Autore Topic: Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King  (Letto 4718 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ryo Narushima

  • **
  • Sveglio, ma si impegna poco
  • Post: 557
Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
« Risposta #45 il: 08 Febbraio 2019, 14:28:22 »
  • Letto il #49

    Assurdo che una storia così povera nasconda dialoghi e significati così belli. In un solo capitolo è racchiusa tutta l'essenza non solo di Batman, ma anche della sua nemesi per eccellenza, quel Joker che completa un eroe che si regge in piedi proprio grazie ai suoi nemici. A king dovrebbero dargli in mano delle GN su Batman, sulle storie singole ti lascia sempre tanto.

    Riguardo il finale diciamo che
    Spoiler  :
    il discorso del Joker mette in dubbio il matrimonio stesso di Batman. Lui non può essere felice e allo stesso tempo essere Batman. Sei Batman solo se continui a soffrire, perchè è la sofferenza che tiene in piedi la crociata del personaggio. La risata di Selina invece credo sia qualcosa legato al matrimonio, avevo letto qualche Spoiler ma non sono andato nel dettaglio per non rovinarmi troppo la sorpresa.
    ''Gli anni 80 sono finiti. È ora di andare avanti. È ora di essere qualcun altro''


    Offline bogedypeak67

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 116
    • darkseid is
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #46 il: 08 Febbraio 2019, 20:36:52 »
  • Ma vogliamo parlare del finale di Batman 50?

    Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk


    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 141432
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #47 il: 09 Febbraio 2019, 04:50:02 »
  • Ma vogliamo parlare del finale di Batman 50?

    Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk



    50 USA? Una martellata.
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Offline Endry

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 90
    • Siamo gente seria noi!
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #48 il: 09 Febbraio 2019, 13:02:29 »
  • Preso oggi il 51 di Batman: finalmente leggeremo sto benedetto matrimonio :asd:
    Sono pure contento che finalmente la Lion abbia messo in pari le uscite degli spillati.

    Offline bogedypeak67

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 116
    • darkseid is
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #49 il: 09 Febbraio 2019, 13:55:57 »
  • Ma vogliamo parlare del finale di Batman 50?

    Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk



    50 USA? Una martellata.
    In che senso?

    Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk


    Online katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3342
    • Friendly Neighborhood
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #50 il: 09 Febbraio 2019, 19:14:17 »
  • #50

    Letto l'albo e credo di aver capito DOVE è la martellata che dice Az  :lolle:
    In effetti la gallery con tutti gli artisti è molto bella ma mentre alcuni concetti colpiscono e sono molto romantici, altri sono ripetuti e ribaditi troppo spesso, da qui secondo me la famosa martellata... :P
    Per il resto che dire?
    Spoiler  :
    Avevo purtroppo interpretato più o meno bene il finale del numero precedente: Batman felice non può esistere e se Selina vuole che esista non può averlo.
    A me sta cosa, detto in francese, pare una emerita stronzata.
    Infatti nega ogni possibilità di cambiamento e crescita della persona, concetto che per quanto mi riguarda è alla base dell'esistenza umana.
    Ma forse King è d'accordo con me visto che, a quanto pare, Selina è stata manipolata e allo stesso tempo Bruce sembra aperto ad un'ipotesi di evoluzione della sua figura.
    Sinceramente mi dispiace: la storia tra i due era stata scritta e raccontata con tanta cura che questa decisione mi sembra venga tutto buttato nel cesso.
    Dall'altra rispetto il lavoro dell'autore che comunque ha fatto questa scelta e l'ha raccontata in modo intelligente e non banale.
    Comunque curioso di vedere come si evolveranno le cose in virtù dell'ultima pagina
    .
    Per il resto, gallery a parte, è una classica storia in stile King con molti passaggi azzeccati anche se forse svincolato dal peso dell'evento secondo me ha scritto di meglio.
    Ottimo Janin, mi è piaciuto.

    Voto:7,5

    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 141432
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #51 il: 09 Febbraio 2019, 21:38:04 »
  • Io l'avevo letto in contemporanea con gli USA, anche se dovevo leggere i 6-7 numeri precedenti al #50.

    Questo il mio breve commento di 7 mesi fa:

    Letto il #50

    Nonostate sia in attesa dei prossimi 2 tp, ho deciso di acquistare il 50 e di fiondarmici.
    Grosso modo sono d'accordo con Bruce, il numero in se' e' bello, tranne per il fatto che
    Spoiler  :
    io non credo che il matrimonio sia in contrasto con la sua missione, o meglio sposerebbe una che le strade le conosce, e' un matrimonio diverso dal solito, ci poteva stare, era un coronamento.
    Ci sono tavole bellissime come l'abbraccio con Alfred.
    Ma quindi Holly ha rovinato il matrimonio alla sua amica :ph34r: bastarda.
    Ma che ci fa  Gotham Girl da Bane? E' davvero lei?
    King stavolta mi ha fatto incavolare.

