Autore Topic: Batman: Ego e altri racconti - di Darwyn Cooke  (Letto 18401 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Matches Malone

  • Batman Inc.
  • *
  • Spamma di meno, per la miseria!
  • Post: 12973
  • Imagination is the 5th dimension.
Batman: Ego e altri racconti - di Darwyn Cooke
« il: 11 Agosto 2009, 09:07:19 »


  • Testi: Darwyn Cooke, Paul Gris.
    Disegni: Darwyn Cooke, Tim Sale, Bill Wray.
    Albi originali: Batman: Ego and Other Tails (versione USA, cartonato) che include Batman: Ego, Gotham Knights #23, Gotham Knights #33, Catwoman: Selina’s Big Score, Solo #1, Solo #5.
    Edizione italiana: Planeta De Agostini, Cartonato, 208 pp., 15,95 €.

    E’ abbastanza inconsueto che, in un volume dedicato principalmente a Batman, a rimanere impressa sia soprattutto una storia sulla Felina più conturbante di Gotham City, Selina Kyle.
    Senza nulla togliere infatti a Ego, una splendida esplorazione in chiave psicoanalitica del lato oscuro del Pipistrello, le due gemme di questo volume, che include tutto il materiale realizzato dallo straordinario Darwyn Cooke sul vigilante mascherato di Gotham, sono Selina’s Big Score (Il Colpo Grosso di Selina) e Date Knight (Cavaliere per una notte, disegnata da un ottimo Tim Sale, anche se la traduzione non rende il gioco di parole insito nel titolo) che propongono una Catwoman nella sua veste più bella: beffarda, arguta, maliziosa e ammaliatrice, in grado far cadere ai suoi piedi Gotham City con uno schiocco delle dita.

    Big Score è in realtà il prequel della serie di Ed Brubaker (raccolta dalla Planeta in 4 volumi) che racconta gli eventi successivi alla presunta morte di Selina avvenuta al termine della serie regolare precedente, e chi ha già letto queste storie si accorgerà subito che alcuni eventi si intrecciano perfettamente con i primi numeri della nuova gestione, disegnati dallo stesso Cooke. Si tratta di una graphic novel che rende omaggio alla grande tradizione del film poliziesco anni 50, ricca di azione e di protagonisti caratterizzati splendidamente, grazie soprattutto ad una regia sopraffina, ottimi disegni e dialoghi azzeccati. Splendido come sempre Slam Bradley, il burbero irlandese creato da Siegel alla fine degli anni ‘30 sulle pagine di Detective Comics #1 (antecedente alla nascita dello stesso Batman) che diviene parte integrante del mondo di Catwoman, con uno spessore ed un’umanità straordinariamente intensi, caratteristica tipica dei personaggi targati Brubaker/Cooke.

    Cooke comunque nel corso del volume si conferma meravigliosamente abile sia come disegnatore (lo stile, retaggio del suo periodo come collaboratore di Bruce Timm ai tempi della serie animata, è assolutamente riconoscibile) che come sceneggiatore, in grado di raccontare un Batman inquietante e quasi demoniaco, celebrandone nel modo migliore il mito e la potenza nel simbolo. La già citata Ego ripropone il tema del doppio (utilizzato con grande frequenza, quando si tratta dell’Uomo Pipistrello) in maniera originale e accattivante, realizzando una storia in cui Bruce Wayne e il suo doppelganger , rappresentato come se fosse una vera e propria (spaventosa) entità a sé stante, intraprendono una lunga conversazione sulle proprie origini e il proprio destino, cercando di trovare un compromesso fra rabbia, dolore e giustizia.

    La storia che invece conclude il volume, Dejà vu, ispirata, per ammissione dello stesso Cooke, a Night of the Stalker (Detective Comics #439) albo di Steve Englehart e Sal Amendola, propone un Batman silenzioso ma feroce, che come un implacabile predatore notturno emerge e poi scompare nell’oscurità per consegnare i criminali alla giustizia. Ed anche Gotham City, come sempre maestosa e pulsante, illuminata dall’eterea luce della luna, diventa anch’essa protagonista dell’eterna lotta di Batman contro il crimine, sia nell’esaltarne i trionfi che nel ricordargli le più atroci sconfitte.

