), mentre secondo te Panini dovrebbe mettere mano a tutto il parco titoli degli ultimi 5 anni e ripubblicarlo in fretta perché RW non è stata in grado di farlo. In ogni caso hanno già commentato su facebook dicendo che non è nei loro piani iniziali dove vorranno con gli spillati cercare di rimettersi in pari ed avere a catalogo alcune tra le migliori serie DC (e fidati tolta la JL di Johns le parti belle delle serie New 52 sono già state ristampate)
    sta cosa del “materiale” mancante non l’ho mai capita. Cioè, ti compri lo spillato e lo copi paro paro, dove sta il problema

    La RW ha proseguito anche serie in volume (brossurato), come JL o Giovani titani; ha cambiato la costina, ma ha proseguito.
    Andare a recuperare gli spillati è un po' una fregatura, visto che sono usciti anni fa. Io ho scelto di comprare i volumi per specifiche ragioni, non andrò di certo a caccia di duemila spillatini che già all'epoca avevo evitato.
    Panini non ha certo alcun obbligo (alla fine fanno come pare a loro e amen), sono io che esprimo un desiderio e una aspettativa. Non penso che sarei l'unica persona felice di vedere finalmente i volumi mancanti di Batman e Robin o di Justice League...

    Non hai capito, parlavo dell’entrante casa editrice che si lamenta di non avere le traduzioni dalla precedente. La precedente ha messo in commercio gli albi, tu, nuova casa editrice, li prendi e sfrutti quelle traduzioni per i tuoi albi, magari modificando qualche parafrasi che non ti suona.
    Non è che l’italiano è prerogativa della RW lion dopotutto..
    l'italiano non sara prerogativa di rw lion, ma i diritti sulle traduzioni sono dei legittimi detentori (dipende dal contratto tra editore e traduttore), quello che dici é illegale.

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

    Fammi capire, se io traduco the pen is on the table passo dei guai perchè già stato tradotto? :hmm:

    Offline Numero95

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3953
    Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
    « Risposta #230 il: 15 Febbraio 2020, 09:06:28 »
  • Passi dei guai se pubblichi la stessa opera con la stessa traduzione

    Il ruolo di traduttore è un lavoro e le traduzioni hanno praticamente il copyright

    Offline hyuma

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 153
    Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
    « Risposta #231 il: 15 Febbraio 2020, 09:45:44 »
  • Anteprima 342 deve ancora uscire?

    Offline Noiro

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1436
    Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
    « Risposta #232 il: 15 Febbraio 2020, 09:57:10 »
  • Ma tanto il new52 non serve per comprendere il rebirh (ad esclusione di jl ma nemmeno tanto)

    Tralaltro sono lamentele infondate: non possono annunciare mica 300 volumi in una botta! Poi vi lamentereste che non ci sono soldi. Hanno detto che ora partono col rebirth cosi vecchi e muovi lettori sono a posto. Poi si passa al recupero del new 52

    È che mi aspettavo una continuità con le edizioni Lion, così come Lion ha fatto con Planeta, tutto qui.
    La Planeta è morta poco prima di arrivare a Flashpoint, ma la Lion non è che ha saltato tutto ed ha cominciato da Flashpoint, anche se avrebbe facilmente potuto: ha proseguito le varie serie per quei 2-3 numeri e poi ha pubblicato Flashpoint e i new52.
    Qua si parla di stampare 2-3 volumi (per un tot di serie) contenenti materiale già pubblicato in spillato, quindi dal punto di vista del lavoro concreto c'è veramente poco da fare. Tra l'altro bastava un "li recupereremo con calma, ma non subito" o un "prendiamo le ordinazioni e stampiamo giusto quella quantità + il 5%", sarei stato più felice di un "no, so' cazzi vostra".

    RW ha proseguito gli spillati delle serie già in corso da Planeta da dove Planeta si era fermata.
    Panini farà altrettanto.
    A livello di volumi vero che si tratta di materiale già pubblicato in spillato... ma da RW che non credo abbia il dovere di dare il suo materiale a Panini che quindi dovrebbe riprendere il materiale americano, ritradurlo, riletterarlo perché non hanno il materiale già lavorato da RW.
    RW ha proseguito poche serie in volumi lasciati in sospeso da Planeta (Sandman e poco altro), mentre secondo te Panini dovrebbe mettere mano a tutto il parco titoli degli ultimi 5 anni e ripubblicarlo in fretta perché RW non è stata in grado di farlo. In ogni caso hanno già commentato su facebook dicendo che non è nei loro piani iniziali dove vorranno con gli spillati cercare di rimettersi in pari ed avere a catalogo alcune tra le migliori serie DC (e fidati tolta la JL di Johns le parti belle delle serie New 52 sono già state ristampate)
    sta cosa del “materiale” mancante non l’ho mai capita. Cioè, ti compri lo spillato e lo copi paro paro, dove sta il problema

