Autore Topic: Le Leggende di Batman: Preda/Terrore  (Letto 30233 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline BADBAT

  • Batman Inc.
  • *
  • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
  • Post: 2532
  • masterpeace
Re: Le leggende di Batman: Preda
« Risposta #60 il: 24 Maggio 2011, 14:30:33 »
  • se qualcuno vende l'edizione cartonata mi faccia sapere  :ahsisi:

    Offline ArkhamAsylum_83

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2251
    Re: Le Leggende di Batman: Preda
    « Risposta #61 il: 27 Maggio 2011, 15:55:23 »
  • Preso stamane!ma di che anno è la sua storia?

    Offline The Dark Knight

    • Batman Inc.
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3589
    • "Yes, father. I shall become a bat"
    Re: Le Leggende di Batman: Preda
    « Risposta #62 il: 27 Maggio 2011, 16:25:33 »
  • Primi anni '90. L'anno esatto non me lo ricordo.
    "And as the sun, that had been too afraid to show its face in this city, started to turn the black into grey, I smiled. Not out of happiness. But because I knew... that one day, I wouldn't have to do this anymore. One day, I could stop fighting. Because one day... I would win. One day, there will be no pain, no loss, no crime. Because of me, because I fight. For you. One day, I will win." Batman - Bruce Wayne


    Offline ArkhamAsylum_83

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2251
    Re: Le Leggende di Batman: Preda
    « Risposta #63 il: 28 Maggio 2011, 09:31:47 »
  • Molto bello preda....terrore per aver dei disegni moderni nn mi sembra male...io sono amante dei disegni vintage!

    Offline The Dark Knight

    • Batman Inc.
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3589
    • "Yes, father. I shall become a bat"
    Re: Le Leggende di Batman: Preda
    « Risposta #64 il: 28 Maggio 2011, 11:41:42 »
  • Allora Batman di Breyfogle dovrebbe piacerti.  :batman:
    "And as the sun, that had been too afraid to show its face in this city, started to turn the black into grey, I smiled. Not out of happiness. But because I knew... that one day, I wouldn't have to do this anymore. One day, I could stop fighting. Because one day... I would win. One day, there will be no pain, no loss, no crime. Because of me, because I fight. For you. One day, I will win." Batman - Bruce Wayne


