La Bibbia del Crimine: gli antefatti

Scritto da Elena Pizzi il 6 novembre 2009 in Comics e fumetti americani e Fumetti DC Comics con nessun commento
Nota Bene

In vista della pubblicazione del tie-in di Final Crisis “Revelations” e della recente uscita (maggio 2009) della miniserie successiva a 52 “La Bibbia del Crimine” (che introduce però elementi importanti per una maggiore comprensione della storia collegata a Crisi Finale) con questo topic si desidera fare il “punto della situazione” ed introdurre sinteticamente alcune nozioni utili per la comprensione delle due storie. Chiaramente, data la lunghezza e la complessità del grande evento settimanale 52, si consiglia la lettura della serie per intero. Per ora ci si è limitati al riassunto delle fasi salienti del filone “gothamita” (Batman non è presente) di 52, lasciando ai lettori il piacere di leggere e scoprire cosa avverà nelle due miniserie successive.

The Question e Batwoman (le cui regular verranno scritte entrambe da Greg Rucka, che ha curato anche la parte gothamita di 52) sono diventate le protagoniste (a partire da giugno 2009, e si prevede una gestione di almeno un anno) di Detective Comics, testata batmaniana che ha subito, come le altre, una riorganizzazione dopo la fine di Batman: R.I.P e Battle for the Cowl. Batwoman costituirà il fulcro della testata, the Question invece è una “backseries” aggiunta in coda. Per maggiori informazioni sulla riorganizzazione batmaniana seguita a R.I.P potete leggere la relativa guida.

Si tratta dunque di due personaggi con cui i fan del pipistrello dovranno familiarizzare.

L’ordine di lettura è il seguente:

  1. 52
  2. La Bibbia del Crimine
  3. Final Crisis:  Apocalisse
    (previsto per dicembre 2009 – volume unico)

52 è la serie settimanale DC (composta da 52 numeri) che racconta i 12 mesi intercorsi fra “Crisi Infinita” e le storie ambientate “Un anno dopo” la fine della crisi stessa. Su 52 non compaiono, se non in alcuni brevissimi momenti, Batman, Superman e Wonder Woman.

CRIME BIBLE: Gli antefatti (SPOILER WARNING)

I personaggi

Renèe Montoya

Poliziotta del dipartimento di polizia di Gotham City creata negli anni 90 come personaggio della Batman Animated Series di Dini/Timm. Entra poi a far parte del mondo a fumetti del Pipistrello come agente di polizia del dipartimento Grandi Crimini della polizia di Gotham, e diventa popolare soprattutto grazie all’ottima serie poliziesca di Brubaker/Rucka Gotham Central. Disperata a causa della morte del suo partner investigativo Crispus Allen (evento drammatico che conclude Gotham Central) per mano di un poliziotto corrotto, cade in una profonda crisi esistenziale che la porta ad abbandonare il distintivo e la fa entrare nel tunnel dell’alcolismo. Crispus Allen diventerà, nel corso di 52, l’anima ospitante dello Spirito della Vendetta, entità DC soprannaturale e potentissimo strumento di vendetta divina.

The Question/Victor Sage

Personaggio creato nel 1967 da Steve Ditko per la Charlton Comics e acquisito dalla DC, come tutti i personaggi dei questa casa editrice, nei primi anni 80. E’ un eroe piuttosto particolare e dalla forte impronta filosofica e in parte ispirato a “The Spirit” di Will Eisner. Alan Moore, per creare il suo Rorschach in Watchmen, ha utilizzato questo personaggio come punto di riferimento. Victor Sage è un giornalista investigativo di Hub City dal carattere sgradevole, che utilizza una particolare pelle artificiale (originariamente tossica) come maschera, la pseudoderm, in grado di aderire perfettamente all’epidermide umana grazie ad un gas particolare, capace di modificare anche l’abbigliamento ed il colore dei capelli di chi lo indossa, facilitando il mantenimento dell’identità segreta. Sage è un eroe dai modi aggressivi e poco ortodossi, e conosce grande popolarità grazie alla bellissima serie del grande Dennis O’Neal (dai toni decisamente adulti) pubblicata fra il 1987 e il 1990. In questa serie The Question assume una componente decisamente più “zen” e spirituale, dato che Sage compie un percorso interiore che lo porta a conoscere la meditazione e le filosofie orientali. Il suo destino e quello di Renèe Montoya si intrecciano nel corso della serie settimanale 52.

