Outsiders/Checkmate: Checkout

Scritto da Elena Pizzi il 20 luglio 2012 in Fumetti DC Comics e Supergruppi DC Comics con nessun commento

Testi: Greg Rucka – Judd Winick
Disegni: Joe Bennett – Matthew Clark
Albi originali: Outsiders #47-48-49; Checkmate #13-14-15.
Edizione italiana: di prossima pubblicazione per la Planeta DeAgostini sui volumetti trimestrali della serie Checkmate. 

Il 2007 per la DC Comics è stato un anno denso di crossover: la Lightning Saga che ha visto il confronto fra JSA e JLA, la Sinestro War in cui la testata Green Lantern si è alternata con i Green Lantern Corps e, dopo l’estate, l’evento The Resurrection of Ra’s Al Ghul che ha coinvolto tutte le serie del Pipistrello. Un crossover, oltre a rappresentare un’opportunità editoriale, consente di osservare due o più autori all’opera sulla stessa storia, dandoci la possibilità di vedere come due stili narrativi diversi sanno mettersi a confronto e lavorare insieme. Checkmate e gli Outsiders sono i due super-gruppi più atipici del DC Universe: il primo, nato nel 1988 dalla penna di Paul Kupperberg, John Byrne e Steve Erwin, ha conosciuto rinnovata popolarità grazie al talento di Greg Rucka e alla superba mini di avvicinamento a Crisi Infinita intitolata The Omac Project, mentre il secondo, comparso per la prima volta nel 1983 e voluto da Jim Aparo e Michael W.Barr, è stato plasmato negli ultimi anni da Judd Winick, uno degli autori più spregiudicati del panorama DC, celebre soprattutto per la sua ottima gestione di Freccia Verde e per aver riportato in vita Jason Todd nell’incredibile saga Cappuccio Rosso.

Checkmate è un gruppo spionistico organizzato secondo la struttura del gioco degli scacchi (i bianchi rappresentano l’intelligence mentre i neri la sezione operativa) , dipende direttamente dal consiglio di sicurezza dell’ONU e ha il compito di monitorare le attività metaumane su scala mondiale, gli Outsiders invece, capitanati da uno splendido Dick Grayson, compiono delle missioni impossibili sotto copertura e non esitano a “sporcarsi le mani” in azioni a cui gli altri eroi non oserebbero partecipare.
Unire questi due gruppi in un crossover inevitabilmente significa regalare ai lettori un’avventura diversa dal solito ad altissimo tasso di adrenalina, con una trama ad orologeria che non risparmia azione in ogni pagina e tantissimi colpi di scena. Il talento degli autori coinvolti è indubbio: Greg Rucka in questa serie mostra tutta la sua straordinaria abilità di scrittore di spy stories, mentre Judd Winick non fa mai mancare quel tocco di spregiudicatezza, malizia e politically incorrect che caratterizzano sempre le sue storie.
Anche i disegni sono sicuramente all’altezza della situazione: Joe Bennett, che abbiamo apprezzato di recente sul Nightwing Annual #2 e che ha sostituito Jesus Saiz come regular artist di Checkmate, ha un tratto armonico e veramente piacevole, mentre Matthew Clark, da tempo disegnatore degli Outsiders, può apparire decisamente più “sporco” ma è adatto alla dinamicità di questa testata.

Il motivo che spinge questi due gruppi ad unirsi è piuttosto semplice: Checkmate si ritrova a dover compiere un’operazione rischiosissima in un territorio ostile come il sud-est asiatico (alcuni degli eventi raccontati in questo storyarc rimandano direttamente a 52 e a World War III) e, per evitare un incidente diplomatico, decide di servirsi degli Outsiders, che, reclutati in modo decisamente poco ortodosso, devono riabilitarsi agli occhi del consiglio di sicurezza dell’ONU a causa degli eventi incresciosi che li hanno coinvolti dopo Crisi Infinita. La caratura dei personaggi coinvolti (Sasha Bordeaux, Mr Terrific, Nightwing, Captain Boomerang Junior e ovviamente colei che è riuscita a tenere testa a Lex Luthor, ovvero l’implacabile Amanda Waller) renderanno questa storia un autentico viaggio sulle montagne russe, con un finale intenso e imprevedibile (grazie anche all’intervento di un ospite a sorpresa) che getterà le basi per i grandi cambiamenti che hanno coinvolto questi due team nei mesi appena trascorsi.

Personalità fortissime saranno destinate a scontrarsi, turpi segreti verranno rivelati, molti eroi torneranno da quest’esperienza profondamente cambiati e qualcuno arriverà persino a rischiare la vita. Questa è Checkout, la storia che scuoterà le fondamenta dei gruppi più spregiudicati di casa DC.

Banner HoVistoCose.it

Informazioni sull'autore

Elena Pizzi [Selina Kyle]Abita da tempo a Gotham City, anche se desidera volare per tutto l'universo insieme ad Hal Jordan. Spesso gioviale e sorridente, a volte è inaspettatamente solitaria, ma costantemente alla ricerca di ciò di cui sono fatti i sogni, cioè ciò che giace, spesso sepolto, in fondo a noi stessi. Non rinunciate mai alla forza delle vostre passioni.Leggi tutti gli articoli di Elena Pizzi