Autore Topic: Batman Vol.5: Anno Zero (2) Città Oscura di Scott Snyder  (Letto 43295 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Calico_Jack

  • Arkham Asylum
  • *
  • Legge a malapena il suo nome...
  • Post: 299
Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
« Risposta #45 il: 24 Luglio 2014, 16:45:10 »
  • Boh, queste sono le cose che più mi danno fastidio nell'ambito dei fumetti e dell'arte in generale.
    Non è che se qualcuno si permette di riscrivere le origini di un personaggio, o perlomeno di indagarne qualche aspetto su cui qualcuno ha messo le mani prima di lui, allora è da criticare così duramente.
    Non è che "sfanculizza" tutto il resto.
    Non è che se santo Miller ha osato scrivere su Batman da allora nessun altro potrà più permettersi di scrivere qualcos'altro su di lui.
    Anche perché a molte persone, tra cui me, gran parte del Batman milleriano non piace, o non perlomeno non piace sempre.

    Se ragionassimo così dopo Caravaggio nessuno si sarebbe mai più permesso di prendere in mano un pennello, o dopo Beethoven nessuno si sarebbe messo al pianoforte. 
    Per fortuna così non è stato.
    Valutiamo e giudichiamo le opere per quello che sono, nel contesto in cui vengono prodotte; facciamo sì dei paragoni ma per notare le differenze, ragionare sulle cose, sempre giudicando quello che stiamo leggendo.
    Se così non facessimo i supereroi non avrebbero più niente da dire da almeno trent'anni.

    va bè, non mi sembra che ci siano state critiche così aspre per il lavoro di Snyder, anzi!
    viste le tematiche trattate era inevitabile che venissero fatti confronti con i due "macigni" del passato, ma per fortuna sta dimostrando di essere assolutamente in grado di reggere il confronto, fin'ora.
    poi è ovvio che le differenze delle origini del Joker vecchio stile e new52 fanno parlare perchè sono pesanti, dato che trasformano un personaggio "a tutto tondo" in una semplice macchietta, un folle nato malvagio e destinato a rimanere tale, mentre la sua vecchia versione non era fin da subito catalogabile come "bianco o nero", ma interpretava nel migliore dei modi una sfumatura di grigio che a mio avviso lo rendeva molto interessante.
    per il resto devo ammettere che mi sta piacendo molto il modo in cui hanno voluto rebootare Batman, facendoci gustare con la Corte di Gufi un'ultima avventura del pipistrello come lo conoscevamo per poi iniziare lentamente ad allontanarsi sempre di più da quel mondo

    Ashel

    • Visitatore
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #46 il: 24 Luglio 2014, 19:09:42 »
  • Tutti i commenti che ho letto sui social e anche nei forum criticavano Snyder e i commenti più gettonati sono stati: "eh ma Miller aveva fatto così e così".
    Non ci siamo proprio se stiamo a paragonare un'opera del 2014 con una degli anni '80.
    Per certi batmaniani pare veramente che dopo Miller non ci possa stare nient'altro

    Offline unwind

    • Arkham Asylum
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 345
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #47 il: 24 Luglio 2014, 19:23:35 »
  • Io non so come l'hanno impostata su altri forum o pagine FB, visto che leggo (spesso) e scrivo (raramente) solo su DCL, essendo questo l'unico luogo dove non c'è aggressività dialettica nell'esporre le proprie opinioni...però credo che, in generale, più che sul singolo autore bisogna puntare l'occhio sui concetti alla base delle svolte narrative dei precedenti anni.
    Snyder ha ripreso benissimo le tematiche milleriane del simbolo e della scelta ad esempio, mentre invece con Moore ha seguito una strada diversa.
    The Killing Joke ha il merito inequivocabile di unire Batman e Joker in maniera straordinaria, facendoli apparire vittime degli eventi che la vita ha riservato loro, e che solo per degli incastri casuali sono finiti a combattersi e non sulla stessa strada. È qualcosa di enorme, che eleva la singola storia di Moore nell'Olimpo batmaniano e, per molti, la rende non seconda ad altre.

    Indubbiamente c'era la possibilità di inserire questo concetto in Anno Zero, ma Snyder ha deciso di tranciare nettamente con il passato (cosa che, ripeto, con Miller ha fatto solo in parte...riproponendo tematiche di Anno Uno nella sua personale visione).

