Autore Topic: Batman: Il Lungo Halloween  (Letto 120505 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline eddiekrueger

  • Indipendenti
  • *
  • Morrison sotto falso nome
  • Post: 9954
  • I AM THE LAW
Re:Batman: Il Lungo Halloween
« Risposta #600 il: 05 Settembre 2018, 05:54:20 »
  • Per chi fosse interessato alla lettura in lingua originale, oggi è uscito questo:

    Batman by Jeph Loeb and Tim Sale Omnibus HC

    Offline attitude

    • Batman Inc.
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 361
    Re:Batman: Il Lungo Halloween
    « Risposta #601 il: 17 Aprile 2019, 13:02:59 »
  • Letta ieri questa storia che penso fosse una delle ultime "imprescindibili" di Batman che mi mancava, ovvero di quelle che si trova in ogni lista delle sue miglior storie e che tutti consigliano, ora non me ne vengono in mente altre che mi mancano oltre a Dark Victory (che leggerò nei prossimi giorni) ed Hush.
    Ho qualche problemino a capire come si colloca questa storia: è nel primo anno di attività di Batman ed è in continuity con Year One, però in mezzo c'è sicuramente The Man Who Laughs che è anche in continuity con Year One e vede l'introduzione del Joker, che qui invece è già in attività. Ok, fino a qui mi trovo...ma, dato che Y1 è anche in continuity con le altre opere di Miller, i vari All Star, DKR e seguiti vari, tutto fa parte di una grande continuity alternativa a quella principale (senza contare che, da quel che ho capito, Y1 è anche l'origine ufficiale del Batman pre-Flashpoint) o si tratta di un inizio comune a tutte, che poi vanno in diverse direzioni (una con tutte le opere di Miller, una con The Man Who Laughs, The Long Halloween ed i suoi seguiti, una nella continuity principale ple-Flashpoint...? :look:).
    Scusate tutto il preambolo incasinato ma vorrei cercare di avere le idee un po' più chiare al riguardo :asd:

    Comunque, venendo alla storia: una gran bella storia.
    E devo essere sincero, mi ha preso molto di più di TDKR (per quanto siano parecchio diverse, quindi un paragone è anche un po' fuori luogo), sicuramente la collocherei più in alto rispetto ad essa.
    Un bel giallo con tinte noir che ha palesemente ispirato per alcuni versi il film TDK, e che, se più che a livello di storia bensì a livello di gestione delle atmosfere influenzasse il film di Matt Reeves sarebbe davvero un bel vedere :sisi:
    Considerando che sin dalle premesse si sapeva che questa storia avrebbe introdotto
    Spoiler  :
    Two-Face
    ero certo che il mistero sull'identità di Holiday non fosse un mistero, ed invece hanno rimescolato le carte in modo molto interessante, anche se tutt'ora non mi è ben chiaro quale sia l'identità dell'assassino
    Spoiler  :
    a fine storia avevo capito che Holiday in definitiva fossero Harvey e sua moglie Gilda, mentre Alberto Falcone ha ammesso di esserlo per accrescere la sua fama criminale...ma forse ho capito male? Forse sia i Dent che Falcone erano TUTTI Holiday? Perché leggo che molte persone ritengono Alberto essere anche lui Holiday, quindi non mi è ben chiaro questo punto.
    Davvero una bella storia, che sono certo mi risulterà essere persino più bella con future riletture.

    Online Cosmonauta

    • Batman Inc.
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6657
    • Gotham City
    Re:Batman: Il Lungo Halloween
    « Risposta #602 il: 17 Aprile 2019, 13:20:32 »
  • Il Ritorno del cavaliere Oscuro e All Star Batman e Robin sono fuori continuity.

    Lungo Halloween viene dopo Anno Uno, Preda che si colloca nel mezzo delle due storie di Wagner, poi L'Uomo che Ride ed alla fine arriva Il Lungo Halloween.


