L’Uomo d’Acciaio: il trailer esteso

Scritto da Marco Cecini il 12 dicembre 2012 in Cinema, film e animazione e Fumetti DC Comics e Superman con un commento

Dopo l’elegiaco primo trailer ufficiale de L’Uomo d’Acciaio, il nuovo conclamato reboot cinematografico dell’epopea di Superman, Warner Bros. rilascia finalmente un secondo trailer ricchissimo di contenuti e scene inedite.
Ad onor del vero questo full trailer era già stato, per la maggior parte delle sue scene, presentato già in occasione del Comic-Con di quest’anno, ma la preview in HD era stata esclusiva dei pochi fortunati presenti, ed in rete era circolata soltanto una versione in scarsa qualità, peraltro presto rimossa.
Ora possiamo finalmente gustarci il trailer in alta qualità, apprezzando ogni dettaglio del nuovo costume, l’impressionante somiglianza fra Henry Cavill e Christopher Reeve, e il cast stellare raccoltosi attorno all’opera del regista Zack Snyder (300, Watchmen), Amy Adams, Diane Lane, Russel Crowe e Kevin Costner su tutti.

Dal trailer emerge chiaramente quale sarà lo stile scelto da Snyder per delineare e caratterizzare Superman nel suo nuovo film.
Le sequenze tratte dagli anni della giovinezza di Clark, ci descrivono un personaggio che prova una profonda solitudine e paura per ciò che può attenderlo nel mondo. Timore di essere un diverso che non riesca a essere accettato nemmeno dalle persone a lui più vicine. Timore di esprimersi, di essere se stesso, perché essere se stesso equivarrebbe a mostrare un lato di sé che non ha nulla a che vedere con l’umano.
Pa’ Kent sembra, infatti, voler tenere il figlio al sicuro, a tutti i costi, anche impedendogli di seguire la spinta interiore che lo porterà a diventare l’uomo e il supereroe che tutti conosciamo.
Le paure del giovane Clark sembrano comunque essere fondate, dato che le scene che mostrano dei soldati puntare le armi contro l’Azzurrone e tenerlo addirittura in catene, suggeriscono che il mondo non è ancora pronto ad abbracciare e accogliere questo super-campione che sarebbe disposto a prendersi tutto il nostro pianeta sulle spalle pur di salvarlo. Perchè Superman potrà non essere un terrestre dal punto di vista anagrafico, ma è la persona più umana che possiamo avere l’onore di incontrare.

E tu cosa pensi?

Ricordandovi la sinossi del film (che prendiamo a prestito dagli amici di BadTaste), vi invitiamo a restare sintonizzati sulle nostre frequenze, perché vi forniremo nuovi e interessanti aggiornamenti nel percorso di avvicinamento all’uscita del film, il 14 giugno 2013!

“Nel pantheon dei supereroi, Superman è il personaggio più riconoscibile e riverito di tutti i tempi. Clark Kent/Kal-El (Henry Cavill) è un giovane intorno ai vent’anni che si sente alienato dai suoi poteri che oltrepassano qualsiasi immaginazione. Trasportato tempo fa sulla Terra da Krypton, un pianeta tecnologicamente avanzato e distante, il giovane Clark è attanagliato dalla domanda “Perché sono finito quaggiù?”. Plasmato dai valori dei suoi genitori adottivi, Martha (Diane Lane) e Jonathan Kent (Kevin Costner), Clark scopre che l’avere delle straordinarie abilità conduce a dover intraprendere delle difficili decisioni. E quando il mondo è in estremo bisogno di stabilità, ecco sorgere una minaccia ancor più grande. Clark dovrà diventare l’Uomo d’Acciaio per proteggere le persone che ama e per ergersi a salvatore del genere umano.”

E se state pensando che quelli di DC Leaguers sono sempre troppo retorici ed entusiasti, allora ecco: vi rimandiamo all’Antro Atomico del Dottor Manhattan per sentire cosa ha da dirvi lui!


Informazioni sull'autore

Marco Cecini [Barry Allen]Nato a Roma, classe 1982. Appassionato, volitivo, amante di tutto ciò che è epico, eroico, e che rimanda al sapore antico e primigenio del vivere. In quanto tale, il fumetto supereroistico rientra di diritto nel novero delle sue passioni più grandi.Leggi tutti gli articoli di Marco Cecini