Autore Topic: Batman: Hush  (Letto 157124 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Rain

  • Lanterne Verdi
  • *
  • Concubina di Geoff Johns
  • Post: 6049
  • When It Rains...
Re: Batman: Hush
« Risposta #360 il: 03 Gennaio 2012, 13:11:59 »
  • Citazione
    ci ha donato davvero un villian di spessore

    gi...peccato che lo "spessore" non ci sia in questa storia..lo spessore arrivato dopo con lieberman e paul dini... ;)
    in questa storia...
    Spoiler  :
    HUsh solo un nome....Tommy poco pi che abbozzato..
    .quello che loeb e lee danno al personaggio mi sembra davvero poco in confronto a quello che stato scritto dopo..


    La pioggia vita; la pioggia la discesa del cielo sulla terra; senza la pioggia, non ci potrebbe essere vita. (John Updike)

    Sostieni DC Leaguers
    http://www.dcleaguers.it/forum/new-leaguers/aiuto-per-rinnovo-201920/

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 153342
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re: Batman: Hush
    « Risposta #361 il: 03 Gennaio 2012, 13:46:06 »
  • Citazione
    ci ha donato davvero un villian di spessore

    gi...peccato che lo "spessore" non ci sia in questa storia..lo spessore arrivato dopo con lieberman e paul dini... ;)
    in questa storia...
    Spoiler  :
    HUsh solo un nome....Tommy poco pi che abbozzato..
    .quello che loeb e lee danno al personaggio mi sembra davvero poco in confronto a quello che stato scritto dopo..


    Esatto, quello che ho scritto poi nel topic di pushback  :up:
    Poi per me inutile fare paragoni con "il lungo halloween" o altre storie perch sono generi diversi e ognuna bella per motivi diversi  :up:
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Online Clod

    • Orange Lantern
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 26447
    Re: Batman: Hush
    « Risposta #362 il: 03 Gennaio 2012, 13:55:57 »
  • Citazione
    delle storie che ho letto, la ritengo la migliore o almeno al pari del Lungo Halloween

     :eddai:

    bha, secondo me vi fate abbagliare dai disegni di lee.... ;)
    Spoiler  :
    che mistero c', se gli unici due personaggi sconosciuti che ci sono: Hush e Tommy Elliott, ed uno mascherato...che sorpresona alla fine e  :asd:....per non parlare dei personaggi che ci butta dentro ...non si pu sviare i sospetti con i soliti noti....la "soluzione harold" basta e avanza per ridere dietro all'intera trama...loeb doveva inserirlo nella storia in qualche maniera, fargli recitare una parte, caratterizzarlo almeno...davvero vi piaciuto che lo ha tirato fuori dal cilindro, perch non sapeva come fare altri colpi di scena? se "l'illuminazione dell'enigmista" vi sembrata sensata ed in linea con anni di storie di bats.. (abbiamo letto cose diverse  :unsure: ) .... il paragone con il lungo halloween e vittoria oscura eccessivo...semmai c' un ricalco nel modo in cui ha scritto la sceneggiatura...per come la vedo io c' tanto bel fumo (i disegni di lee) e niente arrosto...  


    un mio parere, perci non necessariamente condivisibile da tutti :ahsisi:

    vero, Lee ci mette il suo anche se apprezzo molto lo stile di Sale

    ma proprio anche per la scelta dei disegnatori, traspare che son storie differenti questa e Long Halloween, per ritmo, tematiche e se vogliamo "genere"; per questo le metto alla pari e separatamente, essendo entrambe di Loeb, che di tutti gli autori che ho letto su Batman stato uno di quelli che me lo ha fatto maggiormente apprezzare (e molti sapranno che il mio interesse sul personaggio molto basso)

    We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

    Offline Ned Ellis

    • Vertigo
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5076
    Re: Batman: Hush
    « Risposta #363 il: 03 Gennaio 2012, 16:38:48 »
  • Io quoto sia Clod che MrHood.... :ahsisi:
    Sette anni fa abbiamo stipulato un trattato con l'uomo bianco. Ci ha promesso che la terra dei bufali sarebbe stata nostra per sempre. Adesso minacciano di prenderci anche quella. Dovremmo cedere, fratelli? O invece dire loro: "Dovrai uccidermi prima di impossessarti del mio paese".

