DC Leaguers Forum

Other Comics => Dark Horse, Image e Indipendenti => Topic aperto da: Mordecai Wayne - 05 Novembre 2019, 16:32:18

Titolo: Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: Mordecai Wayne - 05 Novembre 2019, 16:32:18
(http://comics.panini.it/store/media/catalog/product/cache/80/image/9df78eab33525d08d6e5fb8d27136e95/M/D/MDRAC002ISBN_0.jpg)

DRACULA DI BRAM STOKER

Autori: Mike Mignola, Roy Thomas
18.3x27.7, C., 136 pp., col.|19€
Contiene: Bram Stoker’s Dracula #1/4
PANINI COMICS

Dracula di Bram Stoker è l’adattamento a fumetti del celebre film di Francis Ford Coppola sceneggiato da Roy Thomas e disegnato da Mike Mignola, creatore di Hellboy. La storia di vampiri più nota e importante di tutti i tempi, un capolavoro perduto fra i più amati dallo stesso Mignola che torna finalmente disponibile dopo decenni.
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: Arkin Torsen - 05 Novembre 2019, 17:19:03
Troppe uscite interessanti e pochi soldi  :cry:
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: Mordecai Wayne - 05 Novembre 2019, 17:36:43
È uno dei motivi per cui odio Lucca. In questa specie di follia collettiva si perdono delle belle chicche.
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: Murnau - 05 Novembre 2019, 18:04:38
Questo fumetto è bellissimo, conservo ancora gelosamente la vecchia edizione Star Comics acquistata un edicola ai tempi.
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: nickorso90 - 05 Novembre 2019, 18:06:37
Mi era sfuggito  :ph34r:

Metto subito in lista  :ahsisi:
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: katzenberg - 05 Novembre 2019, 18:11:10
Io l'ho prenotato a suo tempo! :wub:
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: Professor Zoom - 05 Novembre 2019, 18:14:48
Mi sa che faccio la combo film+fumetto. :sisi:
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: Lex - 05 Novembre 2019, 19:48:24
Mio

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: Rain - 21 Novembre 2019, 22:19:25
Non avevo capito che l'hanno ricolorata, in realtà comparandole, sembra più un accentuazione dei colori originali, che però sono più brillanti e "shock". Davvero molto simili a quelli visti nella prima storia di Hellboy.
 :mmm:  diciamo che stanno bene, ma non benissimo. La storia dell'orrore per eccellenza la preferisco più cupa possibile. L'edizione Star me la tengo stretta anche per questo.
La nuova edizione però è fatta molto bene: cartonato spesso, carta di pregio, qualche extra di studi delle tavole, che di Mignola non si rifiutano mai.  :wub: 
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: Arkin Torsen - 10 Gennaio 2020, 17:24:33
Ho letto e apprezzato il fumetto, non solo per gli ottimi disegni di Mignola.
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: eddiekrueger - 31 Marzo 2020, 09:24:57
Ho sfogliato la versione b/n della IDW con gli extra... spettacolare :D tentatissimo di ricomprarlo
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: Tankorr - 31 Marzo 2020, 09:37:55
Adoro il film, una trasposizione intelligente del romanzo di Stoker che sostanzialmente rende esplicito tutto il lato morboso/sessuale del romanzo che per ovvi motivi all'epoca era lasciato sottotraccia ma comunque intuibile.

Non ho mai preso questo fumetto in quanto adattamento.
Oltre ai disegni di Mignola c'è qualche motivazione extra per l'acquisto, avendo già spolpato a dovere la pellicola?
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: Texhnolyze - 31 Marzo 2020, 11:25:14
Adoro il film, una trasposizione intelligente del romanzo di Stoker che sostanzialmente rende esplicito tutto il lato morboso/sessuale del romanzo che per ovvi motivi all'epoca era lasciato sottotraccia ma comunque intuibile.

Non ho mai preso questo fumetto in quanto adattamento.
Oltre ai disegni di Mignola c'è qualche motivazione extra per l'acquisto, avendo già spolpato a dovere la pellicola?

