Autore Topic: Batman Classic - di AA.VV  (Letto 106511 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline db

  • *
  • Legge a malapena il suo nome...
  • Post: 216
Re:Batman Classic - di AA.VV
« Risposta #540 il: 02 Settembre 2018, 18:50:36 »
  • Batman classic 27 volendo è effettivamente saltabile...
    c'è una storia composta praticamente da schede dei nemici di Batman e che funge da prologo a Batman 400
    Batman 400 è più interessante per i disegnatori coinvolti che non per la storia in sè (volendo era interessante l'introduzione al numero fatta da Stephen King ma la RW l'ha saltata, well done, RW, well done... :clap:)
    poi ci sono tre filler:
    uno molto bello scritto da Harlan Ellison, che se il volume non costasse 12 euro lo consiglierei solo per quello...
    poi due tie-in del crossover Legends scritto dagli editor, che lasciano un pò il tempo che trovano (però uno è disegnato da Klaus Janson :wub:)

    in generale il Batman immediatamente post-crisis non venne gestito proprio nel migliore dei modi era un mischione tra storie ambientate nel passato (anno uno-due, le origini di Jason Todd), diversi numeri filler e storie che sembravano scritte per la versione pre-crisis del personaggio (quelle di Mike W. Barr)(tra l'altro il Bats di Mike W. Barr era pure antipaticissimo :asd: :asd:)(i disegni di Alan Davis però erano fantastici :wub:).
    Tutto per non voler fare un reboot come con Superman. :rolleyes:
    Si inizia a vedere un po' di ordine (editoriale) con l'arrivo di Starlin e Alan Grant.

    Offline Ned Ellis

    • Vertigo
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5077
    Re:Batman Classic - di AA.VV
    « Risposta #541 il: 02 Settembre 2018, 22:51:53 »
  • Batman classic 27 volendo è effettivamente saltabile...
    c'è una storia composta praticamente da schede dei nemici di Batman e che funge da prologo a Batman 400
    Batman 400 è più interessante per i disegnatori coinvolti che non per la storia in sè (volendo era interessante l'introduzione al numero fatta da Stephen King ma la RW l'ha saltata, well done, RW, well done... :clap:)
    poi ci sono tre filler:
    uno molto bello scritto da Harlan Ellison, che se il volume non costasse 12 euro lo consiglierei solo per quello...
    poi due tie-in del crossover Legends scritto dagli editor, che lasciano un pò il tempo che trovano (però uno è disegnato da Klaus Janson :wub:)

    in generale il Batman immediatamente post-crisis non venne gestito proprio nel migliore dei modi era un mischione tra storie ambientate nel passato (anno uno-due, le origini di Jason Todd), diversi numeri filler e storie che sembravano scritte per la versione pre-crisis del personaggio (quelle di Mike W. Barr)(tra l'altro il Bats di Mike W. Barr era pure antipaticissimo :asd: :asd:)(i disegni di Alan Davis però erano fantastici :wub:).
    Tutto per non voler fare un reboot come con Superman. :rolleyes:
    Si inizia a vedere un po' di ordine (editoriale) con l'arrivo di Starlin e Alan Grant.

    Sul "mischione" hai ragione, è per quello che per il Batman Post-Anno uno preferisco i volumi come ho detto pochi post dietro anziché i Classic che passano troppo spesso da DetCom a Batman. Coi volumi si separano le letture, e anche rileggendo si colgono meglio le differenze
    Su "Detective Comics" ci sono storie solo all'apparenza ingenue, ma con un Batman abbastanza stronzo. Abbastanza inusuale per l'epoca. Purtroppo Anno Due non l'ho mai apprezzato e non credo lo farò mai.
    SU "Batman" inizialmente ci sono invece le storie di Collins che approfondiscono il rapporto con Jason Todd quasi come un lungo prologo prima di "Una morte in famiglia". Ci sono le nuove "origini" del secondo Robin, il suo addestramento, il rapporto con Bruce...A me erano piaciute molto.
    Poi con l'arrivo di Jim Starlin la qualità sale ancora: le dieci notti della bestia, una morte in famiglia... Ma oltre non sono mai andato, e spero col tempo di mettermi in paro coi volumi
    Sette anni fa abbiamo stipulato un trattato con l'uomo bianco. Ci ha promesso che la terra dei bufali sarebbe stata nostra per sempre. Adesso minacciano di prenderci anche quella. Dovremmo cedere, fratelli? O invece dire loro: "Dovrai uccidermi prima di impossessarti del mio paese".

