Autore Topic: Batman & Robin Vol.2: Terminus - di P.Tomasi  (Letto 24405 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Matt Murdock

  • Batman Inc.
  • *
  • Cena romanticamente con DiDio
  • Post: 4222
  • The Man Without Fear
Re:Batman & Robin: Perle - di P.Tomasi
« Risposta #285 il: 29 Luglio 2013, 08:49:40 »
  • Letti il numero 13 e 14, se dovessi basarmi solo sulla storia in se
    Spoiler  :
    l invasione di zombie seppur con dietro lo zampino del Joker
    potrei dire che Tomasi ha scritto storie molto più avvincenti. Ma fortunatamente trovo che Tomasi ha il dono di dare tantissima profondità ed emotività anche in poche pagine e la forza di queste due storie sta nel risultato finale e nel farci vedere in che modo si sta evolvendo il rapporto tra Batman/Bruce e il suo figlio Robin/Damian e permettetemi di dire  :w00t:!!
    Come dicevo uno dei punti di forza della serie è sicuramente il rapporto tra Batman e Robin che va oltre al dinamico duo, parliamo di un bambino con un infanzia terribile con l istinto omicida che ha come padre nientepopopdimeno che Bruce (con tutta la responsabilità che ne consegue) e sono proprio queste cose che mi coinvolgono mese dopo mese e che ha reso dopo Batman e Nightwing quel marmocchio saputello il mio preferito nella Bat family.
    Spoiler  :
    Bellissima la prima pagina, Damian addormentato sul suo adorato Tito, grandissimo il rapporto tra i due che almeno in questo rende il piccolo Wayne quasi come un bambino qualunque, se non fosse che si è addormentato sui fascicoli riguardanti il Joker  :P.
    Il viaggio per vedere l eclisse dove abbiamo un dialogo molto profondo tenendo conto dei personaggi protagonisti: <<Padre (adoro quando Damian chiama Padre Bruce) hai mai amato mia madre??>> direi un domandone  :wub: per un istante breve e intenso credo di si>>.......<<Padre grazie di averlo condiviso con me>> direi niente male come proto rapporto padre figlio.
    Ovviamente una delle cose che riesce meglio a Damian è fare di testa propria, cosa che lo porterà ad un ennesima discussione col padre, Bruce sembra aver perso la speranza, sembra quasi rassegnato che il figlio resterà quel viziato egoista saccente, disubbidiente etc etc.
    Ma la scappatella nelle fogne non era una semplice bravata, e nelle ultime due pagine arriva il colpo di scena finale....Damian poggia una perla sul tavolo (inutile dire a chi appartiene), sembra quasi volersene andare e rinunciare pure lui, finchè Bruce realizza....il suo marmocchio ;) non è cosi egoista come si può pensare, bisogna scavare a fondo forse, ma a modo suo Damian sta imparando e forse è molto più simile al padre di quello che entrambi pensano....<<Damian sono fiero di te...>> abbraccio da applausi  :clap: :clap: :clap:
     

    Tomasi credo sia un autore che anche in una storia apparentemente sottotono riesce a riservare sorprese di un certo spessore e queste pagine finali vale tutto il fumetto di questo mese, ovviamente la parte grafica di Gleason è sempre molto dinamica e azzeccata, meno Giorello, personalmente non mi piace proprio il suo tratto...anyway adoro quel piccolo saputello di Damian adoro Batman e Robin!!!!!  :)

    mi aggrego ai complimenti e anch'io come te adoro damian! dopo le prime apparizioni lo odiavo, ma la sua costante ricerca dell'approvazione del padre e i suoi gesti di insospettabile tenerezza mi hanno rapito :w00t: e poi diciamocelo, vedere bruce che cerca di fare da padre in questo modo non si era mai visto  :ahsisi:

    Offline Frank Miller

    • Arkham Asylum
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3006
    • Il dannato Frank!
    Re:Batman & Robin: Perle - di P.Tomasi
    « Risposta #286 il: 29 Luglio 2013, 09:59:32 »
  • Ah...mi mancava Batman e Robin...e Tomasi non mi delude!

    Mi sta facendo amare Damian quando all'inizio invece non lo sopportavo.
    Inoltre riesce a dare profondità alle sue storie e ai personaggi in maniera egregia! :ahsisi:

    "Avremmo potuto cambiare il mondo..e ora guardaci..io sono diventato un problema politico e tu..tu sei una barzelletta...voglio che ricordi, Clark..negli anni che verranno..nei tuoi momenti più intimi..voglio che ricordi la mia mano attorno alla tua gola..voglio che ricordi l'unico uomo che ti ha battuto.."