    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Offline bogedypeak67

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 116
    • darkseid is
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #52 il: 10 Febbraio 2019, 10:59:49 »
  • #50

    Letto l'albo e credo di aver capito DOVE è la martellata che dice Az  le:
    In effetti la gallery con tutti gli artisti è molto bella ma mentre alcuni concetti colpiscono e sono molto romantici, altri sono ripetuti e ribaditi troppo spesso, da qui secondo me la famosa martellata...
    Per il resto che dire?
    Spoiler  :
    Avevo purtroppo interpretato più o meno bene il finale del numero precedente: Batman felice non può esistere e se Selina vuole che esista non può averlo.
    A me sta cosa, detto in francese, pare una emerita stronzata.
    Infatti nega ogni possibilità di cambiamento e crescita della persona, concetto che per quanto mi riguarda è alla base dell'esistenza umana.
    Ma forse King è d'accordo con me visto che, a quanto pare, Selina è stata manipolata e allo stesso tempo Bruce sembra aperto ad un'ipotesi di evoluzione della sua figura.
    Sinceramente mi dispiace: la storia tra i due era stata scritta e raccontata con tanta cura che questa decisione mi sembra venga tutto buttato nel cesso.
    Dall'altra rispetto il lavoro dell'autore che comunque ha fatto questa scelta e l'ha raccontata in modo intelligente e non banale.
    Comunque curioso di vedere come si evolveranno le cose in virtù dell'ultima pagina
    .
    Per il resto, gallery a parte, è una classica storia in stile King con molti passaggi azzeccati anche se forse svincolato dal peso dell'evento secondo me ha scritto di meglio.
    Ottimo Janin, mi è piaciuto.

    Voto:7,5

    #50

    Letto l'albo e credo di aver capito DOVE è la martellata che dice Az  le:
    In effetti la gallery con tutti gli artisti è molto bella ma mentre alcuni concetti colpiscono e sono molto romantici, altri sono ripetuti e ribaditi troppo spesso, da qui secondo me la famosa martellata...
    Per il resto che dire?
    Spoiler  :
    Avevo purtroppo interpretato più o meno bene il finale del numero precedente: Batman felice non può esistere e se Selina vuole che esista non può averlo.
    A me sta cosa, detto in francese, pare una emerita stronzata.
    Infatti nega ogni possibilità di cambiamento e crescita della persona, concetto che per quanto mi riguarda è alla base dell'esistenza umana.
    Ma forse King è d'accordo con me visto che, a quanto pare, Selina è stata manipolata e allo stesso tempo Bruce sembra aperto ad un'ipotesi di evoluzione della sua figura.
    Sinceramente mi dispiace: la storia tra i due era stata scritta e raccontata con tanta cura che questa decisione mi sembra venga tutto buttato nel cesso.
    Dall'altra rispetto il lavoro dell'autore che comunque ha fatto questa scelta e l'ha raccontata in modo intelligente e non banale.
    Comunque curioso di vedere come si evolveranno le cose in virtù dell'ultima pagina
    .
    Per il resto, gallery a parte, è una classica storia in stile King con molti passaggi azzeccati anche se forse svincolato dal peso dell'evento secondo me ha scritto di meglio.
    Ottimo Janin, mi è piaciuto.

    Voto:7,5

    A me testimone di nozze era piaciuta moltissimo su questo numero come hai detto te hanno buttato tutto nel cesso figa la gallery e del finale non ho capito niente

    Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk


    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 141432
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #53 il: 10 Febbraio 2019, 11:09:58 »
  • Cosa non ti è chiaro? Puoi essere più specifico?
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Offline bogedypeak67

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 116
    • darkseid is
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #54 il: 10 Febbraio 2019, 17:56:46 »
  • Cosa non ti è chiaro? Puoi essere più specifico?
    Se Bruce e Selina
    Spoiler  :
    si suicidano (ovviamente no) però nel fumetto si capisce questo nella pagina prima Selina dice il mio sacrificio è il mio amore, sei tu e poi nell'ultima pagina bane dice il pipistrello è spezzato


    Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk

    « Ultima modifica: 10 Febbraio 2019, 22:55:18 da Azrael »

