GUIDA AI CINECOMICS (dal 1966 al 1999)

Scritto da Alessandro Spaccini il 25 ottobre 2011 in Batman e Cinema, film e animazione e Comics Dark Horse, Image e altri editori e Comics e fumetti americani e Fumetti DC Comics e Superman con nessun commento

Titolo Originale: BATMAN
Regia: Leslie H. Martinson
Interpreti: Adam West, Burt Ward
Durata: h 1.45
Anno: 1966

Il film inizia che il comodoro Schmidlapp è in pericolo a bordo del suo yacht con una invenzione che riesce a trasformare le persone i polvere e farli tornare normali. Batman e Robin copiscono che dietro tutto questo ci sono Catwoman(Lee Meriwether), Joker (Cesar Romero), il Pinguino (Burgess Meredith), l’Enigmista (Frank Gorshin). Loro vogliono impadronirsi del congresso delle Nazioni Unite:Israele,Spagna, Francia, Nigeria,Regno Unito, Stati Uniti,Giappone,Germania Ovest e U.R.S.S dopo però il duo dinamico riesce a risolvere tutto.



Titolo Originale:
SUPERMAN: THE MOVIE
Regia: Richard Donner
Interpreti: Marlon Brando, Gene Hackman, Christopher Reeve, Ned Beatty, Jackie Cooper, Glenn Ford, Trevor Howard, Margot Kidder
Durata: h 2,23
Anno: 1978

Sul pianeta Kripton é il 1948 quando il tribunale sta giudicando tre traditori. Il presidente del tribunale manda suo figlio Kal-El in salvo sulla terra, dove a causa della diversa atmosfera assume poteri straordinari. Viene adottato da una copia diventando così Clark Kent. Il ragazzo cresce e diventa giornalista a Metropolis ma in realtà lui é Superman, l’eroe buono. Ma dovrà guardarsi le spalle da un criminale che lo minaccia…

Titolo Originale: SUPERMAN II
Regia: Richard Lester
Interpreti: Gene Hackman, Christopher Reeve, Ned Beatty, Jackie Cooper, Sarah Douglas, Margot Kidder, Jack O’Halloran, Valerie Perrine, Susannah York, Marc McClure
Durata: h 2,07
Anno: 1980

Superman se la deve vedere con tre supercriminali provenienti dal pianeta Kripton, giunti sulla terra a causa di un eplosione che li ha liberati dopo che erano stati esiliati nella zona Fantasma dal padre di Superman.

Titolo Originale: SUPERMAN III
Regia: Richard Lester
Interpreti: Christopher Reeve, Richard Pryor, Jackie Cooper, Marc Mcclure, Annette O’toole, Annie Ross, Pamela Stephenson, Robert Vaughn, Margot Kidder, Gavan O’herlihy
Durata: h 2.01
Anno:1983

I personaggi del terzo film della serie “Superman” sono i soliti: il supereroe buono e amici, anzi amiche, da una parte, e il malvagio dall’altra. Questa volta il cattivo è un avarissimo re del caffè e del petrolio che vuole tutto per sé quello che di valido c’è al mondo. Si serve dell’opera di un genio dei computer, per mezzo del quale architetta un piano di dominazione totale. La novità del film consiste nello sdoppiamento di Superman: per poterlo eliminare, il suo nemico gli offre uno strano dono come riconoscimento dei molti servigi resi alla causa del bene. Un cristallo di Kriptonite, materiale sintetico imitante quello del pianeta Kripton dal quale l’eroe era arrivato anni prima su questa terra, che scatena in Superman la sua parte cattiva: arriva tardi in soccorso dei pericolanti, fa dispetti alle ragazze, raddrizza la torre di Pisa compromettendo il turismo, si dà all’alcool e molto altro. Dopo una lotta con il suo doppio riuscirà a liberarsi dal male ed a far riaffiorare in se stesso il bene. A questo punto il nostro super-eroe potrà ingaggiare la battaglia finale contro il marchingegno computerizzato e trionfare contro il male.