Anche il film è un adattamento del romanzo, quindi chi è fan del romanzo non dovrebbe guardare il film? E comunque il lato sessuale del fumetto è veramente poco esplicito, è molto più incentrato sul lato horror. In ogni caso sono 2 media diversi, anche se hanno la stessa storia sono 2 cose diverse. Allora è come dire che non aveva senso guardare il film per chi avesse già letto la versione a fumetti di Fernando Fernandez, che è antecedente al film, dal momento in cui è assai più morboso e sensuale, nonché gotico, del film.
Per chi conosce lo spagnolo, per chi è fan di Dracula, ecco la versione di Fernandez che credo sia ormai anche difficile da reperire in lingua originale.
Spoiler: ShowHide
(https://pbs.twimg.com/media/DvOAacXX4AMWVRg.jpg)

Mentre quella di Esteban Maroto e Roy Thomas è già molto diversa dal film.


[/quote]
Ho sfogliato la versione b/n della IDW con gli extra... spettacolare :D tentatissimo di ricomprarlo

Io ce l'ho. Diciamo che a colori non l'avrei mai preso, vidi un video su YT del volume della IDW e ci feci il pensierino. E' un buon fumetto ma se mi chiedi quanto mi sia piaciuto direi poco o nulla, nel senso che non lo rileggerei. Ho anche i miei dubbi che per la scrittura di Thomas (non lo apprezzo) ci stessero bene i disegni di Mignola. E' una storia non dinamica, che dovrebbe vivere d'atmosfera e Mignola ci riesce in minima parte e, di nuovo, a me sembrava tutto tranne che Dracula e non perché la storia non fosse fedele. Non sono convinto che il fumetto in b/n ci guadagni, o per lo meno non sempre. Alcune pagine sono belle, altre sono insipide e altre ancora sono confuse senza che la storia lo necessiti. Ti dirò di più, guardando le tavole non ancora inchiostrate presenti nel volume, quasi quasi era meglio così.
Per chi è fan di Mignola va preso, si ha la possibilità di vederlo in b/n e ci sono extra, mi sembra abbastanza. Non costa nemmeno molto e il volume è ben fatto.
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: Tankorr - 31 Marzo 2020, 12:12:57
La mia domanda verteva proprio su quello.

Il film di Coppola è un adattamento che si prende delle belle libertà rispetto al libro ed in questo ha il suo interesse.

Di solito (DI SOLITO) gli adattamenti a fumetti dei film sono piatte trasposizioni su carta 1 a 1 delle pellicole di riferimento. E appunto, era quello che stavo chiedendo.

 :up:
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: Texhnolyze - 31 Marzo 2020, 17:24:11
La mia domanda verteva proprio su quello.

Il film di Coppola è un adattamento che si prende delle belle libertà rispetto al libro ed in questo ha il suo interesse.

Di solito (DI SOLITO) gli adattamenti a fumetti dei film sono piatte trasposizioni su carta 1 a 1 delle pellicole di riferimento. E appunto, era quello che stavo chiedendo.

 :up:
Non ne ero sicuro per quello ho dato entrambe le risposte  :D
Per me è abbastanza diverso dal film come percezione, nonostante la trama sia la stessa.
Come ho detto a me sembrano più simili quello di Fernandez (1982) e il film di Coppola.
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: Rain - 31 Marzo 2020, 18:13:17
Citazione
E' una storia non dinamica, che dovrebbe vivere d'atmosfera e Mignola ci riesce in minima parte e, di nuovo, a me sembrava tutto tranne che Dracula e non perché la storia non fosse fedele.

no comment... :mmm:

Citazione
Di solito (DI SOLITO) gli adattamenti a fumetti dei film sono piatte trasposizioni su carta 1 a 1 delle pellicole di riferimento.
Dal mio sempliciotto punto di vista, non è questo il caso, anzi, è una prova d'autore che vuole confrontarsi non solo con il film, ma anche con il romanzo originale.
Poi Tankorr il punto è solo uno: se ti piace Mignola o no.  ;)
Titolo: Re:Dracula di Bram Stoker - di Thomas e Mignola
Inserito da: Texhnolyze - 31 Marzo 2020, 18:42:38
Citazione
E' una storia non dinamica, che dovrebbe vivere d'atmosfera e Mignola ci riesce in minima parte e, di nuovo, a me sembrava tutto tranne che Dracula e non perché la storia non fosse fedele.

no comment... :mmm:
A me sembra palese che per quella storia sia abbastanza fuori luogo in quanto troppo pulito. Può andare bene per Hellboy, ma qui ci voleva uno stile che si rifaceva ai tempi della Warren Publishing, da Wrightson a Ortiz. Parere mio, ma durante la lettura mi sembrava che stessi leggendo la versione patinata di Dracula.