    Sulla storia da quanto ricordo l'ultima volta che la lessi, Alberto era
    Spoiler  :
    fautore di alcuni omicidi, gli altri erano commessi dalla moglie di Harvey, mentre lui è l'assassino di Falcone. Quindi Holiday è come se fossero stati entrambi, ma per prima la moglie.

    Ci sono diverse interpretazioni su tale situazione se ben ricordo.


    Oh mio Dio! Il futuro! I miei genitori, tutti i miei conoscenti, la mia ragazza... perduti, perduti per sempre! Yahoo!

    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 17884
    • I have spoken
    Re:Batman: Il Lungo Halloween
    « Risposta #603 il: 17 Aprile 2019, 13:48:12 »
  • Anche per me LH è superiore a TDKR.
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)
    I believe hopelessness is an aberration. But it is also a state of mind. Thankfully not shared by me. (Lando Calrissian)
    With all of you Legion people...names, powers, planets, alien races... But this--this is Christmas! (Jon Kent)


    Online Ryo Narushima

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2162
    Re:Batman: Il Lungo Halloween
    « Risposta #604 il: 17 Aprile 2019, 14:17:37 »
  • Anche per me LH è superiore a TDKR.

    - Anno Uno
    - Il lungo Halloween
    - Vittoria oscura
    - Batman di Matt Wagner

    Quando penso a Batman, quello con un pizzico di classicismo, penso subito a questi, sono invecchiati anche molto bene. TDK ha più un sapore da GN che chiude tutta la serie, infatti come prima lettura non lo consiglierei mai.


    ''Perchè così ho scelto''


    Offline attitude

    • Batman Inc.
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 361
    Re:Batman: Il Lungo Halloween
    « Risposta #605 il: 18 Aprile 2019, 11:40:53 »
  • Il Ritorno del cavaliere Oscuro e All Star Batman e Robin sono fuori continuity.

    Lungo Halloween viene dopo Anno Uno, Preda che si colloca nel mezzo delle due storie di Wagner, poi L'Uomo che Ride ed alla fine arriva Il Lungo Halloween.


    Sulla storia da quanto ricordo l'ultima volta che la lessi, Alberto era
    Spoiler  :
    fautore di alcuni omicidi, gli altri erano commessi dalla moglie di Harvey, mentre lui è l'assassino di Falcone. Quindi Holiday è come se fossero stati entrambi, ma per prima la moglie.

    Ci sono diverse interpretazioni su tale situazione se ben ricordo.
    Sisi che TDK e ASB&R non fossero in continuity mi era chiaro, però ricordo di aver letto che Miller considera tutte le sue opere di Batman come facenti parte della stessa continuity, è sbagliato?

    Invece queste altre opere, Lungo Halloween, L'uomo che ride, ecc. sono da considerare come parte ufficiale della continuity pre-Flashpoint? Rappresentano quindi le origini vere e proprie di Joker e Two-Face, e non delle semplici versioni alternative ed aggiornate?

    Offline Solomon

    • Vertigo
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5746
    Re:Batman: Il Lungo Halloween
    « Risposta #606 il: 18 Aprile 2019, 11:54:52 »
  • Beh, Il lungo Halloween non ha robe come queste.
    Spoiler  :

    E scusate se è poco, sta tavola l'ho vista per la prima volta quand'ero piccolo, e anche volendo non riesco più a scordarla.

