Autore Topic: Batman: Le Strade di Gotham - di P.Dini & D.Nguyen  (Letto 62004 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Azrael

  • Batman Inc.
  • *
  • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
  • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
  • Post: 152914
  • La Vittoria Sta Nei Preparativi
    • Blog Azrael
Re:Batman: Le Strade di Gotham - di P.Dini & D.Nguyen
« Risposta #360 il: 17 Marzo 2018, 07:26:28 »


  • BATMAN: LE STRADE DI GOTHAM TP 3
    La casa di Hush

    di Paul Dini, Dustin Nguyen

    Contiene: Batman Streets of Gotham 12-21
    16,8x25,7, B, 240 pp, col.
    € 18,95

    Dopo aver disposto tutte le sue pedine, Tommy Elliot si appresta ora a ultimare la strategia di gara in questa particolare partita a scacchi... Avendo assunto le fattezze di Bruce Wayne – attraverso un intervento di plastica facciale – ora Tommy ha accesso a mezzi e privilegi riservati solo alle classi più privilegiate ma c’è un problema di difficile soluzione: come eludere l’attenta sorveglianza degli amici e degli alleati dell’Uomo Pipistrello? Nel tentativo di vendicarsi dei suoi carcerieri, Tommy potrà contare sull’inattesa collaborazione di Judson Pierce, un malvivente di vecchio stampo desideroso di saldare i conti con la famiglia Wayne. Ma quello che Hush non sa né può sospettare è che il Cavaliere Oscuro originale ha fatto ritorno nel presente e dopo il suo accidentato viaggio lungo la corrente temporale, è di nuovo a Gotham...
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline Dick Grayson

    • Batman Inc.
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2817
    • ...colui che fù Batman
    Re:Batman: Le Strade di Gotham - di P.Dini & D.Nguyen
    « Risposta #361 il: 01 Ottobre 2018, 20:37:08 »
  • Recuperati tutti e tre questi TP di cui ho sempre sentito parlare un gran bene ma che non ho mai avuto il piacere di leggere :batman:

    Offline Rain

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6025
    • When It Rains...
    Re:Batman: Le Strade di Gotham - di P.Dini & D.Nguyen
    « Risposta #362 il: 01 Ottobre 2018, 22:00:10 »
  • Erano bei tempi.  :sisi:

    La pioggia è vita; la pioggia è la discesa del cielo sulla terra; senza la pioggia, non ci potrebbe essere vita. (John Updike)

    Sostieni DC Leaguers
    http://www.dcleaguers.it/forum/new-leaguers/aiuto-per-rinnovo-201920/

    Offline Bramo

    • Batman Inc.
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1706
      • L'Odore della Pioggia
    Re:Batman: Le Strade di Gotham - di P.Dini & D.Nguyen
    « Risposta #363 il: 11 Ottobre 2018, 00:12:22 »
  • Recuperati tutti e tre questi TP di cui ho sempre sentito parlare un gran bene ma che non ho mai avuto il piacere di leggere :batman:
    Quando si dice la coincidenza: anch'io ho recuperato poco tempo fa i tre brossurati di Le strade di Gotham! :)
    Letti, e successivamente recuperati i commenti che avete lasciato in questo topic nel corso degli anni: il mio parere sulla serie di Paul Dini si allinea abbastanza al pensiero generale emerso qua sopra.
    Ho trovato infatti che i primi due volumi siano molto riusciti, nelle atmosfere che volevano trasmettere: uno spaccato della malavita gothamita, tra i villain noti e criminali di piccolo cabotaggio, toccando anche qualche personaggi secondario. Batman e Robin sono spesso sullo sfondo, e anche quando intervengono sono funzionali a questo setting, quando solitamente è il setting a ruotare attorno a loro. Un piacevole cambio d'ottica, devo dire, e anche realistico. Mi ha ricordato, in tal senso, l'approccio di Gotham Central.
    Poi certo, ci sono alti e bassi tra gli episodi: qualcuno è più riuscito e qualcuno l'ho trovato noioso, ma ci sta. Se togli il Pipistrello dal centro della storia, la sceneggiatura deve essere davvero buona e interessante, perché non c'è il protagonista a distrarre.
    La serie nel complesso non entra certo nei titoli migliori, ma si fa leggere.

