• 24 Luglio 2014, 16:40:20

Autore Topic: Superman (USA) di G.Perez, K.Giffen, D.Jurgens  (Letto 14973 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Fantomex

  • X-Men
  • *
  • Cena romanticamente con DiDio
  • Post: 4044
Re: Superman (USA) di George Perez
« Risposta #15 il: 24 Settembre 2011, 11:00:11 »
  • I disegni sono di Perez ?


    - ... questa mattina, ho contribuito a uccidere un Galactus su Terra 2012, prima di colazione. - Reed Richards
    - E poi potremo passare il resto delle nostre lunghe, lunghe vite su quello strano mondo che amiamo.
    Facendo in modo che non cambi. - Elijah Snow
    - Boys Screamed and Girls Screamed, so I made him Scream and scream, and scream... - Al Simmons
    Ma nella realtà questa è e resterà la tua America.
    - Un popolo ignorante, ossessionato dalla competizione, dai beni materiali e dal voyeurismo.
    Mostri violenti gonfi di antibiotici, a compensazione di una dieta a base di bibite zuccherate e ammassi di carne bovina cancerogena. Ecco per cosa combatti! - Teschio Rosso

    Ero Elijah Snow o Edward Nigma fai te

    Offline Sinestro

    • Sinestro Corps
    • *
    • Leader of the Sinestro Corps
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 10281
    • Dictator
    Re: Superman (USA) di George Perez
    « Risposta #16 il: 24 Settembre 2011, 11:01:49 »
  • Jesus Merino.


    “L’universo è un luogo oscuro e pericoloso. Un luogo dominato da passioni sfrenate e volontà ferree, da disuguaglianze e imposizioni, da violenza e ingiustizia. Gli esseri senzienti hanno tentato di portare ordine nel caos delle loro vite ispirandosi ai diversi archetipi emozionali dello spettro di luce. Inconsapevoli, ignoranti, hanno scelto di vivere la propria esistenza ispirandosi all’amore, alla speranza, alla rabbia, o alla paura. La paura. Nei miei lunghi viaggi attraverso le galassie non sono riuscito a trovare nulla di così abbagliante, di così tremendamente intenso. Impossibile da dominare, si può invece abbracciare per uno scopo più alto. La paura della punizione può scongiurare il crimine. La paura del fallimento può spingere all’eccellenza. La paura della repressione scongiura un comportamento violento. La paura del futuro costruisce un solido presente. La paura è ordine nel caos, è luce nell’oscurità.
    Il mio nome è Thaal Sinestro di Korugar. Io sono la Paura.”




    Thaal Sinestro di Korugar, Leader Supremo delle Lanterne Gialle


    Offline Fantomex

    • X-Men
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4044
    Re: Superman (USA) di George Perez
    « Risposta #17 il: 24 Settembre 2011, 11:12:59 »
  • Però mi pare molto simili a Perez, comunque mi piacciono :sisi:


    - ... questa mattina, ho contribuito a uccidere un Galactus su Terra 2012, prima di colazione. - Reed Richards
    - E poi potremo passare il resto delle nostre lunghe, lunghe vite su quello strano mondo che amiamo.
    Facendo in modo che non cambi. - Elijah Snow
    - Boys Screamed and Girls Screamed, so I made him Scream and scream, and scream... - Al Simmons
    Ma nella realtà questa è e resterà la tua America.
    - Un popolo ignorante, ossessionato dalla competizione, dai beni materiali e dal voyeurismo.
    Mostri violenti gonfi di antibiotici, a compensazione di una dieta a base di bibite zuccherate e ammassi di carne bovina cancerogena. Ecco per cosa combatti! - Teschio Rosso

    Ero Elijah Snow o Edward Nigma fai te

    Offline Simon Bellamy

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1355
    • Time Traveller
    Re: Superman (USA) di George Perez
    « Risposta #18 il: 24 Settembre 2011, 11:47:39 »
  • Ma Perry White con la giacchetta di pelle zingarissima... :omg:

    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • "La Vittoria Sta Nei Preparativi"
    • The Dark Nerd Returns
    • Post: 74113
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
      • Mercatino BATMAN e VARI
    Re: Superman (USA) di George Perez
    « Risposta #19 il: 27 Settembre 2011, 15:02:00 »

  • “You could do so much good! WE could do so much good!”
    – Lois Lane in SUPERMAN #1
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Vendo Batman e altro ---> Link Mercatino

    Offline Sinestro

    • Sinestro Corps
    • *
    • Leader of the Sinestro Corps
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 10281
    • Dictator
    Re: Superman (USA) di George Perez
    « Risposta #20 il: 27 Settembre 2011, 15:04:08 »
  • Io ho un'attesa spasmodica per questa serie... Veramente spasmodica.
    E i disegni di Merino mi ricordano tantissimo quelli di Pacheco, e ciò è bene, visto che Pacheco per me è stato uno dei migliori disegnatori di Supes di sempre.


    “L’universo è un luogo oscuro e pericoloso. Un luogo dominato da passioni sfrenate e volontà ferree, da disuguaglianze e imposizioni, da violenza e ingiustizia. Gli esseri senzienti hanno tentato di portare ordine nel caos delle loro vite ispirandosi ai diversi archetipi emozionali dello spettro di luce. Inconsapevoli, ignoranti, hanno scelto di vivere la propria esistenza ispirandosi all’amore, alla speranza, alla rabbia, o alla paura. La paura. Nei miei lunghi viaggi attraverso le galassie non sono riuscito a trovare nulla di così abbagliante, di così tremendamente intenso. Impossibile da dominare, si può invece abbracciare per uno scopo più alto. La paura della punizione può scongiurare il crimine. La paura del fallimento può spingere all’eccellenza. La paura della repressione scongiura un comportamento violento. La paura del futuro costruisce un solido presente. La paura è ordine nel caos, è luce nell’oscurità.
    Il mio nome è Thaal Sinestro di Korugar. Io sono la Paura.”




    Thaal Sinestro di Korugar, Leader Supremo delle Lanterne Gialle


    Offline Matches Malone

    • Batman Inc.
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 13348
    • Imagination is the 5th dimension.
    Re: Superman (USA) di George Perez
    « Risposta #21 il: 27 Settembre 2011, 17:38:52 »

  • “You could do so much good! WE could do so much good!”
    – Lois Lane in SUPERMAN #1


    Graficamente bellissimo, speriamo anche ai testi!

    Online Carol Danvers

    • Avengers
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3916
    Re: Superman (USA) di George Perez
    « Risposta #22 il: 27 Settembre 2011, 23:00:51 »
  • Io ho un'attesa spasmodica per questa serie... Veramente spasmodica.
    E i disegni di Merino mi ricordano tantissimo quelli di Pacheco, e ciò è bene, visto che Pacheco per me è stato uno dei migliori disegnatori di Supes di sempre.

    Ricordo male io o Merino ha inchiostrato le tavole di Pacheco per un po'?







    *Membro del comitato "PIPISTRELLO ROSA", ente atto alla promozione, diffusione e salvaguardia delle bat-fanciulle.

    Un comprimario è per sempre*

    Carol Ferris o Barbara Gordon


    Offline Darko

    • X-Men
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5619
    • Archaeologists of the Impossible
    Re: Superman (USA) di George Perez
    « Risposta #23 il: 28 Settembre 2011, 00:29:14 »
  • Con l'ultimo disegno postato da Azrael ci farei un bellissimo segnalibro.  :wub:


    You and me, Jeannie.
    You and me in a blaze of glory.

    Ex but still James Howlett

    Offline Barry Allen

    • Amministratore
    • *
    • Walrus' Commander
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 20610
    • Capitano Flint
      • www.dcleaguers.it
    Re: Superman (USA) di George Perez
    « Risposta #24 il: 28 Settembre 2011, 10:18:06 »
  • Io ho un'attesa spasmodica per questa serie... Veramente spasmodica.
    E i disegni di Merino mi ricordano tantissimo quelli di Pacheco, e ciò è bene, visto che Pacheco per me è stato uno dei migliori disegnatori di Supes di sempre.