    Vendo sul forum
    http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/(vt)-vendo-berserk-batman-nuova-serie/new/#new

    Offline Ned Ellis

    • Vertigo
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5077
    Re:Batman Classic - di AA.VV
    « Risposta #542 il: 12 Settembre 2018, 19:25:12 »
  • Ho iniziato il recupero dei Batman classic a partire da Anno Due. In realtà sono partito dal volume 33 perché le storie di Barr le ho sempre trovate pesantuccie.

    Febbre: storia in 2 parti che vede l'arrivo di Wagner, Grant e Breyfogle su Detective Comics. Mi ha sorpreso per quanto la storia sia dura e violenta. Per intenderci, Scarface ha mandato un suo uomo (vivo) in Messico per farlo uccidere, aprire,mettere la droga nel corpo e riportarlo indietro nella bara

    Le 10 notti della bestia 1-4: un piccolo capolavoro. Si respira l'aria della piena guerra fredda (siamo nel 1987) e dell'eterna rivalità tra USA e URSS. Grande storia, anche se con piccolissime ingenuità se osservate con gli occhi di oggi.
    L' FBI risulta troppo fesso. Batman è sempre avanti a loro. Per me è poco credibile considerando i mezzi che hanno a disposizione entrambi. Anche lo stesso Gordon, che è un semplice commissario di polizia, sembra essere il superiore della squadra dei federali. Anche il rapimento del "finto presidente" risulta poco credibile.
    Tutto sommato la storia è molto bella e articolata, ma se analizzata con occhio critico, come spystory, scricchiola un po :asd:

    Acchiappatopi: Altra storia in 2 parti col ritorno di Grant e Wagner. SI ritorna alla Gotham classica coi soliti nemici assurdi che fanno cose assurde. In questo caso, questo acchiappatopi, riesce ad addestrare i tipi nelle fogne e scagliarli verso chi vuole lui come arma. Fa quasi sorridere ma la storia in realtà è cruda e violenta. Mi è piaciuta

    La donna di Elmore: Ritorna Jim Starlin, che apprezzo molto più di Grant e Wagner. E' la prima parte di una storia in 2 parti  che si concluderà in BC35. Non so dire se questo Elmore sia apparso in qualche storia precedente visto che Batman sembra conoscerlo

    Ho saltato momentaneamente "Il popolo della notte". Comunque una bella sfilata di storie. Una collana che consiglio e che spero abbia il successo che merita
    Sette anni fa abbiamo stipulato un trattato con l'uomo bianco. Ci ha promesso che la terra dei bufali sarebbe stata nostra per sempre. Adesso minacciano di prenderci anche quella. Dovremmo cedere, fratelli? O invece dire loro: "Dovrai uccidermi prima di impossessarti del mio paese".

    Vendo sul forum
    http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/(vt)-vendo-berserk-batman-nuova-serie/new/#new

    Offline Occhi nella Notte

    • Batman Inc.
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 8218
    • Batman Community - Since 31-08-2006 17:29
    Re:Batman Classic - di AA.VV
    « Risposta #543 il: 16 Ottobre 2018, 12:19:18 »
  • La Lion sta facendo benissimo a rimettere mano a queste storie validissime, sia coi volumi singoli sia con collana "classic". Ma conviene acquistare i volumi singoli o attendere la "batman classic"?
    Per chi vuole l'essenziale conviene prendere i volumi singoli. (anno uno, anno due, una morte in famiglia, le 10 notti della bestia...)
    Per chi vuole TUTTO ed in ordine cronologico conviene seguire la batman classic. (dal 28 in avanti)
    Perché vuole TUTTO, ma quando può preferisce i volumi ( :D ) deve alternare i volumi ad alcuni volumi della Batman classic, che purtroppo sono pensati proprio per non essere inseriti in ragionamenti di questo tipo.