Titolo Originale: SUPERMAN IV
Regia: Sidney J. Furie
Interpreti: Christopher Reeve, Gene Hackman, Jackie Cooper, Marc Mcclure, Jon Cryer, Sam Wanamaker, Mark Pillow, Mariel Hemingway, Margot Kidder
Durata: h 1.25
Anno: 1987

Dopo aver salvato la vita ad alcuni astronauti sovietici, Superman torna sulla Terra e decide di distruggere tutte le armi nucleari esistenti sul pianeta. Ma Lex Luthor è in agguato: prende un capello di Superman e, a partire da quello, riesce a riprodurre un altro supereroe, l’Uomo Nucleare, con le stesse caratteristiche dell’originale, ma totalmente votato al Male.

Titolo Originale: BATMAN
Regia: Tim Burton
Interpreti: Jack Nicholson, Michael Keaton, Kim Basinger, Jack Palance, Robert Wuhl
Durata: h 2,06
Anno: 1989

Nell’immaginaria cittadina di Gotham City, il giovane miliardario Bruce Wayne, che ha assistito da bambino al feroce assassinio dei genitori, compiuto da alcuni rapinatori senza scrupoli, ha deciso di combattere la criminalità. Disponendo di molto denaro, di una eccezionale macchina blindata e di numerosi marchingegni, egli è diventato il misterioso uomo mascherato che combatte il crimine travestito da pipistrello. A capo della malavita della città, dopo l’eliminazione di Grissom, c’è ora Jack Napier, un gangster spietato, che, durante uno scontro con Batman, è precipitato in una vasca d’acido, uscendone vivo ma sfigurato. Divenuto pazzo, dopo aver subito una plastica facciale, che gli ha provocato un perenne ghigno sulle labbra, Napier, soprannominatosi Joker, indossa coloratissimi costumi da clown e si comporta con sinistro sarcasmo. E’ potentissimo, ha seguaci spietati e vuole sconfiggere e uccidere il misterioso Batman, la cui identità è nota solo al fedele ed anziano domestico, Alfred, col quale vive in un palazzo-fortezza. Frattanto il giovane Bruce ha conosciuto Vicki Vale, una bella ed intraprendente fotografa d’attualità, e i due presto si innamorano. Ma anche Joker si invaghisce di lei, e farà di tutto pur di strapparla dalle attenzioni del suo acerrimo nemico Batman.

Titolo Originale: DICK TRACY
Regia: Warren Beatty
Interpreti: Warren Beatty, Al Pacino, Madonna, Dustin Hoffman, James Caan, Charles Durning
Durata: h 1.45
Anno: 1990

Il caparbio e indomabile detective Dick Tracy, impegnato in una lotta senza sosta contro il crimine, con l’aiuto di due assistenti fidati, Pat Patton e Sam Catchem, è costretto ad affrontare il boss Big Boy Caprice che ha fatto fuori Labbra e si è impossessato di tutto il suo giro d’affari e soprattutto di un night club, il “Ritz”, dove esiste una bisca clandestina e dove lavorano la cantante Mozzafiato Mahoney, un corpo di ballo scalcinato, un pianista di talento ed altri scagnozzi. Tracy spera che l’avvenente Mozzafiato gli dia una mano per incastrare il malvivente, mentre a sua insaputa la ragazza vorrebbe solo sedurlo. A soffrire per questo motivo è la fidanzata di Tracy, Tess Cuorsincero, che lo ama ma che non riesce a sopportare la vita frenetica dell’uomo che rischia la vita ogni momento. A salvarlo per ben due volte da attentati mortali tesigli da Big Boy provvede un ragazzino che Tracy ha tolto dalla strada e che gli si è affezionato come ad un padre. Tracy stringe sempre di più i tempi: vuole sferrare l’ultimo attacco al suo nemico che da parte sua vorrebbe eliminarlo. Big Boy tenta perfino di corromperlo senza però riuscirvi: la maliarda Mozzafiato vorrebbe da parte sua insidiare l’uomo di legge ma Tracy rimane insensibile al suo fascino. Big Boy fa rapire Tess ed incastra Tracy facendolo accusare di omicidio nei confronti di un procuratore distrettuale corrotto. Ma Tracy riesce, grazie al ragazzino e al suoi amici, a liberarsi, a far parlare uno scagnozzo di Big Boy, Borbotto, e a giungere nel posto dove è tenuta prigioniera Tess. Ad ostacolarlo c’è pure il pianista del club “Ritz”, che è pagato per ciò da un misterioso uomo senza volto. Tracy supera ogni ostacolo: fa circondare dalla polizia l’intero edificio; fa arrestare tutti i criminali; libera la sua ragazza, riesce ad eliminare Big Boy; scopre in modo del tutto inaspettato che sotto le sembianze dell’uomo senza volto si cela l’affascinante Mozzafiato, che intendeva liberarsi sia di Big Boy sia di Tracy per diventare padrona della malavita cittadina. A Tracy non resta altro che rifugiarsi tra le braccia della sua Tess fino a quando un nuovo caso non lo richiamerà al dovere.