    Personalmente Il lungo Halloween non mi piacque molto, la struttura con il "cattivo del mese" (li passa in rassegna quasi tutti, Loeb...) è un po' stucchevole. Loeb dice che voleva mostrare il momento in cui Gotham cambiò dall'essere una città infestata dalla criminalità organizzata all'essere una metropoli invasa dalla supercriminalità, ma secondo me avrebbe dovuto gestire meglio la cosa. L'impressione che ebbi fu quella di una storia molto episodica, con il mistero di fondo piuttosto abbozzato (non sto dicendo che non abbia importanza, ma che non sia sviluppato in maniera adeguata), tant'è che si leggono le teorie più disparate circa l'identità del killer. Un po' di cattivo gusto anche le scene copiate dal Padrino.
    Comunque Sale mi piace molto. La storia non l'ho mai riletta, ma ogni tanto la sfoglio anche solo per godermi la sua Catwoman ipertrofica.
    « Ultima modifica: 22 Aprile 2019, 12:16:56 da Solomon »

    Online Cosmonauta

    • Batman Inc.
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6657
    • Gotham City
    Re:Batman: Il Lungo Halloween
    « Risposta #607 il: 18 Aprile 2019, 11:56:49 »
  • Sisi che TDK e ASB&R non fossero in continuity mi era chiaro, però ricordo di aver letto che Miller considera tutte le sue opere di Batman come facenti parte della stessa continuity, è sbagliato?

    Invece queste altre opere, Lungo Halloween, L'uomo che ride, ecc. sono da considerare come parte ufficiale della continuity pre-Flashpoint? Rappresentano quindi le origini vere e proprie di Joker e Two-Face, e non delle semplici versioni alternative ed aggiornate?


    Miller può dire quello che vuole, ma nelle continuity ufficiale del personaggio non è così, nella sua personale si.

    La cronologia si è tutta pre-Flaspoint.

    Questa lista ti chiarirà molte cose
    http://www.dcleaguers.it/comics-e-fumetti-americani/batman-cronologia-pre-new-52/


    Oh mio Dio! Il futuro! I miei genitori, tutti i miei conoscenti, la mia ragazza... perduti, perduti per sempre! Yahoo!

    Offline attitude

    • Batman Inc.
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 361
    Re:Batman: Il Lungo Halloween
    « Risposta #608 il: 22 Aprile 2019, 12:07:55 »
  • Beh, Il lungo Halloween non ha robe come queste.
    Spoiler  :

    E scusate se è poco, sta tavola l'ho vista per la prima volta quand'ero piccolo, e anche volendo non riesco più a scordarla.

    Personalmente Il lungo Halloween non mi piacque molto, la struttura con il "cattivo del mese" (li passa in rassegna quasi tutti, Loeb...) è un po' stucchevole. Loeb dice che voleva mostrare il momento in cui Gotham cambiò dall'essere una città infestata dalla criminalità organizzata all'essere una metropoli invasa dalla supercriminalità, ma secondo me avrebbe dovuto gestire meglio la cosa. L'impressione che ebbi fu quella di una storia molto episodica, con il mistero di fondo piuttosto abbozzato (non sto dicendo che non abbia importanza, ma che non sia sviluppato in maniera adeguata), tant'è che si leggono le teorie più disparate circa l'identità del killer. Un po' di cattivo gusto anche le scene copiate dal Padrino.
    Comunque Sale mi piace molto. La storia non lho mai riletta, ma ogni tanto la sfoglio anche solo per godermi la sua Catwoman ipertrofica.

    Ma guarda, sulla questione della struttura di LH concordo, a lungo andare leggendola l'eccessiva schematicità col quale man mano mostrava quasi tutta la Rogues Gallery di Batman non mi ha fatto impazzire.

    A me i disegni di Sale piacciono morto, ma con qualche eccezione: non mi piace il suo modo (comunque molto particolare, questo lo devo ammettere) col quale disegna, ad esempio, Joker e Poison Ivy.

    Miller può dire quello che vuole, ma nelle continuity ufficiale del personaggio non è così, nella sua personale si.

    La cronologia si è tutta pre-Flaspoint.