    Offline The Dark Knight

    • Batman Inc.
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3589
    • "Yes, father. I shall become a bat"
    Re: Le Leggende di Batman: Preda
    « Risposta #65 il: 08 Novembre 2011, 18:55:20 »
  • Finita di leggere qualche minuto fa: veramente molto bella questa legend. Moench costruisce una bella storia con molti elementi interessanti. La sua caratterizzazione di Strange è ben costruita:
    Spoiler  :
    si capisce chiaramente che Strange è un folle...al di là dei suoi evidentissimi problemi nei "rapporti" con le donne (con tanto di manichino e di continue, ripetute accuse alle donne per qualsiasi cosa), Strange è ossessionato da Batman, lo invidia profondamente perchè vorrebbe essere come lui; ma una volta scoperta l'impossibilità di anche solo avvicinarsi a lui fisicamente, Strange pretende di essergli mentalmente superiore, imbastendo una strategia frutto dei suoi studi di psichiatria. La cosa quasi funziona, ma Strange sottovaluta le capacità di Bruce (d'altronde riteneva possibile che Bruce si fosse addestrato in soli cinque anni, cosa che Gordon intuisce essere impossibile) e sopravvaluta le proprie, rivelandosi troppo fragile al momento del confronto con un Batman in grado di resistere alla sua strategia e di applicare una tecnica di distrazione e confusione relativamente semplice, ovvero quella di negare tutto facendo vacillare Strange e le sue credenze.
    Bellissima la caratterizzazione di Gordon che difende Batman con mille stratagemmi e decide di fidarsi di lui nonostante fossero in gioco il suo posto e la sua reputazione; si capisce inoltre che Gordon potrebbe indagare a fondo su Batman, ma che ha deciso di non farlo. Infatti dimostra di aver elaborato teorie ben precise se nasconde alcuni dati a Strange e Cort, ritenendoli pericolosi per Batman, e se pensa che non è possibile che Batman sia il frutto di soli cinque anni di allenamenti ed addestramenti. Molto bello il rapporto Gordon-Batman in questa legend.
    La scena del primo confronto diretto tra Strange e Batman, quando Bruce viene contaminato dalla droga allucinogena e scaraventato fuori dalla finestra mi ha ricordato tantissimo Batman begins  :wub: e mi ha fatto pensare che Nolan abbia voluto forse omaggiare questa storia con quella scena.
    Bella la scena che vede Batman riemergere dall'acqua dopo la notte del confronto con Strange; le riflessioni sul costume e sui suoi effetti, sulla necessità della notte sono molto interessanti (e anche qui mi è tornato in mente Batman begins  :wub: con il dialogo tra Bruce e Alfred riguardo il simbolo e l'essere qualcosa di più di un uomo). Questa scena, insieme a quelle del rientro a piedi fino a villa Wayne, ci mostrano un Bruce ancora alle prime armi, a volte incerto e inesperto, ancora non totalmente consapevole dei mezzi richiesti dalla sua missione per essere portata a compimento. Infatti lo vediamo molto spesso riflettere sull'esito delle sue nottate, sulle strategia da applicare, sul suo ruolo, su come la città sta reagendo alla sua crociata, sugli effetti della campagna di Strange sui media e sulla gente, sulla possibilità di aver ispirato un "vigilante" che uccide.
    Bella anche la costruzione della batmobile e le riflessioni legate alla sua necessità.
    Bella l'idea che la batcaverna sia l'unico luogo in grado di "guarire" Bruce dall'attacco di Strange e dai propri ricordi, dai propri rimorsi, dai propri dubbi, dalle proprie paure
    .
    Insomma davvero una bella legend.
    Se proprio devo trovare uan pecca direi
    Spoiler  :
    la presenza di Catwoman sfruttata molto poco, anche se mi è piaciuta la scena in cui Selina mostra di aver compreso l'animo di Bruce, oscuro sì, ma non così oscuro da uccidere e rapire la figlia del sindaco
    .
    Adesso proseguirò la lettura con Terrore.
    « Ultima modifica: 08 Novembre 2011, 19:00:00 da The Dark Knight »
    "And as the sun, that had been too afraid to show its face in this city, started to turn the black into grey, I smiled. Not out of happiness. But because I knew... that one day, I wouldn't have to do this anymore. One day, I could stop fighting. Because one day... I would win. One day, there will be no pain, no loss, no crime. Because of me, because I fight. For you. One day, I will win." Batman - Bruce Wayne


    Offline spidergiakimo

    • Avengers
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 10310
    • 21st Century Schizoid Man
    Re: Le Leggende di Batman: Preda
    « Risposta #66 il: 08 Novembre 2011, 21:32:08 »
  • In Terrorre verrai accontentato con molta più Selina  :sisi:

    Nothing in life is to be feared, it is only to be understood - Marie Curie
    Ma sopra tutto nel buon vino ho fede,
    e credo che sia salvo chi gli crede - Luigi Pulci

    If Pac-Man affected us as kids, we'd all be running around in darkened rooms, munching magic pills and listening to repetitive electronic music. - Marcus Brigstocke
    God is dead, Marx is dead, and I'm not feeling too great myself. - Woody Allen
    Reivindico absolutamente el derecho al vagabundeo, a la aventura, a la utopìa y al romanticismo, porque es la esencia del Che - Ernesto Che Guevara

    Offline The Dark Knight

    • Batman Inc.
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3589
    • "Yes, father. I shall become a bat"
    Re: Le Leggende di Batman: Preda
    « Risposta #67 il: 09 Novembre 2011, 12:23:37 »
  • Bene,sono curioso di leggerla.  :sisi: :batman:
    "And as the sun, that had been too afraid to show its face in this city, started to turn the black into grey, I smiled. Not out of happiness. But because I knew... that one day, I wouldn't have to do this anymore. One day, I could stop fighting. Because one day... I would win. One day, there will be no pain, no loss, no crime. Because of me, because I fight. For you. One day, I will win." Batman - Bruce Wayne