    Offline Xorn

    • X-Men
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1732
    • I 'll take my energy from clouds and pouring rain
    Re:Batman & Robin: Perle - di P.Tomasi
    « Risposta #287 il: 29 Luglio 2013, 13:26:56 »
  • Letti il numero 13 e 14, se dovessi basarmi solo sulla storia in se
    Spoiler  :
    l invasione di zombie seppur con dietro lo zampino del Joker
    potrei dire che Tomasi ha scritto storie molto più avvincenti. Ma fortunatamente trovo che Tomasi ha il dono di dare tantissima profondità ed emotività anche in poche pagine e la forza di queste due storie sta nel risultato finale e nel farci vedere in che modo si sta evolvendo il rapporto tra Batman/Bruce e il suo figlio Robin/Damian e permettetemi di dire  :w00t:!!
    Come dicevo uno dei punti di forza della serie è sicuramente il rapporto tra Batman e Robin che va oltre al dinamico duo, parliamo di un bambino con un infanzia terribile con l istinto omicida che ha come padre nientepopopdimeno che Bruce (con tutta la responsabilità che ne consegue) e sono proprio queste cose che mi coinvolgono mese dopo mese e che ha reso dopo Batman e Nightwing quel marmocchio saputello il mio preferito nella Bat family.
    Spoiler  :
    Bellissima la prima pagina, Damian addormentato sul suo adorato Tito, grandissimo il rapporto tra i due che almeno in questo rende il piccolo Wayne quasi come un bambino qualunque, se non fosse che si è addormentato sui fascicoli riguardanti il Joker  :P.
    Il viaggio per vedere l eclisse dove abbiamo un dialogo molto profondo tenendo conto dei personaggi protagonisti: <<Padre (adoro quando Damian chiama Padre Bruce) hai mai amato mia madre??>> direi un domandone  :wub: per un istante breve e intenso credo di si>>.......<<Padre grazie di averlo condiviso con me>> direi niente male come proto rapporto padre figlio.
    Ovviamente una delle cose che riesce meglio a Damian è fare di testa propria, cosa che lo porterà ad un ennesima discussione col padre, Bruce sembra aver perso la speranza, sembra quasi rassegnato che il figlio resterà quel viziato egoista saccente, disubbidiente etc etc.
    Ma la scappatella nelle fogne non era una semplice bravata, e nelle ultime due pagine arriva il colpo di scena finale....Damian poggia una perla sul tavolo (inutile dire a chi appartiene), sembra quasi volersene andare e rinunciare pure lui, finchè Bruce realizza....il suo marmocchio ;) non è cosi egoista come si può pensare, bisogna scavare a fondo forse, ma a modo suo Damian sta imparando e forse è molto più simile al padre di quello che entrambi pensano....<<Damian sono fiero di te...>> abbraccio da applausi  :clap: :clap: :clap:
     

    Tomasi credo sia un autore che anche in una storia apparentemente sottotono riesce a riservare sorprese di un certo spessore e queste pagine finali vale tutto il fumetto di questo mese, ovviamente la parte grafica di Gleason è sempre molto dinamica e azzeccata, meno Giorello, personalmente non mi piace proprio il suo tratto...anyway adoro quel piccolo saputello di Damian adoro Batman e Robin!!!!!  :)

    mi aggrego ai complimenti e anch'io come te adoro damian! dopo le prime apparizioni lo odiavo, ma la sua costante ricerca dell'approvazione del padre e i suoi gesti di insospettabile tenerezza mi hanno rapito :w00t: e poi diciamocelo, vedere bruce che cerca di fare da padre in questo modo non si era mai visto  :ahsisi:

    Thanx Bruce!!  :hug: è vero credo che l unicità di questo Robin sta in questo, questa volta Bruce non deve fare il padre "putativo" o adottivo e questo è un punto di vista interessantissimo per me
    We talk about the past...and our future...and how the past has this funny habit of becoming the future if you're not careful...if you forget


    Offline mortuary

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 991
    Re:Batman & Robin: Perle - di P.Tomasi
    « Risposta #288 il: 29 Luglio 2013, 16:31:22 »
  • Bella storia, anche se come testata la trovo molto più "mordi e fuggi" rispetto a quello che stà avvenendo nello spillato Batman....Belle storie anche Batwing e le Byrds of Prey anche se non mi fanno impazzire. Mi piacciono molto tutte le cose losche in cui è coinvolto il pinguino :up:

