Autore Topic: Le Leggende di Batman: Jazz - di G.Jones, M.Badger  (Letto 3017 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Azrael

  • Batman Inc.
  • *
  • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
  • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
  • Post: 146932
  • La Vittoria Sta Nei Preparativi
    • Blog Azrael
Le Leggende di Batman: Jazz - di G.Jones, M.Badger
« il: 21 Febbraio 2012, 15:20:26 »

  • Le Leggende di Batman: Jazz

    Testi: Gerard Jones, Mark Badger
    Disegni: Mark Badger
    Edizione Originale: Legends of the Dark Knight - Jazz #1-3 USA
    Edizione Italiana: Le Leggende di Batman n.17 (Play Press): Batman: Jazz (RW-Lion):

    Un mistero e un omicidio introducono il Cavaliere Oscuro in un universo a lui sconosciuto. Il "Leggendario" mondo della musica jazz!
    « Ultima modifica: 17 Dicembre 2019, 23:33:40 da Azrael »
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 146932
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re: Le Leggende di Batman: Jazz - di G.Jones, M.Badger
    « Risposta #1 il: 22 Febbraio 2012, 16:06:15 »
  • Come la primissima volta, dal titolo snobbai la storia, ma leggendola l'unica cosa strana di essa è che
    Spoiler  :
    batman decide di cogliere l'invito del jazzista e si presenta al locale proprio nei panni di batman  :lol:
    poi per il resto è tutto nella norma il detective che c'è in lui prende il sopravvento e decide di risolvere questo caso  ^_^

    Non mi è dispiaciuta a essere sincero, ma per me non entra nella classifica delle "imprescindibili"  ^_^
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline TaoTeo

    • Batman Inc.
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 555
    Re: Le Leggende di Batman: Jazz - di G.Jones, M.Badger
    « Risposta #2 il: 22 Febbraio 2012, 16:37:24 »
  • Concordo... bella ma non imperdibile!
    Anche io, che l'ho letta da poco, ho trovato quel pezzo da te citato decisamente "particolare"!  :asd: Si vede che Alfred era in vacanza e aveva solo il costume pulito...  :asd:
    Ma come si chiamava Capitan Uncino prima di perdere la mano?

    Visita il mio mercatino! Tanti fumetti e videogames in vendita... presente sezione CERCO

    Offline Lampo

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 872
    • Bu!
    Re:Le Leggende di Batman: Jazz - di G.Jones, M.Badger
    « Risposta #3 il: 14 Dicembre 2016, 11:52:35 »
  • Recuperata e letta, una storia particolare.
    Al di là della scena di Batman vestito da Batman al locale, che pare uscita dal telefilm e mancava solo la bat-dance, l'intreccio è carino, anche se la risoluzione è un po' scontata.
    Comunque ogni tanto ci vogliono storie così, un po' fuori dall'ordinario e con un tono più leggero :)

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 146932
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Le Leggende di Batman: Jazz - di G.Jones, M.Badger
    « Risposta #4 il: 17 Dicembre 2019, 23:33:00 »
  • BATMAN: JAZZ

    di Gerard Jones, Mark Badger
    Contiene: Batman: Legends of the Dark Knight: Jazz 1-3
    16,8×25,6, B+al, 88 pp, col.
    € 11,95

    La musica di un misterioso artista di strada e la violenza portano il Cavaliere Oscuro nei meandri della scena jazz e del sottobosco criminale di Gotham City, dove il leggendario musicista Blue Byrd sembra essere tornato in vita. Un segreto legato proprio al passato di Blue Byrd sarà la chiave di volta per risolvere un ennesimo mistero della città che Batman ha giurato di proteggere. La scrittura sincopata di Gerard Jones e il tratto underground di Mark Badger ci porterà in una Gotham City cupa e deforme, dove il ritmo be-bop del jazz moderno fa da sottofondo a una nuova avventura del Crociato Incappucciato!
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.