    Offline The Dark Knight

    • Batman Inc.
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3589
    • "Yes, father. I shall become a bat"
    Re: Le Leggende di Batman: Preda
    « Risposta #68 il: 14 Novembre 2011, 16:12:41 »
  • Letta anche "Terrore", ma sinceramente non mi è piaciuta molto;
    Spoiler  :
    Strange ha la stessa caratterizzazione di Preda, lo stesso modus operandi e le stesse ossessioni, ma questa volta decide di servirsi di un agente attrezzato dal punto di vista della mente e dei mezzi piuttosto che del fisico. Però gioca con il fuoco e Spaventapasseri si libera di lui. Appunto, se ne libera...com'è che Strange cade infilzato nella trappola di Crane, ma non esce nemmeno mezza goccia di sangue? E' perchè non muore? Assurdo...alcuni giorni dopo la sua "morte" sarebbe ancora vivo, seppure impalato (ma senza mezza goccia di sangue!), in grado di quasi soffocare Crane? E si sarebbe nutrito di ratti e topi? Tutto questo è assurdo ed impossibile. Su Strange avrei apprezzato un lavoro diverso: anche Joker ha sempre lo stesso fine nei confronti di Batman, ma i suoi piani sono sempre diversi. Strange invece fa copia incolla del precedente.
    Crane; caratterizzato bene, ossessionato dai bulli della sua adolescenza, spinge Batman e Gordon a riflettere su questo e sul suo essere vittima, ma poi rimane sempre e comunque uguale a se stesso, un bambino impaurito che si lascia spaventare da un Batman che ha appena subito il pieno di droga della paura. Crane sembra non essere mai cresciuto da allora.
    Catwoman; sono stato accontentato perchè compare motlo di più che in Preda, ma la gestione del suo rapporto con Bruce non mi è piaciuta molto. Selina agisce per il suo tornaconto, ma non vuole danneggiare Batman perchè intuisce la chimica che c'è tra loro ed è interessata ad apparire migliore di quello che sembra agli occhi di Batman. Ci può stare. Ma qui Bruce sembra un giovane inesperto in preda agli ormoni, che quando vede Catwoman non è in grado di controllarsi. Dei loro scontri non ce n'è uno che mi abbia convinto. Non dico che Bruce deve vincere su tutta la linea, ma non deve fare la figura dell'idiota, come invece mi ha dato l'impressione di fare troppo spesso; ok che è giovane e ancora non ha tutta questa grande esperienza, ma qui dimostra troppo poco autcontrollo, poco discernimento anche nelle indagini. Ignora le poste suggerite da Gordon, fa di testa sua, non vede cose evidenti. Non mi è piaciuto molto sinceramente.
    Ho trovato interessante invece il discorso legato al potenziamento della fondazione in memoria dei suoi genitori, Thomas e Martha, per prevenire la futura fomrazione del crimine e di tragedie come la sua; bello anche il discorso fatto da Bruce sulla figura di Batman, che deve continuare a vivere e ad esistere per fermare chi non può essere "curato" con la prevenzione
    .
    Insomma come giudizio di sintesi finale direi che "Terrore" è decisamente inferiore a Preda, pur offrendo alcuni spunti interessanti.
    "And as the sun, that had been too afraid to show its face in this city, started to turn the black into grey, I smiled. Not out of happiness. But because I knew... that one day, I wouldn't have to do this anymore. One day, I could stop fighting. Because one day... I would win. One day, there will be no pain, no loss, no crime. Because of me, because I fight. For you. One day, I will win." Batman - Bruce Wayne


    Offline Rekoj

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 122
    Re: Le Leggende di Batman: Preda
    « Risposta #69 il: 30 Novembre 2011, 22:23:22 »
  • Ho appena terminato Terrore dopo aver letto nel pomeriggio Preda; era un pò che non leggevo Batman ed è stato bello ricominciare con storie che mi sono piaciute molto.

    Ho letto molti commenti che giudicano Terrore inferiore a Preda, ma, pur avendo goduto anche di Preda, io ho preferito Terrore; certo i discorsi di Strange su Batman in Preda (e tutta la caratterizzazione del personaggio che alla fine Terrore si limita a riproporre) valgono da soli la storia, ma Terrore l'ho trovata migliore (Spaventapasseri incredibile), sarà anche perchè i disegni mi sono piaciuti di più.