    Questa lista ti chiarirà molte cose
    http://www.dcleaguers.it/comics-e-fumetti-americani/batman-cronologia-pre-new-52/

    Grazie :up:

    Offline Ale87reds

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2387
    Re:Batman: Il Lungo Halloween
    « Risposta #609 il: 29 Aprile 2019, 01:52:10 »
  • Ho finito di rileggere il Lungo Halloween e ho dei dubbi:

    Perché Maroni
    Spoiler  :
    si fa arrestare per sfiguare Harvey? Poteva arrivare a lui in tantissimi altri modi, così facendo si condanna alla galera! Forse pensava che Festa fosse Dent? Lo ha mandato Falcone?

    Alla fine Alberto
    Spoiler  :
    Era solo un emulatore di Gilda e lo stesso Dent, si è preso il merito di tutti gli omicidi perché è un mitomane?


    Che ne pensate...cmq storia imprescindibile del pipistrello

    Online katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7342
    • Friendly Neighborhood
    Re:Batman: Il Lungo Halloween
    « Risposta #610 il: 30 Giugno 2019, 14:18:07 »
  • Finita di leggere questa bellissima storia.
    Prima di commentarla volevo condividere con voi una mia perplessità.
    Non è un po' troppo inverosimile che
    Spoiler  :
    Gilda possa avere commesso con tanta facilità tutti quegli omicidi ai danni di esponenti della criminalità e dunque persone avezze alla violenza e all'uso delle armi?
    D'altronde si tratta di una donna comune che non ha nessun particolare addestramento o esperienza in fatto di violenza...

    Offline Ale87reds

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2387
    Re:Batman: Il Lungo Halloween
    « Risposta #611 il: 01 Luglio 2019, 11:58:40 »
  • Finita di leggere questa bellissima storia.
    Prima di commentarla volevo condividere con voi una mia perplessità.
    Non è un po' troppo inverosimile che
    Spoiler  :
    Gilda possa avere commesso con tanta facilità tutti quegli omicidi ai danni di esponenti della criminalità e dunque persone avezze alla violenza e all'uso delle armi?
    D'altronde si tratta di una donna comune che non ha nessun particolare addestramento o esperienza in fatto di violenza...

    Spoiler  :
    Non li ha compiuti tutti lei, alla fine ci sono stati tre festa

    Online katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7342
    • Friendly Neighborhood
    Re:Batman: Il Lungo Halloween
    « Risposta #612 il: 01 Luglio 2019, 12:50:07 »

  • Finita di leggere questa bellissima storia.
    Prima di commentarla volevo condividere con voi una mia perplessità.
    Non è un po' troppo inverosimile che
    Spoiler  :
    Gilda possa avere commesso con tanta facilità tutti quegli omicidi ai danni di esponenti della criminalità e dunque persone avezze alla violenza e all'uso delle armi?
    D'altronde si tratta di una donna comune che non ha nessun particolare addestramento o esperienza in fatto di violenza...

    Spoiler  :
    Non li ha compiuti tutti lei, alla fine ci sono stati tre festa

    In ogni caso
    Spoiler  :
    il problema rimane... può una donna comune compiere omicidi così efferati nei confronti di uomini della mala?
    Mah...

    Per quanto riguarda Festa/Holiday
    Spoiler  :
    per come la vedo io sono solo due.
    Harvey non compie nessun omicidio come Festa...
    « Ultima modifica: 01 Luglio 2019, 12:54:02 da katzenberg »

    Offline Carmine Falcone

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1488
    • Il Romano
    Re:Batman: Il Lungo Halloween
    « Risposta #613 il: 01 Luglio 2019, 13:22:31 »
  • La versione originale era piu' avvincente, lineare e non aveva questi grattacapi narrativi (anche perchè Holiday non c'era proprio).

    Online katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7342
    • Friendly Neighborhood
    Re:Batman: Il Lungo Halloween
    « Risposta #614 il: 01 Luglio 2019, 13:28:24 »
  • La versione originale era piu' avvincente, lineare e non aveva questi grattacapi narrativi (anche perchè Holiday non c'era proprio).

    Perdona l'ignoranza leggo Batman da poco...quale sarebbe la versione originale?