    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 141432
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #55 il: 10 Febbraio 2019, 23:41:50 »
  • Cosa non ti è chiaro? Puoi essere più specifico?
    Se Bruce e Selina
    Spoiler  :
    si suicidano (ovviamente no) però nel fumetto si capisce questo nella pagina prima Selina dice il mio sacrificio è il mio amore, sei tu e poi nell'ultima pagina bane dice il pipistrello è spezzato


    Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk



    Beh,
    Spoiler  :
    sacrificio per il mondo, un Batman felice non puo' avere le stesse motivazioni.
    Spezzato perche' e' stato deluso.
    Ovviamente non e' finita qua.
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Offline Ryo Narushima

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 557
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #56 il: 16 Febbraio 2019, 09:16:01 »
  • Letto il #50

    Mi è sembrata più una pubblicità per San Valentino sinceramente, con delle splash che spezzano solo un ritmo che già di suo sembra che non raggiunga mai il punto. Trovo ormai annacquata questa situazione, e se non porterà da nessuna parte il senso di delusione sarà pure maggiore. Però continua, pensavo fosse conclusivo, invece sarà un vero e proprio arco di più numeri credo.
    ''Gli anni 80 sono finiti. È ora di andare avanti. È ora di essere qualcun altro''


    Offline Amazo

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 141
    • Vai con le tele
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #57 il: 16 Febbraio 2019, 16:55:10 »
  • Torno dopo mesi sul topi del Batman di King per condividere i miei pensieri sul Matrimonio e...
    CHE. SCHIFO.
    Ma sul serio. Segue carrellata di Spoiler su Batman 51 (50 originale):
    Spoiler  :
    un anno di attesa da quella cavolo di proposta, innumerevoli storie inutili fatte solo per ammazzare il tempo in attesa del numero 50 perché fa figo mettere il grande evento nel numero 50 e poi... non si sposano? Ma sul serio? Per dirla all'americana: WTF?! Fra l'altro, le motivazioni del ripensamento di Selina sono il più grande fraintendimento sul Pipistrello. Quest'idea che lui sia un essere fatto al 100% di sofferenza è una cretinata imposta al pubblico soprattutto dalla trilogia del Cavaliere Oscuro. Batman è un uomo che da bambino ha subito un trauma che lo ha definito, lo ha plasmato, trasformandolo in una persona disposta a tutto pur di adempiere alla propria missione. Ma resta un uomo. E' ovvio che la tragedia dei suoi genitori lo tormenta ancora, ma è anche vero che per un buon 90% l'ha superata. Ed è anche vero che, anche se davvero sguazzasse nella sofferenza come King vuole farci credere, Batman ha tonnellate di persone su cui poter contare. 4 Robin, Batgirl, Alfred, Superman, Wonder Woman, e altri membri della Justice League che conosce da tempo. Magari è per questo che per 50 numeri (che considerato che un comic book è di 20 pagine, fanno 1000 pagine) le comparsate di altri eroi all'infuori di Batman e Catwoman si contano con le dita. Mi sembra che anche nelle storie post-Crisis Bruce sorridesse spesso, quindi non capisco questa tendenza a doverlo mostrare sempre come uno che ha solo il corpo di un Uomo, ma dentro è fatto solo di tenebre. E' vero, ha un lato oscuro, ed è vero, è mooolto più tenebroso della media, ma è.pur sempre.un uomo. Non è che andandosene Selina lo priva di tutta la felicità del mondo.
    Passando al piano tecnico, io mi sono rotto di questo stile lirico/fighettino di Kingo con tavole strane e dialoghi aulici. Sono cose che risultano fighe proprio perché rappresentano un'eccezione alla regola, una "sbavatura" voluta, una imperfezione bella, come la volete chiamare.
    Avere quest'impostazione per 50 numeri consecutivi vi assicuro che stufa (almeno, a me ha stufato e parecchio).
    Moooolto meglio il Batman di Scott Snyder. Lo metterà spesso in situazioni strane e atipiche per il Pipistrello ma almeno non mi ha mai dato l'impressione di non star leggendo Batman.
    King invece scrive un depressone qualunque che ha il corpo di Bruce Wayne.
    Scusate lo sfogo ma, sul serio, appena finito l'albo, ancora seduto, mi sono detto: "Ma è una me%[email protected]!!!"