    La RW ha proseguito anche serie in volume (brossurato), come JL o Giovani titani; ha cambiato la costina, ma ha proseguito.
    Andare a recuperare gli spillati è un po' una fregatura, visto che sono usciti anni fa. Io ho scelto di comprare i volumi per specifiche ragioni, non andrò di certo a caccia di duemila spillatini che già all'epoca avevo evitato.
    Panini non ha certo alcun obbligo (alla fine fanno come pare a loro e amen), sono io che esprimo un desiderio e una aspettativa. Non penso che sarei l'unica persona felice di vedere finalmente i volumi mancanti di Batman e Robin o di Justice League...

    Cosa che comunque immagino faranno, prima o poi. Immagino che ripartiranno da 1 per avere un po' di pubblico e che non gli converebbe al momento, vista la macellazione che ha fatto la RW.
    L'unica speranza è che le costine proseguano il blu navy per fare continuità.

    Domanda, visyo che riprenderanno da dove si sono fermati i leoni, ci sono chance che la Panini ristampi i primi volumi stampati da RW del Rebirth di Super e Bats o devo alzare il culo adesso?
    Noiro-orioN

    Offline Bobby Drake

    • X-Men
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2406
    Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
    « Risposta #233 il: 15 Febbraio 2020, 10:02:29 »
  • Alzalo adesso, che la consistency è n'attimo.

    Offline Noiro

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1436
    Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
    « Risposta #234 il: 15 Febbraio 2020, 11:35:40 »
  • Alzalo adesso, che la consistency è n'attimo.

    Sei una persona orribile :lol:
    Noiro-orioN

    Online Chocozell

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 713
    • Seiten Taisei
    Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
    « Risposta #235 il: 15 Febbraio 2020, 11:44:43 »
  • L'anteprima Lunedì...Non voglio difendere Lion, ma a me sembra che vogliano buttarli in caciara ancora di più
    Firma.png

    Offline ClarkArrow46

    • Kryptoniani
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 418
    Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
    « Risposta #236 il: 15 Febbraio 2020, 12:20:30 »
  • Anteprima 342 deve ancora uscire?

    Dal mio fumettaro era in consegna ieri, ma i corrieri non l'hanno caricata sul camion  :asd:
    "Anche se l'odio è più facile, è l'amore a essere più forte."

    "Morire è la parte facile. I morti sono in pace. I veri eroi sono coloro che devono andare avanti."



    Online Solomon

    • B.P.R.D.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5462
    Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
    « Risposta #237 il: 15 Febbraio 2020, 13:05:18 »
  • Passi dei guai se pubblichi la stessa opera con la stessa traduzione

    Il ruolo di traduttore è un lavoro e le traduzioni hanno praticamente il copyright
    Esatto, bisogna comprare i diritti per riusare una vecchia traduzione.


    Ogni volta che avete a che fare con un idiota, tornate con la mente a questa striscia di Hergé. Vi sentirete meglio.

    Offline Noiro

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1436
    Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
    « Risposta #238 il: 15 Febbraio 2020, 13:41:01 »
  • Passi dei guai se pubblichi la stessa opera con la stessa traduzione

    Il ruolo di traduttore è un lavoro e le traduzioni hanno praticamente il copyright
    Esatto, bisogna comprare i diritti per riusare una vecchia traduzione.


    Per esempio, mi ricordo che la Magic lavorava a stretto contatto con Warren Ellis (mi pare) e le traduzioni erano praticamente approvate dall'autore stesso.
    Noiro-orioN

    Online Solomon

    • B.P.R.D.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5462
    Re:DC Panini Comics: considerazioni, analisi, perplessità e critiche
    « Risposta #239 il: 15 Febbraio 2020, 14:00:28 »
  • Non vedo cosa c'entri.

    Panini può benissimo riutilizzare le vecchie traduzioni, ma deve riconoscere il copyright e pagare le quote ai relativi traduttori. Si saranno fatti due conti (non so come funzioni) e avranno deciso che conviene più farle ex novo, fosse anche solo per una questione d'immagine (soppiantiamo il vecchio editore, e ci presentiamo sotto una veste del tutto inedita).
    « Ultima modifica: 15 Febbraio 2020, 14:10:18 da Solomon »


    Ogni volta che avete a che fare con un idiota, tornate con la mente a questa striscia di Hergé. Vi sentirete meglio.