Autore Topic: The Walking Dead - di Robert Kirkman e Tony Moore 3.0  (Letto 75209 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Logan_Legacy

  • X-Men
  • *
  • Concubina di Geoff Johns
  • Post: 7438
Re:The Walking Dead - di Robert Kirkman e Tony Moore 3.0
« Risposta #1020 il: 27 Luglio 2020, 10:49:40 »
  • Assolutamente vai di cartonato che quantomeno sono formati comic book. Questi brossuratoni sono formato bonellide per cui te li sconsiglio soprattutto se hai già iniziato i volumi cartonati.

    Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk

     


    Offline stegashop

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 930
    Re:The Walking Dead - di Robert Kirkman e Tony Moore 3.0
    « Risposta #1021 il: 30 Luglio 2020, 17:16:47 »
  • io andrei di compedium , sono 4 e si leggono bene.

    Offline Ryo Narushima

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2120
    Re:The Walking Dead - di Robert Kirkman e Tony Moore 3.0
    « Risposta #1022 il: 30 Luglio 2020, 17:30:15 »
  • Ciao ragazzi!! Ad ora sto acquistando i cartonati (molto belli ma sono solo al 6 su 16). CHe dite? Continuo con questo formato o vendo tutto e prendo la "nuova" Raccolta in brossuratone? E' di buona fattura? Devo ancora vederlo dal vivo e l'occhio vuole la sua parte :lolle:

    Per me col tempo cala molto di qualità, nemmeno questi ultimi numeri mi stanno dicendo molto, però se ti piace molto come serie a questo punto recupera i cartonati che hai già iniziato.
    ''Perchè così ho scelto''


    Offline Ryo Narushima

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2120
    Re:The Walking Dead - di Robert Kirkman e Tony Moore 3.0
    « Risposta #1023 il: 11 Agosto 2020, 16:39:10 »


  • Penultimo numero dell'edizione da edicola, e per certi versi anche il più importante e significativo dell'intera serie. Un numero che ricorda un po' i vecchi fasti del brand, quando ti ritrovavi quei colpi di scena ben piazzati nella pagina successiva, senza preavviso, senza un'adeguata preparazione psicologica. Un inno
    Spoiler  :
    a Rick, storico guerriero della serie, padre, marito, amante, leader, sconfitto però da un semplice colpo di pistola infertogli da un ragazzino qualunque, quasi a volerci ricordare che il filo che separa vita e morte è talmente sottile che potrebbe spezzarsi in qualsiasi momento. Anche se sei famoso, anche se sei un leader, anche se per il mondo in cui ti trovi sei considerato un Dio, anche se sei Rick Grimes.
    Talmente assurdo e banale che non me lo aspettavo, e forse è proprio questa la forza di questo numero.
    ''Perchè così ho scelto''


    Offline Logan_Legacy

    • X-Men
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7438
    Re:The Walking Dead - di Robert Kirkman e Tony Moore 3.0
    « Risposta #1024 il: 03 Settembre 2020, 09:33:19 »


  • Spoiler  :

    THE WALKING DEAD DELUXE #2

    WRITER: Robert Kirkman
    ARTIST / COVER B: Dave McCaig, Tony Moore
    COVER A: Dave McCaig, David Finch
    COVER C: Dave McCaig, Charlie Adlard
    COVER D: Julian Totino Tedesco
    COVER E: Dave McCaig, Arthur Adams

    NOVEMBER 04 / 32 pages / FC/ M / $3.99

    Rick heads to Atlanta in hopes of finding his wife and son, only to face an entire city overrun by walkers! This deluxe presentation in STUNNING FULL COLOR also features another installment of Cutting Room Floor and creator commentary.



    Spoiler  :

    THE WALKING DEAD DELUXE #3

    WRITER: Robert Kirkman
    ARTIST / COVER B: Dave McCaig, Tony Moore
    COVER A: Dave McCaig, David Finch
    COVER C: Dave McCaig, Charlie Adlard
    COVER D: Dave McCaig, Arthur Adams

    NOVEMBER 18 / 32 pages / FC/ M / $3.99

    After reuniting with his family, Rick is welcomed into camp by his fellow survivors: Andrea, Dale, and…Shane.
     