Titolo Originale: TEENAGE MUTANT NINJA TURTLES
Regia: Steve Barron
Interpreti: Judit Hoag, Elias Koteas, Raymond Serra
Durata: h 1.39
Anno: 1990

A New York si è scatenata un’ondata di criminalità: giovanissimi delinquenti derubano e picchiano inermi cittadini e compiono razzie. Costoro sono membri del Club del Piede, il cui capo, Oroku Saki soprannominato Shredder, è un giapponese, ex maestro di arti marziali, il quale si mostra solo col volto mascherato e indossa un antico costume da samurai. A combattere però tali malfattori intervengono dovunque quattro tartarughe ninja mutanti, divenute gigantesche e umanoidi, come il loro maestro, il saggio topo Splinter, per contatto con sostanze radioattive. Le tartarughe, che il topo, amante della pittura italiana, ha chiamato Raffaello, Leonardo, Michelangelo e Donatello, sono espertissime di arti marziali, parlano, sono ghiottissime di pizza, e vivono nascoste nelle fogne della città, da dove escono per le loro imprese. La coraggiosa e giovane giornalista April O’Neil, che svela in televisione i misfatti della banda del Piede, viene attaccata una sera dai malfattori, subito sconfitti, però dalle tartarughe accorse prontamente e queste diventano grandi amiche della ragazza. A costoro si unisce un giovanotto, Casey Jones, che combatte anch’egli per il bene, armato di mazze e di agilità. Di contro l’adolescente Danny, figlio di Charles Pennington, il direttore capo di April, fa parte della banda dei malfattori, perchè si crede poco amato dal padre, e finisce con lo scappare di casa, mentre April offre rifugio nel suo alloggio alle quattro tartarughe, quando Splinter viene rapito dai ninja cattivi, quindi imprigionato e incatenato nei sotterranei del Club, con la prospettiva di morire di fame. Ma le tartarughe, con April e Casey, che intanto si sono innamorati, vanno all’attacco della banda per liberare il maestro, aiutati stavolta anche da Danny, pentito e riconciliato col padre. Mentre Shredder tenta di uccidere Splinter, cade accidentalmente da un alto tetto dentro un trituratore di rifiuti, e muore. Il gruppo dei buoni stravince e New York è liberata dalla delinquenza dei cattivi ninja.

Titolo Originale: CAPTAIN AMERICA
Regia: Albert Pyun
Interpreti: Ned Beatty, Ronny Cox, Melinda Dillon, Matt Salinger, Francesca Neri
Durata: h 1.43
Anno: 1990

Nel corso della seconda guerra mondiale alcuni nazisti selezionano un bambino italiano, Tadzio De Santis, per sottoporlo a degli esperimenti sulla mutazione. Creano così Teschio Rosso, un aberrante mostro dotato di superforze. Nel team medico vi è anche la dottoressa Vaselli che tenta di opporsi alla sperimentazione sugli umani, ma il tentativo fallisce ed è costretta alla fuga. Reimpiegata per le forze militari statunitensi aderisce al progetto per la creazione del supermilitare, sperimentando sul soldato Steve Rogers una modificazione che lo trasforma in Capitan America. La sua prima missione è però un fallimento: introdottosi in un rifugio nazista viene sconfitto da Teschio Rosso e legato a un missile indirizzato sulla Casa Bianca: all’ultimo Capitan America riesce ad evitare l’impatto, ma il missile devia sull’Alaska dove rimane intrappolato nel ghiaccio per più di cinquant’anni. Il momento viene immortalato in foto da un bambino.

