LA JL TORNA NEL PRESENTE!

Scritto da Elena Pizzi il 7 gennaio 2012 in Fumetti DC Comics con nessun commento

Da CBR

Qualche settimana fa vi abbiamo annunciato che il celebre disegnatore Gene Ha affiancherà Johns su Justice League #7, il numero della serie (previsto per marzo 2012) che riporterà ufficialmente la Lega delle Giustizia nel presente dopo il primo storyarc dedicato alle origini del team. Il sito specializzato CBR ha intervistato le due superstar, le quali non hanno esitato a fornire dettagli sul futuro del supergruppo più prestigioso del DCU. Eccola per voi!

GEOFF JOHNS

Esploreremo i rapporti d’amicizia e i cambiamenti che la squadra ha attraversato in questi cinque anni intercorsi tra i numeri #6 e 7. Ovviamente Lanterna Verde e Flash sono amici, Hal e Batman invece non molto.

Abbiamo visto un legame fra Flash e Superman muovere i primi passi sul quarto e quinto numero, ma osserveremo anche Wonder Woman, Aquaman e il resto del gruppo. Comprenderemo la maniera in cui ora gli eroi sono percepiti dal resto del mondo (tematica determinante per ciò che verrà), ed è su questo che si concentra appunto l’albo realizzato da Gene Ha: i nuovi equilibri della Lega.

Il “peso” della comunità umana attorno ai supereroi fa la differenza, e, anche se non è ancora un’ostilità vera e propria, il Governo sa che se individui del genere dovessero diventare malvagi o fuori controllo, nulla potrebbe fermarli. E’ nell’interesse del Congresso o del Pentagono non interrompere le loro azioni dato che rappresentano l’unica difesa da minacce globali (come Darkseid) e perciò distruggere la JLA non è al momento conveniente.

Il rapporto fra gli eroi è cambiato, anche se alcune cose sono rimaste le stesse. Io e Jim Lee ne abbiamo parlato molto: questi non sono dei, è la Lega della Giustizia. Sono persone con peculiarità specifiche, e ciò può creare attriti fra i membri della squadra. Alcune relazioni cambieranno, ma non tutte. Credo che vedere l’antipatia fra Batman e Lanterna Verde per esempio sia interessante, e continueremo a parlarne. Hanno veramente due filosofie di vita distanti.

GENE HA

Nella preview mostrata poco tempo fa i fan hanno notato che Bruce non aveva, per esempio, uno scintillante ombrello verde sopra la sua testa. Alcuni hanno pensato che Bats non ne avesse bisogno, ma in realtà nessuno di loro necessita di un ombrello. Hal Jordan si diverte a prenderlo in giro, e anche se si conoscono non si sentono ancora reciprocamente a proprio agio, anzi, la zuffa spesso è dietro l’angolo. 

GEOFF JOHNS

Darkseid certamente è un nemico imponente, ma il prossimo sarà un nuovo cattivo che li metterà alla prova in maniera completamente diversa. E’ difficile essere più potenti del sovrano di Apokolips, ma è anche complesso colpire questi eroi in maniera personale.. la nuova minaccia ha questo obiettivo.

Mi sono concentrato molto sulle dinamiche legate a questo avversario e sulle sue le connessioni alla League: è stato divertente, ma ho voluto esplorare anche il suo universo in modo da aggiungere dettagli interessanti, e devo dire che a mio parere stiamo realizzando qualcosa di grandioso. 

GENE HA

Davvero, queste dinamiche sono spassosissime, specialmente le scene fra Green Lantern e Batman in cui Hal cerca di “fare il figo” e Bats vuole smontarlo. Non esagera, ma è un gioco sempre sulla linea. Altri particolari non posso rivelarli senza spoilerare, ma mi sono divertito a giocare con elementi specifici per evidenziare le relazioni fra i protagonisti.

Amo le scene d’azione spettacolari, ma con i personaggi posso sbizzarrirmi di più. Geoff è perfetto per questo genere di storie, e io mi trovo benissimo. Per ora non ci saranno altri ingressi nella League, vedremo volti noti del DCU, ma come contorno.

Disegnare il costume di Superman mi è piaciuto molto, anche se so che il lavoro iniziale di Perez è stato mal recepito dai fan. Per me tutto sommato è bello, adoro il suo stile! Mi sono basato principalmente sulla versione di Jim Lee, ma ho trovato un compromesso fra le due.

GEOFF JOHNS

Le vicende della League riguardano sette personaggi e il loro posto nel mondo, senza dimenticare ciò che li lega. Vogliamo che siano PERSONE prima di tutto. 

La Justice League nel frattempo si conferma, come previsto, il fumetto più venduto del 2011, con più di 360000 copie all’attivo. Speriamo che l’interesse intorno ai Nuovi 52 si mantenga alto, considerando il trend positivo fatto registrare dalle vendite negli ultimi mesi. In attesa di goderci nuove avventure dei più grandi eroi del mondo, restate con noi e leggete la recensione della serie sul nostro sito!


Informazioni sull'autore

Elena Pizzi [Selina Kyle]Abita da tempo a Gotham City, anche se desidera volare per tutto l'universo insieme ad Hal Jordan. Spesso gioviale e sorridente, a volte è inaspettatamente solitaria, ma costantemente alla ricerca di ciò di cui sono fatti i sogni, cioè ciò che giace, spesso sepolto, in fondo a noi stessi. Non rinunciate mai alla forza delle vostre passioni.Leggi tutti gli articoli di Elena Pizzi