    Offline Matt Murdock

    • Batman Inc.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4222
    • The Man Without Fear
    Re:Batman & Robin: Perle - di P.Tomasi
    « Risposta #289 il: 29 Luglio 2013, 19:14:28 »
  • Bella storia, anche se come testata la trovo molto più "mordi e fuggi" rispetto a quello che stà avvenendo nello spillato Batman....Belle storie anche Batwing e le Byrds of Prey anche se non mi fanno impazzire. Mi piacciono molto tutte le cose losche in cui è coinvolto il pinguino :up:

    si e ultimamente ha le mani in pasta ovunque :ahsisi:

    Offline William Hand

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 302
    Re:Batman & Robin: Perle - di P.Tomasi
    « Risposta #290 il: 04 Agosto 2013, 12:07:20 »
  • non male ma secondo me questi due capitoli si sono salvati con i bei disegni della maggior parte delle pagine di Gleason
    Ex Knightyo

    Offline The Dark Knight

    • Batman Inc.
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3586
    • "Yes, father. I shall become a bat"
    Re:Batman & Robin: Perle - di P.Tomasi
    « Risposta #291 il: 06 Agosto 2013, 19:47:22 »
  • Ho letto anche questo tp...ah no, scusate...non c'è più il tp...lion non ti sopporto per questo!... :down: Insomma, ho letto i numeri 13 e 14 e sono rimasto piuttosto deluso dalla trama imbastita da Tomasi:
    Spoiler  :
    zombie, non morti, confusione, azione piuttosto buttata lì senza troppe spiegazioni, sensate o meno. Alla fine non si capisce, o almeno io non l'ho capito, quale sia il piano di Joker, da dove derivino i non morti, e la stessa indagine di Batman non è chiarissima. Insomma, i primi tp erano molto migliori ed interessanti dal punto di vista della trama, dove erano l'emozione, la tensione, l'incertezza, e a volte l'incredulità, a guidare la lettura. Qui è piuttosto la confusione, insieme all'incertezza, a guidare. Almeno la mia. Quello che è bello, emozionante, speciale in questo tp, anzi in questi numeri, è il rapporto Bruce-Damian: è bellissima la crescita di Damian, la sua maturazione, la sua capacità di fare la cosa giusta, a costo di far infuriare Bruce, a costo di rischiare la propria vita; bellissima la sua determinazione nel voler difendere gli innocenti, perchè sono sotto la sua protezione, perchè lui è Robin. Una consapevolezza importante, matura, profonda. Bellissima anche la reazione di Bruce, che proprio non riesce a non essere padre, con Damian più che mai, perchè Damian è suo figlio. E allora sì, c'è la rabbia, c'è l'autorità, c'è il rimprovero nei confronti di Robin, ma c'è sopprattutto la preoccupazione nei confronti di suo figlio, un ragazzo di 10 anni, che è sì addestrato, è sì in grado di difendersi, è sì sicuro di sè, è sì abile, è sì Robin, ma, al di sopra di tutto, è suo figlio. Ed ecco perchè Bruce non può che essere infuriato con Robin, ma fiero di suo figlio. Con una bellissima scena finale, che ci racconta tutto quello che c'è nei cuori non di Batman e Robin, ma di Bruce e Damian, di un padre e di un figlio.
    "And as the sun, that had been too afraid to show its face in this city, started to turn the black into grey, I smiled. Not out of happiness. But because I knew... that one day, I wouldn't have to do this anymore. One day, I could stop fighting. Because one day... I would win. One day, there will be no pain, no loss, no crime. Because of me, because I fight. For you. One day, I will win." Batman - Bruce Wayne


    Offline dottor-chi

    • B.P.R.D.
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2416
    • "I am the Doctor. So basically...RUN!
    Re:Batman & Robin: Perle - di P.Tomasi
    « Risposta #292 il: 06 Agosto 2013, 22:37:03 »
  • Bel commento :clap: :clap:


    Mandato con il mio cacciavite sonico dal TARDIS.