Titolo Originale: THE ROCKETEER
Regia: Joe Johnston
Interpreti: Jon Polito, Timothy Dalton, Paul Sorvino, Jennifer Connelly, Alan Arkin, Bill Campbell
Durata: h 1.49
Anno: 1991

Nel 1938 a Los Angeles un giovane pilota, Cliff Secord, trovato casualmente un pacco, contenente uno strano congegno a forma di missile, scopre, insieme all’anziano meccanico Peevy, che questo ordigno, indossato a guisa di zaino, può consentire ad un uomo di volare. Cliff, entusiasta di questo razzo che utilizza, con temerarie acrobazie, in situazioni di emergenza, viene a conoscenza che al ricupero del piccolo ordigno, ideato dal fisico Howard Hughes, sono interessati sia l’Fbi per gli Stati Uniti, sia una banda di malviventi, capeggiati da Eddie Valentine, su incarico del noto attore americano Neville Sinclair, un subdolo individuo in combutta con un gruppo di nazisti insediatisi a bordo del dirigibile tedesco Zeppelin in navigazione aerea su Los Angeles. Secord rimane coinvolto, suo malgrado, in questo intrigo poiché la giovane Jenny Blake, la donna della quale è innamorato, è stata presa in ostaggio da Sinclair per ottenere in cambio il razzo. Dopo numerose peripezie il dirigibile è distrutto dal fuoco e Neville muore mentre Cliff e Jenny si salvano.

Titolo Originale: TEENAGE MUTANT NINJA TURTLES II – THE SECRET OF OOZE
Regia: Michael Pressman
Interpreti: Paige Turco, David Warner, Kevin Clash, Michelan Sisti
Durata: h 1.28
Anno: 1991

Donatello, Raffaello, Michelangelo e Leonardo, le quattro tartarughe abili nelle arti marziali e nel trangugiare pizze, vivono a New York a casa della giornalista April. Il malvagio Shredder vuole costruirsi una propria armata di mutanti utilizzando lo stesso fluido che anni prima aveva dato origine anche alle tartarughe ninja. Allo scopo sequestra uno scienziato (Warner).

Titolo Originale: BATMAN RETURNS
Regia: Tim Burton
Interpreti: Danny DeVito, Michael Keaton, Michelle Pfeiffer, Christopher Walken
Durata: h 2,06
Anno: 1992

Nella tetra ed opprimente Gotham City, una città teutonica della civiltà delle macchine, il giovane miliardario Bruce Wayne è il misterioso Batman, che agisce contro i malfattori travestito da pipistrello. La sua identità è nota solo al fedele ed anziano domestico Alfred con il quale vive in un palazzo-fortezza nei cui sotterranei si trovano numerosi e strani armamenti tra cui la Batmobile, l’automobile blindata capace di orientarsi in qualunque posizione per affrontare il “Kiddle Ride”, il mostruoso veicolo di Oswald Cobblepot, il Pinguino, un essere deforme mezzo uomo e mezzo animale che, dopo aver vissuto nelle luride acque del sottosuolo di Gotham, ha deciso di emergere per candidarsi a sindaco con l’aiuto dell’amorale miliardario Max Shreck, l’assassino di Selina Kyle. Costei, donna mite e gentile, in seguito alla propria morte è stata trasformata, ad opera di alcuni gatti, nella seducente ma perfida Catwoman, amica-nemica acerrima di Batman. Questi, ingaggiando una lotta serrata contro i suoi astuti avversari, dopo alterne vicende riesce a sconfiggerli.

Titolo Originale: TEENAGE MUTANT NINJA TURTLES III: THE TURTLES ARE BACK… IN TIME
Regia: Stuart Gillard
Interpreti: Elias Koteas, James Murray, Paige Turco
Durata: h 1.36
Anno: 1993

Le Tartarughe Ninja, con l’ausilio di uno scettro magico, nel Giappone feudale del 1603 dove devono trarre in salvo April, anch’essa finita nel passato e ritenuta una strega. Ad interferire con il cammino delle tartarughe c’è uno scaltro trafficante di armi europeo, Walker, il quale tenta di fare il doppio gioco con lo Shogun locale per impossessarsi dello scettro. Film con una storia inedita, sebbene ispirata al crossover del fumetto in cui le Tartarughe Ninja, al fianco di Renet di Cerebus, dovevano utilizzare lo Scettro del Tempo per compiere una pericolosa missione nell’antico Giappone.