    Vendo sul forum
    http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/(vt)-vendo-berserk-batman-nuova-serie/new/#new

    Offline Rain

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6049
    • When It Rains...
    Re: Batman: Hush
    « Risposta #364 il: 03 Gennaio 2012, 17:09:18 »
  • Citazione
    Poi per me inutile fare paragoni con "il lungo halloween" o altre storie

    Sicuro? a pensarci bene...
    Per quanto riguarda Sale e Lee, ok, sono come la notte e il giorno....ma  Il lungo Halloween, Vittoria oscura e Hush possono tranquillamente essere paragonate fra loro...

    Spoiler  :
    Dal lungo halloween c' uno schema che si ripete anche per le altre due opere: lungo ciclo di 12-13 albi; ogni albo presenta un diverso co-protagonista, villain o volto noto. Alla fine di ogni albo c' un colpo di scena. PI in generale in ogni storia c' un nemico nell'ombra Holiday, L'impiccato, Hush....
    ma se nelle prime due loeb riesce, non solo a caratterizzare gordon, harvey e bats, facendoli interagire e "crescere", riesce anche a dare spessore alle famiglie criminali di gotham...insomma crea un affresco a tutto tondo e in evoluzione..ho preferito la prima opera perch pi trascinante, ma oggettivamente vittoria oscura ha una sceneggiatura pi solida (e per fortuna direi, altrimenti veniva fuori la brutta copia della prima) insomma si perde un p di eccitazione in vittoria oscura, ma normale,...in Hush invece la parte dei mafiosi viene fatta da? tommy? dall'amicizia perduta tra tom e bruce? poco..molto poco...tra l'altro non neanche un filo conduttore che lega bene per tutte le parti... loeb cerca di farci "empatizare" con il dolore di bruce...prima ritrova l'amico poi lo perde poi viene odiato...ma non possiamo capirlo... un personaggio buttato l senza una storia dietro, uno pensa "tommy elliott? e chi ?" :blink: in cappuccio rosso per esempio il dolore di bruce lo si sente sulla pelle per tutta l'opera, perch Jason un figlio perduto... :cry:
    inoltre nelle tre opere c' un filo conduttore piuttosto forte: il rapporto in continua evoluzione tra Bruce e Selina! che poi la cosa pi importante che succede in Hush...qui c' interazione fra personaggi diversi ma mai una crescita continuativa...  
    i disegni di lee rendono scoppiettante e colorata una storia che tra l'infinita azione cupa e triste ... e le parti un p succose sono ridotte a riassuntini...secondo me lee arriva alla conclusione "molto in ritardo " rispetto a loeb, con tutte le sue splash che allungano il brodo sono stati costretti a chiudere la storia in maniera imbarazzante...c' una tavola che spiega bene quello che voglio dire....se mai la trovo la posto...comunque una delle ultime tavole vede batman ritratto per intero con attorno una valanga di baloon in cui spiega "l'elaborato" piano di riddler...ecco odio quella tavola, perch come darci una scarpata nel sedere e dirci "via finita", autori pi ispirati avrebbero tirato fuori almeno una-due pagine di flashback in cui anche lee ci mostrava cosa era successo e non solo loeb...  
    « Ultima modifica: 03 Gennaio 2012, 17:11:45 da Mr Hood »

    La pioggia vita; la pioggia la discesa del cielo sulla terra; senza la pioggia, non ci potrebbe essere vita. (John Updike)

    Sostieni DC Leaguers
    http://www.dcleaguers.it/forum/new-leaguers/aiuto-per-rinnovo-201920/

    Offline Jovetic.8

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 17
    • A loro devo la mia passione.
    Re: Batman: Hush
    « Risposta #365 il: 06 Gennaio 2012, 20:11:30 »
  • L'ho finito da 10 minuti e mi sento in obbligo di consigliarlo a chiunque!!!!! anche per iniziare(spiega le cose del suo passato che servono)
    l'ho letto in 2 serate.. ci sono moltissimi colpi di scena, disegni(per quel che ne capisco tecnicamente) che ti prendono e ottimi dialoghi..
    Un applauso  :clap: a Loeb.. sperando(!!) che possa ancora scrivere di Bruce Wayne in futuro!