Batwoman/Kate Kane

Bibbia del Crimine - BatwomanPersonaggio creato negli anni 50 come controparte femminile di Batman, poi rimosso dalla continuity. E’ stato reintrodotto con una connotazione decisamente nuova sulle pagine di 52 (settimana #11) ed è l’ex fidanzata di Renèe Montoya. A partire da giugno 2009 è diventata la protagonista di Detective Comics, una delle serie regolari del Pipistrello. Per maggiori informazioni su questo personaggio leggete la nostra guida sulla nuova Batwoman.

Intergang

Potentissima organizzazione criminale creata da Jack Kirby negli anni 70. Ha spesso disposto dell’avanzatissima tecnologia di Apokolips e dei Nuovi Dei, ed è tradizionalmente un avversario di Superman, dato che ha spesso cercato di conquistare il primato criminale a Metropolis. Il suo capo, Bruno Mannheim, è un gangster di fama internazionale. Dopo Crisi Infinita l’Intergang ha cercato di imporsi anche a Gotham City, generando le vicende raccontate in 52.

Crime Bible/Bibbia del Crimine

La Bibbia del CrimineSi tratta di un testo religioso fittizio apparso in diverse serie pubblicate dalla DC Comics. Si basa sull’adorazione di Caino (Cain), personaggio dell’Antico Testamento celebre per avere ucciso intenzionalmente il fratello Abele e aver quindi “donato agli uomini” l’omicidio. La copertina della Bibbia del Crimine è stata scolpita dalla roccia originariamente servita per l’uccisione di Abele. Si tratta di un testo composto di 5 libri in cui si celebra il peccato come strumento di liberazione dell’uomo e in cui, oltre a Caino, è centrale la figura di Lilith, antico demone femminile mesopotamico associato al vento e portatore di malattia e morte, poi acquisito dalla tradizione ebraica. I membri dell’Intergang, il cui potere è ormai ramificato in tutto il mondo, venerano la Crime Bible e vogliono conquistare Gotham e l’intero pianeta imponendo il crimine come forza dominante della vita degli uomini.

52: Gotham City, Batwoman e Renèe Montoya

Nel filone gothamita di 52 tutti questi elementi quindi si intrecciano, dando vita ad una storia avvincente e densa di emozioni. Renèe Montoya incontra Victor Sage e, appresi i piani dell’Intergang, compie insieme a lui un lungo percorso interiore che la porta ad una maturazione spirituale (che culmina a Nanda Parabat, luogo sacro dell’Himalaya) e ad una consapevolezza di sé senza precedenti. I fantasmi del passato progressivamente l’abbandonano, e sarà proprio lei a raccogliere l’eredità del primo “The Question” che, essendo malato terminale di cancro ai polmoni, la designa come propria erede. L’improvvisa apparizione di Batwoman a Gotham City (temporaneamente priva dell’apporto di Batman, in viaggio per ritrovare se stesso) stupisce Montoya, che riesce a scoprire la sua identità, dato che si tratta della sua ex-fidanzata, Kate Kane. Batwoman inoltre diventa un’inconsapevole vittima dell’Intergang dato che sulla Bibbia del Crimine esiste una profezia sulla sua morte: Nightwing e Montoya, durante un macabro cerimoniale, riescono a salvarla, ma Kate viene ferita quasi mortalmente. Montoya quindi, sventati almeno temporaneamente i piani dell’Intergang e della setta, è pronta ad assumere il suo nuovo ruolo come The Question che la porterà ad affrontare situazioni e nemici potentissimi e un tempo per lei inimmaginabili. La profezia del “senza volto”, destinato secondo la Bibbia del Crimine a guidare la setta di Caino, la porterà ad incrociare nuovamente il suo destino con quello di questa millenaria organizzazione di assassini.

Risorse

[Forum] 52 – La Bibbia del Crimine


Informazioni sull'autore

Elena Pizzi [Selina Kyle]Abita da tempo a Gotham City, anche se desidera volare per tutto l'universo insieme ad Hal Jordan. Spesso gioviale e sorridente, a volte è inaspettatamente solitaria, ma costantemente alla ricerca di ciò di cui sono fatti i sogni, cioè ciò che giace, spesso sepolto, in fondo a noi stessi. Non rinunciate mai alla forza delle vostre passioni.Leggi tutti gli articoli di Elena Pizzi