    Offline Logan_Legacy

    • X-Men
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6948
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #58 il: 16 Febbraio 2019, 17:31:35 »


  • Torno dopo mesi sul topi del Batman di King per condividere i miei pensieri sul Matrimonio e...
    CHE. SCHIFO.
    Ma sul serio. Segue carrellata di Spoiler su Batman 51 (50 originale):
    Spoiler  :
    un anno di attesa da quella cavolo di proposta, innumerevoli storie inutili fatte solo per ammazzare il tempo in attesa del numero 50 perché fa figo mettere il grande evento nel numero 50 e poi... non si sposano? Ma sul serio? Per dirla all'americana: WTF?! Fra l'altro, le motivazioni del ripensamento di Selina sono il più grande fraintendimento sul Pipistrello. Quest'idea che lui sia un essere fatto al 100% di sofferenza è una cretinata imposta al pubblico soprattutto dalla trilogia del Cavaliere Oscuro. Batman è un uomo che da bambino ha subito un trauma che lo ha definito, lo ha plasmato, trasformandolo in una persona disposta a tutto pur di adempiere alla propria missione. Ma resta un uomo. E' ovvio che la tragedia dei suoi genitori lo tormenta ancora, ma è anche vero che per un buon 90% l'ha superata. Ed è anche vero che, anche se davvero sguazzasse nella sofferenza come King vuole farci credere, Batman ha tonnellate di persone su cui poter contare. 4 Robin, Batgirl, Alfred, Superman, Wonder Woman, e altri membri della Justice League che conosce da tempo. Magari è per questo che per 50 numeri (che considerato che un comic book è di 20 pagine, fanno 1000 pagine) le comparsate di altri eroi all'infuori di Batman e Catwoman si contano con le dita. Mi sembra che anche nelle storie post-Crisis Bruce sorridesse spesso, quindi non capisco questa tendenza a doverlo mostrare sempre come uno che ha solo il corpo di un Uomo, ma dentro è fatto solo di tenebre. E' vero, ha un lato oscuro, ed è vero, è mooolto più tenebroso della media, ma è.pur sempre.un uomo. Non è che andandosene Selina lo priva di tutta la felicità del mondo.

    Concordo con te di questo numero 50. Ho aspettato tanto, King è dall'inizio che ha creato tutta la sua storia per questo momento. Nonostante ultimamente abbia dovuto creare archi narrativi filler per arrivare al #50 lo leggevo li stesso perché volevo che quanto stessi leggendo avesse davvero un senso. Invece delusione una sensazione di amaro in bocca.

    Spero che con i nuovi archi narrativi King torni a raccontare le storie come quella su Bane perché altrimenti mi costringe ad abbandonare il Pipistrello.

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

     


    Offline EMC2

    • Speed Force
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4679
    • I live to do the impossible!
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #59 il: 17 Febbraio 2019, 12:19:35 »
  • A quanto pare vado controcorrente, a me questo numero 50 è piaciuto e anche molto, anche se il sentore di come andasse a finire lo si capiva già dal 49 e dai dialoghi di Selina e Joker.
    Esprimo le mie considerazioni su ognuno dei punti che avete toccato, giusto per dare i miei 2 cent :sisi:

    Spoiler  :
    La fine del numero 50 ruota intorno al fatto che Bruce "deve" essere triste, solo e depresso per essere Batman e per poter fare del bene al mondo, e questa è sicuramente l'interpretazione più superficiale della cosa. King in questi suoi 50 numeri (che per inteso io sto adorando) mi ha invece mostrato un Bruce/Batman molto più evoluti rispetto alla gestione Snyder e quelle precedenti: non so voi ma io ho avuto in questi mesi la netta sensazione di come il personaggio di Bruce si stesse aprendo alla "felicità" e fosse pronto ad accoglierla, mettendo da parte per una volta la crociata del cavaliere oscuro ect ect. Questa evoluzione del personaggio è dipinta magistralmente da King, specialmente negli archi con Bane, dove il dialogo "I'm suicide" è l'incarnazione totale di Batman, di quello che è e di quello che può diventare.
    La prima sensazione che ho avuto alla fine del #50 non è stata di delusione, nemmeno quella di vedere sfuggire una cosa a lungo desiderata, ma è stata quella della speranza: lo so che può sembrare assurdo, ma a me questo sembra solo una tappa di un viaggio più lungo, un sosta lungo un cammino che alla fine vedrà i due raggiungere la vera felicità, ma non prima di altre prove e sofferenze.

    Certo, adesso io sono super curioso di capire che tono darà King ai prossimi numeri: se la butterà sulla depressione allora mi dovrà ricredere, ma sono fiducioso, la sua gestione mi sta piacendo tantissimo e non vedo l'ora di continuare.


    Whenever I entered the Speed Force, I knew that I still had an anchor to the real world.
    A love like a lightning rod. I could always find my way back to her ..
    find my way home ...
    so long as our bond wasn't broken