    Offline Lillo

    • Kryptoniani
    • *
    • Casa sua un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2162
    • ...Believe That!
    Re: Batman: Hush
    « Risposta #366 il: 07 Gennaio 2012, 20:58:21 »
  • Un applauso  :clap: a Loeb.. sperando(!!) che possa ancora scrivere di Bruce Wayne in futuro!

    purtroppo non credo che accadr mai pi,ci nonostante rispetto le sue decisioni,credo che io in lui avrei fatto lo stesso :sisi:

    Offline Ned Ellis

    • Vertigo
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5076
    Re: Batman: Hush
    « Risposta #367 il: 08 Gennaio 2012, 17:11:50 »
  • Un applauso  :clap: a Loeb.. sperando(!!) che possa ancora scrivere di Bruce Wayne in futuro!

    purtroppo non credo che accadr mai pi,ci nonostante rispetto le sue decisioni,credo che io in lui avrei fatto lo stesso :sisi:
    Di recente ha scritto anche quella cavolata di Superman/Batman...


    oltre a....



    ...Rulk.... :ghigliottina:
    Sette anni fa abbiamo stipulato un trattato con l'uomo bianco. Ci ha promesso che la terra dei bufali sarebbe stata nostra per sempre. Adesso minacciano di prenderci anche quella. Dovremmo cedere, fratelli? O invece dire loro: "Dovrai uccidermi prima di impossessarti del mio paese".

    Vendo sul forum
    http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/(vt)-vendo-berserk-batman-nuova-serie/new/#new

    Online Clod

    • Orange Lantern
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 26447
    Re: Batman: Hush
    « Risposta #368 il: 08 Gennaio 2012, 19:21:54 »
  • io adoro entrambi :P

    We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

    Offline Barry Allen

    • Amministratore
    • *
    • T.F.M.A. Since 1956
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 23034
    • Scarlet Speedster
      • www.dcleaguers.it
    Re: Batman: Hush
    « Risposta #369 il: 15 Febbraio 2012, 23:46:48 »
  • Ho riletto la storia sul volumone Omnibus di Planeta... Una cosa che mi ha dato parecchio fastidio la traduzione.
    Non che sia sbagliata, per dopo aver letto per la prima volta l'adattamento dei testi che fece la Play su Batman Magazine (e che ho trovato perfetto), sinceramente sia la traduzione proposta su La Leggenda, sia quella di questo volume mi sembrato perdesse qualcosa rispetto a quella Play per scorrevolezza e resa dei dialoghi.
    Avete avuto anche voi questa sensazione o no?
    "Respira, Barry. Respira...
    Ascolta l'aria, il vento che ti sfiora la faccia.
    Senti il terreno... I tuoi piedi, che ti spingono sempre pi velocemente.


     
    Senti il fulmine, Barry. Tocca il fulmine. Senti la sua potenza... La sua elettricit.
    Scorre nelle tue vene, come un fuoco dentro di te, viaggiando lungo ogni singolo nervo del tuo corpo. Come una scossa...



    Non sei pi te stesso, ora. Sei parte di qualcosa di pi... Come una Forza della Velocit. E' tua."


    Offline Murnau

    • Vertigo
    • *
    • King Nerd
    • Post: 31402
    • Benvenuti tra i rifiuti, non vi cacceremo via.
    Re: Batman: Hush
    « Risposta #370 il: 15 Febbraio 2012, 23:47:58 »
  • Mi sa che ho fatto bene a prendere i cartonati americani, allora. E s che Loeb facilissimo da tradurre...
    Vendo vari Alan Moore, Grant Morrison, Frank Miller




    Tu non sai che cosa voglia dire sentirli tutti addosso, gli anni, e non capirli pi.
                                                                                                                                       La notte, 1961