    Offline pumui75

    • X-Men
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6043
    • marvel zombie, fissato con i crossover e star trek
    Re:The Walking Dead - di Robert Kirkman e Tony Moore 3.0
    « Risposta #1025 il: 03 Settembre 2020, 15:13:20 »
  • Ennesima edizione della saga .
    Manca solo un tascabile formato manga ed ne hanno fatte di tutti i colori !

    saluti dal colle ASTAGNO DI ANCONA

    Offline Neo

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 913
    Re:The Walking Dead - di Robert Kirkman e Tony Moore 3.0
    « Risposta #1026 il: 03 Settembre 2020, 16:01:17 »
  • La saldapress si sta fregando le mani :asd:

    Offline Ben-Point

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1184
    • I, Ben, have a dream.
    Re:The Walking Dead - di Robert Kirkman e Tony Moore 3.0
    « Risposta #1027 il: 04 Settembre 2020, 01:26:05 »
  • Finché vende... :shifty:
    "Lasciati prendere dalla rabbia e da una furia spietata. L'ira forte è pura è la forza motrice che ti permette di muovere braccia e gambe." - Giyu Tomioka (Demon Slayer)

    "Quando sono uscito, ho visto tutti quei corpi lì a terra... Troppi da contare... Troppi da immaginare... Non era più la guerra: era omicidio." - Edward Daniels (Shutter Island)

    Offline Ryo Narushima

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2120
    Re:The Walking Dead - di Robert Kirkman e Tony Moore 3.0
    « Risposta #1028 il: 15 Settembre 2020, 16:48:08 »
  • Letto l'ultimo numero bonellide. Delusione totale, ho buttato 8 anni nel cesso, finale davvero sbrigativo e poco appagante
    Spoiler  :
    Ma non si era scoperto che potevi diventare zombie anche senza il morso dell'infetto? Quindi come hanno fatto a salvarsi da un'epidemia di portata mondiale? Poi mi ha fatto ridere questa cosa degli zombie protetti perchè sono pochi e quindi servono al circo per intrattenimento :asd:
    Kirkman che si arrampica sugli specchi dicendo che voleva finire in concomitanza del quarto omnibus per non dare ai lettori un quinto volume più sottile pure fa scompisciare, ma dillo che ti eri rotto a scrivere questa brodaglia o che te lo hanno imposto dai piani alti, che fai più bella figura :asd:

    Da una serie decennale mi aspettavo molto di più, a questo punto avrei preferito l'altro finale che aveva in mente Kirkman, o almeno una spiegazione più concreta sul virus e sulle reazioni nel resto del mondo.
    ''Perchè così ho scelto''


    Offline Cosmonauta

    • Batman Inc.
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6335
    • Gotham City
    Re:The Walking Dead - di Robert Kirkman e Tony Moore 3.0
    « Risposta #1029 il: 15 Settembre 2020, 20:32:22 »
  • Letto l'ultimo numero bonellide. Delusione totale, ho buttato 8 anni nel cesso, finale davvero sbrigativo e poco appagante
    Spoiler  :
    Ma non si era scoperto che potevi diventare zombie anche senza il morso dell'infetto? Quindi come hanno fatto a salvarsi da un'epidemia di portata mondiale? Poi mi ha fatto ridere questa cosa degli zombie protetti perchè sono pochi e quindi servono al circo per intrattenimento :asd:
    Kirkman che si arrampica sugli specchi dicendo che voleva finire in concomitanza del quarto omnibus per non dare ai lettori un quinto volume più sottile pure fa scompisciare, ma dillo che ti eri rotto a scrivere questa brodaglia o che te lo hanno imposto dai piani alti, che fai più bella figura :asd:

    Da una serie decennale mi aspettavo molto di più, a questo punto avrei preferito l'altro finale che aveva in mente Kirkman, o almeno una spiegazione più concreta sul virus e sulle reazioni nel resto del mondo.

