SDCC ’11: Batman Panel!

Scritto da Marco Cecini il 23 luglio 2011 in Batman e Fumetti DC Comics con nessun commento
Da Comicsalliance

Nuove sostanziose novità per il Cavaliere Oscuro arrivano anche durante il Batman Panel della DC al San Diego Comic-Con 2011, protagonisti della sessione l’editor Mike Marts, il nuovo scrittore di Batman Scott Snyder, quello di Batman e Robin Peter J. Tomasi,  il disegnatore di Batman Incorporated Chris Burnham, Gail Simone nuova sceneggiatrice di Batgirl, lo scrittore di Red Hood Scott Lobdell, l’editor Rachel Gluckstern, Kyle Higgins scrittore di Nightwing,  Gregg Hurwitz scrittore di Penguin: Pain and Prejudice, David Finch sceneggiatore e disegnatore di Batman: The Dark Knight, e Judd Winick scrittore di Batwing e Catwoman.  Tutti riuniti insieme per gettare luce sul Crociato Incappucciato del nuovo DC Universe!

Batman The Dark Knight: David Finch afferma che scrivere e disegnare un Comic Book ha rallentato molto il suo lavoro. Paul Jenkins, quindi, curerà la parte scritta della nuova testata. Finch asserisce che con l’arrivo di Jenikns, la serie ha aumentato la qualità dei testi.

Batgirl: Gail Simone spiega che la nuova Batgirl è una ragazza giovane, appena uscita da un college, e che dovrà lottare per trovare il suo posto nel mondo. Saranno inoltre interessanti i riferimenti alla sua vecchia attività come Oracolo.
La scrittrice rassicura che Stephanie Brown non scomparirà.

Catwoman: Winick descrive Selina come un donna sexy, pericolosa, incline a rubare e molto molto furba. Lo scrittore lascia intuire che la figlia di Catwoman, Helena, non esisterà nel nuovo Universo DC.

Batman: Snyder conferma che la nuova testata continuerà a parlare di Gotham City. “Batman crede di essere l’anima della città, ma non la conosce del tutto”. Probabilmente la serie riprenderà qualche elemento narrativo di Gates of Gotham.

Batwing: Winick dice che Batwing è la sua opportunità per creare un nuovo Batman. La serie sarà principalmente di stampo super eroistico, ma tratterà anche tematiche riguardanti l’Africa. Il nemico principale di Batwing si chiamerà Massacre.

Batman Incorporated: Morrison afferma che il fumetto si concentrerà sul rapporto fra Bruce Wayne e suo figlio Damian, e che farà piangere il lettore.  Morrison inoltre ci dice che uno dei motivi per cui adora Batman è la sua versatilità, in quanto il cavaliere oscuro è adatto per quasi tutti i tipi di storie.

Penguin: Gregg Hurwitz rivela che ciò che lo attira del personaggio è il fatto che, a differenza di molti villain di Batman, il Pinguino è sano di mente.


Restate sintonizzati sulle nostre frequenze perché le news sono in costante aggiornamento!

A cura dell’utente Tony Stark


Informazioni sull'autore

Marco Cecini [Barry Allen]Nato a Roma, classe 1982. Appassionato, volitivo, amante di tutto ciò che è epico, eroico, e che rimanda al sapore antico e primigenio del vivere. In quanto tale, il fumetto supereroistico rientra di diritto nel novero delle sue passioni più grandi.Leggi tutti gli articoli di Marco Cecini