Autore Topic: Batman: Scottish Connection - di A.Grant & F.Quitely  (Letto 7405 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Azrael

  • Batman Inc.
  • *
  • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
  • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
  • Post: 146861
  • La Vittoria Sta Nei Preparativi
    • Blog Azrael
Batman: Scottish Connection - di A.Grant & F.Quitely
« il: 01 Dicembre 2011, 17:37:19 »


  • Batman: Scottish Connection

    Testi: Alan Grant
    Disegni: Frank Quitely
    Edizione Originale: Batman: Scottish Connection (1998)
    Edizione Italiana: Play Press Presenta N.12; I Classici del Fumetto di Repubblica N.24: Batman; Batman: Mistero Scozzese Ed.RW-Lion:

    Una storia Scritta e Disegnata dai due autori scozzesi Alan Grant e Frank Quitely. Bruce Wayne si trova in Scozia per adempiere un dovere nei confronti dei suoi antenati, presto però dovrà risolvere un mistero che riguarda i MacDubh e i Lith. Questo è un lavoro per Batman!
    « Ultima modifica: 05 Settembre 2019, 02:46:26 da Azrael »
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline BADBAT

    • Batman Inc.
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2532
    • masterpeace
    Re: Batman: Scottish Connection - di A.Grant & F.Quitely
    « Risposta #1 il: 01 Dicembre 2011, 17:50:46 »
  • bella storia, ce l'ho! quitley è un maestro!

    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 146861
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re: Batman: Scottish Connection - di A.Grant & F.Quitely
    « Risposta #2 il: 01 Dicembre 2011, 18:29:11 »
  • Io l'ho finita di (Ri)leggere questo pomeriggio dopo tantissimo tempo!
    Allora si sa che non sono un super-fan di Quitely  :lolle: però qua direi che ha svolto bene il suo lavoro!
    Mentre Alan qua l'ho trovato più cupo del solito!
    E poi c'è un
    Spoiler  :
    antica pergamena che può trasformare un uomo in Azrael in pochissimi giorni  :w00t:
    E Alfred
    Spoiler  :
    che canta in macchina  :lol:

    Storia Carina  ^_^
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline Mr.Fox

    • Batman Inc.
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2563
    • GOTCHA
    Re: Batman: Scottish Connection - di A.Grant & F.Quitely
    « Risposta #3 il: 01 Dicembre 2011, 19:56:47 »
  • questa storia è un piccolo gioiellino
    "

    Offline BatMax

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 189
    Re: Batman: Scottish Connection - di A.Grant & F.Quitely
    « Risposta #4 il: 02 Dicembre 2011, 17:37:02 »
  • Io la lessi addirittura nel volume de "i classici del fumetto" di Repubblica dedicato a Batman.

    Se devo essere sincerto, aldilà dei bellissimi disegni, questa storia non la amai particolarmente, come spesso mi accade quando Batman è in "trasferta".
    Magari me la rileggo adesso.....

    Offline Occhi nella Notte

    • Batman Inc.
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 8097
    • Batman Community - Since 31-08-2006 17:29
    Re: Batman: Scottish Connection - di A.Grant & F.Quitely
    « Risposta #5 il: 03 Dicembre 2011, 20:15:38 »
  • Io la lessi addirittura nel volume de "i classici del fumetto" di Repubblica dedicato a Batman.


    Davvero????
    Grazie, mi ero dimenticato che stava li  :D


    Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo

    Solo quando l'ultimo campo sara' sporcato,
    l'ultimo fiume inquinato,l'ultimo animale avvelenato e l'ultimo albero abbattuto
    che gli uomini capiranno che non possono mangiare i soldi.

    I Miei Articoli  http://www.dcleaguers.it/author/occhi-nella-notte
    Collezione Tavole Originali  http://www.comicartfans.com/GalleryDetail.asp?GCat=46736
    VENDO-SCAMBIO http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/%28vendo%29-parte-della-mia-collezione/msg1438045/#msg1438045

    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 146861
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re: Batman: Scottish Connection - di A.Grant & F.Quitely
    « Risposta #6 il: 03 Dicembre 2011, 20:23:18 »
  • Io la lessi addirittura nel volume de "i classici del fumetto" di Repubblica dedicato a Batman.