    A mio avviso però avere una raccolta "completa" del post anno uno risulta ancora difficile. E' vero, con la "batman classic" a partire dal volume 28, abbiamo tutto a partire da Anno Uno compreso, ma è vero anche che la collana spezza in 2 volumi storie uniche che non hanno senso di essere divise (ecco perché preferisco il volume), e non rispetta la sequenza di alternanze di storie precedentemente acquistate (come ad esempio i volumi di Breyfogle).

    In pratica la classic ristampa tutto, ma non è il miglior modo di collezionare in quanto l'editore per evitare una selezione dei volumi spezza le storie in più volumi intrecciandolo volontariamente con quanto già uscito per evitare di acquistare solo una parte dei volumi.

    Spulciando su internet, considerando i volumi usciti e quelli annunciati che usciranno sono riuscito ad organizzare la cronologia ed i volumi in questa maniera
    1-Nel 1° allegato è possibile inserire i volumi evitando la Batman classic (28-32)
    Spoiler  :

    Da questo momento conviene seguire la classic anche se spezza "una morte in famiglia", e si sovrappone col volume di breyfogle (che a questo punto credo di vendere)
    Spoiler  :

    Per chi si fa 1000 pipe mentali come me la guida può essere utile. :ahsisi:


    Grandissimo.
    Io mi sono fermato al volume 27. Tutte le storie successive le possiedo in volume, oppure ho le raccolte, oppure non mi interessano più di tanto.
    Questa mattina ho sfogliato il Mega ed ho trovato questa piccola notizia:



    Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo

    Solo quando l'ultimo campo sara' sporcato,
    l'ultimo fiume inquinato,l'ultimo animale avvelenato e l'ultimo albero abbattuto
    che gli uomini capiranno che non possono mangiare i soldi.

    I Miei Articoli  http://www.dcleaguers.it/author/occhi-nella-notte
    Collezione Tavole Originali  http://www.comicartfans.com/GalleryDetail.asp?GCat=46736
    COMPRO http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/%28vendo%29-parte-della-mia-collezione/msg1438045/#msg1438045

    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 151696
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman Classic - di AA.VV
    « Risposta #544 il: 16 Ottobre 2018, 12:30:21 »
  • Si, si fermano con il Vol.39 e poi a quanto pare proseguono in un altro modo.
    Direi che e' conveniente, formato piu' grande e prezzo inferiore considerato anche la quantita' di pagine.
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline Occhi nella Notte

    • Batman Inc.
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 8218
    • Batman Community - Since 31-08-2006 17:29
    Re:Batman Classic - di AA.VV
    « Risposta #545 il: 16 Ottobre 2018, 12:38:28 »
  • Si, si fermano con il Vol.39 e poi a quanto pare proseguono in un altro modo.
    Direi che e' conveniente, formato piu' grande e prezzo inferiore considerato anche la quantita' di pagine.

    Partire dal 1990 potrebbe avere senso.
    Effettivamente a questo punto, con tutte queste pubblicazioni, dovrei fare un bel file excel con tutte le storie e i volumi in cui sono contenute.
    Rischio seriamente di comprare doppioni.
    A parte questo, collana che seguirò sicuramente, anche se ho capito che saltano una 10ina di numeri

    Batman Classic 39 si ferma al #434 e qui si ricomincia dal #443
    « Ultima modifica: 16 Ottobre 2018, 12:43:23 da Occhi nella Notte »


    Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo

    Solo quando l'ultimo campo sara' sporcato,
    l'ultimo fiume inquinato,l'ultimo animale avvelenato e l'ultimo albero abbattuto
    che gli uomini capiranno che non possono mangiare i soldi.

