Tally Man

Scritto da Giuseppe Urso il 5 ottobre 2010 in Batman e Manicomio Arkham e i nemici di Batman con nessun commento

The Tally Man

Vero Nome Sconosciuto
Status Latitante dopo la Battaglia di Metropolis
Occupazione Mercenario e killer su commissione
Affiliazioni Ex componente della Società
Armi ed Abilità Una spiccata agilità ed abilità nell’utilizzo delle armi da fuoco. Mitragliette e pistole varie sono i suoi giocattoli preferiti
Base Operativa Mobile

“Hai un debito da saldare…”

- Genesi -

Il bambino che poi sarebbe diventato The Tally Man viveva modestamente con la madre e la sorella in un clima di perenne incertezza e paura, assillati costantemente dalle minacce degli strozzini portati in casa dal padre prima di morire. Il debito accresciuto d’innumerevoli interessi era passato sulle spalle della moglie e dei due bambini.
Ogni moneta guadagnata dopo intere giornate di lavoro veniva accantonata per pagare i riscossori, puntuali come orologi svizzeri e mai sazi.
Più volte il bambino aveva cercato di convincere la madre a fuggire, a ribellarsi a tale giogo, ma la donna si era sempre mostrata ferma in merito a tale questione. “Non ci si può sottrarre al pagamento dei propri debiti!” diceva al proprio ragazzo, e questi crebbe con tale assioma impresso nella mente. Una sola frase riuscì a condizionare il suo intero futuro.
Quando la donna non fu più in grado di sostenere il peso dei pagamenti e venne assalita da uno degli strozzini, il ragazzino decise finalmente di reagire. Afferrato un ferro da camino si precipitò a difendere la madre, ed a fine assalto, l’uomo era morto. Ucciso da un ragazzino.
A soli dodici anni, il futuro Riscossore fu arrestato con l’accusa di omicidio e condannato a qualche anno di prigione. Vittima costante di derisione ed abusi, il ragazzo tirava avanti solo pesando al momento nel quale avrebbe riabbracciato sua madre e la propria sorellina. Un momento che però non arrivò mai…
Pagato il proprio debito con la giustizia, dovette infatti scontrarsi contro una dura realtà… La madre si era da tempo suicidata, mentre la sorellina, lasciata a se stessa, era morta d’inedia.
Già provata da anni di sofferenza, violenza e povertà, la mente del ragazzo non riuscì a far fronte a quest’ennesimo dolore. Cedette una volta per tutte…

- L’avvento del Riscossore –

Anni dopo, una strana figura abbigliata in modo bizzarro (una lunga veste scura con strascico, una maschera ed un alto e tortuoso cilindro) apparirà per le strade di Gotham City facendosi chiamare “il Riscossore”. Quest’eccentrico individuo inizierà a prestare servizio presso i più grandi boss del crimine, occupandosi di riscattare, con la vita stessa, eventuali pagamenti non ancora saldati.The Tally Man
Da vittima, il piccolo bambino si è infine trasformato in carnefice. Mentre un tempo era stato costretto a subire gli assalti famelici degli strozzini, adesso è lui a doversi occupare della riscossione dei debiti. E’ diventato un mercenario pronto ad uccidere su commissione.
Batman ed il Riscossore incrociarono per la prima volta i il loro cammino quando una famiglia mafiosa, quella dei Buto, assunse il criminale per eliminare l’eroe che pensavano essersi alleato con una rivale famiglia.
Ma riscuotere questo debito si dimostrò più ostico del solito…
Prima di tutto il Riscossore non si troverà davanti il vero Batman, bensì Azrael, al tempo sostituto del Pipistrello reso invalido dopo uno scontro con Bane.
A differenza di Bruce Wayne, Jean Paul Valley era vittima di una psiche poco instabile, succube del sistema di addestramento al quale lo aveva sottoposto l’Ordine di San Dumas. In preda ad uno dei suoi attacchi mistici, “Azbat” (come era chiamato dai lettori) non si limitò a sconfiggere il Riscossore, bensì si divertì a marchiarlo a sangue sul petto con il simbolo del pipistrello.
Paradossalmente, anche il secondo incontro riservò al Riscossore qualche sorpresa. Stavolta sotto la maschera di Batman si nascondeva Dick Grayson, il primo Robin, essendo Wayne ancora bisognoso di tempo per riprendersi da quanto avvenuto nella precedente saga di Knightfall e seguiti.
Il Riscossore, come fin’ora lo abbiamo conosciuto, apparirà ancora durante gli episodi di No Man’s Land, dove è uno degli scagnozzi di Due Facce in una Gotham City messa in quarantena dal governo degli Stati Uniti d’America.
Un’ultima apparizione concluderà la sua carriera (almeno fino a questo momento) durante la Battaglia di Metropolis, capitolo finale di Crisi Infinita.
S’ignora cosa gli sia accaduto dopo…

- Personalità ed Abilità -

La definizione che meglio potrebbe adattarsi al profilo psicologico del Riscossore è quella di “pazzo lucido”. Le sue azioni, seppur fuori da ogni giustificazione etica e morale, sono infatti ben chiare nella sua mente. Egli le manifesta sotto forma di un’inevitabile e fatalistica giustizia, guardando a se stesso come ad un terribile, ma neutrale, agente della dea bendata.
Il criminale, ben determinato nel suo lavoro, mostra però anche piccoli, ma saldi, principi comportamentali, come il divieto auto-impostosi di non uccidere donne e bambini.
Astuto, e dalla mente tattica, il Riscossore è solito appuntare i nomi delle vittime all’interno di un piccolo libretto,una sorta di taccuino della morte che conserva tra le pagine il destino di tutti coloro che si sono meritati, a dire del padrone, la morte.
Con qualche esperienza nella lotta corpo a corpo, il Riscossore preferisce però ricorrere alle armi da fuoco per portare al termine le sue missioni. Ogni sua presenza è infatti annunciata da un fuoco ininterrotto di proiettili.

- Il Nuovo Tally Man di “One Year Later”-

The Tally ManSul numero 819 di Detective Comics arriva sulla scene un nuovo Riscossore. Non ci troviamo più d’avanti uno strano individuo bizzarramente abbigliato, ma un distinto uomo di colore, senza maschera, e dall’aria molto più anonima e “professionale”. Non siamo a conoscenza se questo nuovo individuo che si fa chiamare The Tally Man sia una sorta di erede del vecchio, unito a questi da un qualche legame. In fondo, non ci risulta nemmeno che il primo Riscossore abbia lasciato questo mondo.
In Face to Face, storia del ciclo One Year Later, questo nuovo Riscossore è assunto dal Grande Squalo Bianco, criminale in ascesa sulla scena gothamita, per assassinare un certo numero di freak recentemente macchiatesi, a suo dire, di tradimento. Riuscirà appieno nella missione affidatagli.
Curioso il fatto che agisca mentre Batman si trova lontano da Gotham City… Finora, mai un Riscossore si è ritrovato a guardare in faccia il volto mascherato del vero Cavaliere Oscuro…

Cronologia delle Apparizioni

Banner HoVistoCose.it

Informazioni sull'autore

Giuseppe Urso [Cappellaio Matto]Teinomane patologico, collezionista compulsivo di inutilità, ospite occasionale dell'Arkham Asylum. Non proprio una bella persona, insomma. Con la testa perennemente rivolta al passato, sogna un futuro da rigattiere. Nel frattempo, trascorre le sue giornate a guardare documentari su History Channel, organizzare tea-party e prendere qualsivoglia decisione dopo un bel tiro di dadi.Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Urso