    Ricordo male io o Merino ha inchiostrato le tavole di Pacheco per un po'?

    ricordi bene, da quanto mi diceva Genis Vell in MP gli ha fatto anche i volti nel suo ultimo - svogliato - periodo sull'Azzurrone.
    « Ultima modifica: 28 Settembre 2011, 11:33:59 da Barry Allen »


    " They took everything from us. Then they call me a monster? The moment I sign that pardon, the moment that I ask for one, I proclaim the world that they were right. This ends when I grant them my forgiveness, not the other way around."

    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • "La Vittoria Sta Nei Preparativi"
    • The Dark Nerd Returns
    • Post: 74113
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
      • Mercatino BATMAN e VARI
    Re: Superman (USA) di George Perez
    « Risposta #25 il: 28 Settembre 2011, 15:08:57 »
  • THE Comic Vine Review by Tony 'G-Man' Guerrero




    The Superman of today is ready for action as Metropolis is undergoing some big changes. Time to find out if this Superman has what it takes to handle all the changes around him (and Clark).

    After seeing a younger Superman in the pages of Action Comics, we now get to witness Superman in current time. With big changes happening in Metropolis, this Superman will have to figure out where he fits in.
    The Good

    With each 'New 52' issue, we're not sure how much is going to change and how much will stay the same. From the very beginning we find out there are some changes going on with the Daily Planet. It's an interesting decision but it makes sense with where we are today. Seeing the different supporting characters throughout the comic adds to the fun in trying to see who has survived the transition to this new DC Universe and what new characters are popping in. The big question is how will Superman be portrayed. In Action Comics, the younger Superman was quicker to take matters into his own hand. He was going to do things his way, end of story. The Superman here is obviously a little older. You can see a difference between the two appearances. It's a good mix of updating his attitude without making him the stiff hero that does everything by the book.

    The bigger change is with the supporting cast. Change isn't always a good thing but here, some of the changes we're seeing are more of an evolution, and that's a good thing. How much of a role they all play will be interesting to see as they sometimes get shoved aside as Superman deals with giant threats to Metropolis or even the world.

    The art is appropriate for a Superman comic and you still get a feel that this Superman is a little younger than the Superman we've been reading the past few years. Besides writing, George Perez does the breakdowns with Jesue Merino doing the pencils and inks. I would love to see in a future issue or trade what Perez's breakdowns look like compared to the final product. Somehow I missed the announcement that Brian Buccellato is doing the colors (colorists are unfortunately underrated in comics). It's great seeing the darker colors used in Superman during the night scenes and the way the flashback sequences are colored to make it clear it's a flashback without having to make fuzzy edges around the panel. There is a lot of darkness here (for a Superman comic) but when the story calls for brightness, it's there in full force.
    The Bad

    We're now seeing Superman's early days (in Action Comics) and his current days. There clearly is a difference in the character and we're left wondering what has happened in the years in between. Superman feels a little more distant to the people of the city and I wonder how the coordination with his character is with Action Comics and Justice League.

    I felt a little confused over the nature of the threat here. There is mention of a connection to a 'New 52' issue from earlier this month. Of course that's the one I hadn't gotten around to reading since my comic shop didn't get their full shipment of that title when it was first released. There might be more to it that it appears but I would've liked to have seen a bigger villain/threat for the first issue of Superman.

    The issue was enjoyable in setting things up but felt it needed just a little bit more. Because Superman was portrayed as a little distant, it didn't quite give the issue a warm feeling. I want to care about Superman and cheer him on as he fights. The guy here wearing the S-shield didn't quite inspire me to root for him.
    The Verdict

    The Man of Steel is ready to protect Metropolis. Things are changing all around. It's not just Superman's costume that is different here. Some time has passed since his appearance in Action Comics #1 earlier this month. We're left with a bit of a mystery as to what has happened in the years before. We get to see a lot of familiar faces around Metropolis along with some new ones. The changes some of the characters have gone through are interesting to see and definitely feel like an evolution for them. How this new Metropolis plays out and what Superman's role will be is going to be interesting. The art was fitting for a Superman comic yet still made it clear that this Superman is a little younger than the one we've been reading prior to 'The New 52.' The first issue is pretty dark (literally as it takes place at night) and Buccellato's colors really enhance Superman's new costume (which I'm still on the fence over). I would have preferred a bigger villain for the first issue but the tease at the end for next issue sounds like it's going to be some old school fun.