    I Miei Articoli  http://www.dcleaguers.it/author/occhi-nella-notte
    Collezione Tavole Originali  http://www.comicartfans.com/GalleryDetail.asp?GCat=46736
    COMPRO http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/%28vendo%29-parte-della-mia-collezione/msg1438045/#msg1438045

    Offline overminder78

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2132
    • più persone conosco, più amo il mio cane
    Re:Batman Classic - di AA.VV
    « Risposta #546 il: 17 Ottobre 2018, 22:03:14 »
  • Si, si fermano con il Vol.39 e poi a quanto pare proseguono in un altro modo.
    Direi che e' conveniente, formato piu' grande e prezzo inferiore considerato anche la quantita' di pagine.

    Partire dal 1990 potrebbe avere senso.
    Effettivamente a questo punto, con tutte queste pubblicazioni, dovrei fare un bel file excel con tutte le storie e i volumi in cui sono contenute.
    Rischio seriamente di comprare doppioni.
    A parte questo, collana che seguirò sicuramente, anche se ho capito che saltano una 10ina di numeri

    Batman Classic 39 si ferma al #434 e qui si ricomincia dal #443

    Sì, infatti! saltano Batman #436-439 "Anno Tre" e #440-442 "Un posto solitario dove morire" (che dovrebbero essere stati annunciati o già pubblicati altrove) e Detective Comics #601-603 "Tulpa", #604-607 "Il mucchio di fango", #608-609 "Anarky a Gotham", #610-611 "Neve e ghiaccio", #612 "Gatti", #613 "Spazzatura" e #614 "Street Demonz" (tutti pubblicati sui voll. di Norm Breyfogle)
    Avrebbero fatto meglio pubblicare tutto, ma dalla Lion c'era da aspettarselo: così facendo, infatti, non c'è un passaggio graduale tra gli anni Ottanta e i Novanta ma un buco che - a livello di leggibilità - darà certamente fastidio. Oltre che rendere difficoltoso - a chi non ha la possibilità di recuperare i voll. di Breyfogle o Anno Tre e un Posto solitario dove morire - di completare il suo Batman
    « Ultima modifica: 17 Ottobre 2018, 22:05:41 da overminder78 »
    overminder78.blogspot.it
    _________________
    Mac mini i5 Catalina, XBOX One, Win10 Tab, Redmi 8 Pie
    [500+ libri fantasy-fantascienza-weird, 300+ Batman-Hellboy-Conan-bonelli comix]
    padre // Snyder enthusiast // 80s nostalgic

    Offline Harry Pym

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 748
    Re:Batman Classic - di AA.VV
    « Risposta #547 il: 18 Ottobre 2018, 11:04:25 »
  • Addio Batman classic.........😰
    Citazione
    Infine, una piccola nota negativa sull’edizione italiana della Lion, che per non aumentare la foliazione standard dell’antologico ha dovuto rimpicciolire in una sola pagina alcune doppie splash-page. Sarebbe stato preferibile, vista l’occasione, realizzare un numero un po’ più corposo che contenesse magari anche qualche approfondimento ed evitasse questa odiosa “compressione”….

    Offline Occhi nella Notte

    • Batman Inc.
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 8218
    • Batman Community - Since 31-08-2006 17:29
    Re:Batman Classic - di AA.VV
    « Risposta #548 il: 26 Ottobre 2018, 10:02:15 »
  • Si, si fermano con il Vol.39 e poi a quanto pare proseguono in un altro modo.
    Direi che e' conveniente, formato piu' grande e prezzo inferiore considerato anche la quantita' di pagine.