    Inoltre sono inserite nel volume due divertenti avventure che fanno parte dell’ambizioso progetto Black and White (e incluse nel cartonato Planeta omonimo pubblicato a fine 2008) e la già menzionata Date Knight, un incantevole valzer fra i grattacieli di Batman e Catwoman, che ogni tanto è bello ritrovare in una veste scanzonata e giocosa. L’edizione Planeta propone poi l’interessantissima introduzione dello stesso Cooke, analoga a quella presente nel volume americano, e una dettagliata biografia dell’autore, che permette di conoscere meglio la carriera di un artista dal talento straordinario. Lasciatevi catturare dal magico mondo di Darwyn Cooke, e se volete davvero apprezzare appieno il suo talento, leggete la meravigliosa saga The New Frontier, in cui egli propone una versione inconsueta ma straordinariamente epica dell’Universo DC.

    A cura di Elena Pizzi
    « Ultima modifica: 09 Marzo 2017, 05:54:40 da Azrael »

    Offline Slask

    • Vertigo
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 10489
    Re: Batman: Ego
    « Risposta #1 il: 23 Agosto 2009, 16:58:25 »
  • una delle storie a cui sono più affezionato. Sublime, mi ha fatto letteralmente innamorare di Cooke.

    Offline DarkGlory

    • Arkham Asylum
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1121
    • Why so Serious?
    Re: Batman: Ego
    « Risposta #2 il: 23 Novembre 2009, 20:34:17 »
  • Su Batman per me è la sua storia più bella. :sisi:


    "- Già... guardati... vuoi disperatamente essere temuto, vuoi che ti vedano come un mostro, avvolto di nero.
    Eppure... lasci aperto quel piccolo spiraglio... un barlume della perfezione che c'è sotto. Ovvio, il bell'aspetto cesellato, non le fauci. La bocca di un mostro...
    Perchè lasci che si veda? Dimmi perchè.
    - Per deriderti."

    Offline Lar Gand

    • Justice League
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2850
    Re: Batman: Ego
    « Risposta #3 il: 24 Novembre 2009, 18:51:33 »
  • Un gioiello.
    Leggetelo  :leggi:



    Grant Morrison ha sempre ragione, non perdete tempo a pensarla in modo diverso perché sarebbe solo colpa vostra  :ahsisi:
    Grant Morrison è S.S.I. (Supremo, Sopraffino e Inarrivabile.)
    One Invasion? One Lantern!

    "Se esiste un lavoro migliore nei comics che scrivere la Legione, con il suo enorme cast e le sue grandi opportunità creative, non l'ho mai avuto" - Paul Levitz

    "Abbiate fede, credete che un uomo possa volare, e con le sue ali condurvi lontano dalle vostre sofferenze" - Clark Kent - Action Comics 798

    Offline Slask

    • Vertigo
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 10489
    Re: Batman: Ego
    « Risposta #4 il: 26 Novembre 2009, 12:48:05 »
  • ..anche se non concordo al 100% con la rece di Matches..   Ego è la storia più bella del volume  :batman:

    Offline Nexus

    • Sinestro Corps
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6241
    Re: Batman: Ego
    « Risposta #5 il: 26 Novembre 2009, 23:23:24 »
  • La rece è della gatta :P

    Però hai ragione, Ego è fenomenale :sisi:
    Previously known as Andrea.

    Offline Clod

    • Orange Lantern
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 25299
    Re: Batman: Ego
    « Risposta #6 il: 27 Novembre 2010, 15:19:51 »
  • dai post entusiasti che vedo, direi che ho fatto bene a sgraffignarlo da mio zio :asd:

    We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

    Offline Morfeo

    • B.P.R.D.
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14426
    • Mr. Wednesday in incognito
      • Yggdrasil
    Re: Batman: Ego
    « Risposta #7 il: 27 Novembre 2010, 15:34:12 »
  • Si hai fatto bene!
    Io ho preferito l'ultima storia che è uno spettacolo però!
    Il fu Morfeo
    ehi.. ragazzo.. ricordi quello che ti ho detto sulla terra, ai vecchi tempi.. su ordine e caos e quelle cazzate? L'ordine. Ciarpame.Il caos spazzatura. Erano solo nomi che descrivevano la stessa cosa: il gorgogliare, il vorticare e lo zampillare di protoplasma, illuso che ci sia un senso al mondo.. non c'è nessun senso.. c'è solo carne e morte..
    Vi veri Vniversum Vivus Vici