Titolo Originale: THE SHADOW
Regia: Russell Mulcahy
Interpreti: Alec Baldwin, John Lone, Penelope Ann Miller, Peter Boyle
Durata: h 1.50
Anno: 1994

Lamont Craston è all’apparenza un annoiato miliardario newyorkese. A dir la verità anticamente era stato un tirannico barone tibetano dai poteri magici, riportato però sulla retta via da un santone. Ora si è trasferito a New York e di notte se ne va in giro per la città, utilizzando i suoi prodigiosi poteri per raddrizzare torti nei panni dell’Uomo Ombra.

Titolo Originale: THE MASK
Regia: Chuck Russell
Interpreti: Jim Carrey, Peter Riegert, Peter Greene, Amy Yasbeck, Richard Jeni, Orestes Matacena, Tim Bagley, Cameron Diaz, Nancy Fish
Durata: h 1.52
Anno: 1994

Un timido impiegato di banca viene in possesso di una misteriosa maschera che rivela la personalità nascosta di chi la indossa. Diventa così The Mask e durante le sue imprese notturne seduce la donna di un gangster ma viene anche ricercato dalla polizia che cerca di capire chi si nasconda dietro la maschera.

Titolo Originale: THE CROW
Regia: Alex Proyas
Interpreti: Brandon Lee, Michael Wincott, Ernie Hudson, Rochelle Davis
Durata: h 1.42
Anno: 1994

Il 30 ottobre, in una città americana del duemila, è la notte del Diavolo: bande di teppisti incendiari percorrono i quartieri, ed una di queste penetra nell’appartamento di Eric Draven, che il giorno dopo deve sposare la fidanzata Shelly. I teppisti gettano lui dalla finestra e violentano e malmenano la donna, che muore all’ospedale dopo dolorosa agonia. Solo Albrecht, un poliziotto di colore, le è vicino, ma i suoi tentativi d’indagini vengono paradossalmente intralciati da una ambigua figura di commissario. Intanto un misterioso corvo vola sulla tomba di Eric, che risorge per mettere in atto, guidato dall’uccello, la sua vendetta. Tornato nella sua abitazione, Eric vive gli istanti della sua morte e della violenza a Shelly; quindi si trucca come Pierrot, si veste di nero ed inizia a vendicarsi uccidendo il primo teppista, il nero Tin Tin. Poi va a Gideon, il ricettatore, a recuperare l’anello di fidanzamento; da fuoco al negozio di Gideon, il quale avvisa Top Dollar il boss della mala locale, anima nera della città, eroinomane e di costumi depravati, che lo uccide e convoca una riunione, alla quale assiste l’unico superstite della gang. Eric, che frattanto ha liberato la prostituta Daala dalla schiavitù della droga, ed ha eliminato tutti i banditi tranne uno, si presenta a chiedere l’ultima vittima e fa una strage, alla quale scampano il boss, la donna ed un aiutante di colore. Ma la donna suggerisce di uccidere il corvo, che accompagna sempre Eric, per privarlo dei suoi poteri paranormali. Così egli diviene vulnerabile e solo l’intervento di Albrecht fa si che i tre vengano sgominati. Prima di rientrare nel regno dei morti, Eric fa provare al boss tutte le pene che colui e Shelley hanno subito imponendogli le mani. Quindi rientra nel regno delle ombre.

Titolo Originale: JUDGE DREDD
Regia: Danny Cannon
Interpreti:  Diane Lane, Armand Assante, Sylvester Stallone
Durata: h 1.40
Anno: 1995

Nel terzo millennio quel che resta dell’umanità vive asserragliato in megalopoli dominate dalla violenza. A mantenere l’ordine, una casta di giudici-giustizieri con facoltà di esecuzione immediata, dotati di armi personalizzate sulle loro onde vocali. A Megacity Uno, nata sulle macerie di New York, questo sistema è complicato dalla corruzione. Ma c’è un giudice in grado di combattere per la Legge e la Giustizia e determinato a farlo: Joseph Dredd.