    Offline miggolo

    • Batman Inc.
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1061
    Re:Batman & Robin: Perle - di P.Tomasi
    « Risposta #293 il: 12 Novembre 2014, 17:18:18 »
  • Ho finito di leggermi anche i numeri di questo secondo arc.
    A mio parere qui viene un attimo fatto un passo indietro rispetto al primo arco narrativo  :ahsisi:
    I numeri dedicati a
    Spoiler  :
    Terminus sono sicuramente i più interessanti, e non tanto per lo scontro con questo villain (che mi è apparso un po' troppo sottotono) ma più che altro perchè mettono in risalto la questione relativa all'eredità di Robin.
    Le parti che più mi son piaciute infatti son quelle in cui Damian viene a scontrarsi con Dick, Tim e Jason  ^_^
    Viene poi ulteriormente ampliato
    Spoiler  :
    il rapporto tra Bruce e Damian: la sequenza nello spazio è davvero bellissima, anche se l'apice viene raggiunto nell'ultima pagina del n.14  :w00t:
    Molto bello anche il n.0
    Spoiler  :
    anche se mi sembra che sia difficilmente inseribile nella continuity new 52 in termini temporali  :asd:
    A non convincere secondo me
    Spoiler  :
    oltre al già citato Terminus c'è anche la questione relativa alla parte con la setta presentata in maniera troppo frettolosa e troppo tirata via nello svolgimento. Il numero legato invece alla Notte dei Gufi secondo me spezza solamente le trame di questa serie senza aggiungere nulla di effettivo all'evento in sè.
    Probabilmente in questa seconda parte Tomasi si è dovuto un po’ troppo adattare alle richieste provenienti dall’alto, ritrovandosi a dover tirar via qualcosa: tra la notte dei gufi e il n.0 se ne van via già due numeri (per quanto comunque quest’ultimo mi sia piaciuto moltissimo). I numeri relativi invece alla setta son già collegati all’evento successivo (più o meno ne fan da prologo).

    Insomma per concludere: troviamo pure qua delle sequenze valide, a rimostranza che comunque siamo di fronte a materiale di qualità, ma ci sono troppe cose che sembrano buttate un po' li e che non convincono fino in fondo.

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 151686
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman & Robin Vol.2: Terminus - di P.Tomasi
    « Risposta #294 il: 24 Giugno 2015, 17:21:55 »


  • BATMAN E ROBIN VOL.2: Terminus (New Limited)

    di Peter J. Tomasi, Patrick Gleason, Mick Gray
    Contiene: Batman and Robin 0, 9-14
    16,8x25,6, C, 176 pp, col.
    € 18,95

    Dopo gli eventi del primo volume di BATMAN E ROBIN è chiaro che Damian deve ancora percorrere una lunga strada prima di venire accettato nella famiglia di combattenti del crimine di Gotham City. Il nuovo Robin riuscirà mai a soddisfare gli standard che Nightwing, Red Robin e Cappuccio Rosso avevano in passato. E come si comporterà di fronte al Joker?
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline ttins

    • Avengers
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 968
    • Nerd Daddy
      • Comics Nerd
    Re:Batman & Robin Vol.2: Terminus - di P.Tomasi
    « Risposta #295 il: 25 Giugno 2015, 07:30:51 »
  • Finalmente lo hanno annunciato.
    Quando dici molte parole, non sempre significano qualcosa, o forse non significano nulla comunque, e noi pensiamo solo che vogliano dire qualcosa



    Curriculum:
    3 anni da lettore manga incallito (1992-1995) - 2 anni da player, GM e Scripter in NeverwinterNights (2002-2004) - 7 anni da player su World of Warcraft (2004-2011) - 3 anni per riesumare la mia passione per i comics - Oggi: sono un papà Nerd che non ha perso nessuna delle proprie passioni... solo ho meno tempo per coltivarle. E ne vado fiero.
    Segui le notizie aggiornate sui Comics cliccando MI PIACE su: COMICS NERD (Facebook)

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 151686
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman & Robin Vol.2: Terminus - di P.Tomasi
    « Risposta #296 il: 25 Giugno 2015, 09:37:45 »
  • Già, era ora!!!  :batman:
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline gially

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 13
    Re:Batman & Robin Vol.2: Terminus - di P.Tomasi
    « Risposta #297 il: 27 Giugno 2015, 16:00:18 »
  • Devo dire che è una delle testate migliori dei new 52, non ho mai amato il personaggio di Robin, chiunque ci sia dietro la maschera non mi ha mai coinvolto più di tanto ma sta volta sono rimasto sorpreso, ottima testata.

    Entrambi i limited hanno lo stesso font e colore nelle costine, penso si siano sbagliati  :asd:

    Offline zifler

    • Speed Force
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 472
    Re:Batman & Robin Vol.2: Terminus - di P.Tomasi
    « Risposta #298 il: 27 Giugno 2015, 18:06:08 »
  • da me deve ancora arrivare (anche quello di WW) :cry:

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 151686
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman & Robin Vol.2: Terminus - di P.Tomasi
    « Risposta #299 il: 27 Giugno 2015, 23:14:07 »
  • Letto il vol.2

    Storie che avevo già letto, ma rimane sempre una bella lettura  :D
    Tomasi a suo agio con Damian, alcune chicche si trovano
    Spoiler  :
    nel numero 0 (tra cui lui quando indossa il cappuccio a 3 anni  :D ) l'altra quando frega il cappuccio a Jason
    e per finire in bellezza l'ultima pagina del volume  :cry:
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.