Autore Topic: Dreadstar - di Jim Starlin  (Letto 5193 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mordecai Wayne

  • B.P.R.D.
  • *
  • King Nerd
  • Post: 43208
Dreadstar - di Jim Starlin
« Risposta #30 il: 04 Maggio 2019, 17:36:58 »
  • DREADSTAR COLLECTION VOL.3 - MINDTRAP



    Testi e disegni: Jim Starlin
    Edizione italiana: brossurato, Editoriale Cosmo, 17x26, 192 pagine, Colore, € 22,90
    Edizione originale: Dreadstar


    Altri sei episodi che compongono il primo arco narrativo di Dreadstar, l'ultimo sopravvissuto della nostra galassia distrutta, e della sua ciurma. Reclutato dallo stregone Syzygy Darklock, il protagonista si vedrà coinvolto in una guerra pluricentenaria fra la Monarchia corrotta e i fanatici della Strumentalizzazione. In questo numero presentiamo i primi numeri della leggendaria saga di Jim Starlin pubblicati dalla Marvel negli anni Ottanta!
    Bello anche questo terzo volume dove si conclude la guerra centenaria tra la Monarchia e la Strumentazione.
    Viene anche svelata l’identità segreta che si cela dietro al gran visir Z, e sarà parecchio sorprendente visto che è legata al passato di Vanth quando lottava in un’altra galassia e in un altro tempo contro i malvagi Zygotiani. Tra l’altro un episodio di questo volume è proprio dedicato ad un brillante riassunto delle prime avventure di Dreadstar.
    Oltre alle origini di Z vengono anche rivelate quelle del sommo Papa della Strumentazione che, nemmeno molto sorprendentemente, sono praticamente simili a quelle di Thanos.
    Divertente anche l’omaggio a Star Wars quando i compagni di Dreadstar giungono su Calonior per curare Oedi e scelgono di camuffarsi da Han Solo, Chewbecca, Leila e Luke Skywalker.
    Anche Tuetun, che incontreranno sempre su Calonior, è una divertente parodia di Hulk.
    A conclusione di questo volume rimangono ancora molte questioni in sospeso circa i piani del Papa per conquistare i poteri delle 12 divinità, del misterioso utilizzo della comune sostanza Catorlite e del ruolo che giocherà in questa vicenda Maxilon, presentato nello scorso volume come un messia ma che qui è stato messo da parte in virtù degli avvenimenti che hanno portato alla fine del conflitto galattico.
    Una space opera davvero avvincente che merita di essere riscoperta a distanza di anni è infatti ancora valida ed una buona alternativa alle storie di casa Marvel, sempre dello stesso Starlin.

    Voto: 8.5
    Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
    Look!


    Offline Paolo Papa

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2596
      • VENDO COMICS, MANGA, BD, BONELLI(DI)
    Re:Dreadstar - di Jim Starlin
    « Risposta #31 il: 04 Maggio 2019, 20:34:23 »
  • Ho letto anche io i 3 volumi, il giudizio è positivismo nonostante i disegni del 2 e 3 non raggiungono le vette del 1.

    Se è divertente l'omaggio di Dreadstar a star wars che dire dell'omaggio che star wars ha fatto a Dreadstar decine di anni dopo? Cacchio kylo Ren è identico a Z!  :lol:
    vendo tanti fumetti ATTICA, CINEMA PURGATORIO, ALACK SINNER, USAGI YOJIMBO, PANINI, BAO, SALDAPRESS, MAGIC PRESS, BONELLI, MONDADORI, MANGA, ETC


    VENDO ATTICA, ALACK SINNER, USAGI YOJIMBO, DAMPYR, MARVEL NOW PANINI, RW-LION (DC E VERTIGO), IMAGE, LETTER 44 + TANTISSIMI FUMETTI MARVEL/DC + MANGA - B.P.R.D. EDIZIONE DARK HORSE AMERICANA ED ALTRO

    http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/%28na%29-vendo-grandi-saghe-planeta-nathan-never-brendon-altro/

    Offline Mordecai Wayne

    • B.P.R.D.
    • *
    • King Nerd
    • Post: 43208
    Re:Dreadstar - di Jim Starlin
    « Risposta #32 il: 04 Maggio 2019, 20:55:39 »
  • Adesso che mi ci fai pensare è vero!
    Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
    Look!