Autore Topic: Batman Vol.5: Anno Zero (2) Città Oscura di Scott Snyder  (Letto 44518 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline unwind

  • Arkham Asylum
  • *
  • Legge a malapena il suo nome...
  • Post: 376
Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
« Risposta #30 il: 21 Luglio 2014, 14:52:21 »
  • Letto il numero 27.
    Premettendo che non ricordo minimamente cosa è successo nei numeri precedenti, dovrei rileggere tutto almeno dall'inizio della saga fin qui.
    Questo numero ha sicuramente dei punti di indubbia qualità, ma allo stesso tempo ho la sensazione che mi sia sfuggito qualche salto cronologico nei numero precedenti, visto che passiamo da un Bruce semplice vigilante senza maschera ad un Batman praticamente quasi completo. Non vediamo minimamente un passaggio intermedio, una scelta del costume...viene accennato al suo addestramento avvenuto dopo l'attentato a casa sua da parte della gang di cappuccio rosso, ma di questo addestramento, che speravamo tutti di vedere, nemmeno l'ombra. Per fortuna ci pensano le back up.
    Poi certo, le scene d'azione verso la fine dell'albo meritano parecchio, così come la storica caduta dei cappuccio rosso uno.

    Purtroppo qui ho la conferma ineluttabile che questo arco
    Spoiler  :
    azzera totalmente sia anno uno che soprattutto TKJ: davvero un peccato secondo me, soprattutto perché Snyder aveva detto a più riprese che la sua storia non avrebbe intaccato, bensì completato, quei mostri sacri citati sopra. Un dettaglio però mi dispiace in particolare, ovvero la natura di quello che poi sarà il joker in anno zero e in TKJ. In quest'ultimo vediamo un uomo sfruttato dalla malavita, desideroso soltanto di vivere la propria vita in modo migliore, con la moglie ed un figlio in arrivo. un povero diavolo insomma, senza alcuna colpa se non quella di vivere in una società senza possibilità per lui. In anno zero invece abbiamo già un mezzo genio del crimine, che passa, con quello storico salto nell'acido (unico dettaglio rimasto invariato), da criminale a super criminale. 

    Personalmente, per me le origini del joker saranno sempre quelle di TKJ, per il semplice fatto che mi piace di più immaginare un uomo che diventa joker per caso, senza forti legami precedenti con il crimine (se non per pura necessità ), piuttosto che come un criminale che ottiene un upgrade a super villain.

    Inoltre, perché secondo voi in pochissime scene cappuccio rosso uno si toglie la maschera e rimane solo col cappuccio (da cui riusciamo ad intravedere alcuni dettagli del suo viso) per poi rimettersi subito la maschera? Ha un senso particolare questa scelta?

    Per il resto, probabilmente se preso senza paragonarlo alle opere sacre venute precedentemente, questo anno zero rimane cmq una buona storia, ed in particolare questo un ottimo numero. Inutile dirlo, servirà una lettura completa per avere un quadro generale dell'arco narrativo.
    Abbiamo praticamente scritto le stesse cose. :lolle:

    Concordo su tutto.
    "A volte mi stupisco del fatto che abbia respinto la mia offerta; mi stupisco che qualcuno possa non desiderare di essere perfetto in un mondo perfetto. A volte mi stupisco che questo mi preoccupi. E a volte...a volte, mi stupisco e basta."

    Offline Joe Kerr

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2611
    • El Jefe
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #31 il: 21 Luglio 2014, 14:59:59 »
  • Allora, gli allenamenti di Bruce si vedono nelle back up, Wayne quando torna a Gotham da semplice vigilante ha già avuto il suo addestramento. Il costume: nel penultimo numero (se si esclude il villains month) c'è la famosa scena del pipistrello che entra in casa e Bruce che capisce cosa fare, non avrebbe avuto senso rimandare con altri numeri la famosa "vestizione". Infine Cappuccio Rosso si toglie il casco perchè la luce lo ha momentaneamente abbagliato.

    Offline Simon Baz

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4657
    • Guardatevi dal mio potere...
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #32 il: 21 Luglio 2014, 15:01:53 »
  • Allora, gli allenamenti di Bruce si vedono nelle back up, Wayne quando torna a Gotham da semplice vigilante ha già avuto il suo addestramento. Il costume: nel penultimo numero (se si esclude il villains month) c'è la famosa scena del pipistrello che entra in casa e Bruce che capisce cosa fare, non avrebbe avuto senso rimandare con altri numeri la famosa "vestizione". Infine Cappuccio Rosso si toglie il casco perchè la luce lo ha momentaneamente abbagliato.
    Grazie per il chiarimento sulla maschera di cappuccio uno! Non ci avevo pensato ;) per il resto personalmente qualche dettaglio (roba di una tavola) per la vestizione ce l'avrei messo.