    Il terzo volume è quello meno riuscito. L'impostazione è la stessa dei due precedenti, per carità, ma la saga dedicata alla risoluzione della questione di Hush non incide come avrebbe dovuto fare. Non so se paghi davvero la chiusura della testata o un "errore di valutazione" da parte dello sceneggiatore, ma il difetto che molti di voi hanno rilevato
    Spoiler  :
    sullo scarso confronto tra Batman e Hush
    effettivamente pesa non poco sul giudizio della storia. La trama in sé non è male, infatti, con i necessari riferimenti al passato di Bruce e Tommy e "il passato che ritorna", e anche la questione della "faccia di Bruce" viene gestita tutto sommato bene, ma manca il pathos, manca la sensazione di scontro vital. Tommy Elliot spicca e affascina soprattutto nel confronto con il Pipistrello per via del suo odio, e se si va a sminuire in qualche modo questo conflitto il personaggio ne esce impoverito.
    La bilogia sul "Falegname" non mi è piaciuta per nulla, invece, mentre ha un suo fascino macabro e malato la storia su Due Facce.

    I disegni di Dustin Nguyen mi piacciono molto: ricreano un feeling da serie animata molto in linea con il mood che Dini ha effettivamente impostato nel progetto, aggiungendoci però anche un tocco più cupo, affettato. Il suo tratto è sontuoso e chine e colori aiutano in tal senso a portare su carta le strade malfamate della città. Credo sia una delle matite migliori tra quelle al lavoro in quegli anni in DC per illustrare una serie del genere.

    Offline iggy

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 613
    Re:Batman: Le Strade di Gotham - di P.Dini & D.Nguyen
    « Risposta #364 il: 19 Aprile 2020, 11:08:24 »
  • Domanda: che fine ha fatto l'orfano rapito e vessato da Sal Guzzo?

    Offline Hugostrange70

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1794
    Re:Batman: Le Strade di Gotham - di P.Dini & D.Nguyen
    « Risposta #365 il: 13 Febbraio 2021, 18:05:34 »
  • Letti i tre volumi a distanza di un po di tempo uno dall altro, I primi due non mi hanno soddisfatto troppo, certo l idea di raccontare personaggi meno noti di gotham e lodevole, ma ripeto non mi ha appassionato più di tanto. Il terzo volume invece la casa di hush è tutta un'altra cosa, Dini sembra molto affezionato al personaggio di hush e abbiamo qui un altra bella storia. Che da ancora più forza alla mitologia delle famiglie Wayne ed Elliott, peccato solo per i soliti disegni di Nguyen  <_<. Ah a proposito del titolo la casa di hush, nell ultima vignetta si capisce il perché del titolo   :asd::grande Dini  :lol:

    Offline Hugostrange70

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1794
    Re:Batman: Le Strade di Gotham - di P.Dini & D.Nguyen
    « Risposta #366 il: 13 Febbraio 2021, 21:48:29 »
  • Ho letto le ultime tre storie non scritte da Dini, ma da tale Ivan Brandon e disegnate da Ramon bachs, la lunga caduta questo il titolo. Davvero una bella storia che mi ha un po ricordato l'atmosfera di certe storie di batman, quelle del periodo anno uno, e il lungo Halloween. Due facce il protagonista, batman in tutta la storia in pratica appare in una sola pagina, un due facce forse come raramente è stato scritto  :o crudo, duro, spietato, un vero psicopatico, la storia mi è piaciuta parecchio pur al netto di qualche ingenuità
    Spoiler  :
    gli uomini di due facce quando lo hanno accoltellato dovevano finirlo davvero invece di buttarlo in mare
    . Non mi aspettavo nulla da questo Ivan Brandon e invece... , strano che la testata ormai prossima alla chiusura ha sfornato le migliori storie, se questa fosse stata la media sicuramente batman streets of Gotham non avrebbe chiuso  :sisi: