Rivoluzione DC!

Scritto da Marco Cecini il 10 settembre 2009 in Fumetti DC Comics con nessun commento

CAMBIO DI ROTTA PER LA DC

Licenziato Paul Levitz: nasce DC Entertainment

Da http://www.comicus.it/view.php?section=news&id=6517 e http://www.comicus.it/view.php?section=news&id=6518

In queste settimane l’industria dei comics americana sembra essere sconvolta da un terremoto destinato a mutare completamente il volto degli eroi a fumetti: dopo l’acquisto della Marvel da parte della Disney anche la DC Comics sembra avere cambiato rotta. E’ ufficiale infatti l’annuncio del licenziamento di Paul Levitz, nome storico del fumetto statunitense e dal 2002 Presidente della DC, e di una completa ristrutturazione da parte della Warner Bros (proprietaria della casa editrice) di moltissimi aspetti riguardanti l’organizzazione societaria: Jeff Robinov, presidente della WB, ha confermato infatti la nascita di DC ENTERTAINMENT, marchio che si occuperà di tutti gli aspetti riguardanti i prodotti legati agli eroi DC, inclusi i videogiochi, il cinema e i film di animazione. A guidare la nuova società sarà Diane Nelson, ex presidente della divisione Warner Premiere. Di fatto la DC in questo modo vuole riproporre quanto fatto dalla Marvel e il suo marchio collaudato Marvel Entertainment.

Diane Nelson ha anche voluto commentare con una dichiarazione a “The Source”, il blog del sito ufficiale DC (www.dccomics.com) la nascita del nuovo progetto:

Come immagino tutti sappiate, questa mattina la Warner Bros. ha annunciato la formazione di DC Entertainment e a me è stato affidato l’onore di guidare questa nuova, eccitante avventura, facendo riferimento a Jeff Robinov, presidente Warner Bros. Pictures Group. La missione di DC Entertainment consiste nell’integrare il brand DC ed i suoi personaggi in tutta la produzione creativa della Warner Bros., oltre che nei suoi affari di distribuzione, pur mantenendo l’integrità delle varie proprietà, gli impegni in atto da lunga data e il rispetto per scrittori, creatori e artisti. La fondazione di DC Entertainment permetterà alla Warner Bros. di portare la DC verso un livello superiore, dandole un ancora maggiore grado di priorità in tutti gli affari nei quali operiamo: film, televisione, home entertainment, digitale, prodotti di consumo e videogames.
Voi tutti siete parte integrante del successo raggiunto dalla DC negli anni e la vostra esperienza, unita al vostro supporto, sarà essenziale nel far raggiungere a questi brand e a questi personaggi vette ancora più alte. Insieme potremo rendere i prossimi 75 anni ancora più produttivi e di maggior successo rispetto agli illustri 75 anni di storia della DC.Io e Jeff saremo agli uffici DC settimana prossima per potervi salutare di persona. Fino ad allora, vi ringraziamo in anticipo per il vostro supporto e per il continuo contributo verso la DC Comics ed ora verso la nuova DC Entertainment.

Con i migliori saluti,

Diane

(si ringrazia Simone Sperati per la traduzione)

Nulla cambierà per i fumetti: ogni mese infatti continueranno ad essere pubblicati 90 albi e 30 graphic novel, permettendo ai fan di leggere le splendide avventure dei propri eroi preferiti. Da qualche tempo la DC aver finalmente compreso quanto sia importante l’impiego di team creativi validi sulle proprie testate principali. Batman, Wonder Woman, Superman, Flash e Lanterna Verde: il lancio di nuove testate e i grandi eventi si susseguono in maniera incessante, ma il lavoro di grandi autori come Geoff Johns, Grant Morrison, James Robinson, Paul Dini e Greg Rucka permette da qualche tempo ai lettori di godere di una qualità narrativa che in casa DC non si vedeva da anni.

Paul Levitz comunque non abbandonerà del tutto la sua collaborazione con la DC: proseguirà infatti la sua lunghissima carriera come scrittore su Adventure Comics, serie da poco rilanciata e indissolubilmente legata alla Legione dei Supereroi, supergruppo nato in epoca silver age che ha conosciuto rinnovata popolarità negli anni 80.

Un’altra importantissima novità riguarda ovviamente il cinema: dopo anni di progetti poco convincenti che non sono mai riusciti a vedere la luce (mentre la Marvel, al contrario, incassava milioni su milioni per i propri apprezzatissimi cinecomix) Jeff Robinov ha annunciato di voler gestire personalmente tutto il processo riguardante la trasposizione cinematografica delle avventure degli eroi DC, con un nuovo sistema di marketing più aggressivo e la scelta di produttori esperti del settore. Del resto il giro d’affari legato a questi film è strabiliante, ed è giusto che la DC sfrutti pienamente le possibilità di un parco personaggi strepitoso.

In attesa di ulteriori sviluppi, leggete e partecipate alla discussione sul nostro forum:

http://www.dcleaguers.it/forum/dc-comics-u-s-a/nasce-dc-entertainment/


Informazioni sull'autore

Marco Cecini [Barry Allen]Nato a Roma, classe 1982. Appassionato, volitivo, amante di tutto ciò che è epico, eroico, e che rimanda al sapore antico e primigenio del vivere. In quanto tale, il fumetto supereroistico rientra di diritto nel novero delle sue passioni più grandi.Leggi tutti gli articoli di Marco Cecini