    3 Stelle su 5 (Superman #1)

    Da Cvine
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Vendo Batman e altro ---> Link Mercatino

    Offline Matches Malone

    • Batman Inc.
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 13348
    • Imagination is the 5th dimension.
    Re: Superman (USA) di George Perez
    « Risposta #26 il: 28 Settembre 2011, 21:24:24 »
  • Beh, la testata principe di Superman adesso sarà Action Comics, ma anche questa sembra intenzionata a difendersi bene.
    I disegni son bellissimi, un po' retrò ma la cosa non stona.
    Forte e inaspettato l'inizio con
    Spoiler for Hiden:
    il nuovo palazzo del Planet
    ! E vedendo le ultime vignette mi sembra chiaro come il sole che
    Spoiler for Hiden:
    quei due torneranno insieme, è solo questione di tempo :lol:

    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • "La Vittoria Sta Nei Preparativi"
    • The Dark Nerd Returns
    • Post: 74113
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
      • Mercatino BATMAN e VARI
    Re: Superman (USA) di George Perez
    « Risposta #27 il: 28 Settembre 2011, 21:26:24 »
  • #1

    Lo stile di Merino mi piace molto si addice molto al personaggio  :D
    Numero ricco di azione, con tavole finali
    Spoiler for Hiden:
    con un clark sconsolato
      :lolle:
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Vendo Batman e altro ---> Link Mercatino

    Offline Green Hankey

    • Indipendenti
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 13795
    • Fucking Time Travel
    Re: Superman (USA) di George Perez
    « Risposta #28 il: 28 Settembre 2011, 21:27:35 »
  • Perez scrive molto  :lolle:
    I've got new kidneys. I don't like the colour.

    Offline Clark Kent

    • Kryptoniani
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 19830
    • Porta i tuoi bla bla bla da un blablaologo.
    Re: Superman (USA) di George Perez
    « Risposta #29 il: 28 Settembre 2011, 21:38:57 »
  • Belli i disegni  :o

    no no belli! mi piacciono! rendono bene! bellissima Lois  :wub:

    ottimo clark/supes! parte grafica promossa a pieni voti!
    "Mi spiace Bruce ma hai ragione. Stiloso, spocchioso, minaccioso. Tutte quelle cose. Non sono io. E pensavo che nemmeno tu lo fossi. Sì mi ero infastidito quando il giornale ci aveva definiti bambini. Ma fermare quel tipo che rapinava la nonnina non era solo una cosa da ragazzi grandi. Era una cosa da adulti. Ed è quello ciò che conta: fare le cose che fanno crescere. O almeno è ciò che conta per me. E pensavo fosse ciò che importava anche a te. Ma a quanto pare non è così. Sembra che ora tu sia più preoccupato di ciò che pensano le altre persone. Persone come loro, di cui non mi importa. In fondo, non sono nient'altro che bulli, burloni, ladri, manipolatori, fanatici, narcisisti e pagliacci. E più provi a cambiare ciò che loro pensano di te, più diventerai proprio come loro. Quindi sì, sono stufo di questo. Puoi continuare a provare a cambiare le loro opinioni, ma io mi chiamo fuori. Ringrazia il sig. Pennyworth per aver fatto il costume, ma non fa per me. Onestamente spero non faccia neanche per te. Se doveste vedere il mio miglior amico Bruce in giro, ditegli  che ero passato a cercarlo."

    "Continuerò a coltivare la mia ingenuità: fa comunque meno danni del cinismo"