Titolo Originale: BATMAN FOREVER
Regia: Joel Schumacher
Interpreti: Val Kilmer, Tommy Lee Jones, Jim Carrey, Nicole Kidman, Chris O’Donnel, Drew Barrymore
Durata: h 2,01
Anno: 1995

Molte preoccupazioni attanagliano Bruce Wayne, alias Batman, nella tormentata Gotham City. Al pericoloso e sadico Harvey Dent, ex procuratore divenuto cattivo dopo che a un processo gli hanno sfigurato metà volto col vetriolo, si aggiunge l’enigmista e scienziato folle e geniale Edward Nygma, un ambizioso impiegato di Wayne, che, vista respinta dal principale, che lui ammira molto, un’innovativa e pericolosa invenzione, che permette la manipolazione del cervello attraverso la televisione, decide di allearsi con Dent nella lotta senza quartiere contro Batman. Intanto Wayne ad una serata di beneficenza al Circo invita la bella psicologa Chase Meridian, invaghita del suo alter ego: Dent irrompe durante lo spettacolo e causa la morte della famiglia d’acrobati Grayson, della quale sopravvive solo Dick, alias Robin. Intanto Nygma propone sempre nuovi indovinelli a Wayne, mentre scade rapidamente l’intrattenimento televisivo, riducendo praticamente a tanti zombie i teleutenti col suo diabolico marchingegno che virtualizza olograficamente i pensieri della gente. Approfittando della festa di Halloween, Dent e Nygma penetrano nel palazzo di Wayne e distruggono quasi totalmente la sua attrezzatura necessaria per le sue esibizioni come Batman. Bruce decide di farsi aiutare da Robin, ma inutilmente. L’enigmista ha rapito e portato nella sua costruzione a cilindro a picco sul mare Chase e Robin, e Batman, con l’unico abbigliamento rimastogli, un prototipo, deve usare tutte le sue straordinarie capacità per salvare i due amici. Sia Nygma che Dent periscono nella rocambolesca lotta con Batman.

Titolo Originale: SPAWN
Regia: Mark A.Z. Dippé
Interpreti: Melinda Clark, Theresa Randle, Martin Sheen, John Leguizamo, Michael Jai White
Durata: h 1.45
Anno: 1997

Cinque anni dopo essere stato assassinato dai colleghi corrotti del servizio segreto governativo, Al Simmons fa un patto col diavolo per tornare sulla Terra, vendicare il suo assassinio e rivedere Wanda, grande amore della sua vita. Spinto dalla collera, Simmons risorge nelle vesti di Spawn, cavaliere delle tenebre dal volto sfigurato. Troppo tardi, Spawn si rende conto che il patto è ingannevole, e vorrebbe rinunciare al ruolo assegnatogli di distruttore del genere umano. La sua presa di posizione incorre però nelle ire dell’inferno e a Spawn viene opposto Violator, demonio indistruttibile che arriva sulla Terra con un corpo di vagabondo dall’andatura incerta di nome Clown. Questi trova un alleato in Jason Wynn, agente governativo che aveva concertato l’assassinio di Simmons. Wynn ha piazzato bombe nelle principali città, ma con una trappola: sono infatti programmate per esplodere quando il battito cardiaco di Wynn cessa. Spawn , scoperto lo stratagemma, deve scegliere tra la propria sete di vendetta e il destino dell’umanità. Dopo cruenti scontri, il Clown sotto forma di mostro, viene eliminato da Spawn. Wynn a sua volta è arrestato. Spawn ha sconfitto il disegno malefico di distruzione dell’umanità. Ma solo per il momento…

Titolo Originale: MEN IN BLACK
Regia: Barry Sonnenfeld
Interpreti: Tommy Lee Jones, Will Smith, Linda Fiorentino, Vincent D’Onofrio, Rip Torn, Tony Shalhoub, Siobhan Fallon, Mike Nussbaum
Durata: h 1.38
Anno: 1997

Al servizio di un’agenzia governativa non ufficiale ma molto potente, l’agente K si occupa di tutto ciò che riguarda l’immigrazione e regola l’attività di tutto ciò che è alieno sulla terra. Lavora in segreto ed è sempre vestito di nero. C’è molto da fare e l’organizzazione decide di dare un aiuto a K. Vengono convocati alcuni giovani in servizio alla polizia di New York e sottoposti ad una serie di prove attitudinali. Ad essere scelto è James Edwards, chiamato J, che all’inizio non capisce in che consista il lavoro e poi capisce che la Terra è infestata da un traffico nascosto di alieni che costituisce una minaccia per l’umanità. Le indagini sulla misteriosa morte di parecchi di questi alieni conducono K e J al laboratorio della dottoressa Laurel Weaver, del dipartimento medico di New York, che, occupandosi dell’ autopsia sui cadaveri, fa alcune strane scoperte. Il pericolo aumenta, quando gli alieni riacquistano le fattezze di tremendi mostri. K e J riescono a sconfiggerli, ma alla fine K, stanco, decide di ritirarsi e tornare dalla sua donna. Il suo posto a fianco di J è preso da Laurel.