    Non c' storia pi grande della nostra, quella mia e tua. Quella dell'Uomo e della Donna.
                                                                                                                                        Il cielo sopra Berlino, 1987

    Offline Jor-El

    • Kryptoniani
    • *
    • 2001
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 11854
    • The Sound of Stupidity
    Re: Batman: Hush
    « Risposta #371 il: 15 Febbraio 2012, 23:52:03 »
  • Ho riletto la storia sul volumone Omnibus di Planeta... Una cosa che mi ha dato parecchio fastidio la traduzione.
    Non che sia sbagliata, per dopo aver letto per la prima volta l'adattamento dei testi che fece la Play su Batman Magazine (e che ho trovato perfetto), sinceramente sia la traduzione proposta su La Leggenda, sia quella di questo volume mi sembrato perdesse qualcosa rispetto a quella Play per scorrevolezza e resa dei dialoghi.
    Avete avuto anche voi questa sensazione o no?

    Io dalla traduzione Play rimasi estasiato, anche il fatto di inserire nel ballon di Catwoman, e cito testualmente: 

    "HUSH*"

    Non so nelle altre traduzioni come si siano organizzati, ma quella Play Press era gi buona.

    "Darai agli abitanti della Terra un ideale per cui battersi, si affretteranno a seguirti, vacilleranno, cadranno, ma col tempo si uniranno a te nella luce. Col tempo li aiuterai a compiere meraviglie."

    Offline spidergiakimo

    • Avengers
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 10310
    • 21st Century Schizoid Man
    Re: Batman: Hush
    « Risposta #372 il: 30 Marzo 2012, 14:29:36 »
  • Finito di leggere.
    Bella storia, l'equivalente fumettistico di un blockbuster d'azione (sopratutto per i disegni  :asd: ). Il mistero su Hush un po' il segreto di Pulcinella, e non apprezzo molto gli spiegoni finali con tutte le motivazioni, ma la storia regge fino alla fine, alcuni singoli episodi sono molto belli (quello con Superman e con il Joker ad esempio). Curioso di leggere le altre apparizioni del personaggio, comunque.
    Ogni tanto ci vogliono queste storie, riempiono la pancia e ci si diverte, e spesso basta solo questo  :up: .

    Domanda:
    Spoiler  :
    ma Harvey Dent ancora normale o tornato Due Facce?

    Nothing in life is to be feared, it is only to be understood - Marie Curie
    Ma sopra tutto nel buon vino ho fede,
    e credo che sia salvo chi gli crede - Luigi Pulci

    If Pac-Man affected us as kids, we'd all be running around in darkened rooms, munching magic pills and listening to repetitive electronic music. - Marcus Brigstocke
    God is dead, Marx is dead, and I'm not feeling too great myself. - Woody Allen
    Reivindico absolutamente el derecho al vagabundeo, a la aventura, a la utopa y al romanticismo, porque es la esencia del Che - Ernesto Che Guevara

    Offline Bruce Wayne

    • Arkham Asylum
    • *
    • Whatever
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14725
    • Apophenia
    Re: Batman: Hush
    « Risposta #373 il: 30 Marzo 2012, 14:31:13 »
  • Spoiler  :
    Torna Due Facce in "One Year Later" - Batman: Faccia a Faccia.




    Offline spidergiakimo

    • Avengers
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 10310
    • 21st Century Schizoid Man
    Re: Batman: Hush
    « Risposta #374 il: 30 Marzo 2012, 15:06:58 »
  • Spoiler  :
    Torna Due Facce in "One Year Later" - Batman: Faccia a Faccia.



    Grazie!  :up:

    Nothing in life is to be feared, it is only to be understood - Marie Curie
    Ma sopra tutto nel buon vino ho fede,
    e credo che sia salvo chi gli crede - Luigi Pulci

    If Pac-Man affected us as kids, we'd all be running around in darkened rooms, munching magic pills and listening to repetitive electronic music. - Marcus Brigstocke
    God is dead, Marx is dead, and I'm not feeling too great myself. - Woody Allen
    Reivindico absolutamente el derecho al vagabundeo, a la aventura, a la utopa y al romanticismo, porque es la esencia del Che - Ernesto Che Guevara