Autore Topic: Batman di Grant Morrison  (Letto 192085 volte)

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Lampo

  • **
  • Sveglio, ma si impegna poco
  • Post: 935
  • Bu!
Re:Batman di Grant Morrison
« Risposta #1335 il: 06 Marzo 2020, 12:17:48 »
  • DC Universe 0 che storia è?
    E' pubblicata anche altrove?

    Offline eddiekrueger

    • Indipendenti
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 9492
    • I AM THE LAW
    Re:Batman di Grant Morrison
    « Risposta #1336 il: 06 Marzo 2020, 12:24:37 »
  • Prologo a Batman RIP.
    Sono 3 pagine di questo albo "DC Universe 0" che fa da apripista a Crisi Finale. Il resto dell'album e' scritto da Johns per LV e altri personaggi.

    E' stato pubblicago in Crisi Finale: Prologo
    « Ultima modifica: 06 Marzo 2020, 12:30:56 da eddiekrueger »

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 148871
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman di Grant Morrison
    « Risposta #1337 il: 06 Marzo 2020, 12:34:05 »
  • Anche nel volume RIP.
    È una parte importante.
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline Lampo

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 935
    • Bu!
    Re:Batman di Grant Morrison
    « Risposta #1338 il: 06 Marzo 2020, 14:05:45 »
  • Prologo a Batman RIP.
    Sono 3 pagine di questo albo "DC Universe 0" che fa da apripista a Crisi Finale. Il resto dell'album e' scritto da Johns per LV e altri personaggi.

    E' stato pubblicago in Crisi Finale: Prologo

    Ah, giusto, avevo preso lo spillatino apposta.

    Offline Phempt

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 349
    Re:Batman di Grant Morrison
    « Risposta #1339 il: 08 Marzo 2020, 14:28:29 »
  • Bene, un altro numero effettivamente uscito.

    Intanto ho letto il terzo numero e mi ha divertito molto, curiosa l'idea di riproporre antichi topoi per attualizzarli. Peccato che la storia sull'isola sia troppo breve, non si è capito come Batman abbia scoperto l'identità del subalterno del subalterno.

    Forse questo è il tipo di follia che questa città premia.