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk



    kikko_g89 -----> Simon Baz

    Offline Joe Kerr

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2611
    • El Jefe
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #33 il: 21 Luglio 2014, 15:05:47 »
  • Si, ma non credi che avrebbe attenuato di molto il momento dell'entrata in scena contro i cappucci nelle prime pagine? Così c'è stato l'effetto sorpresa (anche se tutti sapevamo cosa ci aspettava  :D ).

    Offline Simon Baz

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4657
    • Guardatevi dal mio potere...
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #34 il: 21 Luglio 2014, 15:41:25 »
  • Si, ma non credi che avrebbe attenuato di molto il momento dell'entrata in scena contro i cappucci nelle prime pagine? Così c'è stato l'effetto sorpresa (anche se tutti sapevamo cosa ci aspettava  :D ).
    Quella scena è decisamente d'effetto, questo è vero, però io sono old school, preferisco le vecchie presentazioni con splash page petto in fuori e pugni sui fianchi :lolle:

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk



    kikko_g89 -----> Simon Baz

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 142447
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #35 il: 21 Luglio 2014, 16:30:28 »
  • Sulla scena ad effetto anche a me sarebbe piaciuta  :lol:
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Offline Lillo

    • Kryptoniani
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2084
    • “...Believe That!”
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #36 il: 22 Luglio 2014, 16:07:41 »

  • Purtroppo qui ho la conferma ineluttabile che questo arco
    Spoiler  :
    azzera totalmente sia anno uno che soprattutto TKJ: davvero un peccato secondo me, soprattutto perché Snyder aveva detto a più riprese che la sua storia non avrebbe intaccato, bensì completato, quei mostri sacri citati sopra. Un dettaglio però mi dispiace in particolare, ovvero la natura di quello che poi sarà il joker in anno zero e in TKJ. In quest'ultimo vediamo un uomo sfruttato dalla malavita, desideroso soltanto di vivere la propria vita in modo migliore, con la moglie ed un figlio in arrivo. un povero diavolo insomma, senza alcuna colpa se non quella di vivere in una società senza possibilità per lui. In anno zero invece abbiamo già un mezzo genio del crimine, che passa, con quello storico salto nell'acido (unico dettaglio rimasto invariato), da criminale a super criminale. 

    Inoltre, perché secondo voi in pochissime scene cappuccio rosso uno si toglie la maschera e rimane solo col cappuccio (da cui riusciamo ad intravedere alcuni dettagli del suo viso) per poi rimettersi subito la maschera? Ha un senso particolare questa scelta?


    sul primo punto
    Spoiler  :
    io invece sono contento che ci si sia distaccati da Anno Uno e TKJ,non perchè non le ami(la prima sopratutto) ma perchè era ora di dare un senso a questo reboot :sisi:
    tanto quelle sono storie che stanno buone in libreria e potrò rileggere quando voglio!

    Riguardo a Capuccio rosso senza casco
    Spoiler  :
    se ricordi in Morte della Famiglia Joker dice di esser rimasto colpito dal primo incontro con Bats,inoltre sempre su quella storia si legge che Bruce è sempre spiazzato nel non leggere mai negli occhi del criminale sentimenti di rabbia od odio besi di amore.
    ecco penso che l'inquadratura degli occhi di Capuccio 1 vogliono proprio immortalare quel "colpo di fulmine"

    o almeno io così ho letto il tutto :ahsisi:
    "The Hounds of Justice...The Shield"

    Offline Calico_Jack

    • Arkham Asylum
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 301
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #37 il: 22 Luglio 2014, 20:42:37 »

  • Purtroppo qui ho la conferma ineluttabile che questo arco
    Spoiler  :
    azzera totalmente sia anno uno che soprattutto TKJ: davvero un peccato secondo me, soprattutto perché Snyder aveva detto a più riprese che la sua storia non avrebbe intaccato, bensì completato, quei mostri sacri citati sopra. Un dettaglio però mi dispiace in particolare, ovvero la natura di quello che poi sarà il joker in anno zero e in TKJ. In quest'ultimo vediamo un uomo sfruttato dalla malavita, desideroso soltanto di vivere la propria vita in modo migliore, con la moglie ed un figlio in arrivo. un povero diavolo insomma, senza alcuna colpa se non quella di vivere in una società senza possibilità per lui. In anno zero invece abbiamo già un mezzo genio del crimine, che passa, con quello storico salto nell'acido (unico dettaglio rimasto invariato), da criminale a super criminale. 

    Inoltre, perché secondo voi in pochissime scene cappuccio rosso uno si toglie la maschera e rimane solo col cappuccio (da cui riusciamo ad intravedere alcuni dettagli del suo viso) per poi rimettersi subito la maschera? Ha un senso particolare questa scelta?


    sul primo punto
    Spoiler  :
    io invece sono contento che ci si sia distaccati da Anno Uno e TKJ,non perchè non le ami(la prima sopratutto) ma perchè era ora di dare un senso a questo reboot :sisi:
    tanto quelle sono storie che stanno buone in libreria e potrò rileggere quando voglio!



    Spoiler  :
    per quanto riguarda Anno Uno non posso che quotare, stiamo sempre parlando di un reboot e una rivisitazione delle origini ci sta tutta.
    su Killing Joke, invece, il discorso è molto diverso in quanto si va a modificare radicalmente la psicologia di Joker e dal momento che, come abbiamo visto su Morte della famiglia, Snyder ha voluto mantenere questa sorta di simbiosi tra Joker e Batman, questa modifica poteva essere evitata..
    anche perchè queste nuove origini appiattiscono la profondità del personaggio (cosa che nel reboot abbiamo già visto anche con Mister Freeze) rendendolo un "semplice" genio del crimine privo del tragico "fascino della vittima" (che è quello che lo accomunava a Batman).
    secondo me non è un discorso di continuity, anche perchè per me Killing Joke rappresenta il Joker al 100% e non sarà certo un reboot a cancellarlo, ma quello che mi chiedo è: era davvero necessario? 

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 142447
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #38 il: 23 Luglio 2014, 00:16:46 »
  • SI, per me era necessario.
    Ripeto può non piacere, ma le cose stanno cosi.
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Offline Simon Baz

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4657
    • Guardatevi dal mio potere...
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #39 il: 23 Luglio 2014, 10:05:49 »
  • Necessario sfanculare le origini di due pilastri del fumetto? Non credo. Inoltre devi essere oltremodo sicuro di quello che fai per mettere le mani su un opera che sai che andrà a "cancellarne" due di importanza indicibile...


    kikko_g89 -----> Simon Baz

    Offline Lillo

    • Kryptoniani
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2084
    • “...Believe That!”
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #40 il: 23 Luglio 2014, 10:45:33 »
  • Ma mica vengono "sfanculate" cavolo!
    quelle sono storie che rimangono e possono ancora esser lette quando vi pare.

    semplicemente così come vengono rivisti i personaggi,vengono riviste anche le loro storie personali com'è giusto che sia ,in primis per dare anche un senso al reboot che altrimenti diventato sul serio un pretesto per stampare n.1 a caso,in secundis perchè un personaggio per andare a giustificare perchè è diverso da un altra versione devi costruirgli una storia personale che se alla base rimane quella di contorno cambia.

    io sono contento del il fatto che anche con Batman la DC abbia scelto di agire in questo modo,modernizzando le origini sue e dei suoi villian(come fatto anche ai tempi di Anno Uno e Man of Steel...),potrà non piacere a tutti ma è la cosa migliore,se crei un nuovo universo devi differenziarlo,aggiornarlo ed approfondirlo.
    se la cosa non vi piace i problemi non esistono,tutti in testa si creano le proprie continuity con le proprie storie preferite che ripeto non scappano mica.

    anche io ho saputo che certe storie di determinati personaggi che amo non sono più in continuity e non me ne frega più di tanto,anzi aumenta in me l'interesse e la curiosità per vedere come l'universo si andrà ad ampliare ed approfondire negli anni,perchè che vi piaccia o no il nuovo universo DC ci farà compagnia per decenni :sisi:

    PS: poi sò che è molto amato anche qui ma TKJ l'ho sempre trovata una storia "solo" buona e non quel capolavoro insostituibile che molti ritengono,ergo se lo vanno ad intaccare non è che mi dispiaccia più di tanto

    « Ultima modifica: 23 Luglio 2014, 10:48:34 da Lillo »
    "The Hounds of Justice...The Shield"

    Offline Moon Knight

    • Batman Inc.
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 885
    • Poche ragazze da quelle parti, eh?
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #41 il: 23 Luglio 2014, 11:25:34 »
  • Ma mica vengono "sfanculate" cavolo!
    quelle sono storie che rimangono e possono ancora esser lette quando vi pare.

    semplicemente così come vengono rivisti i personaggi,vengono riviste anche le loro storie personali com'è giusto che sia ,in primis per dare anche un senso al reboot che altrimenti diventato sul serio un pretesto per stampare n.1 a caso,in secundis perchè un personaggio per andare a giustificare perchè è diverso da un altra versione devi costruirgli una storia personale che se alla base rimane quella di contorno cambia.

    io sono contento del il fatto che anche con Batman la DC abbia scelto di agire in questo modo,modernizzando le origini sue e dei suoi villian(come fatto anche ai tempi di Anno Uno e Man of Steel...),potrà non piacere a tutti ma è la cosa migliore,se crei un nuovo universo devi differenziarlo,aggiornarlo ed approfondirlo.
    se la cosa non vi piace i problemi non esistono,tutti in testa si creano le proprie continuity con le proprie storie preferite che ripeto non scappano mica.

    anche io ho saputo che certe storie di determinati personaggi che amo non sono più in continuity e non me ne frega più di tanto,anzi aumenta in me l'interesse e la curiosità per vedere come l'universo si andrà ad ampliare ed approfondire negli anni,perchè che vi piaccia o no il nuovo universo DC ci farà compagnia per decenni :sisi:

    PS: poi sò che è molto amato anche qui ma TKJ l'ho sempre trovata una storia "solo" buona e non quel capolavoro insostituibile che molti ritengono,ergo se lo vanno ad intaccare non è che mi dispiaccia più di tanto

     :quoto:
    In fondo anche Batman Year One è stata un ri-narrazione delle origini del pipistrello, e non vedo perchè non possa essere possibile averne delle altre (che non ogni caso non "cancellano" le precedenti, ma prendono il loro posto in un modo che può piacere o meno: se a qualcuno non piacciono le nuove origini, è sempre libero di prendere in considerazione altre storie).

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 142447
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #42 il: 23 Luglio 2014, 12:37:21 »
  • Lillo ha espresso bene il quadro  :ahsisi:
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Ashel

    • Visitatore
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #43 il: 23 Luglio 2014, 19:30:26 »
  • Boh, queste sono le cose che più mi danno fastidio nell'ambito dei fumetti e dell'arte in generale.
    Non è che se qualcuno si permette di riscrivere le origini di un personaggio, o perlomeno di indagarne qualche aspetto su cui qualcuno ha messo le mani prima di lui, allora è da criticare così duramente.
    Non è che "sfanculizza" tutto il resto.
    Non è che se santo Miller ha osato scrivere su Batman da allora nessun altro potrà più permettersi di scrivere qualcos'altro su di lui.
    Anche perché a molte persone, tra cui me, gran parte del Batman milleriano non piace, o non perlomeno non piace sempre.

    Se ragionassimo così dopo Caravaggio nessuno si sarebbe mai più permesso di prendere in mano un pennello, o dopo Beethoven nessuno si sarebbe messo al pianoforte. 
    Per fortuna così non è stato.
    Valutiamo e giudichiamo le opere per quello che sono, nel contesto in cui vengono prodotte; facciamo sì dei paragoni ma per notare le differenze, ragionare sulle cose, sempre giudicando quello che stiamo leggendo.
    Se così non facessimo i supereroi non avrebbero più niente da dire da almeno trent'anni.

    Offline Joe Kerr

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2611
    • El Jefe
    Re:Batman Vol.5: Anno Zero - Città Oscura di Scott Snyder
    « Risposta #44 il: 24 Luglio 2014, 07:35:11 »
  •  :quoto: il commento qui sopra e aggiungo che a me sarebbe piaciuto vedere questa saga sui primi spillati. Certo, capisco che avere 4 numeri (compreso lo zero) dove Batman come lo conosciamo non appare sarebbe stato un azzardo troppo grande, però la parola reboot che ha preso il via con questo New 52 sarebbe stata ancora più "veritiera". Poi avrei proseguito senza un salto di 6 anni, ma continuando su questa linea.