    Offline The Dark Knight

    • Batman Inc.
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3589
    • "Yes, father. I shall become a bat"
    Re: Batman: Ego
    « Risposta #8 il: 27 Novembre 2010, 18:28:06 »
  • Lo sto leggendo. Ego è stupenda,davvero stupenda, introspettiva,scava nelle motivazioni di Bruce e presenta le origini fin dall'infanzia. Nella lettura sono arrivato al colpo grosso di Selina e mi sta piacendo come storia. Bella anche la presentazione di Cooke dove dice che non vuole occuparsi di Batman per un po' non perchè lui si sia stancato,ma perchè per scrivere e disegnare Batman bisogna essere al massimo perchè lui è sempre al massimo.  :sisi: :batman: :batman:
    "And as the sun, that had been too afraid to show its face in this city, started to turn the black into grey, I smiled. Not out of happiness. But because I knew... that one day, I wouldn't have to do this anymore. One day, I could stop fighting. Because one day... I would win. One day, there will be no pain, no loss, no crime. Because of me, because I fight. For you. One day, I will win." Batman - Bruce Wayne


    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 146331
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re: Batman: Ego
    « Risposta #9 il: 27 Novembre 2010, 21:01:14 »
  • L'ho letto ai tempi dell'uscita questo stile di disegni si adatta perfettamente alla storia... lo devo rileggere assolutamente  :batman:
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline The Dark Knight

    • Batman Inc.
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3589
    • "Yes, father. I shall become a bat"
    Re: Batman: Ego
    « Risposta #10 il: 27 Novembre 2010, 21:08:49 »
  • Sì è proprio vero. Lo stile di Cooke è perfetto per Ego. Rende tutto ancor più introspettivo e coinvolgente, un vero e proprio viaggio nella mente. :sisi: :batman:
    "And as the sun, that had been too afraid to show its face in this city, started to turn the black into grey, I smiled. Not out of happiness. But because I knew... that one day, I wouldn't have to do this anymore. One day, I could stop fighting. Because one day... I would win. One day, there will be no pain, no loss, no crime. Because of me, because I fight. For you. One day, I will win." Batman - Bruce Wayne


    Offline Lucifer

    • Vertigo
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2116
    • Awake, arise or be for ever fall’n.
    Re: Batman: Ego
    « Risposta #11 il: 27 Novembre 2010, 22:47:18 »
  • Segnato nella wishlist. :sisi:


    Better to reign in Hell, than serve in Heav'n

    Offline Selina Kyle

    • Arkham Asylum
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 22546
    • Biancaneve chi?
    Re: Batman: Ego e altri racconti - di Darwyn Cooke
    « Risposta #12 il: 28 Novembre 2010, 08:41:48 »
  • Che scrittore Cooke.. che scrittore. Continuo a preferire "Big Score" (è un vero gioiello a mio parere) ma Ego è una grande storia.  :wub:


    Una mela al giorno...

    Offline Bruce Wayne

    • Arkham Asylum
    • *
    • Whatever
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14205
    • Apophenia
    Re: Batman: Ego e altri racconti - di Darwyn Cooke
    « Risposta #13 il: 28 Novembre 2010, 08:48:05 »
  • L'ho preso..appena posso lo leggo..  :up:


    Offline Ned Ellis

    • Vertigo
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4954
    Re: Batman: Ego e altri racconti - di Darwyn Cooke
    « Risposta #14 il: 28 Novembre 2010, 11:55:09 »
  • Una volta stavo sul punto di comprarlo ma Hush me la sconsigliò.. :look:
    Sette anni fa abbiamo stipulato un trattato con l'uomo bianco. Ci ha promesso che la terra dei bufali sarebbe stata nostra per sempre. Adesso minacciano di prenderci anche quella. Dovremmo cedere, fratelli? O invece dire loro: "Dovrai uccidermi prima di impossessarti del mio paese".

    Vendo sul forum
    http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/(vt)-vendo-berserk-batman-nuova-serie/new/#new