    E poi, ragazzi, che bella Catwoman! :bava:


    E' tutto uno scherzo! Le cose importanti, ciò per cui la gente combatte... è tutto una mostruosa, delirante barzelletta! Ma allora perchè non ti diverte? Perchè non ridi?

    Offline Tanappa

    • Batman Inc.
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 68
    Re: Le Leggende di Batman: Preda/Terrore
    « Risposta #70 il: 16 Settembre 2012, 11:41:48 »
  • Finalmente sono riuscito a recuperare questo bellissimo volume! Mi sono ripromesso di recuperare tutti l'antologia "essenziale" di Batman e questo volume era imprescindibile!

    Bene, venendo alle storie (che ho letteralmente divorato) mi trovo d'accordo con chi ha trovato più piacevole Terrore, piuttosto che Preda. Sia chiaro, Preda è una gran bella storia, con personaggi caratterizzati benissimo, ma purtroppo i disegni non mi fanno impazzire (probabilmente mi attirerò le ire di qualcuno XD). Terrore invece l'ho trovato davvero ben articolato ed illustrato, in una combinazione molto scorrevole.
    Spoiler  :
    Mi è piaciuto molto il "risveglio" dello Spaventapasseri, che si ribella a Strange! Anche se devo ammettere che Hugo Strange me lo sarei aspettato più interessante come Villain...

    Offline Simon Baz

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4652
    • Guardatevi dal mio potere...
    Re: Le Leggende di Batman: Preda/Terrore
    « Risposta #71 il: 20 Settembre 2012, 11:31:53 »
  • letta ieri questa storia, devo dire molto bella e interessante perche approfondisce un pochino l'aspetto psicologico del pipistrellone grazie ad un Hugo Strange veramente da brividi!
    Spoiler  :
    nonostante Strange faccia sembrare quasi facile arrivare a capire la vera identità di bats, ci fa capire che in effetti una persona intelligente, fermandosi a pensare lucidamente, potrebbe benissimo arrivare alla sua stessa conclusione! interessante come uno dei cattivi che lo ha messo piu in difficoltà non è un guerrieroma semplicemente un professore, e lo ha quasi battuto non con la forza bruta ma con la forza della mente...vedere poi un bats alle prime armi, che ha contro sia i criminali sia la polizia, e inizia ad avere un rapporto con Gordon è molto interessante! :sisi:
    ottima storia!!


    kikko_g89 -----> Simon Baz

    Offline TaoTeo

    • Batman Inc.
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 555
    Re: Le Leggende di Batman: Preda/Terrore
    « Risposta #72 il: 20 Settembre 2012, 12:45:36 »
  • Belle storie, ma non le mie preferite tra le leggende (dove infilo ad esempio Tao, Halloween, Fantasmi...)  ;)
    Ma come si chiamava Capitan Uncino prima di perdere la mano?

    Visita il mio mercatino! Tanti fumetti e videogames in vendita... presente sezione CERCO

    Offline spy76

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 2
    Re: Le Leggende di Batman: Preda/Terrore
    « Risposta #73 il: 02 Ottobre 2012, 10:18:54 »
  • Un informazione, avendo letto Gli uomini mostro, volevo sapere se leggere prima Preda o Il monaco pazzo?
    Grazie!

    Offline Rekoj

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 122
    Re: Le Leggende di Batman: Preda/Terrore
    « Risposta #74 il: 02 Ottobre 2012, 10:31:16 »
  • Un informazione, avendo letto Gli uomini mostro, volevo sapere se leggere prima Preda o Il monaco pazzo?
    Grazie!

    Tutte quelle storie si svolgono nello stesso periodo, praticamente contemporaneamente. Monaco pazzo è il continuo di uomini mostro ed è quindi più legato ad esso, ma anche Preda (e dunque terrore) è in qualche modo collegato. Quindi decidi tu!


    E' tutto uno scherzo! Le cose importanti, ciò per cui la gente combatte... è tutto una mostruosa, delirante barzelletta! Ma allora perchè non ti diverte? Perchè non ridi?