    Stessa identica tua reazione, anche se ho saltato l'ultima saga andando diretto al finale perchè non ne potevo più.
    Vendi tutto e recupera i soldi buttati :lol:


    Oh mio Dio! Il futuro! I miei genitori, tutti i miei conoscenti, la mia ragazza... perduti, perduti per sempre! Yahoo!

    Offline Logan_Legacy

    • X-Men
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7438
    Re:The Walking Dead - di Robert Kirkman e Tony Moore 3.0
    « Risposta #1030 il: 15 Settembre 2020, 22:55:55 »
  • Letto l'ultimo numero bonellide. Delusione totale, ho buttato 8 anni nel cesso, finale davvero sbrigativo e poco appagante
    Spoiler  :
    Ma non si era scoperto che potevi diventare zombie anche senza il morso dell'infetto? Quindi come hanno fatto a salvarsi da un'epidemia di portata mondiale? Poi mi ha fatto ridere questa cosa degli zombie protetti perchè sono pochi e quindi servono al circo per intrattenimento :asd:
    Kirkman che si arrampica sugli specchi dicendo che voleva finire in concomitanza del quarto omnibus per non dare ai lettori un quinto volume più sottile pure fa scompisciare, ma dillo che ti eri rotto a scrivere questa brodaglia o che te lo hanno imposto dai piani alti, che fai più bella figura :asd:

    Da una serie decennale mi aspettavo molto di più, a questo punto avrei preferito l'altro finale che aveva in mente Kirkman, o almeno una spiegazione più concreta sul virus e sulle reazioni nel resto del mondo.
    Secondo me la serie finisce con il #192 americano ovvero con lo scorso bonellide. Questo vero finale è assolutamente senza senso e non dice nulla.
    Gia ai tempi comunque avevo detto che il vero finale che aveva in mente sarebbe stato molto più bello e sicuramente più coerente con la serie. Detto ciò per me la serie non è da buttare ed è stata una bella lettura.
    Se volete leggere una serie di Kirkman con i contro cazzi e con un finale veramente degno leggete Invincible. Quello ha un finale degno non questo finale da 80 pagine di cui potevamo fare a meno. Se finisci la serie con il bonellide 69 resti molto più appagato.

    Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk

     


    Offline Ryo Narushima

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2120
    Re:The Walking Dead - di Robert Kirkman e Tony Moore 3.0
    « Risposta #1031 il: 15 Settembre 2020, 23:14:01 »
  • Secondo me la serie finisce con il #192 americano ovvero con lo scorso bonellide

    Esatto, quel numero funziona eccome. Si alla fine del 70 c'è una lettera finale di Kirkman in cui spiega il primo finale che aveva in mente, solo che la serie ormai era un successone, aveva raggiunto moltissimi capitoli, quindi non poteva mollare tutto così.

    Invincible è una perla del genere supereroistico, e il finale nonostante sia lo stesso affrettato per motivi interni, riesce comunque a riassumere bene un arco temporale enorme. Il problema è che alla fine ne vorresti ancora, l'impostazione dava l'idea di una serie ancora più lunga.
    ''Perchè così ho scelto''


    Offline pumui75

    • X-Men
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6043
    • marvel zombie, fissato con i crossover e star trek
    Re:The Walking Dead - di Robert Kirkman e Tony Moore 3.0
    « Risposta #1032 il: 16 Settembre 2020, 11:57:52 »
  • In effetti Avevo anche io il tuo dubbio , magari però

    Spoiler  :
    I tipi del COM, che sembrano ancora avanzati tecnologicamente hanno trovato una cura !
    Trovo pure frettoloso il modo in cui hanno liquidato i sussuratori e pure  gli sbandati di NEGAN (che in TV ancora imperversano ).
    Bella la scelta di N invece .
    saluti dal colle ASTAGNO DI ANCONA