    Partire dal 1990 potrebbe avere senso.
    Effettivamente a questo punto, con tutte queste pubblicazioni, dovrei fare un bel file excel con tutte le storie e i volumi in cui sono contenute.
    Rischio seriamente di comprare doppioni.
    A parte questo, collana che seguirò sicuramente, anche se ho capito che saltano una 10ina di numeri

    Batman Classic 39 si ferma al #434 e qui si ricomincia dal #443

    Sì, infatti! saltano Batman #436-439 "Anno Tre" e #440-442 "Un posto solitario dove morire" (che dovrebbero essere stati annunciati o già pubblicati altrove) e Detective Comics #601-603 "Tulpa", #604-607 "Il mucchio di fango", #608-609 "Anarky a Gotham", #610-611 "Neve e ghiaccio", #612 "Gatti", #613 "Spazzatura" e #614 "Street Demonz" (tutti pubblicati sui voll. di Norm Breyfogle)


    su quale volume di Breyfogle?


    Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo

    Solo quando l'ultimo campo sara' sporcato,
    l'ultimo fiume inquinato,l'ultimo animale avvelenato e l'ultimo albero abbattuto
    che gli uomini capiranno che non possono mangiare i soldi.

    I Miei Articoli  http://www.dcleaguers.it/author/occhi-nella-notte
    Collezione Tavole Originali  http://www.comicartfans.com/GalleryDetail.asp?GCat=46736
    COMPRO http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/%28vendo%29-parte-della-mia-collezione/msg1438045/#msg1438045

    Offline Padre Lost

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 57
    • Si impegna tanto ma non ci riesce
    Re:Batman Classic - di AA.VV
    « Risposta #549 il: 26 Ottobre 2018, 12:08:45 »
  • Sì, infatti! saltano Batman #436-439 "Anno Tre" e #440-442 "Un posto solitario dove morire" (che dovrebbero essere stati annunciati o già pubblicati altrove) e Detective Comics #601-603 "Tulpa", #604-607 "Il mucchio di fango", #608-609 "Anarky a Gotham", #610-611 "Neve e ghiaccio", #612 "Gatti", #613 "Spazzatura" e #614 "Street Demonz" (tutti pubblicati sui voll. di Norm Breyfogle)


    su quale volume di Breyfogle?

    Il secondo volume di Breyfogle

    Offline Ned Ellis

    • Vertigo
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5077
    Re:Batman Classic - di AA.VV
    « Risposta #550 il: 26 Ottobre 2018, 18:33:29 »
  • per capire meglio cosa succede tra "Batman Classic" e "1990"
    https://ibb.co/i3o0iA
    La serie Batman mantiene una sua completezza con 2 volumi prima di "batman 1990"
    Detective Comics (al momento) viene messa da parte, ma coi numeri 601-614 presenti sul 2° volume di Breyfogle.

    Per quello che mi riguarda, dal 1991 in poi iniziano storie di Grant e Moench che non mi entusiasmano per niente. :nono:
    Sette anni fa abbiamo stipulato un trattato con l'uomo bianco. Ci ha promesso che la terra dei bufali sarebbe stata nostra per sempre. Adesso minacciano di prenderci anche quella. Dovremmo cedere, fratelli? O invece dire loro: "Dovrai uccidermi prima di impossessarti del mio paese".

    Vendo sul forum
    http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/(vt)-vendo-berserk-batman-nuova-serie/new/#new

    Offline Occhi nella Notte

    • Batman Inc.
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 8218
    • Batman Community - Since 31-08-2006 17:29
    Re:Batman Classic - di AA.VV
    « Risposta #551 il: 30 Ottobre 2018, 15:28:32 »
  • per capire meglio cosa succede tra "Batman Classic" e "1990"
    https://ibb.co/i3o0iA
    La serie Batman mantiene una sua completezza con 2 volumi prima di "batman 1990"
    Detective Comics (al momento) viene messa da parte, ma coi numeri 601-614 presenti sul 2° volume di Breyfogle.

    Per quello che mi riguarda, dal 1991 in poi iniziano storie di Grant e Moench che non mi entusiasmano per niente. :nono:

    Grazie!


    Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo

    Solo quando l'ultimo campo sara' sporcato,
    l'ultimo fiume inquinato,l'ultimo animale avvelenato e l'ultimo albero abbattuto
    che gli uomini capiranno che non possono mangiare i soldi.