    A questo punto il discorso sulla giornata storta sarebbe applicabile alle origini di Cappuccio Rosso uno, chissà.
    "A volte mi stupisco del fatto che abbia respinto la mia offerta; mi stupisco che qualcuno possa non desiderare di essere perfetto in un mondo perfetto. A volte mi stupisco che questo mi preoccupi. E a volte...a volte, mi stupisco e basta."

    Online Luke-Logan

    • Batman Inc.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5888
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #48 il: 25 Luglio 2014, 00:53:56 »
  • Tutti i commenti che ho letto sui social e anche nei forum criticavano Snyder e i commenti più gettonati sono stati: "eh ma Miller aveva fatto così e così".
    Non ci siamo proprio se stiamo a paragonare un'opera del 2014 con una degli anni '80.
    Per certi batmaniani pare veramente che dopo Miller non ci possa stare nient'altro
    Perché purtroppo molti sono limitati di idee, se Miller ha creato delle Ottime origini loro pensano perché devono rifarle, io penso che ogni generazione ha bisogno delle "SUE" origini di Batman, quella del 39 che è stata valida fino all'86 , e ora nel 2014 non è più fattibile un'origine come quella del 1986, anche perché ci sono elementi in gioco molteplici e se Snyder ha avuto il coraggio di dargli una benedetta origine moderna, io non capisco l'astio , insomma fosse Lobdell ok, ma è Snyder.
    Poniamo un esempio un mio amico ha iniziato Batman ma non può prendersi Anno Uno perché è esaurito appena è arrivato Anno Zero lui ha gioito perché ora può vedersi le origini di Batman in diretta.
    Per lo meno io penso che sia così poi Degustibus. ^_^
    In the end? Nothing ends, Adrian
    Nothing ever ends.

    Ashel

    • Visitatore
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #49 il: 25 Luglio 2014, 09:18:17 »
  • Massì, voglio dire, non è che poi le storie siano versetti della Bibbia - nel bene e nel male.
    Si può apprezzare o meno una storia ma non paragonarla sempre ai precedecessori, a coloro che, sempre nel bene e nel male, rappresentano le pietre miliari di un personaggio.
    Altrimenti non ci sarebbe stato bisogno neppure delle origini di Miller.
    Se ancora oggi leggiamo dei supereroi è perché sono stati costantemente in grado di rinnovarsi, a volte in peggio ne convengo. Ma se non fosse così sarebbe un genere narrativo morto e sepolto.

    Offline Spawn

    • X-Men
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 592
    • Give my mind back to me!
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #50 il: 25 Luglio 2014, 09:57:39 »
  • Io questa storia l'ho apprezzata abbastanza, anche se mi è sembrata tutto sommato inferiore alle due precedenti, Gufi e morte della famiglia. Secondo me fare dei paragoni con gradi storie del passato ci sta, ma se poi si prendono tali storie come modello per qualsiasi cosa allora non si è più molto ragionevoli. Parla uno che anno uno di Miller non l'ha apprezzata più di tanto

    Offline Lillo

    • Kryptoniani
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2084
    • “...Believe That!”
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #51 il: 25 Luglio 2014, 13:10:36 »
  • Massì, voglio dire, non è che poi le storie siano versetti della Bibbia - nel bene e nel male.
    Si può apprezzare o meno una storia ma non paragonarla sempre ai precedecessori, a coloro che, sempre nel bene e nel male, rappresentano le pietre miliari di un personaggio.
    Altrimenti non ci sarebbe stato bisogno neppure delle origini di Miller.
    Se ancora oggi leggiamo dei supereroi è perché sono stati costantemente in grado di rinnovarsi, a volte in peggio ne convengo. Ma se non fosse così sarebbe un genere narrativo morto e sepolto.

    Bravo Ashel!

    Inviato dal mio GT-S5570I con Tapatalk 2

    "The Hounds of Justice...The Shield"

    Ashel

    • Visitatore
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #52 il: 25 Luglio 2014, 13:18:51 »
  • Brava  :hug:

    Offline Lillo

    • Kryptoniani
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2084
    • “...Believe That!”
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #53 il: 25 Luglio 2014, 14:37:59 »
  • pardon! Brava!

    Inviato dal mio GT-S5570I con Tapatalk 2

    "The Hounds of Justice...The Shield"

    Offline Bruce Wayne

    • Arkham Asylum
    • *
    • Whatever
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14096
    • Apophenia
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #54 il: 25 Luglio 2014, 14:46:47 »
  • Oh, comunque io l'avevo detto che Anno Uno e TKJ sarebbero finiti "fuori continuity" e qualcuno non ci credeva. :lol:

    Comunque vedo che Snyder inizia a dividere abbastanza.

    Io sono tra quelli che non ha apprezzato tutto il ciclo di Zero Year, ma non tanto perché ha modificato le storie di Miller e Moore, ma perché non mi hanno trasmesso le stesse emozioni e non mi sono piaciute come storie in sè.


    Offline Spawn

    • X-Men
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 592
    • Give my mind back to me!
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #55 il: 25 Luglio 2014, 15:35:02 »
  • Io sono tra quelli che non ha apprezzato tutto il ciclo di Zero Year, ma non tanto perché ha modificato le storie di Miller e Moore, ma perché non mi hanno trasmesso le stesse emozioni e non mi sono piaciute come storie in sè.
    Quoto appieno, mi sembra visibilmente inferiore rispetto alle altre sue due run, sebbene mi sia piaciuto

    Offline Moon Knight

    • Batman Inc.
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 885
    • Poche ragazze da quelle parti, eh?
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #56 il: 25 Luglio 2014, 16:48:25 »
  • Io sono tra quelli che non ha apprezzato tutto il ciclo di Zero Year, ma non tanto perché ha modificato le storie di Miller e Moore, ma perché non mi hanno trasmesso le stesse emozioni e non mi sono piaciute come storie in sè.
    Quoto appieno, mi sembra visibilmente inferiore rispetto alle altre sue due run, sebbene mi sia piaciuto

    Lo avete letto tutto? Io sono arrivato al #31 americano, e personalmente (finora) mi è piaciuto più delle altre due run (che considero comunque ad alti livelli). Più si va avanti e più mi piace il Batman di Capullo e Snyder :batman:

    Offline Spawn

    • X-Men
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 592
    • Give my mind back to me!
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #57 il: 25 Luglio 2014, 16:54:20 »
  • Tutto no, ho letto fin dove siamo arrivati qui in Italia, il mio giudizio si basa su quello che ho letto fino adesso quindi in futuro potrebbe cambiare

    Offline Bruce Wayne

    • Arkham Asylum
    • *
    • Whatever
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14096
    • Apophenia
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #58 il: 25 Luglio 2014, 17:03:41 »
  • Io sono tra quelli che non ha apprezzato tutto il ciclo di Zero Year, ma non tanto perché ha modificato le storie di Miller e Moore, ma perché non mi hanno trasmesso le stesse emozioni e non mi sono piaciute come storie in sè.
    Quoto appieno, mi sembra visibilmente inferiore rispetto alle altre sue due run, sebbene mi sia piaciuto

    Lo avete letto tutto? Io sono arrivato al #31 americano, e personalmente (finora) mi è piaciuto più delle altre due run (che considero comunque ad alti livelli). Più si va avanti e più mi piace il Batman di Capullo e Snyder :batman:
    Io in originale sono andato più avanti rispetto alle uscite italiane ma poi ho interrotto la lettura per noia.


    Offline Billy Batson

    • Kryptoniani
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2378
    • SHAZAM!
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #59 il: 25 Luglio 2014, 20:31:25 »
  • Ora con questo diventa palese che
    Spoiler  :
    Cappuccio Rosso Uno è il Joker.

    Ma
    Spoiler  :
    questa identità Cap Rosso/Joker non veniva forse già affermata in Morte della Famiglia, tutta la scena con Harley, se non ricordo male?
    Si dice che solo dopo i 30 km i pensieri si sfasciano definitivamente, il pane torna acqua e farina, la farina campo, il campo polvere e pioggia, e forse l'uomo che da Maratona arrivò ansimante ad Atene,prima di morire raccontò solo un sogno
    CRAMPI di M. Lodoli