Titolo Originale: BATMAN & ROBIN
Regia: Joel Schumacher
Interpreti: Arnold Schwarzenegger, George Clooney, Uma Thurman, Chris O’Donnel, Alicia Silverstone
Durata: h 2,10
Anno: 1997

Nella futuribile città di Gotham City, Batman, affiancato da un Robin ormai cresciuto e più indipendente, è sempre pronto ad accorrere laddove si presentano situazioni di pericolo. Nella propria, spaziosissima abitazione, quando torna a casa la sera è accolto dal fedele e amatissimo Albert, uomo tuttofare sempre prodigo di consigli e che quasi di nascosto fa ad un certo momento entrare in casa la nipote Barbara. Da lei rimane subito colpito Robin, che infine riesce a farla partecipare alle loro imprese sotto la maschera della Batgirl. Intanto una minaccia incombe: il malvagio Mr. Freeze vuole distruggere la città se non verrà accolta la sua richiesta di mettere tutto ai suoi ordini. Le autorità si rivolgono a Batman, che subito si mette in azione. Tra i suoi avversari si inserisce anche Poison Ivy, che cerca di ingannare il giovane Robin per arrivare a far cadere in trappola Batman. Questi però, sempre muovendosi nella sua doppia identità dell’eroe e del tranquillo cittadino Bruce Wayne, miliardario dedito ad opere filantropiche, riesce, dopo molti affanni, a sconfiggere il malvagio Freeze e a ridare tranquillità a Gotham City.

Titolo Originale: BLADE
Regia: Stephen Norrington
Interpreti: Wesley Snipes, Stephen Dorff, Kris Kristofferson, N’Bushe Wright, Donal Logue, Udo Kier, Arly Jover, Traci Lords
Durata: h 2.00
Anno: 1998

Blade è un mezzo uomo e mezzo vampiro che, dopo la morte dell’amatissima madre, è costretto a passare la vita a dare la caccia a tutti i discendenti di Dracula che si aggirano nei quartieri metropolitani. Blade, pur decisissimo, è per certi versi sprovveduto. Ad istruirlo provvede Abraham Whistler, un cacciatore ormai anziano che vive ritirato in un laboratorio super attrezzato. Tra gli avversari più accaniti di Blade, c’è Frost, giovane e ferocissimo, che vuole portare a compimento un terribile piano per impadronirsi della Terra. Battaglie senza esclusione di colpi si scatenano tra i due. Frost cerca allora di scatenare un’apocalisse vampiresca ma ha bisogno di sangue di un Diurno, cioè Blade. Abraham è malato di cancro e si uccide. Si capisce poi che Frost è il vampiro che ha morso la madre di Blade, facendola morire. Nel duello finale Blade elimina Frost e poi si allontana con l’amata Karen. Ma poco dopo Blade ricompare a Mosca.


Informazioni sull'autore

Alessandro Spaccini [Occhi nella Notte]Da sempre affascinato dal disegno e dalla grafica, crede nel fumetto, non solo come mezzo d'intrattenimento, ma soprattutto come forma d'arte vera e propria. Cresciuto con l'Alan Ford di Magnus ed essendo legato per diritto di nascita alla rivoluzione dark ipertrofica "Image", segue fiducioso la sua forte curiosità verso lidi fumettistici ed artistici sempre diversi, più maturi e autoriali. Ama incondizionatamente le opere cyberpunk, metafisiche, psichedeliche e tutto ciò che sfugge alla banalità. Dal settembre 2006 collabora con i ragazzi della community di "DCLeaguers" come grafico, articolista, recensore e membro dello Staff. Si illude ancora fortemente che ciò che scrive sia interessante.Leggi tutti gli articoli di Alessandro Spaccini