Freccia Verde: nuova serie TV?

Scritto da Marco Cecini il 16 gennaio 2012 in Fumetti DC Comics con nessun commento

Dopo aver infiammato le platee di appassionati della celebre serie TV Smallville grazie ad un’efficace reinterpretazione del personaggio di Freccia Verde, sembra che il network CW abbia deciso di puntare forte proprio sull’arciere per lanciare un nuovo prodotto televisivo che possa in qualche modo sostituirsi nei cuori dei telespettatori alla lunga avventura del giovane Superman.

Qualsiasi accenno o menzione sui dettagli del progetto è passata sotto silenzio, anche se a quanto pare il nuovo show potrebbe addirittura riprendere i temi, le atmosfere e le sceneggiature che Greg Berlanti aveva a suo tempo elaborato per un ipotetica trasposizione cinematografica di Green Arrow!

Sicuramente la cosa che desta maggiore curiosità sarà scoprire che tipo di look si vorrà dare al protagonista. Verrà ripreso il look moderno e hi-tech sfoggiato in Smallville e recentemente ripreso anche in chiave fumettistica? O forse si verrà restituire Ollie al suo ruolo tradizionale di redivivo Robin Hood?
CW lavorerà direttamente a quattro mani con gli editor della DC Comics? Sarà un caso, ma proprio nelle prossime settimane il colosso dell’editoria americana tenterà di restituire al suo Arciere il giusto peso editoriale mettendo al timone della sua serie regolare un pezzo da 90 come Ann Nocenti

L’indiscutibile ruolo “politico” e sociale di questo personaggio verrà ripreso dalla serie oppure si cercherà di metterlo da parte come da troppo tempo è avvenuto nel fumetto?

Vi terremo aggiornati sui successivi sviluppi, in attesa di capire se il pilot di cui tanto si parla verrà infine realizzato, e soprattutto se a questo pilot ci saranno le condizioni per continuare con un appuntamento televisivo settimanale, cosa affatto scontata.

Restate sintonizzati!


Informazioni sull'autore

Marco Cecini [Barry Allen]Nato a Roma, classe 1982. Appassionato, volitivo, amante di tutto ciò che è epico, eroico, e che rimanda al sapore antico e primigenio del vivere. In quanto tale, il fumetto supereroistico rientra di diritto nel novero delle sue passioni più grandi.Leggi tutti gli articoli di Marco Cecini