    I Miei Articoli  http://www.dcleaguers.it/author/occhi-nella-notte
    Collezione Tavole Originali  http://www.comicartfans.com/GalleryDetail.asp?GCat=46736
    COMPRO http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/%28vendo%29-parte-della-mia-collezione/msg1438045/#msg1438045

    Offline overminder78

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2132
    • più persone conosco, più amo il mio cane
    Re:Batman Classic - di AA.VV
    « Risposta #552 il: 30 Ottobre 2018, 19:08:59 »
  • per capire meglio cosa succede tra "Batman Classic" e "1990"
    https://ibb.co/i3o0iA
    La serie Batman mantiene una sua completezza con 2 volumi prima di "batman 1990"
    Detective Comics (al momento) viene messa da parte, ma coi numeri 601-614 presenti sul 2° volume di Breyfogle.

    Per quello che mi riguarda, dal 1991 in poi iniziano storie di Grant e Moench che non mi entusiasmano per niente. :nono:

    effettivamente nemmeno io capisco tutto sto entusiasmo per le storie dei '90... in linea di massima erano storie appena sufficienti quando non mediocri. imho gli anni '90 sono stati un periodo fumettisticamente parlando molto al di sotto degli anni '80 e dei successivi primi duemila
    overminder78.blogspot.it
    _________________
    Mac mini i5 Catalina, XBOX One, Win10 Tab, Redmi 8 Pie
    [500+ libri fantasy-fantascienza-weird, 300+ Batman-Hellboy-Conan-bonelli comix]
    padre // Snyder enthusiast // 80s nostalgic

    Offline Ned Ellis

    • Vertigo
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5077
    Re:Batman Classic - di AA.VV
    « Risposta #553 il: 30 Ottobre 2018, 19:23:31 »
  • effettivamente nemmeno io capisco tutto sto entusiasmo per le storie dei '90... in linea di massima erano storie appena sufficienti quando non mediocri. imho gli anni '90 sono stati un periodo fumettisticamente parlando molto al di sotto degli anni '80 e dei successivi primi duemila
    Le ristampe integrali sono sempre una buona notizia.

    E comunque hai ragione, qualitativamente parlando gli anni 90 non sono stati niente di memorabile. Moench, Dixon e Grant hanno scritto per 10-15 anni ma spesso senza qualità.
    Comunque nel giro di 3 anni (1993) si dovrebbe arrivare a Knightfall, una saga che ha una certa importanza per Batman che mi porta una certa nostalgia.
    Poi da ricordare c'è il ciclo di Moench & Kelley Jones che sta per essere ristampato in volume. Anche li...più per i disegni che altro

    Gli anni 80 sono stati superiori dopo Crisis (1987-1990), con anno uno e le storie di Jim Starlin. Prima di Anno Uno non è che ci sia stata questa gran produzione. Poi certo, mi piace leggerle per spirito di collezione e le valuto per il periodo che rappresentano.
    « Ultima modifica: 30 Ottobre 2018, 19:28:47 da Ned Ellis »
    Sette anni fa abbiamo stipulato un trattato con l'uomo bianco. Ci ha promesso che la terra dei bufali sarebbe stata nostra per sempre. Adesso minacciano di prenderci anche quella. Dovremmo cedere, fratelli? O invece dire loro: "Dovrai uccidermi prima di impossessarti del mio paese".

    Vendo sul forum
    http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/(vt)-vendo-berserk-batman-nuova-serie/new/#new

    Offline eddiekrueger

    • Indipendenti
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 9940
    • I AM THE LAW
    Re:Batman Classic - di AA.VV
    « Risposta #554 il: 30 Ottobre 2018, 19:29:41 »
  • A me quelle di Moench piacevano parecchio, certo dovrei rileggerle... ma in mezzo alla roba discreta di quel periodo mi piacevano quelle storie da uno o due numeri, come ai si usava decenni prima, o come ha fatto Dini in DetCom poi.