    Davvero????
    Grazie, mi ero dimenticato che stava li  :D

    Si si , sta anche li, peccato per le dimensioni perchè secondo me è una di quelle storie che a livello grafico perde molto sotto quell'aspetto  :ahsisi:
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline Vorador

    • Arkham Asylum
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5124
    Re: Batman: Scottish Connection - di A.Grant & F.Quitely
    « Risposta #7 il: 04 Dicembre 2011, 22:57:00 »
  • Ecco cos'era quella storia che ho nel volume dei "I Classici del Fumetto"! :P
    Recentemente mi sono reso conto che era disegnata da Quietly, ma non ho mai capito fosse questa, anche perchè l'avevo solo sfogliata...

    Offline John Dorian

    • Speed Force
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1403
    • Ex RedRobin
    Re: Batman: Scottish Connection - di A.Grant & F.Quitely
    « Risposta #8 il: 26 Giugno 2012, 13:14:12 »
  • Me la leggerò quando mi arriverà il volume dei classici repubblica :up:
    "Time is a flat circle"

    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 146861
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman: Scottish Connection - di A.Grant & F.Quitely
    « Risposta #9 il: 05 Settembre 2019, 02:45:16 »


  • BATMAN: MISTERO SCOZZESE

    di Alan Grant, Frank Quitely
    Contiene: Batman: Scottish Connection GN
    16,8×25,6, C, 72 pp, col.
    € 12,50

    Un classico di Batman, disegnato da uno dei più importanti disegnatori degli ultimi decenni, in un’edizione prestigiosa! In visita in Scozia, Bruce Wayne viene a conoscenza di una antica maledizione che mette in pericolo persone innocenti. Saranno le indagini di Batman a scoprire un maleficio antico di secoli, che potrebbe costargli la vita!
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Online Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 15691
    • Mmmmmadness
    Re:Batman: Scottish Connection - di A.Grant & F.Quitely
    « Risposta #10 il: 05 Settembre 2019, 09:29:00 »
  • Storia carina, bei disegni.
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)
    I believe hopelessness is an aberration. But it is also a state of mind. Thankfully not shared by me. (Lando Calrissian)
    With all of you Legion people...names, powers, planets, alien races... But this--this is Christmas! (Jon Kent)


    Offline Noiro

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1295
    • -II-
    Re:Batman: Scottish Connection - di A.Grant & F.Quitely
    « Risposta #11 il: 28 Novembre 2019, 09:34:05 »
  • Letta ieri sera.
    Se non fosse per Quitley, non avrebbe senso di esistere.
    Incomincia bene,
    Spoiler  :
    termina in due pagine. anche la morte della ragazza con i due falchi, che sembrava avere qualcosa in più da dire, viene affeontata con un certo disinteresse da Bruce. Peccato
    Noiro-orioN

    Offline Penny-uno

    • Batman Inc.
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 371
    Re:Batman: Scottish Connection - di A.Grant & F.Quitely
    « Risposta #12 il: 03 Dicembre 2019, 00:30:45 »
  • Buona storia questa del duo scozzese Grant-Quitely. Presenta diverse caratteristiche diverse dal solito come (ovviamente) l'ambientazione, resa secondo me in modo superbo da quitely che ci propone tutto il fascino e il mistero delle campagne, la nebbia, i castelli e le strade in mezzo al nulla tipiche della Scozia. Abbiamo anche un Bruce decisamente più "leggero", lontano mille miglia dai propri soliti drammi interiori e trova invece il tempo di fare il figo con la giornalista  :clap: sembra insomma ben calato nella parte del playboy milionario. Insolita, per le pagine di batman, anche la trama: un po' alla Indiana Jones o alla Dan brown con templari, tesori nascosti e antiche maledizioni.
    È un po' ingenua e si chiude di corsa, senza approfondire minimamente il profilo dei nemici che avrebbero meritato qualcosa di più, ma merita decisamente una lettura (e qualche rilettura), specialmente se ve la acchiappate in edizione play press che sulla baia va per pochi spiccioli.  :up: